Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Atletico Madrid - Juventus 2-0, commenti post partita

Recommended Posts

6 minuti fa, AndrésdeFonollosa ha scritto:

Esclusa l'umiliazione contro il real a cardiff, dove comunque un tempo avevamo giocato, il senso di impotenza provato ieri sera mi mancava dalla partita contro il bayern ai tempi di Conte. Solo che questa volta lo squadrone eravamo noi e non abbiamo subito un gollonzo dopo 20 secondi. Ieri sera non abbiamo creato nulla, gli unici pericoli due punizioni di cr7 e bernardeschi. Il primo tempo loro hanno controllato e meritavano un po' di piu , il secondo ci hanno annichilito. Se fosse finita 4-5 a zero non potevamo che star zitti. Unica cosa positiva il var altrimenti oggi parlavamo di una mattanza causata dagli errori arbitrati e quell'imbucato in panchina continuava a far proclami. Ieri sera il pesciolino è stato divorato, distrutto su tutti i fronti, tattico, fisico, caratteriale. Simeone lo ha divorato come uno squalo. Non ha trovato una minima soluzione, il cambio con cancelo al 85 esimo fa quasi pena per quanto ridicolo. Nessuno provi a paragonare il brutto calcio dell'atletico al nostro, perche ieri sera si è vista la differenza tra il cholismo e la disorganizzazione totale. Appena la barriera non ha retto, siamo nuovamente sprofondati e veramente poteva andarci peggio.

Per me se a fine stagione Agnelli lo tiene o addirittura rinnova come diceva il brillantinato paratici vuol dire che della Champions e della juve non frega nulla. Dopo un investimento del genere non puoi andare a Madrid a fare queste figuracce. 

Non ha manco più la scusa eh ma hanno messi e ronaldo gli altri .asd se veniamo eliminato fosse per me lo esonereri gia li tanto lo scudetto dei poveretti lo abbiam gia vinto. 

Non saprei dire di meglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Fritz1108 ha scritto:

e quindi pressavi da solo in autonomia?O era figlio dell'organizzazione?

Era cattiveria agonistica, picchiavano come fabbri e noi signorine incapaci anche di graffiare, non era per me questione di organizzazione. Il simbolo della partita, e lo ripeto da ieri sera, è Bonucci a terra che piange sperando nel fischio arbitrale, con la palla ancora in area e loro assatanati alla ricerca del goal, che giustamente è arrivato proprio con lui che faceva l'assist di schiena.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Gilmour88 ha scritto:

Esatto di solito su un'allenamento annuale si impostano delle fasi in cui fai dei lavori specifici e di qualità....gli atleti si spaccano di interval training,fartlek,ripetute,etc etc per alzare la soglia anaerobica,alzare i ritmi,imparare a smaltire meglio l'acido lattico...ormai è pieno di protocolli di allenamento pensati a posta per migliorare questi aspetti ma non è una cosa che puoi improvvisare da un giorno all'altro...

I nostri vanno a due all'ora...chiaro che poi si fatichi contro chi gioca a ritmi indiavolati

il secondo problema prettamente tecnico è che i nostri non riescono a mantenere un livello tecnico qualitativo quando i ritmi si alzano.

Matuidi inciampa già adesso,se deve fare tutto ancora più veloce,non ne prende una....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, ArturoCR93 ha scritto:

c'entra che quando poi beccano una squadra che sa giocare a calcio le prendono ed escono

 

siamo noi che li abbiamo fatti passare come una squadra fenomenale, e non è la prima volta

Ma che abbiamo grossi demeriti noi è evidente. Però l'atletico negli anni non ha mai preso imbarcate neppure con barca e real. Anzi, quelle due mi sembrano proprio esempi sbagliati per dimostrare che "chi gioca a calcio" fa fuori l'atletico facilmente... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, Marocchi said:

DUE volte salvati dal Var, una volta da Scezny, una volta da Diego Costa e poi abbiamo preso Due goal..

Questa volta la fortuna ci aveva davvero aiutati, e niente, neanche così ne usciamo bene

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dategli pure l'alibi del centrocampo mediocre, cosa in parte anche vera, ma poi quando si ha invece molta qualità sulle fasce si preferiscono i de sciglio.

 

Io sono convinto che anche con un Iniesta in più a centrocampo si continuerebbe a non giocare al calcio.

Il dramma vero è che abbiamo 4-5 giocatori di grande qualità che puntualmente o vengono panchina ti o giocano fuori ruolo a discapito dei soliti due / tre feticci che vengono sempre fatti giocare, a volte anche quando sono palesemente fuori forma

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, vinx70 ha scritto:

Vedrai il ritorno!

tolto il freno a mano presente nel 99% delle partite,ossia la mentalità allegriana,si potrà pure fare l’impresa!

ma va cacciato lo stesso anche con la vittoria,perché presuntuoso come e’ si convincerà di essere un genio e farà ancora peggio!

puntando al controllo e alla gestione nel 99,999999% delle partite,anche quando al ritorno dovremo fare 3 gol sefz

 

Visto che prendere gol sarebbe praticamente una condanna, sei sicuro che i primi 60/70 minuti non giocheremo per non prenderle e sperare che qualcuno là davanti inventi qualcosa? sefz

L'anno scorso a Madrid giocavamo in trasferta e un gol subito non cambiava più di tanto la situazione

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, baggio18 ha scritto:

Farli partire dalla panchina ci può stare, anche se non condivido la scelta ma può essere capibile, il problema grave è che non li fai giocare almeno mezz'ora, soprattutto dopo aver cominciato il secondo tempo in quel modo. 

.quoto

 

 

Detta la stessa identica cosanella chat di wa che abbiamo con qalche utete di vs

 

Per me e inconcepibile la gestione del secondo tempo

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, baggio18 ha scritto:

era nell'aria, me ne sono accorto io dalla TV, quindi presumo figuriamoci chi sta al bordo campo. Dopo 50 minuti l'Atletico ha cambiato regime, ha tolto l'ancora.. hanno alzato il ritmo e la quantità di palloni "buttati" davanti, parlo di buttare in senso figurato perché il gioco loro aveva un senso, cioè far arrivare più presto possibile (anche di prima) la palla ai giocatori offensivi coi centrocampisti ad accorciare in avanti. Il gol era nell'aria, perché non riuscivamo ad uscire, entrato morata abbiamo rischiato, poi abbiamo preso gol.

Le partite sono fatte anche di sensazioni, di previsioni, si era in sofferenza, ti sei lasciato Berna e Cancelo in panca, a Wembley vincemmo con gli ingressi di Lichtsteiner e Asa, si poteva osare un doppio cambio simile, perché aprendo il campo con due esterni bravi tecnicamente avremmo avuto più linee di passaggio e più sbocchi secondo me, visto che puoi anche servirli con palloni più complicati da gestire.

Allora, partiamo con ordine.

Nel corso del secondo tempo noi sembriamo bloccati/spenti e l'Atletico cerca di essere più aggressivo.

Però le uniche azioni che fanno sono quella di Griezmann e di Costa.

Non succede nulla.

 

Poi Simeone comincia a buttare dentro giocatori offensivi come se non ci fosse un domani.

Ora dimmi tu fai finta di essere al posto di Allegri: davvero non avresti avuto dubbi?

Davvero avresti cambiato tutto?

 

Magari tu mi dirai "no ma dovevi cambiare già prima, prima che lo facesse Simeone".

E chi te la dà la certezza che avremmo ripreso la partita in mano?

Voglio dire, tu vedi una squadra che ok non riesce ad attaccare bene ma comunque stavamo tenendo. Oh qua sembra che abbiamo sbarellato come * sin dalla ripresa: non è affatto così. E allora come fai a cambiare?

Perché avrebbe dovuto al cinquantesimo cambiare Dybala con Bernardeschi?

Oppure De Sciglio con Cancelo? E se poi Cancelo faceva una sciocchezza delle sue eravamo qui a dargli dell'incapace perché aveva stravolto l'equilibrio della squadra?

In sostanza, a noi tutte queste certezze chi ce le dà?

Facciamo finta poi che Bonucci invece di cadere a terra e mettersi a fare cucù con le mani si alza e ferma Gimenez e facciamo finta che Godin non azzecchi il tiro della vita: allora in questo caso di cosa parleremmo? Diremmo che non serviva nessun cambio? Allegri sarebbe stato meno incapace?

 

Io capisco alla perfezione il tuo ragionamento, ma mi chiedo una cosa diversa: a noi tutte queste certezze chi ce le dà? 

E soprattutto pensi che Allegri sia a tal punto incompetente da non averci pensato? Cos'è? Non gli andava di fare i cambi? Stava dormendo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, baggio18 ha scritto:

Infatti l'errore è stato nostro nel non sfruttare le fasce.. questo tatticamente

Noi abbiamo fatto il loro gioco imbottigliato al centro..c'era bisogno di allargare il campo

ma anche senza cancelo,o senza un esterno puro(poteva farlo berna eh)

se preferisci giocare in orizzontale,è obbligatorio sfruttare l'ampiezza per muovere la difesa

ci facevano giocare fino a 40m??bene!! muoviamo sta * di palla senza forzare sta verticalizzazione

che ogni volta è un contropiede preso

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, AlexLeStrange ha scritto:

Ho rivisto la partita. Potevamo prenderne 5, ma nell'occasione dei due goal siamo stati proprio dei polli. Comunque, rivedendolo, l'Atletico non mi sembra affatto uno squadrone devastante. Tra 20 giorni, ce la possiamo giocare

Durissima.

Se prendiamo un goal siamo spacciati e noi purtroppo il goal da polli lo prendiamo quasi sempre.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Masula ha scritto:

 

 

Si, ma grazie al craslo .ghgh

Dai a Allegri da scegliere tra Bale e Isco .ghgh 

 

 

Lui Bale lo teneva in panca proprio per farlo entrare a spaccare la partita, non perchè Isco più forte.

 

Hanno criticato per un anno e mezzo Zidane per sta cosa.

 

 

In sto forum avrebbero criticato Zidane perchè doveva lasciare Benzema che non segnava mai in panca e doveva mettere Isco a sinistra Bale a destra e Cr7 al centro .ghgh 

 

Lo sai pure te che sarebbe andata così .ghgh 

Hai perfettamente ragione su Zidane, la copia della mentalità di Allegri in stile un pò più spregiudicato.

 

Per me si dovrebbe proprio cambiare filosofia, stile Klopp o Guardiola. Io prenderei anche Pochettino al posto del livornese.

 

Tu che proponi sulla guida tecnica visto che "detesti" Guardiola e company?

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, baggio18 ha scritto:

sicuramente sento e considero la Juve superiore, però non possiamo nemmeno non considerare il cammino europeo dell'atletico, un solo gol subito in 14 scontri dentro/fuori, mai subito gol in casa la partita d'andata, ecc ecc 

 A mio parere il calo visto dall'Atletico di cui giustamente parli è dovuto al fatto che Simeone ha proposto un'idea di gioco diversa nei mesi scorsi, perché la campagna acquisti ha alzato il lato tecnico quindi Simeone ha provato a proporre un calcio più di possesso palla e più spagnoleggiante, ma personalmente immaginavo che contro squadre forti sarebbe tornato alle "origini".

 Quindi i nostri demeriti sono enormi, specialmente quelli dell'allenatore, che s'è tenuto giocatori risolutivi in panchina per 80 minuti, ma anche l'atletico ha fatto una partita pazzesca, grande applicazione, aggressività, e botte da orbi, al limite del regolamento ma è sempre un aspetto che sanno sfruttare.

Secondo me da questo ottavo può venire fuori una finalista, e ribaltare questo risultato è al limite del possibile (loro sono sempre passati dopo un 2-0 all'andata, noi siamo sempre usciti). Il perché è abbastanza chiaro, se non segni fuori casa sei quasi spacciato. Meglio un 3-1 che un 2-0.

 Ieri sera il nostro allenatore ha sbagliato clamorosamente, perché le "carte" che si era tenute nel mazzo non le ha giocate, è grave perché se ti tieni certi giocatori in panchina e quelli in campo giocano male devi cambiare. 

Ieri sera secondo me sono venuti al pettine i due nodi maggiori di questa squadra: la totale confusione in fase di possesso (ero convinto di aver avuto le allucinazioni, ma andando a rivedere le heatmap abbiamo effettivamente giocato con Dybala quinto a destra e Matuidi sistematicamente più avanzato rispetto all'argentino, senza mai attaccare una volta che fosse una lo spazio tra le linee) e la gestione atletica dei calciatori. Io non mi posso capacitare del fatto che tutti i giocatori rapidi e freschi che arrivano da noi, quelli col dribbling secco per intenderci, nel giro di qualche mese vengono gonfiati di massa muscolare a scapito della rapidità sulla quale basano il proprio modo di giocare: basta guardare Dybala, Sandro, Bentancur, le prime avvisaglie le sta mostrando lo stesso Cancelo, e Cuadrado è forse l'esempio più lampante di tutti. Ma ce lo ricordiamo il colombiano com'era alla fiorentina? Aveva l'argento vivo addosso, un giocatore rapido e imprevedibile, con le gambe che giravano ad una velocità pazzesca, oggi non salta nemmeno i mediani di 90 kili del Frosinone di turno. E la differenza è stata lampante contro una squadra che sì punta molto sulla lotta e sulla forza fisica, ma che MAI snatura i propri giocatori in nome di quest'ultima se questo comporta il sacrificio delle loro caratteristiche migliori. Quando vedo Griezmann che danza con la palla fra i piedi mi viene il magone a pensare a quello che Dybala sarebbe potuto diventare se non gli avessero fatto crescere dei pezzi di piombo a posto dei polpacci. Io la mia preoccupazione su questo aspetto l'ho sempre mostrata in questo forum, perché è difficilissimo perdere massa muscolare una volta che la si è presa e si rischia di rovinare i giocatori e con essi il patrimonio tecnico ed economico che rappresentano, e oggi ci voglio porre l'accento di nuovo perché ho davvero paura di cosa ci aspetta nel futuro prossimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Possesso o non possesso siamo eternamente destinati a vivere di ritmi lenti e compassati, palleggi volutamente lenti, con scelta apposita di gente lenta per attuare scientemente i ritmi lenti. Ali fatte fuori per tanti mediani lenti, trio offensivo a rombo di gente lenta (perché anche Ronaldo è ormai un finalizzatore e basta, pur fantastico). Sembra un incubo. Lento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, AndrésdeFonollosa ha scritto:

Esclusa l'umiliazione contro il real a cardiff, dove comunque un tempo avevamo giocato, il senso di impotenza provato ieri sera mi mancava dalla partita contro il bayern ai tempi di Conte. Solo che questa volta lo squadrone eravamo noi e non abbiamo subito un gollonzo dopo 20 secondi. Ieri sera non abbiamo creato nulla, gli unici pericoli due punizioni di cr7 e bernardeschi. Il primo tempo loro hanno controllato e meritavano un po' di piu , il secondo ci hanno annichilito. Se fosse finita 4-5 a zero non potevamo che star zitti. Unica cosa positiva il var altrimenti oggi parlavamo di una mattanza causata dagli errori arbitrati e quell'imbucato in panchina continuava a far proclami. Ieri sera il pesciolino è stato divorato, distrutto su tutti i fronti, tattico, fisico, caratteriale. Simeone lo ha divorato come uno squalo. Non ha trovato una minima soluzione, il cambio con cancelo al 85 esimo fa quasi pena per quanto ridicolo. Nessuno provi a paragonare il brutto calcio dell'atletico al nostro, perche ieri sera si è vista la differenza tra il cholismo e la disorganizzazione totale. Appena la barriera non ha retto, siamo nuovamente sprofondati e veramente poteva andarci peggio.

Per me se a fine stagione Agnelli lo tiene o addirittura rinnova come diceva il brillantinato paratici vuol dire che della Champions e della juve non frega nulla. Dopo un investimento del genere non puoi andare a Madrid a fare queste figuracce. 

Non ha manco più la scusa eh ma hanno messi e ronaldo gli altri .asd se veniamo eliminato fosse per me lo esonereri gia li tanto lo scudetto dei poveretti lo abbiam gia vinto. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minutes ago, Palaxius85 said:

L' Atletico di ieri ne prende 5 tra andata e ritorno da tutte quelle rimaste, forse anche dalla Roma. Solo la Juve poteva perdere in quel modo, offensivamente sono ridicoli, e noi peggio di loro. Altro che patto, lo avevamo anche noi il patto e abbiamo visto i risultati.

mi scusi, non la juve ... la juve di allegri ... solo allegri poteva fare una figura cosi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, 32allori ha scritto:

L'ha fatto anche perché il nostro centrocampo è assemblato male. Singolarmente non sono scarsi, ma per me non sono adatti a giocare assieme in un centrocampo a 3.

Infatti chi assembla il nostro centrocampo e uno che prende 7m al anno.

Io con 70,000 euro forse facevo meglio eh...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, sottosopra ha scritto:

Era cattiveria agonistica, picchiavano come fabbri e noi signorine incapaci anche di graffiare, non era per me questione di organizzazione. Il simbolo della partita, e lo ripeto da ieri sera, è Bonucci a terra che piange sperando nel fischio arbitrale, con la palla ancora in area e loro assatanati alla ricerca del goal, che giustamente è arrivato proprio con lui che faceva l'assist di schiena.

Se hai giocato sai benissimo che non si pressa solo con la cattiveria agonistica.E questo lo si impara dalla categoria esordienti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Minor threat ha scritto:

Ma che abbiamo grossi demeriti noi è evidente. Però l'atletico negli anni non ha mai preso imbarcate neppure con barca e real. Anzi, quelle due mi sembrano proprio esempi sbagliati per dimostrare che "chi gioca a calcio" fa fuori l'atletico facilmente... 

3-0 al Bernabeu in Champions nel 2017, 3 pere prese dal Real settimana scorsa, in Liga il Barcellona più volte negli ultimi anni gliene ha dati 3

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, ArturoCR93 ha scritto:

lo ben so, ma a na certa esti*****

 

quante squadre nella storia della Champions hanno giocato la finale in casa?

 

Me ne sbatto dei patti, magari poi ai quarti beccano una squadra che sa giocare a calcio ed escono

 

basta giocare a calcio contro questi, cosa che noi non sappiamo fare 

Per me sono da finale di Champions ma lo dico da inizio stagione.

Sono ingiocabili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, GobboSalentino79 ha scritto:

Al ritorno non voglio vedere il livornese in panchina 

purtroppo credo che dovrai guardare la partita ad occhi chiusi......se ti riesce......

 

 

sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, The Italian Giants ha scritto:

Il ciclo di Allegri, come detto spesso, si è sostanzialmente esaurito quella maledetta sera del 3 giugno 2017 in terra gallese. Quella è stata l'ultima stagione, insieme alle due precedenti, dove si è concretamente vista la mano dell'allenatore, la sua voglia di sperimentare e di non adagiarsi al piattume tirando fuori il coniglio dal cilindro (vedi i passaggi al 4-3-1-2 il primo anno, al 4-2-3-1 a gennaio '17), il tutto traducendosi in campo con una Juve europea coraggiosa e di forte personalità.

Quello dell'ultimo anno e mezzo è sembrato un trascinarsi, probabilmente anche per mancanza di reali alternative sia per la nostra società che per lui (anche se quest'anno, a pensare che due come Ancelotti e Zidane erano a piedi...), con una regressione dei contenuti tecnici e tattici proposti piuttosto inquietante ed una improvvisa svolta speculativa di cui si fa fatica a trarre l'origine.

Lo scorso anno adducevo le difficoltà della squadra a proporre un tipo di calcio più autoritario in parte alla perdita di due registi difensivi come Alves e Bonucci, in altra parte alla mancanza di una diga di centrocampo in grado di dare respiro al reparto, e infine ad un ambiente emotivamente svuotato dopo la stagione precedente e relativo epilogo. 

Quest'anno mi sembra si siano andate a colmare tutte le lacune ritornando ad avere i due registi difensivi, prendendo un frangiflutti ideale per permettere alla squadra di alzarsi di più, e per finire dando una scossa elettrica violenta all'ambiente con l'acquisto del miglior attaccante al mondo.

Ed infatti le premesse delle prime settimane erano buone, in campo si vedeva una Juve ariosa, con un atteggiamento propositivo, recupero palla sempre alto, a me è sembrato che fino ad ottobre giocassimo davvero bene e soprattutto con un'autorità mai conosciuta in questi anni, toccando l'apice col doppio Juve-Manchester.

Quello che è successo subito dopo quella partita, francamente, è un mistero. Non so se in maniera voluta o meno, ma di colpo siamo ritornati la Juventus asfittica del 2017-2018.

Rimane il fatto che quanto visto ieri è stato uno spettacolo inqualificabile. Si è sempre detto che con l'Atletico non sarebbe stato uno scandalo uscire ma, nel caso, sarebbe contato soprattutto il come. Bene, è stato disastroso, per non dire altro. Ritmi da amichevole, totale incapacità di fare tre passaggi filati sotto la pressione dell'avversario (problema che ci portiamo dietro ormai da non so quanto ma al quale non si vuole porre rimedio), ma soprattutto atteggiamento totalmente contrario a quelli che erano stati i propositi della vigilia ("bisogna segnare due gol"), e anche dopo in conferenza stampa, se mi vieni a dire che per giocare contro squadre come l'Atletico devi puntare su velocità e tecnica e poi mi preferisci uno da compitino come De Sciglio ad un facilitatore di gioco come Cancelo, beh, sono autorizzato a pensare che mi stai prendendo per il cu*o e lo stai facendo pure in modo plateale.

Ma la partita di ieri è stata il culmine di una serie di equivoci tecnici e tattici che prima o poi avrebbero dovuto sfociare nella naturale di conseguenza di essere attaccati al muro alla prima vera occasione: 

- Dybala "tuttocampista" del quale solo Allegri e quegli altri due scienziati che gli vanno dietro di Paratici e Nedvěd sono convinti che possa essere "il migliore al mondo in quel ruolo" (cit.) quando è una roba vergognosa e umiliante per noi e per lui;

- un modulo che io personalmente, senza voler peccare di presunzione, vado dicendo da tre mesi che è inadeguato agli uomini che abbiamo, perché siamo ancora gli unici caz*oni che nel 2019 ancora non capiscono che nel calcio ad alto livello le mezz'ali di costruzione che ti facilitano il gioco e l'uscita sono fondamentali, invece noi ci presentiamo ancora con due centrocampisti su tre specializzati nel rompere il gioco, ditemi voi se è ammissibile proporre una mediana a tre di questo tipo, e poi ci stiamo a chiedere come mai facciamo tanta fatica ad uscire dal pressing contro chiunque lo sappia un minimo fare. Il primo anno di Allegri ci presentavamo con Marchisio play e Pirlo-Pogba mezz'ali di costruzione, PIRLO-POGBA. E infatti si comandava il gioco contro il Real in semifinale di Champions. Ma tutto tutto dobbiamo dire? Non hai di queste mezz'ali? Bene, anzi male, però hai esterni fortissimi, hai preso un giocatore (Can) che è tagliato su misura per fare lo schermo in una mediana a due e la "spalla" a Pjanić, cosa aspetti a cambiare? Non parliamo poi di quell'altro equivoco di playmaker che è proprio il bosniaco, altro "mostro" generato da Massimiliano quando è sempre stato lapalissiano che non è minimamente tagliato per quel ruolo (non verticalizza MAI, perde una quantità di palloni vergognosa per essere colui che ha il compito di smistare il gioco) ma è sempre stato un trequartista o tuttalpiù può fare il metodista proprio in una diga a due lasciando i compiti di regia agli esterni.

Per il ritorno ho speranze sotto lo zero, anche perché noi un gol che sia uno lo prendiamo matematicamente, passiamo per la miglior difesa del mondo quando in realtà sono anni in Europa che veniamo sistematicamente fregati come polli beccando gol uno peggiore dell'altro, non ho alcun minimo dubbio che agli spagnoli anche al ritorno basterà una mischia qualsiasi per far accadere qualcosa, quindi significa partire per farne 4. Alla squadra con la miglior fase difensiva al mondo (la loro si, realmente, non a chiacchiere). Follia pura e ancora più folle chi ci crede anche.

Non resta che prendere atto di un fallimento stagionale di enormi proporzioni, perché non dimentichiamo che prima di ieri siamo usciti in modo indecoroso pure dalla coppa che per 4 anni di fila avevamo vinto (ah proposito, non doveva essere un test per l'Atletico, Max? Lezione imparata a memoria, devo dire...). Cristiano Ronaldo e un mercato senza badare minimamente al portafoglio per vincere di fatto meno di quanto abbiamo vinto gli ultimi anni.

Spiace, ma quando succede questo alla Juventus è giusto e sacrosanto che si individuano responsabili e si facciano le dovute valutazioni a giugno.

giphy.gif

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Alex De Large ha scritto:

dovrei rivederla ma non me la sento al momento

fatto stà che nella mia mente ci sono solo grossi demeriti juventini,e poche esaltazioni

di un nemico che ha fatto quello che fà sempre in queste partite.

ci hanno perfino concesso un possesso comodo fino alla trequarti,ci hanno sfidato costantemente

scoprendo,quasi irrisoriamente,il lato debole ecc...

 

 

evita!

dai retta a uno stronzone come me e fatti dare un calcio nelle palle molto forte da tua moglie o dalla tua fidanzata....ti farà molto meno male!

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.