Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

FRANCESCO SPIRITO

Quando la Juve, allenata da Zoff, sconfisse il Milan di Sacchi nella doppia finale di Coppa Italia

Recommended Posts

1 ora fa, @Sabaudo ha scritto:

in occasione di Colonia-Juve 0-0 fumai un pacchetto di sigarette in 90 minuti... .asd 

Anche per me fu una serata di tensione allucinante, la ricordo come se fosse ieri e stavo davvero impazzendo 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Gnn ha scritto:

Tricella ? uum

Tricella non era scarso, certo non era un fenomeno ma era un buon libero, non dimentichiamo che fu il capitano del Verona di Bagnoli che vinse lo storico scudetto nel 1984/85

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Michael Laudrup ha scritto:

Anche per me fu una serata di tensione allucinante, la ricordo come se fosse ieri e stavo davvero impazzendo 

quanti ricordi... era  su canale 5.. però per le leggi dell'epoca le reti Fininvest non potevano trasmettere in diretta, quindi in tv era 15 minuti indietro.

però io mentre la guardavo ascoltavo RADIO 1 in tempo reale :) 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Michael Laudrup ha scritto:

Tricella non era scarso, certo non era un fenomeno ma era un buon libero, non dimentichiamo che fu il capitano del Verona di Bagnoli che vinse lo storico scudetto nel 1984/85

 

13 minuti fa, @Sabaudo ha scritto:

cosa non ti convince?

 

Eh non tutti li ricordo fino al 92 più o meno, a parte i più noti

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, pot ha scritto:

All'andata scoppiai a piangere (avevo 10 anni) dopo i 2 goal subiti nel finale ..da 3-0 a 3-2 cambiava il mondo!!mia mamma non riusciva a tranquillizzarmi...e invece resistemmo al ritorno....che ricordi di quella Juve...che ricordi cari fratelli....penso che bene o male tutti i tifosi, oggi più grandicelli, non se la sono mai dimenticata quella squadra...quegli uomini...squadra modesta forse...ma efficace...e vincente nei doppi confronti....chiaro in un campionato lungo non avevamo la rosa per competere con gli squadroni dell'epoca...ma nelle coppe...che gioie!!

Anch'io ci rimasi malissimo all'andata, sembrava tutto perfetto ma poi prendemmo 2 gol in pochi minuti, uno dei quale oltre il recupero.....

Al ritorno ricordo che la partita la davano alla Fininvest ma solo in differita e allora mi attaccai alla radio e stetti 90 minuti col cuore strizzato che mi sembrarono davvero infiniti (anche perchè avevo solo 10 anni), il resto è storia !!

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, @Sabaudo ha scritto:

quanti ricordi... era  su canale 5.. però per le leggi dell'epoca le reti Fininvest non potevano trasmettere in diretta, quindi in tv era 15 minuti indietro.

però io mentre la guardavo ascoltavo RADIO 1 in tempo reale :) 

Grande!! A tranquillizzare me e mio padre fu una telefonata del vicino di casa che ci sentiva sbraitare sofferenti😂 nel Colonia giocava Thomas Hassler che ci fece impazzire... Ho avuto la fortuna di incontrarlo nel ritiro della Germania ad Appiano Gentile per Italia 90... sempre piaciuti i piccoletti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 11/11/2018 Alle 20:00, Mr. Bluff ha scritto:

Licenziare Zoff per prendere Maifredi è stata una delle boiate più grandi della Storia del Calcio..

Mi ricordo benissimo.

Maifredi come Sacchi era considerato il nuovo modo di intendere il calcio, Zoff rappresentava la tradizione ormai sorpassata.

Si è voluto scimmiottare il milan vincente di quel periodo: sbagliando.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il ‎15‎/‎11‎/‎2018 Alle 13:31, zebra67 ha scritto:

Ci fosse la stessa serenità di giudizio (certamente non da parte tua, che credo sei equilibrato) nei confronti di Allegri...
Juve-Manchester United: a pochi minuti dalla fine viene mandato in campo Barzagli per contrastare il subentrato Fellaini sui palloni alti.
Barzagli non commette NESSUN ERRORE (il fatto al limite su Pogba è di Matuidi, l'autorete sul parapiglia del secondo gol è di Alex Sandro) eppure i tifosi hanno rinfacciato a Allegri di aver sostituito De Sciglio con Barzagli 8che ha più cm e quindi poteva contendere meglio le palle alte a Fellaini).

Immagina se avesse fatto entrare Mandzukic al posto di Dybala e se Manzo (come successe a Del Piero) avesse sbagliato due occasioni da gol nel finale: linciaggio!

Ciao

 

Intanto, ti ringrazio per l'apprezzamento e per il fatto che mi giudichi un utente equilibrato.

 

Il post è stato fatto per omaggiare quella Juve, per rivivere un bel momento della nostra storia, per ricordare la bravura di Zoff nell'allenare (secondo me, nonostante i risultati positivi con la Nazionale, ed anche con l'Olimpica, non è mai abbastanza ricordato, sotto questo profilo naturalmente, come meriterebbe).

 

Non a caso ho ricordato quella sostituzione, con l'ingresso di Del Piero, perché fu una mossa tattica giustissima: solo gli errori, di un pur grande campione, furono, anche, determinanti per la sconfitta: ma la mossa fu giustissima.

 

Quindi era solo per rendere a Zoff il giusto merito.

 

Poi, credo sempre, che, ogni opinione debba essere argomentata: quando andavo al liceo, mi ricordo che la professoressa di italiano ci spiegò, ripetutamente che ogni punto di vista, su un determinato scrittore o poeta, potesse essere valido se argomentato, partendo da dati obiettivi, in modo coerente e ragionato,

 

Quindi, rispetto alla mossa contro il Manchester, la vedo diversamente da te: secondo me, ha sbagliato a passare a 5 in difesa (arretrando, sulla linea dei terzini, tra l'altro un Cuadrado, che ovviamente, dopo aver corso tutta la partita, non poteva certo essere brillante in fase difensiva oppure essere, altrettanto brillante a ripartire da quella zona arretrata), affiancando Barzagli in quella zona: secondo me, Barzagli può essere ancora utile ma come centrale puro in una difesa a quattro, e non in una difesa a 5 oppure in una difesa a 4 come terzino destro (Londra docet ma, secondo me, anche Cardiff).

 

Detto questo, come ripeto: ogni argomentazione (tra l'altro il calcio non è materia scientifica) se esposta in modo educato e coerente è valida. 

 

Ciao, ti auguro un felice venerdì.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il ‎15‎/‎11‎/‎2018 Alle 10:37, Minor threat ha scritto:

Arighe... la cultura sportiva... eri un po' incacchiato col guardalinee perché non aveva abboccato all'attacco di tendinite ascellare dei tuoi difensori .muttley

Ciao

 

In effetti, non la prendeva poi molto bene quando perdeva.

 

Ho sentito una sua intervista (video di you tube), dopo una sconfitta, in cui ha dato colpa a tutti (stile Sarri) tranne che alle sue scelte: nei commenti c'è scritto…. "Arrigo ci mancava solo più che avessi detto che avevate perso per colpa della discesa degli Ufo…" eh, eh, eh…. 

 

Del tipo: predicare bene (adesso) e razzolare male… (un tempo). 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che ricordi.. Grazie mille Francesco mi hai fatto tornare ragazzino.. Fu una grande annata, per certi aspetti la migliore degli ultimi 40anni se paragonata al valore della rosa

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Putroppo non ricordo nulla........all'epoca il calcio era per me qualcosa di indefinito e la Juve una squadra come tante.

I primi veri ricordi credo di averli durante la doppia finale col Dortmund nel 92/93, dopodiché ricordo abbastanza bene Milan-Barcellona 4-0 (non so il motivo) e benissimo i Mondiali 94: da lì in poi cominciai a seguire seriamente il calcio e divenni juventino al 100% ma ero già grandino, tipo quasi 14enne.

 

Probabilmente era il calcio stesso a non interessarmi ma fortunatamente (o sfortunatamente ? uum ) cominciai a diventarne fanatico con gli albori del ciclo di Lippi (tra cui ricordo il 3-2 alla Fiorentina, l'1-3 a Parma con tuffo di testa di Ravanelli, la rimessa di Aldair, Juve-Padova 0-1 gol di Kreek su punizione ahahaha).

 

Ad ogni modo che tempi, che gioventù......un altro mondo.

 

Ma vittoria della Juve di Zoff bellissima, da esserne orgogliosi........il Milan era una roba assurda all'epoca (ma sempre contraddistinto dalla fortuna in un modo o nell'altro).

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 15/11/2018 Alle 13:21, garrison ha scritto:

E venne fatto in nome del giUoco e degli schemi... perché Zoff era ritenuto troppo pragmatico e troppo poco zonista (oggi diremmo poco "europeo").

Zoff aveva un bel gioco rispetto al materiale umano che aveva..

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 16/11/2018 Alle 07:50, MisterJoe ha scritto:

Mi ricordo benissimo.

Maifredi come Sacchi era considerato il nuovo modo di intendere il calcio, Zoff rappresentava la tradizione ormai sorpassata.

Si è voluto scimmiottare il milan vincente di quel periodo: sbagliando.

Si capì che era meglio scimmiottare il Milan comprando giocatori forti e spendendo..Arrivarono Baggio, l'anno dopo Vialli etc. etc..

Il Milan vinceva all'epoca non certo per merito di Sacchi ma per i campioni che aveva..

Io, personalmente, ho sempre ritenuto Sacchi una grandissima testa di *..

Zoff, invece, secondo me sapeva moltissimo di calcio ed era molto saggio..Uno abituato a vedere la partita sin da quando era giocatore ed in campo guidava i compagni con le sue urla..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Mr. Bluff ha scritto:

 

 

2 minuti fa, Mr. Bluff ha scritto:

Si capì che era meglio scimmiottare il Milan comprando giocatori forti e spendendo..Arrivarono Baggio, l'anno dopo Vialli etc. etc..

Il Milan vinceva all'epoca non certo per merito di Sacchi ma per i campioni che aveva..

Si Vabbe', come se prima Agnelli non aveva mai speso per comprare campioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, MisterJoe ha scritto:

 

Si Vabbe', come se prima Agnelli non aveva mai speso per comprare campioni.

Alla fine del ciclo della Grande Juve del Trap e Boniperti, quest'ultimo sul mercato cominciò ad andare parecchio in sofferenza.....

Avevamo davanti Milan, Inter, Napoli e persino Sampdoria..Mi ricordo che si compravano giocatori tipo Bonetti o Napoli o lo stesso Schillaci, mentre gli altri compravano gente dal calibro di Careca, Van Basten, Gullit..

Poi con l'inizio della breve gestione Montezemolo si tornò a spendere ed anche tanto, anche con il ritorno di Boniperti, definitivamente accantonato dalla gestione Umbertiana nata sin dall'inizio per il risanamento dei bilanci dissestati dagli anni precedenti. E comiciò la politica del vendere e comprare ( autofinanziamento)..Il fatto è che Boniperti non si seppe adeguare al calcio come modificato a seguito della sentenza Bosman..Lui era abituato all'epoca in cui i giocatori firmavano i contratti senza discutere e non avevano procuratori..

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 16/11/2018 Alle 07:50, MisterJoe ha scritto:

Mi ricordo benissimo.

Maifredi come Sacchi era considerato il nuovo modo di intendere il calcio, Zoff rappresentava la tradizione ormai sorpassata.

Si è voluto scimmiottare il milan vincente di quel periodo: sbagliando.

già eravamo in fase di cambiamento, la juve di boniperti sparì e arrivarono chiusano e montezemolo, che tonfo che fecero insieme a maifredi...

il suo calcio champagne in realtà era una buona gassosa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, MisterJoe ha scritto:

 

Si Vabbe', come se prima Agnelli non aveva mai speso per comprare campioni.

In realtà la Juve spendeva poco o nulla. Platini e boniek assieme costavano meno di prohaska... Idem Laudrup... Rossi arrivò in saldo perché era squalificato.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, saxon ha scritto:

In realtà la Juve spendeva poco o nulla. Platini e boniek assieme costavano meno di prohaska... Idem Laudrup... Rossi arrivò in saldo perché era squalificato.. 

Vero poi vogliamo vedere i giocatori che hanno caratterizzato gli anni 70?

Ottimo scouting e perfetta sinergia con le squadre minori, ma senza spendere grosse cifre...giusto per ricordarlo:

 

Furino: Primavera

BETTEGA: Primavera

Cuccureddu:acq 20 anni in B dal Brescia

Gentile: acq. a 20 anni in B dal Varese

Scirea: acq. a 21 anni in B dall'Atalanta

Cabrini: acq a 19 anni in B dall'Atalanta

Causio: arrivato a 21 anni dal Palermo

Tardelli: acq 21 anni in B dal Como

Brio: acq a 18 anni in C dal Lecce

 

Spinosi (20) e Capello (24) arrivano grazie a uno scambio con la Roma che ci avvantaggiò clamorosamente 😁😁...Capello che poi scambiammo con l'altro non più  giovanissimo Benetti riguadagnandoci nuovamente  😁

...e vogliamo parlare dello scambio Anastasi/Boninsegna? Nonostante la differenza di età  si rivelò  per l'ennesima volta uno scambio tutto a nostro favore...

 

Morini arrivò sempre tramite scambi a 25 anni dalla samp, mentre Marchetti arrivò  a 21 anni dal Lecco (serie B).

 

Altafini arrivò a fine carriera...e si rivelò  un  altro acquisto azzeccatissimo.

 

Insomma creanmmo uno squadrone allucinante senza mai comprare un campione all'apice della carriera....la dirigenza fu bravissima...ma non è  che spendemmo chissà  quali cifre...

La nostra storia ci insegna che noi siamo stati nettamente i più  bravi nello scovare e formare giocatori, senza spendere più  soldi degli altri...

 

 

 

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 11/11/2018 Alle 20:28, ovidius ha scritto:

Chissà perché ma è stata la Juve che ho amato di più ....boh

Presente alle due finali di coppa UEFA,ricordo quella squadra con affetto particolare e ritengo il licenziamento di Dino Zoff come uno degli errori più gravi della dirigenza JUVE di ogni epoca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.