Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Peppo761

Stile Juve

Recommended Posts

3 ore fa, Hoolk ha scritto:

dipende da cosa si intende per stile.

se parliamo di pacatezza...di sobrieta allora boniperti scirea del piero...sono stile juve incarnato

io per esempio per stile juve intendo una forza di volonta superiore...anche di fronte le difficolta...una voglia di non mollare mai....e non accampare scuse

il giocatore nel mio avatar lo rappresenta alla quintessenza

Amico, perdonami, ma accostare il vocabolo " pacatezza" al mitico GIAMPIERO BONIPERTI, sia in campo, che nel ruolo di Presidente, è un vero e proprio ossimoro .

 

Boniperti tutto è stato tranne che un giocatore/dirigente " pacato " : egli ha sempre avuto una" ferrea determinazione " .... i " ribelli ", come accadde con ROSSI -

GENTILE - TARDELLI - dopo il Mondiale del 1982 - ( pretendevano un cospicuo aumento del loro ingaggio in quanto erano diventati CAMPIONI del MONDO ) -

li spediva direttamente in Tribuna per un po' di tempo a " riflettere " per ritrovare la " retta via " . E lo stesso accadde al termine del Campionato 1975/76, quello

letteralmente regalato al Torino : ultima giornata di Campionato .. TORINO-CESENA  .. PERUGIA-JUVENTUS .. il Toro ha 1 punto di vantaggio sui bianconeri 

( la Juve aveva, ormai, quasi vinto il Campionato, ma, incredibilmente, mise insieme 3 sconfitte di fila .. a Cesena ..Derby .. a San Siro contro l'Inter .... e tutto il

vantaggio andò in fumo ) alla fine dei canonici 90 minuti " TORINO-CESENA 1-1- "  .... " PERUGIA - JUVENTUS  1-0 " .... la squadra bianconera entrò in campo

senza la giusta determinazione dando per scontata la vittoria del Toro vs Cesena .... ed a causa di quello sconsiderato atteggiamento venne gettata al vento

l'opportunità di disputare un CLAMOROSO ED EPICO  " DERBY - SPAREGGIO " PER IL TITOLO DI CAMPIONE D'ITALIA ! 

 

Affermare che Boniperti non la prese affatto bene, è un vero e proprio eufemismo ! Quando giunse il momento di " ridiscutere " l'ingaggio, sulla sua scrivania mise in bella vista una fotografia della squadra che era scesa in campo a Perugia ... ed ad ogni giocatore che entrava nel suo ufficio, dandogli del Lei e chiedendo " Nome e Cognome ", chiedeva ove egli avesse trascorso la tal Domenica pomeriggio ( ogni riferimento al match di Perugia era fortissimamente voluto ) .... capita l'antifona, con la " coda tra le gambe ",  uno alla volta, tutti i giocatori lasciavano lo studio senza pretesa economica alcuna ... anzi, salutando e ringraziando ! 

 

Diciamo che, Boniperti,  specie nella pubblica veste di dirigente ( anche perchè, in quella di calciatore, sapeva farsi rispettare, eccome se sapeva

farsi rispettare, senza bisogno di supporto alcuno da parte di chicchessia ) ha sempre millantato un'apparente pacatezza .. e lo faceva con Stile, 

ma dentro di sè, per salvaguardare e proteggere quello che lui riteneva essere il bene più prezioso in assoluto .. e cioè ... IL BUON NOME DELLA 

" VECCHIA SIGNORA ", avvertiva un frenetico e perenne  " tourbillion " di contrastanti emozioni e sentimenti ! 

 

E molti altri aneddoti ci sarebbero da narrare ... anche perchè .... non dimentichiamolo mai ... .ehm

 

GIAMPIERO BONIPERTI  ... e la ... JUVENTUS F.C.1897  ... sono sempre stati ... e per sempre saranno ... UN UNICO CORPO ... UN'UNICA ANIMA ...

ca a  sans dire .... " A TINTE ..  .juve..  BIANCONERE "  

 

.salve Stefano !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

lo stile Juve c’era quando c’era un numero da conquistare, 1 per Dino, 2 per Claudio, 3 per Antonio, 4 per Beppe, 5 per Sergio, 6 Gaetano, 7 Barone, 8 Marco, 9 Pietro Paolo, 10 Romeo, 11 Penna Bianca. Questi sono i miei primi bellissimi ricordi, di gente superiore tecnicamente a chiunque che sputava sangue 🩸 più di chiunque. Per me questo è lo stile Juve. Sputare sangue non vuol dire farsi espellere o fare simulazioni ma prenderle e darle senza ritegno per 90’, hai già visto le gambe di Benetti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 21/10/2020 Alle 11:56, dymorcr7 ha scritto:

Zoff Gentile Cabrini Furino Morini Scirea Causio Tardelli Boninsegna Benetti Bettega la sapevo fin da piccolo altro che poesie.......è l'unica che so a memoria in 2 secondi.

La più forte di sempre 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 10/22/2020 at 12:31 AM, slimshady said:

Al di la delle opinioni sul fatto che marchisio sia stato un campione o meno, lo vuoi davvero paragonare a De Ceglie e Giovinco? 

Io non li paragono. Aggiungo solo un filtro, per essere un giocatore da stile Juve devi essere un campione, Marchisio non lo è stato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, F_Scirea ha scritto:

Io non li paragono. Aggiungo solo un filtro, per essere un giocatore da stile Juve devi essere un campione, Marchisio non lo è stato.

Con tutto rispetto credo tu abbia, per motivi che non posso comprendere,  una scarsa ma davvero scarsa considerazione nei confronti di Claudio Marchisio.

Possiamo non considerarlo un fuoriclasse assoluto, ok..ma credo che tu sia l'unico qui dentro a non vedere in lui un campione dai....

 

E continuo anche a non comprendere il fatto che se un giocatore non è stato un fuoriclasse non può incarnare il cosiddetto "stile Juve". 

 

Mahhh, naturalmente ognuno la vede come vuole, il mondo è bello perchè è vario.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ci sono tanti stili juve. l'eleganza, ma anche il coraggio, l'ambizione e la caparbietà. 

 

del piero, nedved, persino montero avevano quello stile, ognuno a suo modo. non tutti erano eleganti, ma era gente coraggiosa e caparba. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/10/2020 Alle 13:18, italiauno61 ha scritto:

Me lo ricordavo,,, mi sembra che esordi' all'andata contro il Bruges (?)

fai un pò di confusione mi sa :) 

 

EDIT te lo hanno già detto

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Blom ha scritto:

fai un pò di confusione mi sa :) 

 

EDIT te lo hanno già detto

Già..ma sono un vecchio senilmente demente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, italiauno61 ha scritto:

Già..ma sono un vecchio senilmente demente...

non esageriamo ;) 

 

PS Eriksson non arbitrò mai più la Juve .ok 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/10/2020 Alle 11:17, 29 MAGGIO 1985 ha scritto:

Amico, buongiorno ! 

 

- Concordo con te per ciò che concerne BONIPERTI  .. e .. GIANNI AGNELLI , anche se, seppur attraverso modalità diverse, il fratello UMBERTO non gli fu da meno, anzi .... 

 

- E hai fatto bene , anzi, benissimo a citare ALESSANDRELLI : un vero ed elegante signore sotto ogni punto di vista, oltre che, juventino nel DNA !

Goditi questi video, ne vale veramente la pena ( nel !° video - all'inizio del filmato, fa accenno allo " STILE JUVE " ) 

 

 

 

 

 

 

... in questo video, invece, narra la vicenda legata a quel FAMOSO ... JUVENTUS - AVELLINO  3-3 ... che ancora oggi, povero lui, tutti gli rammentano .... 

 

 

..... GIANCARLO ALESSANDRELLI .... A SUO MODO ...... " UN  MITO BIANCONERO " .....  :tsa:

 

 

- MENTRE, PER CIO' CHE CONCERNE CIO' CHE HAI SCRITTO RIGUARDO " BENDTENER ", PER CIO' CHE CONCERNE LO " STILE " , in senso lato, e non solo per quel che concerne l'abbigliamento, NUTRO PIU' DI UN  uum DUBBIO ......  .ehm ( tratto da Wikipedia ) 

 

 

Nel gennaio 2008, all'epoca all'Arsenal, fu protagonista di una rissa col compagno di squadra Emmanuel Adebayor, che non ebbe conseguenze disciplinari.[34] Nel dicembre 2011, quando militava nel Sunderland, Bendtner e il compagno di squadra Lee Cattermole furono arrestati dalle autorità britanniche per aver recato danni a diverse auto a Newcastle upon Tyne.[35]

Durante l'incontro valido per la fase a gironi del gruppo B di Euro 2012 contro il Portogallo (2-3), Bendtner realizzò una doppietta ed esultò mostrando le mutande recanti una pubblicità a una nota azienda di bookmakers; l'UEFA lo squalificò per una partita ufficiale e lo condannò a una multa di € 100.000.[36]

Il 5 marzo 2013, durante il periodo alla Juventus, essendo indisponibile per infortunio chiese un permesso al club e tornò in patria: pochi giorni dopo fu trovato in stato di ebbrezza a Copenaghen mentre guidava contromano, facendosi ritirare la patente per tre anni[14] e ricevendo una sanzione pecuniaria di 842.000 corone (all'incirca € 114.000).[13] Di conseguenza fu escluso anche dalla Nazionale danese per sei mesi.[37] Successivamente fu multato anche dall'Arsenal[38] per aver molestato un tassista a Copenaghen in stato di ubriachezza.[39] Nel 2018 è stato arrestato a Copenaghen per aver rotto la mascella ad un altro tassista nel settembre precedente.[2]

In un'intervista del 2020 Bendtner, ora 32enne e svincolato, ha ammesso di aver avuto problemi di gioco, di droga e alcol che hanno minato la sua carriera: “Una sera ero troppo ubriaco per sedermi a un tavolo. Ho sprecato 400.000 sterline in 90 minuti al casinò, soldi che non avevo, il mio conto ero scoperto. Sarei andato in bancarotta senza un po’ di fortuna. Riesco, barcollando, ad arrivare in bagno, a versarmi dell’acqua in faccia. Cerco un bancomat e prendo altri 33.000 euro per continuare a giocare"

 

- Per carità, scagli la prima pietra, a cominciare dal sottoscritto, chi nella sua vita non ha mai sbagliato, ma, da ciò che narrano le cronache, mi par d'intuire

che per il danese ciò sia stata una " REGOLA AUREA ", con accezione negativa, della sua esistenza .... magari, al giorno d'oggi, e gli auguro che così sia, 

ha ritrovato la " retta via " .... sperèm .....  .sisi

 

 

Buona giornata, .salveStefano ! 

 

P.S. - qualora tu non li abbia ancora visti , GODITI I VIDEO DI ALESSANDRELLI ( che già proposi tempo fa ) NE VALE ASSOLUTAMENTE LA PENA .... :tsa:

Grazie 😉

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, 29 MAGGIO 1985 ha scritto:

Amico, perdonami, ma accostare il vocabolo " pacatezza" al mitico GIAMPIERO BONIPERTI, sia in campo, che nel ruolo di Presidente, è un vero e proprio ossimoro .

 

Boniperti tutto è stato tranne che un giocatore/dirigente " pacato " : egli ha sempre avuto una" ferrea determinazione " .... i " ribelli ", come accadde con ROSSI -

GENTILE - TARDELLI - dopo il Mondiale del 1982 - ( pretendevano un cospicuo aumento del loro ingaggio in quanto erano diventati CAMPIONI del MONDO ) -

li spediva direttamente in Tribuna per un po' di tempo a " riflettere " per ritrovare la " retta via " . E lo stesso accadde al termine del Campionato 1975/76, quello

letteralmente regalato al Torino : ultima giornata di Campionato .. TORINO-CESENA  .. PERUGIA-JUVENTUS .. il Toro ha 1 punto di vantaggio sui bianconeri 

( la Juve aveva, ormai, quasi vinto il Campionato, ma, incredibilmente, mise insieme 3 sconfitte di fila .. a Cesena ..Derby .. a San Siro contro l'Inter .... e tutto il

vantaggio andò in fumo ) alla fine dei canonici 90 minuti " TORINO-CESENA 1-1- "  .... " PERUGIA - JUVENTUS  1-0 " .... la squadra bianconera entrò in campo

senza la giusta determinazione dando per scontata la vittoria del Toro vs Cesena .... ed a causa di quello sconsiderato atteggiamento venne gettata al vento

l'opportunità di disputare un CLAMOROSO ED EPICO  " DERBY - SPAREGGIO " PER IL TITOLO DI CAMPIONE D'ITALIA ! 

 

Affermare che Boniperti non la prese affatto bene, è un vero e proprio eufemismo ! Quando giunse il momento di " ridiscutere " l'ingaggio, sulla sua scrivania mise in bella vista una fotografia della squadra che era scesa in campo a Perugia ... ed ad ogni giocatore che entrava nel suo ufficio, dandogli del Lei e chiedendo " Nome e Cognome ", chiedeva ove egli avesse trascorso la tal Domenica pomeriggio ( ogni riferimento al match di Perugia era fortissimamente voluto ) .... capita l'antifona, con la " coda tra le gambe ",  uno alla volta, tutti i giocatori lasciavano lo studio senza pretesa economica alcuna ... anzi, salutando e ringraziando ! 

 

Diciamo che, Boniperti,  specie nella pubblica veste di dirigente ( anche perchè, in quella di calciatore, sapeva farsi rispettare, eccome se sapeva

farsi rispettare, senza bisogno di supporto alcuno da parte di chicchessia ) ha sempre millantato un'apparente pacatezza .. e lo faceva con Stile, 

ma dentro di sè, per salvaguardare e proteggere quello che lui riteneva essere il bene più prezioso in assoluto .. e cioè ... IL BUON NOME DELLA 

" VECCHIA SIGNORA ", avvertiva un frenetico e perenne  " tourbillion " di contrastanti emozioni e sentimenti ! 

 

E molti altri aneddoti ci sarebbero da narrare ... anche perchè .... non dimentichiamolo mai ... .ehm

 

GIAMPIERO BONIPERTI  ... e la ... JUVENTUS F.C.1897  ... sono sempre stati ... e per sempre saranno ... UN UNICO CORPO ... UN'UNICA ANIMA ...

ca a  sans dire .... " A TINTE ..  .juve..  BIANCONERE "  

 

.salve Stefano !

ben detto BRO,UNO COSI NASCE OGNI 100 ANNI

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.