Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Pieroni44

Utenti
  • Content count

    454
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

590 Eccellente

2 Followers

About Pieroni44

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

9,387 profile views
  1. Graziani, una carriera da allenatore esattamente opposta a Sarri. Parte dalla A perché calciatore famoso e scompare gradualmente. Ma si permette pure di dare dei consigli a sarri? A voi la carriera
  2. Perso e che mai si sono alzate da una poltrona e che stanno sedute urlando a professionisti come devono fare fare il loro lavoro
  3. Diciamo che stasera si poteva provare un qualcosa tipo Pjanic, Bernardeschi Matuidi a centrocampo, Ronaldo, Dybala e Cuadrado in attacco. Vado per tentativi, perché qui si continua a parlare di scelte fatte per mantenere equilibrio, che però non c'è.
  4. Secondo me urge ritrovare continuità fisica di Douglas Costa e tornare al 4-3-3. Altra cosa: se i migliori sono i tre là davanti, serve in ogni modo trovare un modulo che li faccia convivere. Per quanto manchi l'equilibrio, è terribile vedere Bernardeschi in campo ed Higuain in panchina.
  5. Pieroni44

    Lazio - Juventus 3-1, commenti post partita

    Al di là dell'espulsione, stasera si sono visti segnali preoccupanti: Difesa di burro, che non è concentrata. Concediamo tutti i gol per evidenti errori difensivi. Il Napoli non faceva questi errori, ed i nomi erano decisamente inferiori. Continuiamo ad andare in vantaggio e farci ribaltare. Non esiste per una grande. Anche nelle fasi in cui dominiamo, non riusciamo a capitalizzare più di tanto. Nel primo tempo qualche occasione in più ed il secondo gol lo devi trovare. Parte positiva: Secondo me il potenziale della squadra è quello del primo tempo. Deve essere messo a terra con continuità. Questa squadra aveva bisogno di uno schiaffo, e stasera non si può dire che non lo sia (3-1, rigore sbagliato e finita in 10 contro 11). La Juve ha sempre saputo compattarsi intorno alle sconfitte pesanti e costruirci la sua rinascita. Vorrei vedere Buffon che dice a tutti: "non sono tornato per fare la figura del pellegrino"
  6. Secondo me introduce un concetto corretto, che potrebbe portare le regole un passo avanti: il senso del fallo e del vantaggio procurato. Fosse per me fischierei il fallo di mano solo se volontario, e involontario solo in caso che salvi un gol. Forse potrebbe essere ingiusto in alcuni casi, ma si presterebbe molto meno ad interpretazioni.
  7. Siamo alla gara dell'indignazione. Non ha scritto niente di vagamente offensivo
  8. La transizione non è banale e richiede tempo. Appigliarsi agli schemi noti è spesso corretto, perché ok che dobbiamo cambiare mentalità, ma è necessario anche fare risultato e portare a casa le partite. Leggo positivamente questa prima parte di stagione perché si è trattato di una fase di apprendimento praticamente indolore dal punto di vista delle competizioni (siamo perfettamente in corsa per tutto). Spero che l'anno nuovo porti consolidamento della nuova mentalità e più concretezza (meno distrazioni dietro e meno occasioni sbagliate). La costruzione di una Juve più sarriana e più spettacolare richiederà qualche mercato, anche perché è impensabile smontare una squadra e ricostruirla da zero su principi diversi in un'unica sessione di mercato.
  9. è un grandissimo allenatore. Rispetto a molti poi porta una lettura molto originale del calcio. Semplicemente con noi era finito il suo ciclo ed è giusto che se ne sia andato, ma non sarà facile ritrovare uno di questo livello.
  10. Credo che complessivamente la scelta abbia comunque pagato. Champions permettendo, si è comunque messo in tasca altri 7 scudetti e coppette varie, ma soprattutto si è consacrato come bandiera storica della Juve, cosa che gli resterà per sempre. L'alternativa sarebbe stata quella di andare in un Milan, che l'avrebbe probabilmente ceduto altrove qualche anno dopo, o in un Real / Barcellona, dove probabilmente sarebbe stato scaricato intorno ai 35 per finire in una Europea minore.
  11. Ha parlato di possibile tema motivazionale inconscio, non in modo generale di una squadra demotivata in campionato. è normale che alcuni giocatori, che hanno vinto molto in Italia e niente in Europa, vedano come proprio obiettivo la CL e che sentano pressioni diverse giocando in CL, bruciando più energie nervose e rendendo di conseguenza meno in campionato. Ha comunque detto che se è questo il problema, si deve trovare il modo di indirizzarlo. La maggior parte degli allenatori e dei calciatori liquida le interviste con dei banali dobbiamo migliorare, non siamo ancora al 100% etc. Quando, come in questo caso, non lo fanno e provano a dare una risposta di contenuto, ci pensano gioralisti e tifosi. Non ha mai detto che pensiamo solo alla coppa.
  12. Quest'anno abbiamo giocato male praticamente in tutte le partite, ad eccezione di quelle veramente importanti.
  13. Se il problema è motivazionale, quello che potrebbe servire a risvegliare la squadra è uno schiaffo di qualche tipo (non so se quello di oggi sia sufficiente). Speriamo il sorpasso dell'inter aiuti in questa direzione. Negli anni passati, la Juve ha sempre imparato a reinventarsi da qualche legnata presa nella prima parte della stagione (0-2 - 4-2 con la fiorentina e Conte, sconfitta con il Sassuolo con Allegri, ...).
  14. L'adattamento avviene per necessità. Con questi ritmi di calendario e con le partite ogni tre giorni che richiedono turnover, è normale che l'adattamento della squadra richieda più tempo. Ci è andata bene fino ad oggi che il percorso sia stato praticamente indolore in termini di punti, ma da anno nuovo è estremamente urgente crescere come squadra e risolvere in modo serio alcuni problemi. Se il problema è motivazionale, alla squadra farà bene stare dietro all'inter per qualche settimana.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.