Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Gatzu46

Utenti
  • Content count

    244
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

193 Buona

5 Followers

About Gatzu46

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

7,641 profile views
  1. Gatzu46

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Purtroppo imho non solo da AA, ma anche dalla proprietà... nel momento in cui hanno scelto di prendere Ronaldo avrebbero dovuto effettuare un aumento di capitale per sostenere l'investimento, invece hanno provato a reggere senza immettere fondi, con il risultato che ne hanno dovuti mettere di più e nel frattempo sono stati costretti ai salti mortali che hanno portato dissesti nel bilancio, ma anche a livello tecnico.
  2. Non capisco chi si stupisce del passaggio sul "centrocampo titolare" con Loca in panca, nell'angolo eravamo in molti ad ipotizzarlo così, a partire da @Schizo Anche al meglio, imho quel centrocampo sarebbe troppo compassato e facilmente attaccabile sul piano del ritmo/intensità, però se Pogba fosse ancora il "box to box" che ricordavamo (e francamente ho diversi dubbi a riguardo) avrebbe almeno una logica e buone doti di palleggio e rifinitura, cosa che al momento ci mancano tantissimo. Senza Pogba e Di Magia siamo praticamente nulli in rifinitura centrale e poco meglio solo sui cross... questa squadra ha troppi pochi gol e pochissime doti di rifinitura, nessuno che salti l'uomo e non eccelle nemmeno nel palleggio dove in pochi sembrano capaci di stoppare un pallone, ma è anche vero che si trovano spesso a gestire passaggi raccapriccianti... chiaro che così non è una questione di singoli, giocatori buoni ne abbiamo, ma di caratteristiche senza le quali essere fluidi in fase offensiva e segnare di più è maledettamente difficile, a prescindere da ogni altro discorso tattico e psicologico. Francamente non avrei ripreso Allegri proprio perché ci avrebbe portato a fare un mercato di questo tipo, molto distante dalla caratteristiche che al momento premiano maggiormente in Europa ed ultimamente anche in Italia (ormai, forse per via dei 5 cambi, sul piano del ritmo anche le piccole squadre ci mettono spesso in difficoltà), ma da questa rosa con queste defezioni è dura tirare fuori qualcosa di veramente soddisfacente. Chiaro che con un po' più di continuità nel corso delle partite si potrebbe fare molto meglio.
  3. Ma perché scusa? Ci si riferisce SOLO al caso specifico dei soldi che Blatter ha fatto dare a Platini. Secondo l'accusa erano soldi ingiustificati da cui le varie accuse ai 2. Secondo la difesa erano normali compensi di consulenza peraltro messi regolarmente a bilancio FIFA. Non è che si potesse condannare l'uno ed assolvere l'altro... in Italia si è visto più volte uccidere la logica in questo modo, ma non credo sia la norma.
  4. Si, ma quello imho è un errore marchiano della società, aggravato dal fatto di non averlo sostituito con qualcuno "del mestiere"...
  5. Ma io da semplice tifoso quale sono, questo sentimento lo capisco bene, penso che società e giocatori dovrebbero rispettarlo nei limiti del possibile perché è questo sentimento che porta avanti il "carrozzone"; però poi anche noi tifosi dovremmo comprendere la situazione attuale. Se Dybala, Conte, o chicchessia hanno come migliore opzione professionale l'Inter e ci vanno, cerco di capire anche l'aspetto professionale, non è che possano fare un downgrade di carriera per far piacere a me. Come quando Higuain venne da noi dopo aver rotto con DeLa: non è che volesse fare un "dispetto" ai tifosi, è che in quel momento era una delle migliori cinque prime punte del pianeta e l'unica squadra tra le prima del pianeta a cercare una prima punta e ad avere i soldi per pagare la clausola eravamo noi... fu semplicemente una scelta di carriera naturale.
  6. Concordo, ma oltre agli stipendi è anche una questione di "status"... oggi nei primi 5 campionati europei ci sono solo una decina (una dozzina a voler essere generosi con le inglesi) di squadre in grado di competere per vincere a livello strutturale potenzialmente tutti gli anni. All'Arsenal o alla Roma si esce fuori dal giro delle potenziali competitor, magari capita l'anno buono, ma le possibilità di vittoria sono molto meno; infatti se un nostro giocatore scegliesse di andare all'Arsenal si direbbe che lo fa per soldi senza ambizioni (come quando Pogba tornò in quel Manchester), ma se un nostro giocatore sceglie l'Inter piuttosto che Arsenal e Roma diventa un "tradimento"... l'incoerenza dei tifosi. In definitiva, nel calcio attuale, se uno esce dalla Juve le scelte sono molto limitate e l'Inter è una delle poche strade percorribili professionalmente rilevanti, "tradimenti" e "vendette" imho contano molto poco.
  7. A livello tattico concordo, ma penso possa imparare, lo sta già facendo. A me le cose che fanno impazzire sono 2: - Quando gioca in coppia con Chiellini ad impostare (e lanciare lungo) è Chiellini e non solo quando le squadre avversarie scelgono di marcare lui lasciando libero Chiello. - L'anno prossimo credo saremo l'unica squadra del globo a schierare 2 difensori centrali ed un portiere che insieme prenderanno uno stipendio maggiore dei 3 attaccanti... poi però si chiederà di fare la differenza agli attaccanti, quando investiamo più risorse sul terzetto difensivo. Il problema non è il costo di De Ligt di cui si parla tanto in queste ore, è che non c'è una proporzione corretta nell'investire le risorse.
  8. Io capisco l'emotività dei tifosi (l'Inter ha ancora sugli annali un nostro scudetto) ma ad oggi nei primi 5 campionati europei ci sono solo una decina di squadre strutturalmente in grado di competere per vincere... una dozzina a voler star larghi con le inglesi... E' facile dire che possa andare ovunque tranne che all'Inter quando in realtà, se non vuole scendere di livello e ridurre drasticamente le sue opportunità di vittoria, le possibilità sono limitatissime. Per es. se anche la Roma gli offrisse lo stesso stipendio dell'Inter non sarebbe una scelta di carriera altrettanto valida sulla carta. Non è che tanti ex stiano andando all'Inter per ripicca, ci vanno perché offre condizioni valide. Per es. quando Higuain venne da noi, in quel momento era una delle migliori prima punte del pianete e l'unica squadra tra le migliori del pianeta che aveva i soldi per pagarlo e la necessità di una prima punta eravamo noi. Nella sua testa certo non era uno sgarbo al Napoli, ma la destinazione di carriera "naturale" quando ha rotto con De Laurentis.
  9. Imho il punto è che in questo momento ritengono più importante l'aspetto economico di quello sportivo (a differenza di quanto affermato ripetutamente da Agnelli per es. alla presentazione dello Stadium)... in quest'ottica l'intrattenimento è importante per guadagnare soldi (anche sul lungo periodo perché si venderebbe meglio il campionato all'estero), ma ad oggi il raggiungimento del quarto posto ed il passaggio dei gironi di CL è fondamentale. Hanno scelto un allenatore di fiducia che garantisse questi "risultati minimi" per avere un minimo di stabilità economica. Purtroppo il progetto tecnico è passato in secondo piano il che non vuol dire che non esista, solo che vincere o costruire una squadra da CL non è la priorità attuale.
  10. In un altro topic avevo specificato che imho Vlao al momento ne ha circa 4 o 5 di gol creati "da solo" a stagione, Pipa e CR7 stavano sulla decina... la differenza si nota, specie in una squadra al momento asfittica come la nostra, ma per me non è una responsabilità sua anche se le aspettative dei tifosi finiscono per imputarla a lui.
  11. Comunque al di la delle disquisizioni sul punto più punto meno, imho la questione è che dall'arrivo di Vlao abbiamo una media punti per giocarci lo scudetto nel contesto della serie A attuale. Vincerlo dipende da tanti fattori tra cui pure gli scontri diretti. Chiaramente non siamo tornati ad essere una corazzata da 90 punti strutturali (con quella media avremmo rimontato), ma una media da oltre 80, in questo contesto, dovrebbe permettere di giocarsela. Non è però scontato che riusciremo a mantenerla per tutta la stagione l'anno prossimo.
  12. Avevo aggiunto la frase "anche se poi coi punti che le squadre si possono togliere tra di loro il valore non è propriamente calcolabile" proprio per questo motivo. Un valore preciso non esiste, perché una squadra "non si aggiunge" ed al variare dei risultati di una squadra, possono cambiare anche quelli delle altre (per es. avessimo battuto il Milan grazie al solito episodio non visto...). Ma ti ripeto che la quota scudetto del Milan è a 84, quella della Juve sarebbe teoricamente più alta. Se hai un crono migliore del secondo classificato arrivi secondo, mica primo, per arrivare primo devi avere un crono migliore del primo. Perciò se sei tu che arrivi primo ti sarebbe bastato un crono di "corto muso" (ma anche questo nel calcio sarebbe opinabile perché se i punti li perdevi contro la seconda le cose sarebbero cambiate) superiore al secondo, altrimenti ti serve un crono migliore del primo.
  13. Dale quello su cui imho ti sbagli è che 84 punti è la quota scudetto DEL MILAN, non quella assoluta. Su quella assoluta ha ragione @LibeLibeccio , la quota scudetto DELLA JUVE e delle altre è un punto in più della prima (o pari punti + scontri diretti). Nello scudetto col Napoli a 91 punti la NOSTRA quota scudetto sarebbe stata a 92 punti, ma la quota scudetto delle altre era a 96 ovvero un punto in più di noi (infatti il Napoli con 92 unti avrebbe perso lo stesso; anche se poi coi punti che le squadre si possono togliere tra di loro il valore non è propriamente calcolabile). Tornando a Vlao, imho il problema non sono i numeri attuali in un periodo che tutto sommato può essere considerato ancora di "apprendistato", il problema sono le aspettative troppo alte. E' stato pagato come Higuain ed al momento non lo vale. Per prima cosa è in una fase di carriera completamente diversa ed in secondo luogo non è aiutato dal contesto. Pipa (come Ronaldo) poteva crearsi "da solo" una decina di gol a stagione, a Vlao serve la produzione della squadra che al momento latita... servono almeno un paio di rifinitori altrimenti continuerà a beccarsi critiche immeritate.
  14. Si, ma un conto è il giudizio sul giocatore (o sui giocatori), un altro è cambiare l'ordine dei fatti per avvalorare una tesi... Di Dybala mi interessa il giusto anche se in una rosa senza palleggio, rifinitura e dribbling va sostituito molto bene e non da un unico giocatore, però Arrivabene dovrebbe essere lì per aggiustare le cose e non mi pare che in questa vicenda abbia brillato. Ripeto imho aveva tutte le info necessarie per decidere un mese e mezzo prima oppure poteva evitare di esporsi... invece chiude un accordo poi si rimangia la parola, infine scarica pubblicamente la colpa su giocatori e agenti... mi ricorda molto quando in Ferrari se la prendeva (a ragione) pubblicamente (?) con Vettel però più lo criticava, più Vettel sbagliava. Io questa vicenda la trovo incoerente e preoccupante in ottica futura, a prescindere se la decisione finale sul singolo sia giusta o sbagliata perché mi aspetto una programmazione migliore; mi ricorda quando FP e PN ci tartassavano di "rosa difficilmente migliorabile" e "abbiamo le idee molto chiare" e poi sugli allenatori facevamo inversione a U e dovevano elemosinare una punta a pochi giorni dalla chiusura del mercato...
  15. Tutte cose avvenute DOPO metà dicembre, con Arrivabene che PRIMA si rimangia la parola e POI se la prende con procuratori e i giocatori durante le interviste. Quanto al "clinicamente guarito" siamo pieni di giocatori affaticati "clinicamente sani" che non giocano o che giocano e si spaccano/rispaccano. Non mi pare che Dybala sia l'unico... anzi gli infortuni peggiori della carriera se li è beccati uno per recidiva contro il Lione e l'altro traumatico contro l'Atalanta tra l'altro per un tentativo di recupero palla davanti la nostra area di rigore (e anche li lo staff Juve non è esente da responsabilità sui tempi di recupero). Se legittimamente non volevano rinnovare potevano tranquillamente pensarci un mese e mezzo prima.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.