Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Giovanili Juventus

Conte post Samp-Juve 3-2: "L'anno prossimo sarà difficile ripetersi. Crescere non significa solo vincere, guardate l'Inter. Il budget è più ristretto"

Recommended Posts

 

Il tecnico della Juventus, Antonio Conte, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Mediaset Premium nella quale ha analizzato la stagione in cui è maturato il secondo scudetto consecutivo e poi si è soffermato sui possibili acquisti in attacco. Ecco le sue parole trascritte da TuttoJuve.com:

 

Intanto le chiediamo se è d'accordo con le pagelle di Pardo (Giovinco 5 flop, Quagliarella, Giaccherini, Pirlo 6.5 top)?

"Le pagelle sono una cosa estramemente soggettiva ma Pardo è un grande conoscitore di calcio per cui ne prendiamo atto".

 

Tevez e Higuain sono gli obiettivi principali per questa "nuova" Juve?

"Io penso che oggi sia giusto e doveroso ringraziare questi ragazzi che hanno fatto un lavoro straordinario in questi due anni. Quest'anno sono stati eccezionali. Li ringrazio per la disponibilità, il sacrificio e la voglia che c'hanno messo per cui mi sembra irrispettoso parlare di mercato alla fine del campionato. Poi da domani si faranno delle valutazioni, sicuramente la società andrà avanti per delle strade".

 

Però, indubbiamente questi due giocatori piacciono...

"Piace pure Messi, Ronaldo, Neymar (ride) poi bisogna fare i conti col bilancio che non è cambiato, anzi, è molto tirato per cui bisognerà fare di necessità virtù e cercare di prendere giocatori a pochi soldi magari anche in prestito".

 

In quest'ottica potrà esserci qualche "sacrificio eccellente"?

"Queste sono domande che dovete fare a Marotta. Io sono l'allenatore e non spettano a me queste considerazioni".

 

Il futuro si chiama Champions League. In quest'ottica si sposa meglio nella Juventus di Antonio Conte, Higuain o Tevez?

"Iniziamo col dire, in linea con quanto dichiarato anche dal presidente Agnelli, che l'anno prossimo sarà molto difficile perchè l'obiettivo sarà quello di provare a centrare per il terzo anno consecutivo lo scudetto che lo ha vinto solo la Juventus dal 30' al 35'. Questo già deve far capire la straordinarietà della cosa di vincere tre scudetti di fila. Noi dobbiamo essere tutti super preparati e dare di più a cominciare da me e dal mio staff insieme ai calciatori e alla società".

 

Lei ha tenuto i tifosi juventini in ansia per qualche settimana. Cos'è che l'ha convinta a rimanere alla Juventus?

"Partiamo dal fatto che io ho altri due anni di contratto e al contrario di quanto dicono non c'è stato nè un prolungamente nè un adeguamento. Il contratto è rimasto fino al 2015 alle stesse cifre perchè come ha detto Agnelli non è una questione di soldi. Sappiamo che c'è da costruire e vogliamo continuare a farlo ma ciò non significa che si costruisca solo vincendo, si può anche costruire non vincendo così come vincendo si può distruggere".

 

Si parla tanto degli attaccanti ma non pensi che la Juventus per fare il salto di qualità abbia bisogno di qualche ritocco anche sugli esterni, sooprattutto a sinistra?

"Si fanno delle valutazioni insieme alla società poi io posso dare delle indicazioni però il mio pensiero non lo vengo a dire a voi (ride). L'importante è che chi doveva ascoltare determinate situazioni l'abbia fatto poi ripeto la società proverà a fare qualcosa ma c'è un bilancio da rispettare ed è ancor più dura rispetto all'anno scorso".

 

Tutti vogliono Vidal, Marchisio, Pirlo e Pogba ma non si può smantellare un centrocampo che è il migliore in assoluto in Europa...

"Sicuramente è un grande centrocampo però i migliori d'Europa stanno giocando la Champions League cioè Bayern Monaco e Borussia Dortmund. Noi saremo i migliori quando staremo lì".

 

Saremmo tutti curiosi di vedere all'opera Tevez che ha un carattere un po' libertino con Antonio Conte, lei che ne pensa?

"Io sarei curioso di vedermi all'opera anche con Messi, Neymar, Ronaldo e Ibrahimovic (ride) però ripeto oggi stiamo parlando di fantacalcio e dobbiamo solamente ringraziare questi ragazzi che sono stati straordinari. In Europa dobbiamo cercare di porre le basi per poter migliorare ribadisco che crescere non è sintomatico di vincere. Si può crescere non vincendo così come vinci ma non cresci, mi riferisco all'Inter che tre anni fa ha vinto il triplete ma poi l'annata si è chiusa lì e non è più cresciuta".

 

Si parla di un possibile passaggio di Mazzarri all'Inter, se fosse così?

"Ne prendiamo atto".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conte fa capire bene quale sia la realtà del nostro futuro mercato... altro che colpi su colpi. Poi c'è Marotta che brucia il budget in gente con i legamenti rotti... mah!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conte fa capire bene quale sia la realtà del nostro futuro mercato... altro che colpi su colpi. Poi c'è Marotta che brucia il budget in gente con i legamenti rotti... mah!

 

quasi sicuramente arriverà Saadi Gheddafi in pddr.

Share this post


Link to post
Share on other sites

È la triste realtà del calcio italiano la squadra che ha dominato il campionato sembra non essere attrezzata economicamente per fare grandi acquisti in attacco speriamo sia pretattica del mister per coprire il nostro interessamento a questi giocatori...

Share this post


Link to post
Share on other sites

sempre lucido, mai banale, Conte - Juventus è un binomio vincente per DNA, una simbiosi perfetta e dobbiamo augurarci duri almeno 10 anni, altro che star qua a dire se Diamanti costa tanto o se Tevez è più brutto della mononucleosi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sentito in diretta...la battuta sui prescritti non male, ma è la realtà dei fatti, quando ti ritrovi in una società di mentecatti finisce così...ma qua siamo alla Juve Antonio...ai loro livelli non ci arriviamo, che poi sono i loro standard abituali quelli...

Share this post


Link to post
Share on other sites

sempre lucido, mai banale, Conte - Juventus è un binomio vincente per DNA, una simbiosi perfetta e dobbiamo augurarci duri almeno 10 anni, altro che star qua a dire se Diamanti costa tanto o se Tevez è più brutto della mononucleosi.

a me sta intervista non da per niente fiducia per quanto riguarda il futuro... Di certo se rimaniamo così o se prendiamo solo diamanti e Berardi non andiamo da nessuna parte

Share this post


Link to post
Share on other sites

È la triste realtà del calcio italiano la squadra che ha dominato il campionato sembra non essere attrezzata economicamente per fare grandi acquisti in attacco speriamo sia pretattica del mister per coprire il nostro interessamento a questi giocatori...

 

Pretattica... un minimo forse ma credo che la realtà non sia quella dei giornali. Abbiamo, anzi ha (sappiamo chi), buttato troppi soldi nel water negli ultimi 3 anni e ora dobbiamo arrangiarci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

boh.. A me sta intervista non da per niente fiducia per quanto riguarda il futuro... Di certo se rimaniamo così o se prendiamo solo diamanti e Berardi in andiamo da nessuna parte

beh siamo arrivati più in alto rispetto al tuo pronostico post parma-somari di gennaio

"cerchiamo di arrivare terzi" (cit.)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me conte ha detto qualcosa di vero e qualcosa di falso

Ha dato indicazioni precise sul mercato, e avranno studiato le strategie giuste per arrivare a quei nomi

Per una volta almeno non ci aspetteranno tutti al varco se facciamo girare la voce che quest'anno non ci sono soldi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella la frecciata all'inter, però basta parlare di bilancio e fare i poveracci. Non lamentiamoci e facciamo del nostro meglio sul mercato

Share this post


Link to post
Share on other sites

azz...parole che fanno preoccupare...non c'e' una lira...e a Conte non hanno fatto neanche l'adeguamento...mi sa che l'anno prossimo se ne va anche lui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

azz...parole che fanno preoccupare...non c'e' una lira...e a Conte non hanno fatto neanche l'adeguamento...mi sa che l'anno prossimo se ne va anche lui.

 

Molto probabile. Ma era importante restasse il prossimo, per vari motivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

negli anni passati le frasi di Marotta del tipo

"i grandi giocatori ora ci dicono di si" oppure

"benzema van persie higuain? si il profilo del calciatore che cerchiamo è simile a quello di questi calciatori"

hanno portato giocatori del calibro di elia isla bendtner anelka...e via dicendo, ora forse Conte ha deciso di non far sapere al mondo intero le nostre disponibilità e i nostri obiettivi

veniamo da due scudetti...non siate precipitosi e impietosi...

tempo al tempo e vedrete che qualcosa accadrà

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non ci fossero soldi per il mercato, a quest'ora non stava qui.

 

Mah, non lo so... qualcosa ci sarà ma meno di quanto voleva. Credo sia restato più per il cuore che altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

beh siamo arrivati più in alto rispetto al tuo pronostico post parma-somari di gennaio

"cerchiamo di arrivare terzi" (cit.)

è vero.. Con la fame siamo una squadra tosta... Ma senza? Abbiamo visto col cagliari e stasera quanto è facile buttare tutto nella *...cerchiamo di non fare la fine dell'inter del tripletto

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.