Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

  • Annunci

    • VS Info

      Nuova versione VecchiaSignora.com: nuovo login e nuove funzioni   10/01/2018

      Benvenuti nella nuova versione di VecchiaSignora.com. L'aggiornamento all'ultima versione disponibile vi permetterà un'esperienza d'uso moderna e velocizzata dei contenuti del forum. Abbiamo così deciso di raccogliere alcune delle nuove funzioni a vostra disposizione.   Nuovo login In questa nuova versione del forum non esistono più gli username ma soltanto i nomi visualizzati. Questo significa che per effettuare l'accesso al forum il nome utente che dovete utilizzare è quello che vedete accanto ai vostri post! Ovviamente resta invariata la vostra password d'accesso           Nuova modalità provvedimenti Modalità provvedimenti completamente rivoluzionata. È presente una lista di infrazioni standard alla quale corrisponderà un punteggio di provvedimento. Raggiunti i 10 punti di provvedimento il ban è automatico e irreversibile. Ogni punto di provvedimento può avere una sua scadenza. Indipendentemente dall'entità del provvedimento, l'utente sanzionato sarà obbligato ad accettare il provvedimento ricevuto prima di poter di nuovo interagire nel forum     Per uniformare le vecchie sanzioni alle nuove abbiamo deciso di resettare tutte le barre dei provvedimenti. Si riparte tutti da zero qui, ferme restando le sospensioni e i ban già assegnati.     Citazioni parziali Tra le nuove funzioni di questa versione del forum una della più utili sarà sicuramente quella che permette di citare soltanto una parte selezionata di un post. Basta soltanto selezionare il testo al quale si vuole rispondere e poi cliccare su "cita questa parte"         Menzioni dirette Altra utilissima funzione del nuovo forum sarà sicuramente la menzione diretta; all'interno di un post è sufficiente digitare la @ e poi il nome dell'utente, scegliendo dal menu a cascata, per far apparire una menzione diretta. L'utente menzionato riceverà una notifica.       Emoticon istantanee L'istantaneità di utilizzo di questa nuova versione del forum è palese anche nell'inserimento delle emoticon nei messaggi: basta digitare il codice relativo e verrà immediatamente visualizzata la relativa emoticon durante la composizione del messaggio
          Inserimento media   L'inserimento di un media non è mai stato così istantaneo. Basterà solo incollare il relativo link nell'editor per veder comparire immediatamente il contenuto che si vuole inserire nel post. Questa funzione permette così la visualizzazione istantanea di foto, video, tweet, post di Facebook, altri topic del forum e molto altro!
            Queste e molte altre sono le nuove funzioni del forum. Non vi resta che provarle e iniziare a postare! Usate questa discussione per commentare la nuova versione del forum!

Giannij Stinson

Coordinatori
  • Numero contenuti

    4.980
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni con più "mi piace"

    13

L'ultima giornata che Giannij Stinson ha vinto risale al 15 Dicembre 2017

Giannij Stinson ha ottenuto più mi piace in un giorno nei suoi contenuti!

Reputazione Comunità

10.202 Guru

Su Giannij Stinson

  • Titolo utente
    « Challenge Accepted! »
  • Compleanno 31/12/1992

Contatti

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno
  • Interessi
    juventus, calcio, play station, pc, tennis, musica, pallacanestro e... belle figliole XD

Visite recenti

24.958 visite nel profilo
  1. Il futuro del calcio femminile nei programmi dei candidati alla presidenza FIGC Manca poco al 29 gennaio, giorno dell’assemblea elettiva della FIGC, che avrà il difficile compito di eleggere la nuova governance del calcio italiano. Il nuovo presidente e le altre cariche elette dovranno subito mettersi al lavoro per cercare di risolvere i tanti problemi del calcio nazionale e cercare di risollevare le sorti del “giuoco del pallone”, che sta vivendo un momento non proprio felice sotto il profilo sportivo, etico ed economico. Sono tre i candidati che si contendono il posto del dimissionario Tavecchio: Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, sostenuto dalla stessa e dall’Associazione Allenatori; Gabriele Gravina che gode del sostegno unanime della Lega di serie C, di cui è presidente; e Giacomo Sibilia, che ha ricevuto l’endorsement della Lega Nazionale Dilettanti, da lui diretta. I tre candidati hanno presentato i loro programmi diversi sia nella forma che nei contenuti, anche se è possibile riscontrare alcune convergenze fra di loro. Una di queste convergenze riguarda il calcio femminile: tutti i candidati concordano sul fatto che si debba proseguire a sostenere lo sviluppo del movimento in rosa, anche se in alcuni casi, scorrendo i programmi, si viene avvolti da una sorta di fumosa indeterminatezza, fra concetti astratti e generici. Giacomo Sibilia ci offre una proposta molto stringata: appena 14 righe su un programma di 38 pagine. Il presidente della LND auspica un radioso futuro per il movimento femminile e che tutte le componenti si attivino per dare l’adeguato sostengo al calcio in rosa per lo sviluppo dell’attività giovanile, formazione dei tecnici e utilizzo delle strutture. Sibilia auspica altresì che alle donne possano ottenere “adeguati e significativi riconoscimenti” anche sotto il profilo dirigenziale e che una loro eventuale presenza in ruoli direttivi possa dare ulteriore impulso allo sviluppo del movimento femminile. Una proposta forse un po’ troppo vaga nei contenuti. Sinceramente era lecito aspettarsi qualcosa di più approfondito e pertinente dal presidente della LND, a cui il dipartimento di calcio femminile fa capo. Ancor più sintetica è la proposta di Gravina: 11 righe su 56 pagine programmatiche. Il massimo dirigente della Lega Pro vuole che il calcio femminile si senta al centro dei programmi e dei progetti di sviluppo della Federazione, che si impegnerebbe a sostenere il movimento, investendo nell’attività di base e nell’attività di élite con il supporto alle nazionali. Gravina individua anche 4 obiettivi programmatici così definiti: sensibilizzazione alla pratica sportiva e supporto alle iniziative promozionali; attività di contatto con il mondo scolastico; sviluppo della leva giovanile; benessere gestionale dei club. Sebbene assai stringato e pur mantenendosi sul generico, il programma del presidente Gravina inizia a delineare alcune aree di intervento a sostegno del calcio femminile nazionale. Decisamente più elaborata e complessa la proposta di Damiano Tommasi. Gli interventi necessari sono riconducibili a tre macro aree: costruire una “filiera unica” di gestione con cabina di regia federale; rivisitare lo status delle atlete; cambiare la percezione del calcio praticato dalle donne. Per Tommasi la creazione di una governance unitaria si rende necessaria per superare “la logica del corporativismo, che ha limitato, fino ad oggi, tutte le progettualità”. Questo nuovo organo di governo avrebbe il compito di incrementare il numero delle tesserate, favorendo le attività giovanili attraverso un piano di marketing e comunicazione dedicato e promuovendo programmi di formazione e specializzazione per tecnici e dirigenti. Per lo sviluppo del movimento potranno essere usati i centri tecnici federali, anche loro al centro del progetto di riforma del presidente dell’AIC. L’organo di governo unico dovrà stabilire un sistema di premi e incentivi per le squadre che creano squadre o sezioni femminili. Inoltre avrà il compito di favorire il meccanismo delle affiliazioni e delle partecipazioni delle scuole per le attività giovanili. Prevista anche l’introduzione di un nuovo sistema di licenze per la partecipazione ai campionati nazionali, per ottenere il consolidamento della dimensione sportiva, organizzativa, economica e finanziaria delle società di calcio femminile. Per aumentare gli investimenti della Federazione si allestirà un nuovo piano marketing per favorire l’ingresso di nuovi sponsor e partner. Ulteriori investimenti potranno derivare da una strategia a medio termine per valorizzare al meglio i diritti televisivi. Potrebbero anche essere investiti parte dei contributi versati dal CONI, attraverso la creazione di un vincolo di destinazione. Sarà fondamentale lavorare sulla comunicazione, cercando nuove sinergie con i media nazionali e locali. Lo sviluppo del movimento nazionale, come già accaduto all’estero, potrebbe trarre beneficio dall’organizzazione di un grande evento e dall’uso di testimonial. Prioritaria per Tommasi sarà anche la ridefinizione dello status delle atlete, la cui attività sportiva dovrà essere riconosciuta come un’attività lavorativa a tutti gli effetti. A tal proposito, come già previsto nel suo programma per il calcio giovanile, propone di ricalibrare il vincolo sportivo e i premi di preparazione, per renderli sostenibili dal punto di vista economico. Con un occhio già proiettato al futuro, il programma già predispone ulteriori modifiche normative, per venire incontro ai possibili mutamenti che l’ingresso delle realtà professionistiche porteranno nel mondo del calcio femminile. Infine un’annotazione dal punto di vista culturale che è alla base del cambiamento: “Dovrà essere cambiata la percezione del calcio praticato dalle ragazze, superando stereotipi e pregiudizi che ne hanno limitato la diffusione, per sviluppare una potenzialità in espansione che risente ancora di sensibilità e propensioni differenti a livello territoriale”. Sarà forse anche merito dell’attività di Sara Gama all’interno dell’AIC, ma la proposta di Tommasi sembra obiettivamente quella più elaborata e più vicina alla realtà e alla sensibilità del calcio femminile attuale. Aldilà dei programmi, delle intenzioni e delle parole, resta viva la speranza che chiunque vinca le elezioni e sarà dunque il prossimo presidente federale, tenga fede agli impegni presi nel suo programma e non abbandoni il calcio femminile a quelle poche righe stampate su carta. L Football
  2. Wojciech Szczesny è entrato nella storia del club bianconero dopo essere rimasto imbattuto per la decima volta in appena 14 partite giocate in stagione. Il polacco vanta anche la miglior percentuale europea di inviolabilità. Wojciech Szczęsny continua a stupire e conquistare i cuori dei tifosi della Juventus. Dopo il successo per 1-0 di ieri sera contro il Genoa, il polacco è diventato il portiere che, nella prestigiosa storia del club bianconero, ha ottenuto 10 'clean sheet' nel minore numero di partite, 14 in tutte le competizioni del 2017/18 . Un traguardo importante che lo catapulta anche tra i migliori portieri dei primi cinque campionati d'Europa in questa stagione: il 27enne è tra i 17 - il migliore è Marc-André ter Stegen del Barcellona - che hanno mantenuto inviolata più volte la porta in questa stagione. E considerando il rapporto tra il numero di partite giocate e le partite senza gol subiti, Wojciech Szczesny vanta addirittura la miglior percentuale in assoluto sul palcoscenico d'Europa: un impressionante 71,4%, davanti allo stesso Ter Stegen, David de Gea, Jan Oblak e Thibaut Courtois. Percentuale di inviolabilità 1. Wojciech Szczesny 71,4% 2. Marc-André ter Stegen 62,9% 3. David de Gea David de Gea 58,6% 4. Jan Oblak Jan Oblak 57,6% 5. Steve Mandanda 50% 6. Thibaut Courtois 48,3% 7. Alphonse Areola 48,1% 8. Ederson 46,6% 9. Pepe Reina 46,4% 10. Alisson 46,1% 11. Nick Pope 45,8% 12. Benjamin Lecomte 45,4% 12. Rémy Vercoutre 45,4% 14. Gianluigi Donnarumma 40% 15. Petr Cech 38,4% 16. Anthony Lopes 37,9% 17. Hugo Lloris 37% UEFA.com
  3. La Juventus, secondo quanto riportato da Rai Sport, è vicinissima a Lorenzo Pellegrini. Il talento classe '96, corteggiato da Marotta e Paratici fin dai tempi del Sassuolo, avrebbe superato Nicolò Barella tra gli obiettivi bianconeri per il centrocampo: Juve convinta dalla duttilità tattica e dalla tecnica individuale del ragazzo cresciuto nelle giovanili giallorosse e riportato nella Capitale solo la scorsa estate. I campioni d'Italia sono pronti a versare nelle casse della Roma i 25 milioni di euro della clausola rescissoria, valida nel mese di luglio e pagabile in due rate: per Pellegrini sarebbe già pronto un contratto da 3,5 milioni netti a stagione.
  4. Ha preso la 7, speriamo non gli facciano fare la fine di Di Maria... Stupendo comunque il video di presentazione
  5. Dal 16 febbraio, la Juve è su Netflix

    Che figata, non vedo lora!
  6. Ha disputato un bel primo tempo, il gol è di caparbietà ed intelligenza
  7. I cambi conservativi di Allegri

    I cambi che fa 95/100 gli fanno vincere la partita, che sia un risultato in bilico o da mandare in porto come oggi.
  8. Dall'Inghilterra: Balotelli alla Juve in estate. Cosa ne pensate?

    Se prendiamo Balotelli è la volta buona che mi metto a seguire solo le Women
  9. Juventus - Genoa 1-0, commenti post partita

    Era importante vincere e lo sarà sempre per rimanere attaccati al Napoli per poi mettercelo dietro allo scontro diretto. Buon primo tempo date le premesse fatte da Allegri in conferenza (bastava ascoltarlo eh ), secondo tempo noioso ma rischi zero nonostante un vistoso calo e proprio in tutta la partita ci sono state solo occasioni nostre che andavano sfruttate meglio Szczesny ha superato Buffon in quanto a presenze in campionato ed è il portiere che nella storia della Juve ha messo meno tempo a collezionare 10 clean sheets (14 partite) Pjanic sempre prezioso anche se uno come lui quei tiri deve metterli in porta. Bel primo tempo di D.Costa che si è confezionato il gol recuperando un pallone che sembrava perso e dettando alla grande il passaggio (assist splendido da parte di Mario) e chiudendo in maniera intelligente sotto porta. Higuain inizia ad essere un problema se fa il solista per cercare il gol a tutti i costi. Acciughino rulez Gennaio è un mese di transizione Gennaio mese di transizione, l'importante sarà portare a casa il risultato e farci trovare davvero pronti dagli ottavi di Champions in poi, avanti così!
  10. Juventus - Genoa 1-0, le pagelle e il migliore in campo

    Szczesny 6 Lichtsteiner 6 Benatia 6,5 Chiellini 6,5 Alex Sandro 6 Khedira 5,5 Pjanic 6,5 Matuidi 6 Douglas Costa 6,5 Mandzukic 6,5 Higuain 5,5 Sturaro 6 Asamoah 6 Barzagli 6 All Allegri 6,5 Il migliore Douglas Costa
×