Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

lauberna

Facciamo il punto alla sosta dopo 12 giornate: cosa va e cosa non va

Recommended Posts

18 ore fa, Dani9995 ha scritto:

In realtà allegri ed ancelotti hanno proprio lo stesso modo di giocare, lasciando libera interpretazione offensiva ai giocatori 
Proprio qualche giorno fa ancelotti in conferenza stampa ha detto: "L’errore che fanno i nuovi allenatori è che danno troppe informazioni e penso che questo tolga un po’ la creatività. Senza palla è concentrazione, sacrificio e con la palla dipende la creatività. Non lo dirò a un giocatore. Quando attacca con la palla, non dico nulla perché non voglio togliere la creatività"

Che è quello che ha sempre detto anche allegri, solo che quando lasci libera interpretazione a vinicus modric bellingham kroos ecc avrai certi risultati...quando lasci libera inetrpretazione a locatelli miretti mckennie kean ecc ne avrai altri

 

Sono d’accordo sulle ultime righe (ovviamente servono i giocatori di qualità) e sull’approccio utilizzato da entrambi allenatori ritenuto simile, ma rimango dell’idea che Allegri sia un allenatore eccessivamente prudente e aziendalista mentre Ancelotti ha innanzitutto più carisma nel gestire un gruppo di campioni e si concede anche il rischio di osare quando è necessario.

 

In Europa l’approccio troppo prudente non paga, caratteristiche che continuo a vedere in Allegri che possono rivelarsi utili in campionato, ma non per tornare a lottare in Champions. Poi sicuramente i giocatori fanno la differenza, ma siamo così sicuri che Allegri al posto di Ancelotti avrebbe ottenuto gli stessi successi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, * Aragorn * ha scritto:

Storielle di spogliatoio un paio di balle, lo fece pubblicamente uscendo dal campo. Quanto al resto, ho già detto in altro post.

Del rapporto/stima allenatore giocatore me ne importa poco finché non influenza la titolarità su chi è meritevole e chi no, continui a non rispondere alla mia domanda, Tevez e Higuain segnavano poco con Allegri?

A me pare di no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa va: i punti e la classifica. 

Cosa non va: siamo sempre piu assuefatti a una Juve piccola, nel gioco, nella mentalità, nelle ambizioni.

Partite come quella di Firenze, ti portano 3 punti, ma tolgono tantissimo a livello di immagine. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io cmq dico solo una cosa, spesso si sentiva dire allegri non valorizza nessuno.... be mck ritrovato, rugani rivitalizzato, cambiaso, gatti, locatelli aumentati di livello.. giovani come miretti ormai inseriti in rosa che sembrano giocare da anni.... direi che una crescita drlla rosa ci sia stata, anche sorprendente in alcuni giocatori.... aggiungo cmq che molto è anche loro merito per come stanno lavorando

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, mattjuve92 ha scritto:

Io cmq dico solo una cosa, spesso si sentiva dire allegri non valorizza nessuno.... be mck ritrovato, rugani rivitalizzato, cambiaso, gatti, locatelli aumentati di livello.. giovani come miretti ormai inseriti in rosa che sembrano giocare da anni.... direi che una crescita drlla rosa ci sia stata, anche sorprendente in alcuni giocatori.... aggiungo cmq che molto è anche loro merito per come stanno lavorando

Vero. E, infatti, l'ho scritto tra le note positive.

Aggiungerei Kean all'elenco.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

oh io non limiterei l' orizzonte a queste 12 partite, ma lo amplierei. Ma sì. 

Nel senso è l' alba ormai 😁 di un nuovo giorno di conquiste ... va be' no basta fa' lo scemo ok

 

Cioè stiamo buttando giù le basi solidissime davvero (età media della rosa bassissima con zoccolo duro in costruzione, conti economici in via di risanamento ecc) su cui successivamente potremo costruire un palazzo come il grattacielo dell' Empire State Building da cui ho visto NewYork dal centesimo piano la scorsa estate 😁😁😁

Però bisogna avere progettualità competenze e stabilità. 

Ecco.

Poi oh magari inizierà 'sto Progetto Allegri e poi lo prenderà in gestione un altro ... maaaa non contano le persone ma il Progetto, appunto, la Juve

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, MikP1 ha scritto:

Del rapporto/stima allenatore giocatore me ne importa poco finché non influenza la titolarità su chi è meritevole e chi no, continui a non rispondere alla mia domanda, Tevez e Higuain segnavano poco con Allegri?

A me pare di no.

No, ma come ho già avuto modo di dire altre tre volte (e perdonami se non l’ho fatto anche nelle tue risposte, ma non posso dire sempre le stesse cose) c’è una differenza enorme tra il primo Allegri e il secondo. Il primo lo stimavo anch’io, quello di oggi gioca in casa contro il Cagliari con 5 difensori e una sola punta di ruolo, è abbastanza scontato che poi fai fatica a segnare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa va: La squadra è solidissima, la difesa mi trasmette la sensazione di sicurezza dei bei tempi. La crescita di alcuni elementi altra nota lieta, mi riferisco a Rugani,Moise,Locatelli,Miretti. I punti fatti anche; abbiamo una conversione gol fatti/punti spaventosa. La squadra sembra seguire l'allenatore credo sia da annoverare tra le cose positive.

 

Cosa non va: Le partite della juventus si dividono in ansiogene o soporifere. Un bella vittoria 2-0 con un calcio piacevole (anche difesa e contropiede ben eseguito) sembrerebbe fantascienza.

 

Prevedo un piazzamento fra le prime 4, ma sarei estremamente sorpreso se questa squadra a febbraio fosse ancora in gioco per lo scudetto

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, * Aragorn * ha scritto:

No, ma come ho già avuto modo di dire altre tre volte (e perdonami se non l’ho fatto anche nelle tue risposte, ma non posso dire sempre le stesse cose) c’è una differenza enorme tra il primo Allegri e il secondo. Il primo lo stimavo anch’io, quello di oggi gioca in casa contro il Cagliari con 5 difensori e una sola punta di ruolo, è abbastanza scontato che poi fai fatica a segnare.

Forse il primo Allegri aveva una squadra fatta di giocatori di altro calibro rispetto a quella del secondo Allegri, è dall'addio di Pjanic che giochiamo senza un regista che guida la squadra (per quanto apprezzo Locatelli  ma continuo a pensare che il suo meglio lo darebbe da mezzala) e non abbiamo una mezzala veramente prolifica come lo erano i vari Khedira, Pogba, Vidal e Marchisio, e in attacco continuo a dire che Vlahovic  non dimostra di essere veramente prolifico come lo erano i vari Tevez, Higuain e CR7, poi per carità pure io penso che il serbo e Chiesa renderebbero decisamente meglio in un attacco a 3 e che quello a 2 limiti il loro vero potenziale (infatti spero nella prossima stagione nel ritorno di Soulè per comporre un tridente intrigante con questi ultimi 2) ciò non toglie che Dusan e Federico se sono veramente i top della Juve devono mostrare di più a prescindere che si giochi a 2 o a 3 in avanti..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa va sicuramente… i tre difensori Gatti e Bremer su tutti e Rugani Danilo come terzo.

In attacco Milik è l’unico che sa difendere la palla e può far salire la squadra…e se lo mettesse alla Mandzukic però a destra?

Cosa non va:

centrocampo che crea poco ed un attacco che oltre a non segnare fa fatica a far salire la squadra.

Chiesa è forte ma per me non è una seconda punta.

Non mi piace il non gioco di allegri ma purtroppo sarà sempre così e l’unico modo che conosce di giocare è palla avanti e sperare che vada bene.

Ecco una formazione per allegri

 

                      Tek

Gatti  Bremer Danilo Cambiaso

 Mckenni Locatelli Rabiot Chiesa

               Milik Vlahovic 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, MikP1 ha scritto:

Forse il primo Allegri aveva una squadra fatta di giocatori di altro calibro rispetto a quella del secondo Allegri, è dall'addio di Pjanic che giochiamo senza un regista che guida la squadra (per quanto apprezzo Locatelli  ma continuo a pensare che il suo meglio lo darebbe da mezzala) e non abbiamo una mezzala veramente prolifica come lo erano i vari Khedira, Pogba, Vidal e Marchisio, e in attacco continuo a dire che Vlahovic  non dimostra di essere veramente prolifico come lo erano i vari Tevez, Higuain e CR7, poi per carità pure io penso che il serbo e Chiesa renderebbero decisamente meglio in un attacco a 3 e che quello a 2 limiti il loro vero potenziale (infatti spero nella prossima stagione nel ritorno di Soulè per comporre un tridente intrigante con questi ultimi 2) ciò non toglie che Dusan e Federico se sono veramente i top della Juve devono mostrare di più a prescindere che si giochi a 2 o a 3 in avanti..

Sì può darsi pure che il centrocampo di oggi non sia quello di allora, ma non credo serva Iniesta per avere un gioco aggressivo contro Sulemana e Makoumbou.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.