Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

AllenIverson

Campionato Primavera, 7ª Giornata: Benevento - Juventus 2-0. Prima sconfitta in Campionato per i bianconeri

Recommended Posts

Campionato Primavera 2016/2017 - Girone B : 7ª Giornata di Andata

 

BENEVENTO - JUVENTUS 2-0

 

E0TR81d.png

1DLCrTJ.png

AEREO.gif

sotto_trasferta.jpg

 

Campo Giuseppe Ocone, Via Campo Sportivo - Ponte (BN)

Domenica 6 Novembre 2016, ore 14.00

NESSUNA DIRETTA TV

 

BENEVENTO: Piscitelli, Iodice, Cesarano, Donnarumma, Rutjens Oliva, Fusco, Volpicelli (88' Maisto), Castaldo (70' Quattrocchi), Filogamo, Brignola, Pinto (76' Crudo)

A disp.: Mascagni, Martone, Caiazza, Norburn, Ronga, Sacconte, Sorgente, Liguori, Sparandeo

All. Ignoffo

 

JUVENTUS: Del Favero; Andersson, Muratore, Semprini (55' Clemenza), Beruatto, Rogerio, Bove, Caligara, Mosti (76' Macek), Leris (62' Toure), Zeqiri

A disp.: Marricchi, Loria, Tripaldelli, Vogliacco, Severin, Ndiaye, Galvagno, Zanandrea, Merio

All. Grosso

 

Marcatori: 38' Volpicelli (B), 59' Donnarumma (B)

Ammonizioni: 37' Andersson (J), 68' Beruatto (J)

Espulsi: 81' Martone (B) dalla panchina

 

Prima sconfitta in Campionato per la Primavera di Mr.Grosso: il Benevento si impone per due reti a zero. Gara caratterizzata dal forte vento che, spesso e volentieri, modifica la traiettoria del pallone. I bianconeri provano a fare la partita ma faticano a trovare gli spazi. I padroni di casa si difendono con ordine e provano a pungere in contropiede. Al 4' il primo tentativo dei bianconeri: conclusione di Rogerio che sfiora il palo. La risposta del Benevento arriva al 17' quando Pinto riesce a battere Del Favero: il gol viene annullato per la posizione irregolare dell'attaccante. Al 29' altra buona occasione per i bianconeri: Beruatto serve Zeqiri ma il tiro dell'attaccante svizzero termina alto sopra la traversa. Il gol dei padroni di casa arriva al 38': Andersson stende al limite dell'area Filogamo e viene ammonito. La punizione calciata da Brignola viene deviata e il pallone termina sui piedi di Volpicelli che insacca. La Juventus non ci sta e va vicinissima al gol del pareggio sul finire del primo tempo: gran conclusione di Zeqiri che sfiora l'incrocio dei pali.

L'inizio delle ripresa è di marca bianconera. Rogerio approfitta di un errore di Rutjens e prova il tiro: Piscitelli si fa trovare pronto e devia la conclusione. Ancora protagonista il portiere del Benevento al 54': il suo intervento sulla punizione calciata in maniera ottimale da Zeqiri salva il risultato. Il Benevento torna a farsi vedere in avanti con Brignola: la sua conclusione viene bloccata da Del Favero. Al 59' arriva il gol del raddoppio dei padroni di casa: gran tiro di Donnarumma dal limite dell'area di rigore. I bianconeri provano ad accorciare le distanze ma Piscitelli non si fa sorprendere e neutralizza i tentativi di Beruatto (74') e Clemenza (86'). Al termine dei 6 minuti di recupero concessi, il direttore di gara fischia la fine dell'incontro.

I bianconeri mantengono il primato in classifica ma vengono raggiunti a quota 16 punti dal Torino. Il Benevento ottiene la prima vittoria in campionato e abbandona l'ultimo posto in classifica.

 

Dalla GuidaTV: J|tv dovrebbe trasmettere il match Lunedì 7 Novembre, alle ore 17.20

Share this post


Link to post
Share on other sites

BENEVENTO: Piscitelli, Iodice, Cesarano, Donnarumma, Rutjens Oliva, Fusco, Volpicelli, Castaldo, Filogamo, Brignola, Pinto

A disp.: Mascagni, Martone, Caiazza, Norburn, Maisto, Quattrocchi, Ronga, Sacconte, Sorgente, Liguori, Crudo, Sparandeo

 

JUVENTUS: Del Favero; Semprini, Muratore, Andersson, Beruatto; Mosti, Bove, Caligara; Leris, Zeqiri, Rogerio

A disp.: Marricchi, Loria, Tripaldelli, Toure, Vogliacco, Severin, Ndiaye, Macek, Galvagno, Clemenza, Zanandrea, Merio

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi, purtroppo non c'è grande linea.

partita molto condizionata dal vento; non so se mormegil sia d'accordo ma ho l'impressione che mosti stia giocando qualche metro più avanti di bove e caligara, costituendo quello che allegri chiama 'triangolo rovesciato'.

comunque, squadre poco pericolose e ritmo dettato dai continui rovesciamenti di fronte.

sagnalo i tiri da fuori di bove e zeqiri ed il mancato tap-in dello svizzero.

il gol di volpicelli è velato di mistero: tiro da fuori sugli sviluppi di un calcio da fermo, la palla passa tra una selva di gambe e si deposita in rete nell'angolino basso alla destra del portiere. per me, del favero incolpevole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi, purtroppo non c'è grande linea.

partita molto condizionata dal vento; non so se mormegil sia d'accordo ma ho l'impressione che mosti stia giocando qualche metro più avanti di bove e caligara, costituendo quello che allegri chiama 'triangolo rovesciato'.

comunque, squadre poco pericolose e ritmo dettato dai continui rovesciamenti di fronte.

sagnalo i tiri da fuori di bove e zeqiri ed il mancato tap-in dello svizzero.

il gol di volpicelli è velato di mistero: tiro da fuori sugli sviluppi di un calcio da fermo, la palla passa tra una selva di gambe e si deposita in rete nell'angolino basso alla destra del portiere. per me, del favero incolpevole.

vista tutta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

vista tutta?

 

si si; scusate! non ho potuto aggiornarvi in fieri perché non c'era linea e ho preferito rincasare per scrivere due righe! ;)

sinceramente, nel secondo tempo, non c'è stato granché da segnalare: zeqiri c'è andato vicino su punizione; del favero ne ha salvate un paio sui contropiedi di brignola.

entrati clemenza, toure e macek per semprini, leris e mosti. clemenza si piazza a destra in quello che inizialmente potremmo dire 4-2-3-1; con l'ingresso di macek, passiamo invece al 4-3-3. (ribadisco che i numeri sono giusto per intenderci! ;))

sposto l'attenzione sull'approccio alla partita da parte delle due compagini: la juve è sembrata più assente che boriosa. evidentemente è un gruppo che ancora non riesce a gestire il doppio impegno relativamente ad energie mentali.

i campani, invece, son scesi in campo con una voglia senza confini; come confermato da una gola profonda beneventana :o , aspettavano questa partita dalla compilazione dei calendari (come tutte le squadre, immagino)! e si è visto tutto.

devo dire che la primavera juventus si distingue sempre per la proposta di gioco.

qual fosse la proposta beneventana, non è dato saperlo; io ho visto il solito difesa-e-contropiede cui ci imbattiamo sull'85% dei campi. in più, hanno aggiunta anche una cattiveria ben-poco-agonistica: fallettini e scorrettezze che hanno resa la partita poco maschia e molto da terza categoria (categoria stupenda ma di uno sport che non è calcio). fossi stato in ignoffo o vigorito - in tutta onestà e senza retorica -, mi sarei un po' vergognato... ma credo che sia mentalità e i ragazzi non se la creano da soli!

scusate la digressione sulla filosofia calcistica.

ovviamente, guarderete la partita in differita e - spero! - mi direte che sbaglio! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.