Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Narayama

Utenti
  • Content count

    910
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,168 Eccellente

2 Followers

About Narayama

  • Rank
    Primavera

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

4,648 profile views
  1. Se la Juventus ha un debito da 580 mln è perché può permettersi tale debito. Un operaio che guadagna 1200 euro al mese avrà un mutuo da 200mila euro se gli va bene, non da 2 mln perché non da abbastanza garanzie. In parole povere, un debito che aumenta non significa nulla di per sé. Significa semplicemente che di anno anno la Juve riversa una fetta sempre maggiore del proprio fatturato per coprire i debiti. Quindi, finché il fatturato sale, sale anche il potenziale di saldo dei debiti.
  2. Ma di che identità parli ? I proprietari sono americani, lo sponsor anche e il giocatore più pagato è francese di origini africane.
  3. Eh, sicuramente i tifosi di PSG e City non hanno da lamentarsi.
  4. Mah, l'anno scorso contro l'Ajax sembravamo una squadra che non si allenava mai. E in quella partita è mancata proprio la condizione atletica perché tutto sommato Allegri tatticamente non l'aveva preparata male.
  5. Quando ci vincevamo i mondiali con i bus ci facevamo le pippe a 4 mani.
  6. Senza tenere in considerazione il fatto che in Spagna, Inghilterra, Germania andare allo stadio equivale ad andarci vestiti con la prima maglia. Ora ditemi all'Allianz quando mai abbiamo visto un muro bianco nero oppure una sciarpata di tutto lo stadio ecc... Chi va allo stadio in Italia è più probabile che ci vada coi vestiti da lavoro che con la maglia.
  7. Non c'è niente di male ad ammettere che in media in Italia si guadagna molto meno rispetto a Germania, Francia e Inghilterra. Un tedesco che fa la mia professione (ing. Informatico) ha un minimo salariale di 2500 euro. Io devo piangere in cinese per portare a casa 1400. È ovvio che a parità di costo la spesa sia minore. Io sono di Torino e qui molti teatri stanno fallendo perché la gente non ha i soldi per entrarci (anche 40 euro ad ingresso). Cinema praticamente deserti in settimana. Negozi storici del centro che cedono alle grosse catene perché nessuno più compra da loro. Mercato dell'auto ormai bloccato da anni. Non voglio giustificare i miei compaesani che comprano le maglie tarocche invece di quelle originali ma mi metto nei panni di un padre di famiglia che deve spendere 500 euro per 4 maglie.
  8. Fa riflettere stare dietro al Borussia non sicuramente dietro al PSG che con nomi come Neymar, Mbappe, Cavani, Thiago Silva, Di Maria non ha niente da invidiare a nessuno.
  9. Questo discorso puoi farlo solo quando lo UTD firmerà un contratto più povero di quello attuale una volta che scadrà la partenrship con Chevrolet. Ad oggi la realtà è tutto il contrario di ciò che hai detto
  10. Se prendi un nome come quello di Giampaolo non puoi cacciarlo dopo 6 giornate. Se volevi vincere subito (si fa per dire) ingaggiavi nomi grossi, tipo Mourinho, Conte, Allegri. Il fatto di aver preso un allenatore poco blasonato significa che implicitamente avrai pazienza nei risultati. È come prendere Leao a 18anni e venderlo a 19 perché non ha fatto capocannoniere.
  11. In tutta la carriera tra i pro di Sarri mi spaventa solo la situazione Kepa e sul come non sia riuscito a gestirla. Lo scudetto perso a Firenze fu colpa sicuramente dei giocatori e degli svarioni in difesa.
  12. Conte che allena l'Inter è come un Zanetti che allena la Juve oppure un Guardiola che allena il Real o un Lampard che allena lo UTD o peggio un Zidane che allena il Barcellona. Sono tutti dei giganteschi ossimori.
  13. Narayama

    VIDEO Tutto il Sarriball di Inter-Juve 1-2

    L'analisi tattica sulla preparazione data da Sarri non si limita a disegnare questi rombi e andarsene a casa ma cercare di capirne la filosofia di fondo. Esempio, guarda Bernardeschi sulla prima azione del gol di Dybala. In quel caso può fare due cose, venire incontro a Pjanic per dargli un opzione di passaggio in più (scelta pigra e molto più contenitiva, più allegriana mi viene da dire, perchè se Pjanic viene pressato e la perde ci troviamo con una voragine) oppure attaccare la profondità per supportare Dybala e toglierli l'uomo di dosso. Se Dybala fosse andato da solo sul fondo sarebbe stato accerchiato da 2 o 3 giocatori. Qui' è tutta roba di Sarri. Questo però solo quando la difesa dell'inter è alta. Quando è bassa puoi notare invece uno schema tutto diverso. Dybala e Bernardeschi vengono incontro a Pjanic per dargli un opzione di passaggio in più. Emblematica l'azione al minuto 0:23 e quella a 0:40. Il pressing alto ha fatto si che l'Inter per cominciare l'azione abbassasse Brozovic fino all'area di rigore. Pjanic ancora prima che questo riceva palla gli corre contro mettendogli il fiato sul collo. Risultato, Brozovic ci regala un calcio d'angolo. Con Allegri eravamo abituati a vedere un Pjanic molto statico, intorno al cerchio di centrocampo. Oggi è diventato fondamentale sia in costruzione che in pressing.
  14. Narayama

    Inter - Juventus 1-2, commenti post partita

    Questo è il fratello di Dybala a fine stagione scorsa. Nello specifico, Gustavo ha sottolineato anche motivi dell'infelicità del fratello: "Fuori dal campo nessun problema con Cristiano Ronaldo. I problemi sono in campo: non si può fare niente contro di lui e Paulo è giovane...". Il tutto, senza però sbilanciarsi troppo sul futuro: "Rimarrà in Italia o andrà all'estero? Questo non lo posso dire. Era molto a suo agio in Italia, ora non lo è più". Finale thriller - L'allarme in casa Juve risuona sentendo anche la parte dell'intervista in cui Gustavo tira in ballo altri componenti della squadra: "Molti giocatori bianconeri sono scontenti, non solo Paulo. Non sarà l'unico ad andarsene".
  15. Narayama

    Inter - Juventus 1-2, commenti post partita

    Furono i dirigenti degli inglesi a far saltare tutto. C'è un intervista dove riporta che questi si erano invischiati in un disputa legale dello stesso Dybala verso i suoi sponsor e sui suoi diritti di immagine. Troppa roba da risolvere in tre giorni. Altrimenti era già a Londra
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.