Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

VIDEO Sarri post Lazio-Juve: "Non sono d'accordo sul rosso a Cuadrado. Buona partita della squadra, il risultato è stato condizionato da episodi"

Recommended Posts

Calma ragazzi... Non è la fine del mondo... 

Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo, siamo stati sfortunati con l'uscita di Bentancur,... 

Il campionato è ancora lungo... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, antonio57 ha scritto:

Noi abbiamo un grande problema : Sarri non vede le partite e non sottopone le sue verità alla verifica di ciò che dicono le partite.

Sarri anzichè scrivere il diario del cuore dovrebbe sistemare meglio i giocatori in campo. Purtroppo come hai detto ti non vede proprio nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, il Cencio ha scritto:

Poi non capisco perché viene chiamato comandante..ma comandate di che?... Allena una squadra di calcio mica un esercito 

L'esercito dei morti allena:

gt24NVM1.jpg

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 hours ago, Tekno said:

stiamo a dicembreeeee

cosa volevi???! arriva uno con la bacchetta magica e PUFF

diventiamo FRESCHI !!!!!

è il calcio NON LE BOCCE!!!!!

EH MA non si vede nulla dicono gli espertoni hahahahha

Questa squadra sembrava stesse prendendo un certo tipo di forma, nelle ultime settimane c'è stata un'involuzione. Forse è la stanchezza, forse qualcuno non rende al meglio, ma considerando il peggioramento dal punto di vista del gioco i dubbi emergono. Nessuno pensa che cambiando allenatore la squadra possa diventare un'altra dall'oggi al domani, probabilmente ci vuole una stagione intera, se non due. E basta con questo fazionismo o prese di posizione che portano a negare le evidenze. Ma soprattutto con saccenza ingiustificabile dato che tu non sei nessuno e io nemmeno. Cosa volevo? Voglio che la Juve vinca tutto, ma questo può solo succedere a giugno, a dicembre mangio il panettone con la famiglia invece. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, robros ha scritto:

Tutto il rispetto per le tue idee che sono (erano?) anche mie, soprattutto per il discorso Europa.

 

Io ti dico, vedendo il campo, che sto sempre piu' alzando le percentuali di importanza dei giocatori. E comincio a credere che DEVI avere i giocatori giusti. O giovani con fame e voglia che puoi fare diventare (giusti).

 

Apprezzo la tua positività. E ti chiedo, in questa, come giudichi il fatto che si stia gradualmente andando a peggiorare. E come fai a sapere quando il peggio è arrivato, almeno finchè il peggioramento è in atto. Senza nessun sarcasmo.

 

Io sto divenendo pessimista vedendo la squadra giocare. E non voglio certo tutto e subito.

Non è possible che il peggio sia il secondo posto in classifica a niente dal primo posto (1 partita), la prima sconfitta stagionale a dicembre, e il passaggio anticipato agli ottavi di champions. Il tuo pessimismo è un tuo diritto, ma adesso è ingiusto.

Lo stai tirando fuori nel momento sbagliato.

Io sono l'uomo delle seconde possibilità, forse anche le terze, ma non posso chiedere a nessuno di vincere tutte le partite senza fare mai uno scivolone, anche se ho la squadra più forte di tutti i tempi. Cerchiamo di ragionare. Abbiamo perso una partita che non è decisiva in niente in nessuna competizione a cui stiamo partecipando.

Sembra quasi che veniamo da una crisi di risultati che perdura 1 mese. Prima di quella partita eravamo in testa di 1 punto perché noi possiamo rispondere degli avversarsi solo quando ci giochiamo contro (e lo abbiamo fatto), ma non di tutte le altre partite che fanno con il resto delle 18 squadre. Se le vincono tutte, non è sotto il nostro controllo. Sono sotto controllo, invece, le partite che dobbiamo giocare noi. Abbiamo sbagliato! Ci rialziamo e ricominciamo a vincere. Niente è perduto.

Cosa dovremmo fare?

Se è vero che tutto il materiale a disposizione non è adatto al progetto di Sarri, è pure vero che non si può dire che tutto fa schifo, altrimenti non saremmo lì.

Si può fare, non avrai la rosa perfetta e il sarrismo perfetto, ma qualcosa di buono se ne può tirare fuori; lo dimostrano la mezzora di gioco con Lazio e gli spezzoni di partita in svariate partite in assoluta antitesi col gioco a cui eravamo abituati prima. Lo abbiamo fatto, non con continuità, ma lo abbiamo fatto.

E disturba molto quando qualcuno vuole seppellire quei spezzoni di gara, dicendo: giochiamo come l'anno scorso. Non è vero!

Io lo capisco, voi vorreste giocare così per tutti e 90', ma voglio solo fare presente che Sarri è arrivato quest'estate, non è con noi da 5 anni.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 12/8/2019 at 12:04 AM, Non expedit said:

Tic toc, tic toc.

Hai tempo Maurizio... ma non così tanto. 

Vedi di darti una svegliata, piantala con lo schierare quelle mezzeseghe di Matuidi e Bernardeschi in nome di un equilibrio che non esiste (in fase difensiva siamo scabrosi) e vedi di affondare, se proprio devi, con dignità. 

 

ma piantatela. prima sconfitta stagionale. Calmatevi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Alieno Bianconero ha scritto:

Non è possible che il peggio sia il secondo posto in classifica a niente dal primo posto (1 partita), la prima sconfitta stagionale a dicembre, e il passaggio anticipato agli ottavi di champions. Il tuo pessimismo è un tuo diritto, ma adesso è ingiusto.

Lo stai tirando fuori nel momento sbagliato.

Io sono l'uomo delle seconde possibilità, forse anche le terze, ma non posso chiedere a nessuno di vincere tutte le partite senza fare mai uno scivolone, anche se ho la squadra più forte di tutti i tempi. Cerchiamo di ragionare. Abbiamo perso una partita che non è decisiva in niente in nessuna competizione a cui stiamo partecipando.

Sembra quasi che veniamo da una crisi di risultati che perdura 1 mese. Prima di quella partita eravamo in testa di 1 punto perché noi possiamo rispondere degli avversarsi solo quando ci giochiamo contro (e lo abbiamo fatto), ma non di tutte le altre partite che fanno con il resto delle 18 squadre. Se le vincono tutte, non è sotto il nostro controllo. Sono sotto controllo, invece, le partite che dobbiamo giocare noi. Abbiamo sbagliato! Ci rialziamo e ricominciamo a vincere. Niente è perduto.

Cosa dovremmo fare?

Se è vero che tutto il materiale a disposizione non è adatto al progetto di Sarri, è pure vero che non si può dire che tutto fa schifo, altrimenti non saremmo lì.

Si può fare, non avrai la rosa perfetta e il sarrismo perfetto, ma qualcosa di buono se ne può tirare fuori; lo dimostrano la mezzora di gioco con Lazio e gli spezzoni di partita in svariate partite in assoluta antitesi col gioco a cui eravamo abituati prima. Lo abbiamo fatto, non con continuità, ma lo abbiamo fatto.

E disturba molto quando qualcuno vuole seppellire quei spezzoni di gara, dicendo: giochiamo come l'anno scorso. Non è vero!

Io lo capisco, voi vorreste giocare così per tutti e 90', ma voglio solo fare presente che Sarri è arrivato quest'estate, non è con noi da 5 anni.

Ci sta tutto. Puntualizzo solo che non è la sconfitta a Roma che mi fa essere pessimista, ma la sconfitta arrivata dopo un'altra prestazione negativa, denotando scarsa capacità di reazione vera, non effimera come 30 minuti. E' la serie di prestazioni degli ultimi due mesi. Sono sensazioni. Che spero causate solo dal mio pessimismo

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, robros ha scritto:

Ci sta tutto. Puntualizzo solo che non è la sconfitta a Roma che mi fa essere pessimista, ma la sconfitta arrivata dopo un'altra prestazione negativa, denotando scarsa capacità di reazione vera, non effimera come 30 minuti. E' la serie di prestazioni degli ultimi due mesi. Sono sensazioni. Che spero causate solo dal mio pessimismo

Questa partita non l'abbiamo giocata interamente male. Non mi risulta che sia così.

Giocando in questo modo, non siamo ancora pronti a gestire i momenti difficili: inferiorità numerica e cambi non azzeccati, lettura tattica della partita non perfetta da parte di Sarri.

Duriamo poco e abbiamo ancora troppa poca esperienza per poter gestire in modo soddisfacente il risultato giocando così.

Forse siamo stati pure meno accorti a capire il momento e il fatto che se non si poteva più vincere (visto quanto era successo), era meglio giocare per non perdere. Fisicamente loro stavano molto meglio di noi e in contropiede ci hanno fatto vedere i sorci verdi.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.