Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

JuveeeeAle

Utenti
  • Content count

    548
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

JuveeeeAle last won the day on January 25 2020

JuveeeeAle had the most liked content!

Community Reputation

4,528 Guru

About JuveeeeAle

  • Rank
    Primavera
  • Birthday 07/28/1976

Contatti

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

40,704 profile views
  1. Non fa altro che confermare la bontà della scelta della società nel chiudere questo capitolo. Adios Paulo.
  2. Perchè "giocare" vuol dire fargli fare 6-7 partite con continunità, proteggendolo in caso di errore. E proteggerlo vuol dire che la volta dopo che sbaglia lo rimetti in campo con più convinzione di prima. I giovani devono poter sbagliare, imparare dai loro errori e sentire che quell'errore non sarà il loro marchio d'infamia. Ma questa fiducia può crearla solo l'allenatore, indovina un pò come? facendolo giocare. E non una partita ogni morte di papa. Ma dicendogli: ragazzo, è la tua occasione. Se la prendi, io punterò su di te. L'allenatore che vede il talento deve anche avere le bolas di rischiare per far sbocciare il giovane. Ti ricordi cosa successe con Pogba? O con Marchisio? O con Buffon?
  3. JuveeeeAle

    Veronique Rabiot: "Adrien non ha nulla da dimostrare"

    Il fatto che sia mammina a dover difendere il bimbo Adrien, la dice lunga sulla stoffa caratteriale di questo giocatore. Ha più personalità e grinta il mio comodino laccato bianco.
  4. Prendetemi per scemo ma...Fagioli fra 1 anno se lo mangia a Jorginho. Se non possiamo buttare soldi, sono questi i rischi da prendersi
  5. Infatti, coerentemente, Higuain e Ronaldo hanno lasciato la Juve. In effetti bastava seguire quel filo per capire come sarebbe andata a finire.
  6. La zappa sui piedi? il fatto che non ci fosse per infortunio, l'ennesimo negli ultimi anni per te è una scusante o uno degli elementi cardine per valutare se è giusto rinnovarlo? I compagni di Dybala verranno valutati, qui stiamo parlando di un giocatore che per lo stipendio che chiedeva doveva essere imprenscindibile, non di un comprimario. La Juve ha semplicemente scelto di fondare il nuovo ciclo su altri giocatori. Vedremo se sarà la scelta giusta. Ma di sicuro questa è chiara e logica in base alle loro valutazioni
  7. I numeri non mentono mai. Campionato Year Matches Goals 2021-22 21 8 2020-21 20 4 2019-20 33 11 2018-19 30 5 2017-18 33 22 2016-17 31 11 2015-16 34 19 Champions League Year Matches Goals 2021-22 5 3 2020-21 5 1 2019-20 8 3 2018-19 9 5 2017-18 8 1 2016-17 11 4 2015-16 7 1 Dov'era Paulo contro il Lione? Dov'era Dybala contro l'Ajax? Dov'era Il Diez contro il Villareal? Dov'era il capitano contro il Real nella finale di Champions? Dov'era la Joya nella finale contro il Barca? Desaparecito. Come tante volte negli ultimi 3 anni. Per ragioni fisiche, caratteriali e tecniche. Io credo che il bilancio sia chiaro e cristallino: è evidente che la Juve abbia scommesso su di lui pesantemente. E a conti fatti è stata una scommessa PERSA. Non è diventato quello che tutti noi speravamo diventasse. Ed i primi a rammaricarsene siano colo che hanno deciso di cambiare strada.
  8. Scelta logica e giusta, calata nel contesto attuale. Si sta aprendo un nuovo ciclo. I giocatori simbolo sono Chiesa e Vlahovic, al posto di Dybala e Ronaldo così come Deligt in difesa al posto del monumento Chiellini. Manca ancora il centrocampo, ma ci si arriverà. Dybala, lo dicono i numeri, non è stato decisivo negli ultimi 3 anni. Come numero di gol, come peso specifico nelle partite decisive, come esempio per i compagni. E tutti sanno che con l'andare dell'età, la propensione agli infortuni non migliora, anzi. Così come i tempi di recupero che si allungano sempre di più. Dybala mi ha fatto godere, ci ha fatto godere. Ma non è più il fulcro della Juve da tanto tempo. Infortuni, carattere, contesto tattico e involuzione. Ha un sinistro divino, ma fisico e testa non sono da campione, mi dispiace dirlo. I cicli e le finestre si aprono e si chiudono in ogni sport. Ciao Paulo, grazie. Brava la società a capire il momento. Ora però viene la prova del fuoco per la società: quei soldi risparmiati vanno investiti su qualcuno che faccia davvero la differenza.
  9. JuveeeeAle

    Chiariamo una cosa: Arthur mezzala

    Lo dico dal suo arrivo, beccandomi anche tante critiche. Ma questo é un centrocampista VERO che la palla la muove , la smista e la tocca come pochi. Adesso ha cominciato anche a strappare mostrando doti fisiche insospettabili.
  10. JuveeeeAle

    Vlahovic: un predestinato

    E non sono solo i gol. Quelli sono una conseguenza. Di quella rabbia che ti fa esultare come se avessi segnato al 94 per un pallone difeso con i denti sulla linea laterale. Quella cosa lì o ce l'hai o non ce l'hai. Se ce l'hai, la Juventus é casa tua.
  11. JuveeeeAle

    Analisi tattica Atalanta - Juventus 13/02/2022

    Concordo soprattutto con l'ultima parte. Dybala, per struttura fisica e capacità tecniche deve far correre veloce il pallone e non portare palla allo sfinimento. E' bello da vedere ma rallenta molto spesso le uscite e regala tempi di gioco.
  12. JuveeeeAle

    Juventus - Verona 2-0, commenti post partita

    Arthur ha fatto una partita che solo chi vede il calcio solo in tv può definire insufficiente. É l'uomo d'ordine in costruzione e sa mettersi sulle linee di passaggio. Non é un fenomeno ma con Loca, Zaka e McKennie di movimento può giostrare sulla sua zolla
  13. "Combattere, soffrire, vincere. Proprio come me. Per questo ho scelto di venire qui". Esame del DNA superato
  14. JuveeeeAle

    Juventus - Fiorentina 1-0, commenti post partita

    Io credo che tutti noi siamo stati delle brutte persone nella nostra vita precedente. Ed il karma ci ha punito donandoci Rabiot
  15. JuveeeeAle

    Juventus - Sampdoria 3-2, commenti post partita

    Di questa partita l'aspetto più importante è che dopo il loro primo gol la squadra è rientrata in campo con il piglio di chi la voleva chiudere, non con la paura di chi aspetta passivamente il proprio destino. Sui singoli, Locatelli ha la personalità del veterano: Schermo davanti la difesa e anche lucido quando gli capita sotto porta. Per me Kulu, anche se a intermittenza è stato decisivo in senso positivo. Sul rigore è lui che tiene il pallone e lo da dentro, sul terzo fa un assist perfetto. Crescita prepotente anche per Mathis, che ha chiuso alcune trame sampdoriane col piglio dei grandissimi. Benta è un giocatore da transizione, recupero e scarico. Mezz'ala tattica, ma segna poco e tocca troppo il pallone per essere un top. Berna solita presenza impalpabile, ormai si esulta se non fa danni.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.