Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

AllenIverson

Moderatori
  • Content count

    7,416
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    26

AllenIverson last won the day on February 11 2017

AllenIverson had the most liked content!

Community Reputation

2,897 Guru

6 Followers

About AllenIverson

  • Rank
    Capitano

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno

Recent Profile Visitors

9,920 profile views
  1. Ciao, scusami non so se devo scrivere a te. Sono abbastanza nuovo di sto forum e non mi sono ancora abituato a sta cosa delle segnalazioni... ne ho fatte due contro Del Sol ma non era assolutamente mia intenzione... non c'era niente da segnalare volevo citare e ho schiacciato il tasto sbagliato. Dimmi se devo rivolgermi a qualcuno. Grazie

  2. Campionato Primavera 1 2017/2018 - 10ª Giornata di Andata: JUVENTUS - SASSUOLO 3-2 [sabato 25 Novembre 2017, ore 13.00] Tre indizi fanno una prova, dice il proverbio. E se così è, allora possiamo dire che la nostra Primavera ha trovato la sua identità e sta cominciando a togliersi le sue soddisfazioni in campionato. Dopo i successi contro Fiorentina e Milan, arriva a Vinovo un bel 3-2 contro il Sassuolo, squadra allenata da una vecchia conoscenza delle giovanili bianconere, Mister Felice Tufano. Un successo, quello di oggi, firmato da Nicolussi e da Olivieri (doppietta). In campo anche oggi, per tutta la partita, Marko Pjaca, autore di un'altra convincente prestazione, in vista del recupero completo della condizione. Il Sassuolo è più avanti in graduatori, la sfida non si preannuncia per niente facile, e così, infatti, non è. La Juve inizia con un lungo giro palla, che si concretizza al minuto 9 con una percussione di Pjaca da sinistra, uno scarico rasotori, erra in area su cui si avventa Nicolussi, portando in vantaggio la Juve. Il Sassuolo si riassesta, comincia a macinare gioco e pareggia poco dopo la metà del tempo, con Raspadori, al termine di una percussione personale in area bianconera. La Juve accusa il colpo e per qualche minuto soffre non poco le iniziative offensive della squadra ospite: Loria è molto bravo a metterci la mano n più di una occasione, soprattutto su Pierini. Ma la situazione non degenera e si va al riposo sul risultato di 1-1. Nel secondo tempo è Marco Olivieri a salire in cattedra, con due gol decisivi. Il primo è un colpo da breve distanza, che conclude al 52' una bella percussione di Tripaldelli, mentre in occasione della seconda rete personale, al 63', Olivieri sfrutta un altro assist di Pjaca, questa volta in profondità, si invola verso la porta di Fasolino, lo salta in dribbling e deposita in porta. Il match però è tutt'altro che concluso, poichè il Sassuolo lo rimette in piedi al 70' con un tap-in vincente di Palma, dopo una respinta di Loria su una conclusione da fuori area. Al contrario di quanto accaduto nel primo tempo, però, i bianconeri non vanno in apnea, si mantengono lucidi e non corrono grossi pericoli fino a fine gara, capitalizzando così un successo fondamentale. Per la classifica e per il morale. juventus.com TABELLINO JUVENTUS: Loria; Delli Carri, Vogliacco ©, Zanandrea; Tripaldelli, Caligara (81' Toure), Di Pardo, Nicolussi Caviglia (76' Merio), Meneghini (76' Kameraj); Pjaca, Olivieri A disp.: Busti, Serrao, Anzolin, Capellini, Morrone, Campos, Montaperto, Portanova, Galvagno All. Alessandro Dal Canto SASSUOLO: Fasolino, Joseph, Celia, Diaw (60' Palma), Denti, Piacentini, Piscicelli, Amadio, Raspadori (85' Kolaj), Viero (79' Ahmetaj), Pierini © A disp.: Vlas, Pilati, Cataldo, Cipolla, Marchetti, Aurelio, Maffezzoli, Porrini All. Felice Tufano Marcatori: 9' Nicolussi Caviglia (J), 26' Raspadori (S), 52' Olivieri (J), 63' Olivieri (J), 70' Palma (S) Ammoniti: 15' Vogliacco (J), 31' Caligara (J), 90' Piacentini (S) Note: assente per squalifica Sandro Kulenovic (2ª di 2 Giornate)
  3. Campionato Under16 Serie A e B 2017/2018 - Girone A : 11ª Giornata di Andata JUVENTUS - SAMPDORIA 4-1 Campo Ale & Ricky (JTC), Via Stupinigi 182 - Vinovo (TO) Domenica 26 Novembre 2017, ore 15.00 JUVENTUS: Garofani; Lamanna, Mosagna, Pittavino, Verduci; Brentan, Zanchetta (38’ s.t. Spitale); Tongya (38’ s.t. Poppa), Abou Teher, Cavallo (20’ s.t. Sekulov); Sterrantino (31’ s.t. De Marzo) A disp.: Raina, Boffano, H'maidat, Poletti, Fontana All. Simone Barone SAMPDORIA: Saio, Ercolano, Zucca, Aquino, Doda (10’ s.t. Alberto), Trimboli, Volpe (32’ s.t. Gualandri), Molisso, Simone (10’ s.t. Morando), Somma, Gaggero (18’ s.t. Marrale) A disp.: Ribizzi, Napoli, Pani, Tacchini, Bei All. Matteo Pastorino Marcatori: 6’ p.t. rig. Trimboli (S), 27’ p.t. Sterrantino (J), 38’ p.t. Sterrantino (J), 4’ s.t. Sterrantino (J), 9’ s.t. Cavallo (J) Espulsi: 4’ s.t. Abou Teher (J)
  4. Campionato Under15 Serie A e B 2017/2018 - Girone A : 11ª Giornata di Andata JUVENTUS - SAMPDORIA 1-0 Campo Ale & Ricky (JTC), Via Stupinigi 182 - Vinovo (TO) Domenica 26 Novembre 2017, ore 11.00 JUVENTUS: Oliveto; Giorcelli (22’ s.t. Lucchesi), Saio, Mulazzi, Andreano, Ferraris (1’ s.t. Pisapia), Salducco, Bevilacqua (8’ s.t. Petronelli), Miretti, Giorgi (33’ s.t. Lofrano), Bonetti A disp.: Palano, Savona, Andretta, Mele, Mauro All. Riccardo Bovo SAMPDORIA: Rossi, Ravera (9’ s.t. Sanguinetti), Campaner, Chiarlone, Tommasi (30’ s.t. Riccio), Marra, Dolcini, Canovi, Donato, Chiodi (5’ s.t. Alesso), Pedicillo A disp.: Mozzati, Mata, Calcagno, De Benedetti, Malagrida, Spagnulo All. Massimo Augusto Marcatori: 32’ s.t. Petronelli (J)
  5. UEFA Youth League 2017/2018, Gruppo D - 5ª Giornata : JUVENTUS - BARCELONA 0-1 [Mercoledì 22 Novembre 2017, ore 16.00] La Juve conferma quanto di buono visto in campionato contro Fiorentina e Milan, ma contro il Barça non basta: i catalani passano 1-0 a Vinovo e i bianconeri devono salutare la Youth League. I bianconeri sono chiamati all'impresa contro il Barcellona, che arriva a Torino forte dell'accesso al secondo turno della competizione già conquistato. Per la Juve, invece, è necessario un successo, per continuare a sperare di continuare il cammino nella massima competizione giovanile europea, a patto che lo Sporting non vinca contro l'Olympiacos. Si scontrano due stili di gioco ben distinti, e ci sta che nel primo tempo il possesso palla sia nettamente a favore del Barcellona. La Juve però controlla molto bene, non corre praticamente rischi e tenta qualche incursione offensiva soprattutto dalle fasce e sfruttando i calci piazzati. Si va al riposo a reti bianche, senza aver vissuto particolari sussulti. Intanto arriva la notizia del pareggio fra Sporting e Olympiacos, e la Juve è chiamata nella ripresa ad alzare il livello per tentare, come si diceva, l'impresa. Il livello lo alza invece il Barcellona, che inizia un possesso molto più offensivo, va vicino al gol in più di una occasione e passa con Puig al 50, con un tiro angolato e preciso al termine di una bella azione di squadra palla a terra. La Juve non demorde, potrebbe pareggiare 5 minuti dopo con Montaperto, che si accentra da sinistra e tenta la conclusione tesa ma non trova la porta da ottima posizione. Il secondo tempo procede così, con il Barça che controlla e la Juve che comunque mette in campo una buona prestazione, tuttavia non sufficiente (anche perchè la Juve resta in 9, espulsi prima Kameraj e proprio allo scadere Montaperto) a modificare le sorti della partita e della Youth League bianconera. juventus.com TABELLINO JUVENTUS: Loria; Anzolin, Vogliacco ©, Serrao; Meneghini (71' Tripaldelli), Merio (75' Di Pardo), Morrone (58' Toure), Portanova, Kameraj; Montaperto; Campos A disp.: Busti, Capellini, Nicolussi Caviglia, Olivieri All. Alessandro Dal Canto BARCELONA: Peña, Mingueza ©, Brandariz, Sergio Gómez (75' Marques Mendez), Monchu, Carles Pérez, Collado (71' Vila Garcia), Comas, Ricard Puig, Miranda, Delgado Saverio (87' Edgar Fernandez) A disp.: Carević, Rosanas Moragas, Marques Mendez, Tugarinov, Calavera Espinach All. Francisco Pimienta Marcatori: 50' Ricard Puig (B) Ammoniti: 64' Kameraj (J), 82' Monchu (B) Espulsi: 84' Kameraj (J) per doppia ammonizione, 90'+3' Montaperto (J)
  6. Campionato Under 17 Serie A e B 2017/2018 - Girone A : Recupero 7ª Giornata di Andata PARMA - JUVENTUS 1-3 Centro Sportivo “Il Noce”, Via Alberto Sordi - Noceto (PR) Giovedì 23 Novembre 2017, ore 15.00 PARMA: Corvi, Togola (11’ s.t. Rocchi), Monti, D'Aloia © (11’ s.t. Kasa), Bisagni (33’ s.t. Lucarelli), Bane, De Marco A. (25’ s.t. Mauro), De Marco G. (25’ s.t. Spinelli), Dibari (33’ s.t. Ajibola), Camara, Abou (1’ s.t. Ahizi) A disp.: Buzzi, Mossini All. Massimo Bagatti JUVENTUS: Siano; Angileri, Boloca, Gozzi (25’ s.t. Zanellato); Adamoli, Francofonte, Leone, Mazzone, Penner (16’ s.t. Pinelli); Fagioli (25’ s.t. Vergnano), Petrelli (38’ s.t. Ramadan) A disp.: Girelli, Pinto, Volpatto, De Panfilis, Sterrantino All. Francesco Pedone Marcatori: 4’ p.t. Petrelli (J), 10’ p.t. Camara (P), 38’ p.t. Petrelli (J), 11’ s.t. rig. Fagioli (J) Ammoniti: De Marco G. (P), Gozzi (J)
  7. Campionato Primavera 1 2017/2018 - 9ª Giornata di Andata: MILAN - JUVENTUS 0-1 [sabato 18 Novembre 2017, ore 13.00] Arriva a Solbiate la seconda vittoria consecutiva per la Primavera, che dopo la Fiorentina supera il Milan, confermando di essere in un buon momento. Decide la prodezza di Marko Pjaca, oggi testato per un'ora con i ragazzi di Dal Canto. Erano molti i significati di una partita come Milan-Juventus. E altrettante le insidie. Da un lato c'era da dare continuità al successo contro la Fiorentina, dall'altro bisognava stare molto attenti ai pericoli della ripresa dopo la pausa per gli impegni delle Nazionali. E poi c'era il tema legato alla presenza di Pjaca, per la prima volta in campo dopo mesi per testare le sue condizioni fisiche. Le risposte sono arrivate tutte, e abbondanti: la squadra di Dal Canto è stata concreta in attacco, sfruttando le occasioni avute non solo per segnare ma per rendersi pericolosa, e non ha quasi mai sofferto la pressione del Milan, che attaccava subito il primo portatore di palla. Essendo le formazioni intente ad aggredirsi fin dalla fase della costruzione, lo spettacolone ha un po' pagato e ne è uscita una partita equilibratissima, in particolare nel primo tempo. Ed è proprio uno dei più attesi, Pjaca, a sbloccarlo, questo match: al 34' del primo tempo si procura una punizione da posizione invitante, che lui stesso trasforma con una pennellata di destro sotto l'incrocio. E' a conti fatti il gol partita. L'aspetto forse più positivo del secondo tempo dei ragazzi di Dal Canto è il fatto che la Juve non si chiude a riccio in difesa, non rinuncia a fare gioco, non si fa schiacciare dal Milan e anzi si rende pericolosa in più di una occasione (una girata di Di Pardo dopo un'iniziativa ancora di Pjaca, e una punizione di Caligara dal limite dell'area). Finisce così, con una vittoria, ed è il miglior viatico per l'impegno che attende i nostri ragazzi mercoledì a Vinovo contro il Barcellona in Youth League. «Queste sono partite che vivono sugli episodi, sono molto soddisfatto – spiega a fine gara Dal Canto - Il Milan aggrediva sul possesso. Siamo contenti per come è andata». juventus.com TABELLINO MILAN: Guarnone; Bellanova, Campeol, Bellodi, El Hilali ©, Paletta, Murati, Pobega (62' Capanni), Forte, Dias (82' Larsen), Brescianini (46' Tsadjout) A disp.: Soncin, Negri, Merletti, Sportelli, Bianchi, Sinani, Bargiel, Finessi, Sanchez All. Gennaro Gattuso JUVENTUS: Loria; Delli Carri (83' Serrao), Vogliacco ©, Zanandrea; Tripaldelli, Caligara, Di Pardo, Nicolussi Caviglia (90'+2' Merio), Bandeira Da Fonseca; Pjaca (55' Portanova), Olivieri A disp.: Busti, Siano, Anzolin, Kameraj, Campos, Morrone, Montaperto, Toure, Petrelli All. Alessandro Dal Canto Marcatori: 35' Pjaca (J) Ammoniti: 88' Portanova (J), 90'+1' Caligara (J) Note: assente per squalifica Sandro Kulenovic (1ª di 2 Giornate)
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.