Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Vs Sondaggi

Mercato chiuso: Il VoStro giudizio sull'operato della Juventus in entrata e uscita

Che voto date al Mercato della Juventus ?  

  1. 1. Che voto date al Mercato della Juventus ?

    • 8
      14
    • 7
      31
    • 6
      83
    • 5
      243
    • 4
      706
  2. 2. Da chi vi aspettate di più dei nuovi arrivi?

    • Locatelli
      773
    • Kaio Jorge
      57
    • Kean
      247
  3. 3. Dove la Juventus sarebbe dovuta intervenire per sistemare la rosa?

    • Nessun reparto
      10
    • Portiere
      276
    • Difesa
      262
    • Centrocampo
      1006
    • Attacco
      420


Recommended Posts

Un mercato fatto con gli obiettivi dichiarati di abbassare i costi e ridurre l'età media, è difficile eccitarsi.

 

C'è da sperare che Allegri sappia raddrizzare la barra, è stato preso per quello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Aleclio ha scritto:

Chi sono i pazzi che hanno dato 6 al mercato della juve?? Io ho messo 4 perché 0 non era presente nella lista

Perfetto 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio voto è 4.5, quindi ho votato 4.

Questo perché:

- In difesa con l'uscita di Demiral e l'entrata di Rugani ci siamo indeboliti. Abbiamo migliorato la riserva di Alex Sandro passando da Frabotta a De Sciglio e Pellegrini ma il fatto che Rugani potrà essere schierato in mancanza di Chiellini mi preoccupa non poco.

- A centrocampo, con l'acquisto di Locatelli siamo migliorati ma non abbastanza da far svoltare l'intero reparto. A mio avviso sarebbe servito anche un regista, da piazzare davanti alla difesa alla Jorginho o mezzala come Verratti, ma questo profilo non è arrivato a causa dell'enorme difficoltà nel cedere l'esubero Ramsey.

- In attacco abbiamo perso Ronaldo e sono entrati Kean e Kaio Jorge. Inutile dire che a livello qualitativo ci siamo indeboliti non poco. Imho sarebbe servito un centravanti in grado di giocare spalle alla porta, proteggere la palla ed essere bravo nei colpi di testa. È vero che Morata è una prima punta tecnica, in grado di dialogare con i compagni e di segnare di testa però lo vedo più bravo ad attaccare la profondità rispetto a far salire la squadra (ma magari mi sbaglio io, è molto probabile).

In conclusione, la rosa è un po' più profonda rispetto a quella dello scorso anno ma sicuramente più debole. 

L'aspetto che mi è piaciuto del nostro mercato è che si è spinto molto sul ringiovanimento della rosa con l'ingresso di giocatori giovani da poter valorizzare e crescere oppure vendere qualora non si dimostrassero all'altezza. 

Sono convinto che questa squadra potrebbe dire la sua giocando in contropiede. Adesso tocca a Max cercare di far rendere al meglio questa rosa e centrare almeno la qualificazione alla prossima Champions League. Serpeggia comprensibilmente grande pessimismo e delusione fra noi tifosi ma dopotutto la palla è tonda, il calcio non è una scienza esatta... In cuor mio conservo sempre la speranza che il Mister trovi presto la quadra e ottenga dei risultati all'altezza della nostra storia.

Fino alla fine forza Juventus!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Semper Fideles ha scritto:

Vedi, per me ci sono una serie di incognite ( Paratici l'aveva bloccato sul serio? Donnarumma avrebbe fatto questo sgarro al Milan? Siamo sicuri che da noi avrebbe preteso meno ingaggio? Le commissioni per Raiola? Siamo sicuri che il polacco non avrebbe fatto opposizione rimanendo? La concorrenza in nazionale non è cosi agguerrita, ecc...)  su questa operazione che non mi sento di dare colpe eccessive a Cherubini. 

E' mancato semplicemente una buona dose di coraggio ( se fosse andata male avresti pagato ,a momenti , quasi 20 mln di ingaggio per due portieri + quello di Perin) . Tieni anche conto che sarebbe servita anche una certa linea dura nei confronti di Szczesny, ma non lo vedo come un atteggiamento nelle corde della dirigenza, non vogliono nemmeno mettere fuori rosa elementi chiaramente fuori progetto come Rugani o Ramsey, figurarsi il polacco. 

Appunto e Non è una scusante.

 

Perin lo piazzavi subito ... Sceszsny appena annunciavi donnarumma avrebbe annusato l’aria e si sarebbe mosso senza necessità di pressioni o addirittura di metterlo fuori rosa (perché?)...
 

Ovviamente per tutte le operazioni (anche per le altre per cui ho condiviso le tue considerazioni) non conosciamo tutto ma le notizie “trapelate” erano queste.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Bayes ha scritto:

Il mio voto al mercato è 2. Che senso ha risparmiare se poi I soldi li perdi comunque dalla mancata qualificazione Champions (sarà durissima arrivare tra le prime quattro).

Bravo ...

 

Con il rischio di innescare un circolo vizioso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, PensieroUnico ha scritto:

Non sono d'accordo, non è vero che la competenza è sempre mancata. Quando becchi in successione colpi come quelli che hai citato, con poca spesa, moltissima resa e ottime rivendite non è possibile parlare solo di fortuna.

 

Evidentemente lì si era creato il mix giusto: la competenza calcistica di Paratici era ben bilanciata dall'equilibrio gestionale di Marotta, che oltre a dare un chiaro indirizzo all'area sportiva era anche un buon comunicatore e riusciva a compattare l'ambiente intorno alla squadra. Agnelli in quel momento faceva la figura di rappresentanza e si occupava della macrogestione del club, senza entrare in scelte sulll'area tecnica e sportiva - cosa avvenuta negli ultimi tempi con risultati disastrosi - e senza esporsi mediaticamente più di tanto, altra cosa che mi sento di criticare negli ultimi tempi. 

 

Non so quanto tempo è che non vedo un dirigente della Juve parlare a inizio o fine partita come molto spesso succedeva in quel periodo, per fare un esempio.

 

 

Che l'asset dirigenziale fosse migliore e fuori da ogni dubbio. Ma sul mercato abbiamo sempre reso meno di quanto avremmo dovuto.

Onestamente di colpi con quella resa, a parte quelli citati, ce ne sono pochi. Ma soprattutto quando abbiamo investito pesantemente abbiamo spesso cannato la scelta, questo è indice di quello che dico. Una volta finito il ciclo di Vidal, Pirlo, Pogba la Juve non ha avuto più le capacità sul mercato per ricostruire bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, PensieroUnico ha scritto:

come ti ho detto in un altro post non credo che sia fortuna.

 

Quando becchi un colpo ok, ma quando ne imbrocchi innumerevoli in un tempo piuttosto limitato non è possibile pensare che sia fortuna.

 

Per come la vedo io c'era il giusto mix di competenza calcistica, equilibrio di gestione e programmazione oculata.

Non sono innumerevoli, in rapporto alle operazioni fatte sono una percentuale minima (altrimenti ora non stavamo così). 

È che quelle operazioni li sono sempre state scommesse e occasioni, giocatori proposti dai procuratori. A livello economico grandi colpi ma da un punto di vista tecnico sono state tutte operazioni o di contorno (Barzagli, Cuadrado) o scommesse a basso costo (Pirlo, Vidal, Pogba). Diciamo che non pensavano a quella resa li. 

Quando invece hanno puntato all'investimento importante consapevoli di fare un acquisto pesante (e quindi operazione ben pianificata visto il costo) molto spesso hanno deluso le aspettative.

Ma se non fosse così come dico ora non staremmo parlando di questo scempio. Ricordiamoci che molti dei contratti che ci hanno tagliato le gambe sono proprio opera di Marotta. Quindi insomma i problemi sono nati dalla gestione Marotta e sono poi esplosi nella nuova perché Paratici si è dimostrato incapace sotto l'aspetto organizzativo (a differenza di Marotta che in quello era capace).

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Aho ha scritto:

Potrebbe copiare da Sarri, ma non lo vuole fare.

La squadra è incollocabile. Con il 433 Dybala è fuori ruolo in ogni zona, e visto l'acquisto di Kean e con Morata in rosa non penso che Paulo faccia la punta; Chiesa dovrebbe giocare a sinistra depotenziandosi; il centrocampo non ha ruoli stabiliti, non c'è amalgama.

Con il 442 lasci fuori una marea di giocatori a centricampo che costano a bilancio e metti in difficoltà Chiesa e Kulusevski (100 e passa milioni in due), oltre al fatto che non hai un esterno sinistro da centrocampo a 4 che può fare il titolare (Bernardeschi unico possibile, e ho detto tutto).

Con il 4312 fai secchi tutti gli esterni e non hai un trequartista puro.

 

La prima cosa da fare è capire come impostare il centrocampo, e al momento non ci sono idee precise. Si parte da Locatelli, il resto è un enigma. Bentancur, Rabiot, Ramsey, Arthur e McKennie non stanno di certo. 

In un centrocampo a tre Bentancur e Arthur sono in difficoltà, in un centrocampo a due Rabiot, Ramsey e McKennie non ce li vedo proprio. Insomma tanta confusione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vi avessero detto a inizio mercato che la Juve avrebbe preso

il 5° under-21 più prolifico dei top-campionati europei (più di Foden, più di Sancho, più di Joao Felix e Ferran Torres...) e il 2° dietro Haaland per numero di gol al minuto, a meno della metà del prezzo che sarebbero costati quelli che ho messo tra parentesi, secondo me qui si sarebbe stappato lo champagne e innalzato torri d'oro a Cherubini

 

invece siccome è Kean, ci sono faccine che vomitano

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente 2 acquisti giovani e forti (?) Più una scommessa.

Ma sinceramente mi aspettavo di più almeno un giocatore importante...però sono rimasto molto più deluso dalle cessioni.. siamo riusciti a vendere solo giocatori "importanti"....sono anni che non riusciamo a piazzare i nostri esuberi...colpa di chi a suo tempo offriva ingaggi mostre a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Giosimic ha scritto:

Non sono innumerevoli, in rapporto alle operazioni fatte sono una percentuale minima (altrimenti ora non stavamo così). 

È che quelle operazioni li sono sempre state scommesse e occasioni, giocatori proposti dai procuratori. A livello economico grandi colpi ma da un punto di vista tecnico sono state tutte operazioni o di contorno (Barzagli, Cuadrado) o scommesse a basso costo (Pirlo, Vidal, Pogba). Diciamo che non pensavano a quella resa li. 

Quando invece hanno puntato all'investimento importante consapevoli di fare un acquisto pesante (e quindi operazione ben pianificata visto il costo) molto spesso hanno deluso le aspettative.

Ma se non fosse così come dico ora non staremmo parlando di questo scempio. Ricordiamoci che molti dei contratti che ci hanno tagliato le gambe sono proprio opera di Marotta. Quindi insomma i problemi sono nati dalla gestione Marotta e sono poi esplosi nella nuova perché Paratici si è dimostrato incapace sotto l'aspetto organizzativo (a differenza di Marotta che in quello era capace).

Ripeto non mi trovi d'accordo: Pirlo, Pogba, Khedira a zero, Barzagli a due spicci, Vidal, Tevez Mandzukic pagati poco, Cuadrado idem, Pjanic a clausola rescissoria bassa, Llorente a zero...potrei continuare, sono tutti giocatori che hanno fatto le fortune della Juve e no, non può essere solo fortuna quando becchi in sequenza colpi del genere.

 

Poi accanto a queste si sono beccati pure dei pacchi, ma credo sia normale che in un mercato non tutto ti riesce alla perfezione.

 

Concordo con te che invece quando i cordoni della borsa si sono aperti e si è iniziato a spendere cifre pesanti sul mercato la qualità delle operazioni è andata calando. Higuain a 90 milioni è stato un pessimo affare economico, nonostante una resa di due anni più che buona, poi i nomi che tutti sappiamo alcuni dei quali sono ancora in rosa.

 

Anche la qualità dei parametri zero è caduta: con Ramsey e Rabiot si voleva replicare lo schema già visto tante volte, ma evidentemente si sono sopravvalutati i giocatori. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Aho ha scritto:

Tu hai fatto il riferimento a Ronaldo e io ho risposto su quello.

Per il resto i giocatori quelli sono.

Insomma, sarri aveva khedira pjanic matuidi a centrocampo e higuain di riserva, e bonucci e chiellini 2 anni più giovani 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo lo stesso scenario post calciopoli: un uomo di Elkann (ieri Cobolli Gigli, oggi Arrivabene) e un interno senza poteri decisionali (ieri Secco, oggi Cherubini).

 

E per quanto Cherubini a rigor di logica sia molto meglio di Secco, anche perché ci vuole poco, se non ha la libertà di fare un c.zzo è come avere un buon centravanti e negare di farlo calciare in porta.

 

Dall'alto dimostrano che guardano ai soldi e questo ci sta ma che se fai solo quello poi le conseguenze possono essere dolorose.

 

Spendere qualcosa in più, tra l'altro per un c.zzo di contratto biennale, sarebbe stata la cosa più intelligente da fare.

 

Aspetterei quindi a tirare addosso a Cherubini perché da più parti hanno confermato che la Juve avesse in mano Dzeko.

 

E se avevano l'accordo, quello a rigor di logica lo aveva chiuso Cherubini.

 

E se Dzeko non è arrivato, è facile che dall'alto abbiano comunicato ad Arrivabene che non si compra nessuno finché resta Ronaldo, di fatto non permettendo a Cherubini di chiudere per Dzeko.

 

Ovviamente Ronaldo ci ha lasciati nella m.da a pochi giorni dalla fine del mercato e Dzeko non era più disponibile.

 

Il fatto che Raiola fosse alla Continassa il giorno stesso in cui a Torino era arrivato Mendes, conferma che la Juve si fosse mossa per tempo con Kean.

 

Quindi è logico credere che avessero fatto lo stesso per Dzeko.

 

Però se dall'alto ti bloccano la chiusura di Dzeko, Cherubini che c.zzo ci può fare?

 

La cosa assurda è che si è finito per spendere molto di più per un giocatore che non ha il valore e l'esperienza di Dzeko e che era il profilo ideale, considerando costi e valore del giocatore, per rispondere alla partenza di Ronaldo.

 

E Dzeko era un profilo che andava benissimo sia per quest'anno visto che comunque, con o senza Ronaldo, di punta centrale c'era solo Morata e Kaio Jorge è ancora acerbo, sia per l'anno prossimo quando avrebbe potuto essere l'alternativa ideale alla nuova punta centrale.

 

Ergo: se dall'alto metti un DS, gli fai chiudere accordi con i giocatori e poi non gli dai i soldi per chiudere, la colpa a Cherubini non posso darla.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.