Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Tricarico10

VIDEO Juventus, Allegri non si nasconde: "Quest'anno puntiamo alla Champions"

Post in rilievo

 

Dopo un mercato extralusso e dieci vittorie nelle prime dieci partite stagionali, in casa Juventus è vietato nascondersi, l'obiettivo stagionale è quella Champions League tanto desiderata da tifosi e dirigenza e svanita due volte all'ultimo atto negli anni. Lo ammette anche il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri, che con poche ma chiarissime parole fissa l'obiettivo stagionale della Vecchia Signora.

"Dopo sette scudetti e quattro Coppe Italia consecutive, puntiamo all'Europa, sfiorata nelle due finali di Champions raggiunte negli ultimi 4 anni", ha dichiarato Allegri al Samsung District di Milano durante la presentazione del nuovo Galaxy A9. "Samsung e Juventus - ha aggiunto il tecnico - rappresentano l'eccellenza, la ricerca continua della perfezione, la passione e l'attenzione al dettaglio".

 

Nei giorni in cui sulle prime pagine di tutto il mondo trova spazio il presunto stupro di cui è accusato Cristiano Ronaldo, è quasi impossibile non dedicare una battuta all'asso portoghese: "Come si gestisce il caso CR7? Cristiano a Udine ha giocato bene - ha glissato Allegri - ha fatto un gol straordinario. Ho già risposto in conferenza e in diverse altre occasioni su questa questione, credo ora sia giusto parlare di altre cose".

 

Sportmediaset

 

La sua Juve marcia a gonfie vele, con 10 vittorie in altrettante gare stagionali finora disputate, ma Massimiliano Allegri non guarda tanto ai possibili record da frantumare, quanto ai prossimi impegni che attendono lui e i suoi uomini. E per spiegare come vadano affrontati, scava nella memoria: «Quando il Milan di Capello vinse col mio Pescara 5-4 – ricorda il tecnico bianconero parlando con i giornalisti a margine del #AGalaxyEvent, cui ha partecipato questa mattina a Milano - Capello disse che non avrebbero più perso dopo aver portato a casa quella partita Ed effettivamente andò così... ma la verità è che vanno vinte una alla volta, già alla ripresa avremo il Genoa che ha appena cambiato allenatore e non sarà agevole».

Dopo la gara contro il grifone la Juve volerà a Manchester per la gara più impegnativa e affascinante di questo periodo: «La voglia di vincere la Champions c'è sempre stata - sottolinea Allegri - fin da quando ho avuto la prima occasione di parteciparvi, nel 2010. Speriamo che questo sia l'anno buono: siamo partiti bene e dobbiamo continuare su questa strada. Ora recupereremo qualche giocatore , Douglas Costa è pronto, Khedira è da valutare, e poi affronteremo il rush finale che ci porterà fino al 29 dicembre».

 

Juventus.com

 

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi spiace essere ripetitivo ma..la Juve punta tutti gli anni alla champions(vedi 2016/2017)..il problema della Juve non è la champions..il problema della Juve è la finale di champions

  • Mi Piace 12
  • Triste 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Turellone78 ha scritto:

mi spiace essere ripetitivo ma..la Juve punta tutti gli anni alla champions(vedi 2016/2017)..il problema della Juve non è la champions..il problema della Juve è la finale di champions

Se ci si arriva cotti o essendo inferiori all'avversario, come negli ultimi due anni, la vedo dura vincerla. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Ultrajuves ha scritto:

Se ci si arriva cotti o essendo inferiori all'avversario, come negli ultimi due anni, la vedo dura vincerla. 

Non lo metto in dubbio ma dire quest'anno puntiamo alla champions vuol dire poco perché ci puntiamo ogni anno soprattutto da quando c'è allegri 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quest'anno si capisce che qualcosa è cambiato e lo si vede dall'atteggiamento in campo

 

vero che c'è l'alieno, ma ora si vede la palla girare velocemente, molta tecnica espressa, pressing alto, gioco offensivo con terzini che sono delle ali

 

colpito molto favorevolmente da questo cambio di rotta rispetto gli scorsi anni, a cui si aggiunge la consapevolezza di forza a prescindere dalle condizioni, come vincere in 10 fuori casa in cl

 

a fronte di risultati che sono innegabili su quanto fatto da allegri riconosco che negli anni qualche perplessità l'ho sempre avuta

 

oggi come oggi non cambierei allegri con nessun allenatore

 

sappiamo bene che molte cose devono girare favorevolmente, ma con tutto questo a disposizione bisogna puntare a vincere tutto sapendo di poterlo fare

 

 

  • Mi Piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Ultrajuves ha scritto:

Se ci si arriva cotti o essendo inferiori all'avversario, come negli ultimi due anni, la vedo dura vincerla. 

Infatti il problema non sono le ultime due (anche se confermano una certa tendenza a giocarsi le finali sempre in modo timoroso) ma quelle perse contro squadre anche molto inferiori e quando non eravamo affatto cotti. Purtroppo per me ho abbastanza anni per averle viste (quasi) tutte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, Turellone78 ha scritto:

mi spiace essere ripetitivo ma..la Juve punta tutti gli anni alla champions(vedi 2016/2017)..il problema della Juve non è la champions..il problema della Juve è la finale di champions

hai ragione, ma con cr7 c'e' un altra mentalita'. credo che con lui un eventuale finale ci sarebbe piu' convinzione e meno timori 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Turellone78 ha scritto:

Non lo metto in dubbio ma dire quest'anno puntiamo alla champions vuol dire poco perché ci puntiamo ogni anno soprattutto da quando c'è allegri 

Vero. Ma dichiarazioni ufficiali (il primo  e' stato A. Agnelli nel discorso di inizio stagione) io non le avevo mai sentite. Un conto è dire 'vogliamo andare più avanti possibile in Champions' un conto è dire 'vogliamo vincerla'.

  • Mi Piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Tornello ha scritto:

Infatti il problema non sono le ultime due (anche se confermano una certa tendenza a giocarsi le finali sempre in modo timoroso) ma quelle perse contro squadre anche molto inferiori e quando non eravamo affatto cotti. Purtroppo per me ho abbastanza anni per averle viste (quasi) tutte.

Io sono del '74, e quindi tranne quella persa con l'Ajax nel 1973 le altre me le sono sorbite tutte ... sitiascolto

  • Mi Piace 1
  • Triste 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, The Huge ha scritto:

Io sono del '74, e quindi tranne quella persa con l'Ajax nel 1973 le altre me le sono sorbite tutte ... sitiascolto

io del 73 ma quella di atene anche se avevo 9 anni perche' sono di dicembre me la ricordo bene...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, Ultrajuves ha scritto:

Se ci si arriva cotti o essendo inferiori all'avversario, come negli ultimi due anni, la vedo dura vincerla. 

Non credo che siamo arrivati cotti. Con il Real nel primo tempo li avevamo messi sotto, poi ci fu un tracollo nella ripresa ma a mio avviso fu psicologico, per i gol presi in maniera rocambolesca (mi pare che su un paio ci furono delle deviazioni); poi quando sei avvilito perché una partita che stavi giocando bene passa, improvvisamente, nel controllo dell'avversario (che era più forte e aveva un maggior numero di giocatori tecnici, su questo concordo) è chiaro che giochi con maggiore confusione e minor determinazione e dai l'impressione di star giù fisicamente.
Quest'anno abbiamo una rosa ancora più ampia dunque possiamo permetterci, più che mai, di provare ad arrivare in fondo a tutte le competizioni 8che non significa necessariamente vincerle tutte o vincerne due su tre).
Anche io appartengo al partito di coloro che pensano che anche negli anni passati si puntava alla Champions (non si arriva a fare due finali in quattro anni per caso), solo che non lo si diceva così apertamente perché sennò si sarebbe corso il rischio di veder ridimensionate le vittorie, pur sempre encomiabili, di scudetto e Coppa Italia.
Che poi in finale per un motivo o per un altro si perda, è purtroppo un altro paio di manica. La Champions è spietata, quest'anno ci sono 5-6 squadre che partono per vincerla, e immancabilmente ci saranno 2 finaliste e 4 deluse (anzi, 5, considerando la finalista perdente). Prima o poi le cose gireranno bene anche per noi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, luca1973 ha scritto:

io del 73 ma quella di atene anche se avevo 9 anni perche' sono di dicembre me la ricordo bene...

Io pure, avevo quasi 9 anni e rimane una delle 2 volte per cui piansi per il calcio. (L'altra sembra una sciocchezza, ma fu l'amichevole Italia-Svizzera-0-1 dopo il Mundial '82, quando credevo che le squadre che tifavo io dovessero sempre vincere ... :d).

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, Turellone78 ha scritto:

Non lo metto in dubbio ma dire quest'anno puntiamo alla champions vuol dire poco perché ci puntiamo ogni anno soprattutto da quando c'è allegri 

Capirai che avere Ronaldo - Costa - Bernardeschi non è la stessa cosa di avere Cuadrado - Dybala - Higuain. 

14 minuti fa, Tornello ha scritto:

Infatti il problema non sono le ultime due (anche se confermano una certa tendenza a giocarsi le finali sempre in modo timoroso) ma quelle perse contro squadre anche molto inferiori e quando non eravamo affatto cotti. Purtroppo per me ho abbastanza anni per averle viste (quasi) tutte.

Mah, contro il Dortmund sbagliammo totalmente approccio. Contro il Real ci arrivammo abbastanza a pezzi (Zidane e Del Piero fuori condizione) e soprattutto con una squadra zeppa di gregari (problema storico della Juventus). 

A Manchester eravamo coi cerotti, e per me anche leggermente inferiori a quel Milan. Sia a livello tecnico che soprattutto di personalità, e si vide ai rigori. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, The Huge ha scritto:

Io sono del '74, e quindi tranne quella persa con l'Ajax nel 1973 le altre me le sono sorbite tutte ... sitiascolto

io anche quella, ma prenderne solo 1 da quell ajax era gia come una vittoria :d

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, LuisDelSol ha scritto:

io anche quella, ma prenderne solo 1 da quell ajax era gia come una vittoria :d

Un Ajax che giocava bene QUASI come il Napoli di Sarri, ricordiamolo ... :d

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, Ultrajuves ha scritto:

Se ci si arriva cotti o essendo inferiori all'avversario, come negli ultimi due anni, la vedo dura vincerla. 

Oppure con la "giusta paura" e già rassegnati tipo Berlino, è dura si.

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.