Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

JuveeeeAle

Utenti
  • Content count

    698
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    9

JuveeeeAle last won the day on August 12

JuveeeeAle had the most liked content!

Community Reputation

5,843 Guru

About JuveeeeAle

  • Rank
    Primavera
  • Birthday 07/28/1976

Contatti

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

58,976 profile views
  1. JuveeeeAle

    Fiorentina - Juventus 1-1, commenti post partita

    Io ne ho 46 e condivido ogni singola parola e ricordo. Anche nei peggiori momenti c'era una luce che ti faceva sentire che quella annata era solo una fase di passaggio tra un successo e l'altro. Questa Juve ti fa vergognare perché umilia la sua storia e il suo DNA. Teniamo duro, tornerà la luce.
  2. Grandissima delusione. Oggi siamo stati soverchiati e schiacciati da una squadra con idee, coraggio e ritmo. Siamo senza spartito e senza grandi interpreti. Non mi sono mai vergognato tanto di una prestazione. Oggi dobbiamo ritenerci fortunati, per quello che si é visto la Fiorentina strameritava la vittoria
  3. JuveeeeAle

    Sampdoria - Juventus 0-0, commenti post partita

    Io rispondo di quello che dico IO. E se hai avuto mai la bontà di seguirmi sai che quello che scrivo qui é quello che dico ovunque
  4. JuveeeeAle

    Sampdoria - Juventus 0-0, commenti post partita

    Un centrocampo così scarso non si vedeva da decenni. E un allenatore deve avere uno spartito per potersi permettere di asserire che sono gli interpreti che fanno la differenza. 9 mln all'anno non sono giustificati da nulla di quello che si vede in campo. Non c'é la luce di una idea di calcio. Non un barlume di speranza che ti fa balenare la percezione che quello schema li, quando lo faremo con Pogba e Dimaria invece che con Rabiot McKennie allora si che sarà bello. Siamo sempre lì a pregare che l'estemporaneitá e il caso ci regalino un momento di gioia. Io sonk del 76. Ho amato questi colori e gioito e pianto per loro d primo giorno di vita. Questa Juve deprime. Ha la maglia bianconera ma l'anima grigia e sbiadita. Ed un signore in panchina per me é il primo responsabile di tutto ciò.
  5. Non mi piace. Non mi piace per nulla quello che ho sentito. Un bravo allenatore è colui che come un bravo sarto cuce l'abito su misura di chi lo deve indossare. Vuol dire costruire il gioco in base alle caratteristiche dei calciatori che ha a disposizione. Ed è ora anche di smettere di dividersi tra chi mette prima il gioco e chi vuole solo giocatori. Nel calcio, serve lo spartito e serve l'orchestra. Spartito e orchestra. Nel calcio serve avere un gioco e serve avere i giocatori giusti per esaltare quel gioco. E serve un allenatore anche pronto a cambiare gioco. Perchè uno spartito senza interpreti adeguati è solo inchiostro su un foglio. Ed una grande orchestra senza uno spartito è un'anarchia di suoni che ogni tanto tira fuori l'armonia giusta, ma il più delle volte lascia frustrati e confusi. Allegri mi è sembrato davvero voglioso di mettere le mani avanti. Dopo la figura dell'anno scorso, se veramente pensasse che la Juve ha fatto bene sul mercato, oggi avrebbe dovuto dire che la Juve c'è per lo scudetto, e che qualsiasi altro risultato sarebbe stato considerato una sconfitta. Invece no, ha rimarcato come le altre si siano rafforzate tanto quasi a voler dire che se non si vince, la colpa mica è sua eh. Lo scempio dell'anno scorso è stato, nel mio modo di vedere e amare la Juve ed il calcio, non tanto il quarto posto. Non tanto le sconfitte. Ma il fatto di vedere che non c'era una idea su cui costruire. Perchè se hai l'idea giusta, allora sai dove piazzare i giocatori, vedi movimenti che magari non riescono per la mediocrità degli interpreti, ma percepisci che se si migliorano gli interpreti, quell'idea sboccia e diventa vincente. E' l'intuizione che ebbe Berlusconi con Sacchi e il Barca con Guardiola, o per restare a casa nostra, la Juve con Lippi. Io da un allenatore pagato 9 milioni di euro pretendo, ripeto pretendo, una idea di calcio che venga esaltata da chi va in campo. Ma che sia visibile a prescindere da chi va in campo. E' vero che i grandi giocatori fanno la differenza. Ma il direttore d'orchestra deve avere uno spartito da far suonare a quei meravigliosi interpreti. Altrimenti semplicemente non vale quello stipendio, a mio modestissimo parere
  6. JuveeeeAle

    Juventus - Guadalajara 2-0, commenti post partita

    Fagioli pensa calcio ad una velocità DOPPIA rispetto agli altri. E' quel giocatore che cambia il tempo del gioco della squadra. Fisicamente non sarà mai un panzer, ma a calcio servono idee, coraggio, personalità e piedi. E' davvero un piccolo Modric.
  7. Fagioli, ragazzi. Fagioli. Abbiamo in casa un piccolo Modric. E non è per il meraviglioso calcio sul pallone sul pallonetto da centrocampo...è che proprio vede il calcio ad una differente velocità di pensiero
  8. Perchè "giocare" vuol dire fargli fare 6-7 partite con continunità, proteggendolo in caso di errore. E proteggerlo vuol dire che la volta dopo che sbaglia lo rimetti in campo con più convinzione di prima. I giovani devono poter sbagliare, imparare dai loro errori e sentire che quell'errore non sarà il loro marchio d'infamia. Ma questa fiducia può crearla solo l'allenatore, indovina un pò come? facendolo giocare. E non una partita ogni morte di papa. Ma dicendogli: ragazzo, è la tua occasione. Se la prendi, io punterò su di te. L'allenatore che vede il talento deve anche avere le bolas di rischiare per far sbocciare il giovane. Ti ricordi cosa successe con Pogba? O con Marchisio? O con Buffon?
  9. Infatti, coerentemente, Higuain e Ronaldo hanno lasciato la Juve. In effetti bastava seguire quel filo per capire come sarebbe andata a finire.
  10. La zappa sui piedi? il fatto che non ci fosse per infortunio, l'ennesimo negli ultimi anni per te è una scusante o uno degli elementi cardine per valutare se è giusto rinnovarlo? I compagni di Dybala verranno valutati, qui stiamo parlando di un giocatore che per lo stipendio che chiedeva doveva essere imprenscindibile, non di un comprimario. La Juve ha semplicemente scelto di fondare il nuovo ciclo su altri giocatori. Vedremo se sarà la scelta giusta. Ma di sicuro questa è chiara e logica in base alle loro valutazioni
  11. I numeri non mentono mai. Campionato Year Matches Goals 2021-22 21 8 2020-21 20 4 2019-20 33 11 2018-19 30 5 2017-18 33 22 2016-17 31 11 2015-16 34 19 Champions League Year Matches Goals 2021-22 5 3 2020-21 5 1 2019-20 8 3 2018-19 9 5 2017-18 8 1 2016-17 11 4 2015-16 7 1 Dov'era Paulo contro il Lione? Dov'era Dybala contro l'Ajax? Dov'era Il Diez contro il Villareal? Dov'era il capitano contro il Real nella finale di Champions? Dov'era la Joya nella finale contro il Barca? Desaparecito. Come tante volte negli ultimi 3 anni. Per ragioni fisiche, caratteriali e tecniche. Io credo che il bilancio sia chiaro e cristallino: è evidente che la Juve abbia scommesso su di lui pesantemente. E a conti fatti è stata una scommessa PERSA. Non è diventato quello che tutti noi speravamo diventasse. Ed i primi a rammaricarsene siano colo che hanno deciso di cambiare strada.
  12. Scelta logica e giusta, calata nel contesto attuale. Si sta aprendo un nuovo ciclo. I giocatori simbolo sono Chiesa e Vlahovic, al posto di Dybala e Ronaldo così come Deligt in difesa al posto del monumento Chiellini. Manca ancora il centrocampo, ma ci si arriverà. Dybala, lo dicono i numeri, non è stato decisivo negli ultimi 3 anni. Come numero di gol, come peso specifico nelle partite decisive, come esempio per i compagni. E tutti sanno che con l'andare dell'età, la propensione agli infortuni non migliora, anzi. Così come i tempi di recupero che si allungano sempre di più. Dybala mi ha fatto godere, ci ha fatto godere. Ma non è più il fulcro della Juve da tanto tempo. Infortuni, carattere, contesto tattico e involuzione. Ha un sinistro divino, ma fisico e testa non sono da campione, mi dispiace dirlo. I cicli e le finestre si aprono e si chiudono in ogni sport. Ciao Paulo, grazie. Brava la società a capire il momento. Ora però viene la prova del fuoco per la società: quei soldi risparmiati vanno investiti su qualcuno che faccia davvero la differenza.
  13. JuveeeeAle

    Chiariamo una cosa: Arthur mezzala

    Lo dico dal suo arrivo, beccandomi anche tante critiche. Ma questo é un centrocampista VERO che la palla la muove , la smista e la tocca come pochi. Adesso ha cominciato anche a strappare mostrando doti fisiche insospettabili.
  14. JuveeeeAle

    Vlahovic: un predestinato

    E non sono solo i gol. Quelli sono una conseguenza. Di quella rabbia che ti fa esultare come se avessi segnato al 94 per un pallone difeso con i denti sulla linea laterale. Quella cosa lì o ce l'hai o non ce l'hai. Se ce l'hai, la Juventus é casa tua.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.