Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

aotearoa

Utenti
  • Content count

    3,178
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,767 Guru

About aotearoa

  • Rank
    {Ex Spammer} {Anti-Acciuga}
  • Birthday 08/19/1983

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno
  • Provenienza
    Sardegna, dove il sole e il mare regna..

Contatti

  • Sito web
    http://

Recent Profile Visitors

22,173 profile views
  1. innanzitutto il sarriball non si è mai visto perchè, come sappiamo bene tutti, sarri è un giocatore che ha una idea di calcio e predilige giocatori con certe caratteristiche, che alla Juve non c'erano e che la Juve ha deciso deliberatamente di non comprare. non si tratta di difendere Sarri, ma nel momento in cui assumi un allenatore o scegli uno che abbia una idea di calcio simile a quella del predecessore oppure devi mettere in conto dei necessari cambiamenti alla rosa. e siccome la nostra rosa era uno sfacelo, costruita male e gestita peggio, era chiaro sin da subito che l'operazione sarri non sarebbe andata bene. sul calcio liquido non mi esprimo. magari un giorno sarà il nuovo "tiki-taka" e tutti sbaveremo nel vedere una squadra che lo applica, ma per il momento è solo la teoria di una tesi per conseguire il patentino di allenatore. di un allenatore che non aveva fatto neanche un minuto di esperienza prima di accomodarsi sulla panchina della Juve. insomma, se rivoluzione volevano fare, hanno fatto di tutto per non farla... e adesso, col ritorno dell'acciuga, siamo punto e a capo. come si dice nel Gattopardo, "cambiare tutto per non cambiare niente"...
  2. concordo scelta sicuramente politica, visto che con lui i dirigenti sono liberi di fare mercato come meglio credono, in pratica l'esatto contrario di quello che tutti abbiamo sperato accadesse questa estate, dopo tanto procrastinare.
  3. io mi vorrei anche porre in maniera diversa, ma quando iniziate a difendere l'indifendibile diventa anche difficile fare un ragionamento. e onestamente trovo patetico indicare come grandi risultati raggiunti le due finali perse di champions, pur di indicare come grande il "lavoro" svolto dall'acciuga. e così via le figure barbine che elencavi prima, perchè ti ricordo che altrettante le abbiamo fatte col livornese, perdendo spesso e volentieri a marassi contro samp e genoa, o nel 2015/16 dove abbiamo perso contro corazzate del calibro di udinese e sassuolo. ma poi la cosa più ridicola di tutte è quando dici che "le figure barbine di questi due anni saranno solo un lontano ricordo" come se il gran maestro avesse il bastone magico per far ringiovanire i vari bonucci chiellini alex sandro ramsey e avesse la capacità di trasformare bernardeschi in un giocatore di calcio... per non parlare del probabilissimo rientro alla base di de sciglio. preparati, soprattutto, a nuovi prolungamenti milionari per i suoi prediletti, così da continuare a campare questi giocatori inutili che più inutili non si può. per inciso, io ero più che favorevole all'arrivo di Sarri. un Allenatore con la A maiuscola che sa cosa significhi allenare una squadra, peccato che la dirigenza abbia pensato bene di non metterlo nelle condizioni di lavorare come avrebbe voluto. troppo comodo criticarlo. e idem pirlo, perchè mettere una persona che non aveva neanche ancora passato un minuto in panchina ad allenare i pulcini a guidare la Juventus? follia pura. e adesso l'ennesima follia, questa volta gattopardiana, fare finta di fare una rivoluzione per non cambiare nulla e anzi fare una restaurazione alla ancien régime... guarda l'unica cosa positiva del ritorno dell'acciuga è che verrete di nuovo smentiti dai fatti, dato che fallirà miseramente. ricordati che lui non ha mai preso in mano una squadra da ricostruire, ha sempre e dico SEMPRE lavorato con la pappa pronta. successe al milan, successe al cagliari. Lui non costruì mai nulla. figurati se lo farà questa volta
  4. ogni dirigenza è una storia a sè. vista la attuale situazione, sarebbe stato meglio tagliare di netto
  5. così su due piedi non me lo ricordavo, ma penso di averlo visto lo guarderò con molto piacere
  6. mah... visto come sta delirando agnelli tra superlega, scelta degli allenatori, esternazioni su chi meriterebbe di giocare in champions, penso avrebbe bisogno di passare ad altro incarico il prima possibile e con lui nedved, che non si è ancora capito cosa faccia come vice presidente paratici per fortuna lo abbiamo già scaricato il problema successivo diventa sostituirli con professionisti seri... ed è qui che mi preoccupo ulteriormente
  7. se mi rinfreschi la memoria te ne sarei grato... sto scrivendo la tesi, sto dormendo poco per il caldo e sto rispondendo a non so quante discussioni contemporaneamente quindi chiedo venia se qualcosa mi sfugge. comunque non ho detto che dipende tutto dalla fortuna, ma è una componente con un certo peso ( vedi sorteggi)
  8. piccolo ot sulla formula 1: penso che con una panda avrebbero fatto più bella figura che con quella ferrari fine piccolo ot sulla formula 1
  9. mah... non sono d'accordo il ciclo di lippi, per esempio, è iniziato con un azzeramento totale della vecchia dirigenza, sostituita dalla triade moggi-giraudo-bettega, e ricordiamo tutti com'è andata... idem nel 2010/11, con andrea agnelli, marotta e paratici subentrati a jean claude blanc. certe volte è meglio tagliare di netto che procrastinare
  10. quelle due sono le componenti principali per il resto, puoi avere la squadra migliore col miglior impianto di gioco e col miglior allenatore, se sbagli formazione o se incontri una squadra più motivata o se ti manca qualche giocatore chiave hai voglia di dire che è la squadra più forte quella che vince... anche il sorteggio fa la sua parte, se ti capitano in sequenza (ad esempio) bayern- real- psg e city, tecnicamente potrebbe essere molto più difficile che incontrare porto-dortmund-lipsia-chelsea ( sempre per esempio), e poi magari vai avanti con la prima sequenza che ho ipotizzato perchè, che so, al bayern manca lewandowski, al real mancano benzema e sergio ramos, il psg non è una squadra e il city si dimentica di schierare gli attaccanti. alla fine la fortuna nei sorteggi conta forse di più del valore stesso della squadra. e a ruota segue il coraggio nell'affrontare la squadra rivale. che non significa attaccare all'arma bianca, ma guidare il gioco anche se si trattasse di fare catenaccio (come ha fatto ad esempio il chelsea col city)
  11. ah quindi adesso non ha avuto rose complete e coerenti... possiamo disquisire che alcune scelte non siano state le migliori in assoluto, come ad esempio hernanes lemina sturaro rincòn rugani mattiello caceres pjaca de ceglie howedes e de sciglio ( voluto da lui), ma definire rosa incompleta una squadra che oltre ai nomi che ti ho scritto prima ha avuto morata, cuadrado, coman, evra, daniel alves, benatia, marchisio, bentancur, spinazzola, kean e douglas costa mi pare voler storpiare la realtà.
  12. va bene, continuiamo a giudicarlo... non appena ci sarà una squadra poco poco di livello, vedrai che si imbroccherà come fa alla juve. maurizio chi? arrivabene? onestametne non so cosa dire. so solo che negli ultimi anni la ferrari non è stato questo grande esempio da seguire, e vedere un dirigente passare da una all'altra non mi dà particolare fiducia... io, ripeto, avrei fatto tabula rasa della dirigenza a cominciare da andrea agnelli.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.