Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Michel Platini 10

Utenti
  • Content count

    388
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

337 Buona

5 Followers

About Michel Platini 10

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Interessi
    Cinema, Musica, Letteratura, Sport, Politica.

Recent Profile Visitors

5,006 profile views
  1. Sconcerti dimostra di non essersi nemmeno preso la briga di informarsi prima di aprire bocca e prima di "imbrattare la carta", in buona compagnia di gran parte della stampa, ansa compresa, che si è prodigata in un tiro al piccione a colpi di baitclick da querela. Come ha fatto notare l'utente Roger Waters, lo stesso titolo e tutta la prima parte dell'articolo di Calcio e Finanza, basato a sua volta su un articolo de Il Giorno (ma è un copia e incolla di tantissime altre testate e agenzie, ANSA compresa) allude al caso suarez (con annesse riprovazioni "sconcertate" di giornalisti, opinionisti, o sedicenti tali, leggi *, e conseguenti shitstorm sui social, in ogni dove, sulla mancanza di "condanne juventine"), quando invece, com'è scritto nella seconda parte dell'articolo (singolare ripartizione, visto che la notizia vera è in questa parte), dette condanne sono da ricondurre a un'altra vicenda che non c'entra nulla con la Juve. I fatti contestati riguardano infatti alcune prove di esame sostenute in una Coop sociale di Seregno (Monza-Brianza), in collaborazione con un Centro Studi di Salerno, nel periodo luglio-novembre 2018. Che schifezza
  2. Sì in quel caso si, ma per dire che amore amore ma se ne volle andare. Ci rimasi male anche per come fini L'avventura. Anche se per lo meno Moggi lo vendette alle sue condizioni strappando un prezzo record in quel momento.
  3. Zidane ha smattato per andarsene dalla Juve nel 2001 con la scusa che la moglie voleva andare a vivere in una città sul mare (il famoso mare di Madrid) e ha concluso la sua avventura in Champions con la Juve in modo inglorioso con la disfatta con l'Amburgo dove si fece espellere per una testata ad un avversario. Del Piero l'assegno in bianco lo avrebbe firmato a 38 anni a carriera finita, ma nel 2000, reduce dal grave infortunio e con incognite sul suo futuro, ingaggiò una battaglia durissima con i suoi procuratori e si giunse ad un passo dalla rottura prima di riuscire a strappare il contratto in quel momento più ricco al mondo. Questo per dire che, piano, sono comunque professionisti e pecunia non olet nemmeno alle bandiere. E io amo sia del Piero che Zidane, giocatori nel complesso superiori a Dybala.
  4. Riprendo e rielaboro un mio vecchio post. Dunque per la precisione Dybala ha segnato 5 gol nelle gare ad eliminazione diretta in 5 anni (negli ultimi 2 in pratica non c'è stato) su un totale di una 15ina di gol di squadra (1/3), da non bomber ma da 2a punta/trequartista, spesso "tuttocampista". Praticamente un solo gol in meno rispetto a Tevez in tutta la sua carriera in Champions (6 tra MU, MC e Juve), ma 5 in piu in totale, 18 a 13, e con carriera ancora davanti, lo stesso numero di un bomber amato e venerato come Trezeguet (5), in tutta la sua carriera bianconera, e soli 4 in meno rispetto a Del Piero (9) in 18 anni (2 soli post 1998), che sono stati giocatori ben superiori ma che, va sottolineato, hanno anche giocato in Juventus ben più dominanti. Tocca specificarlo perché senno poi parte il giochino del "lo hai paragonato a quei giocatori, insulto al calcio ecc...". Non li metto assolutamente sullo stesso livello, ci mancherebbe, anche se per me Dybala è comunque un giocatore forte e che è entrato nella nostra storia, ma rapporto i dati usando gli stessi parametri implacabili e oggettivi usati per lui senza analizzare contesti, squadre rispettive, gioco, ruolo, situazioni ecc... Comunque a ben vedere e ricapitolando quindi negli scontri ad eliminazione diretta con lui in campo sono 5 gol su una quindicina segnati, ovvero un terzo. Senza contare che oltre ai gol e agli assist ci sono anche la cucitura del gioco e le giocate risolutive: il tacco per Dani Alves non è un assist ma dà il via all'azione del gol. Io da questi dati ricavo semplicemente che in Champions si sono giocate alcune grandi partite con lui e altre senza lui, come alcune bruttissime partite con lui e altre senza di lui, ma soprattutto rilevo che il rendimento della squadra è andato progressivamente calando dal 2017, che, sempre oggettivamente, pur con il giocatore piu forte al mondo siamo andati sempre peggio (quarti, ottavi e ottavi) e che in alcune di queste disfatte Dybala nemmeno c'era: anche ad esempio contro l'Ajax (presente solo al ritorno e a mezzo servizio), il naufragio ci fu nel secondo tempo senza piu lui in campo. Nel primo tempo, seppur non fosse al meglio, c'era equilibrio di punteggio e di gioco. Perché per il resto c'è di ben poco oggettivo e anzi c'è una sequela di minimizzazioni delle cose positive ed estremizzazioni di quelle negative anche quando le colpe sono condivise o non sono sue (tipo Ajax appunto o Villarreal). Questo per dire che non è di certo incriticabile, anzi, e che ci si doveva aspettare sicuramente di più per le sue qualità, ma a calcio si gioca e si perde in 11 e se dal 2018 si e fatto piu male che bene, anche con il migliore al mondo, è perché la squadra è stata indebolita, ha espresso un calcio insufficiente a quei livelli e ha avuto una produzione offensiva misera, sia con lui che senza di lui, che poi ci ha messo anche del suo coi problemi fisici. Ma anche qui, dato che la squadra è sempre a pezzi a primavera non è che c'è un problema più ampio? La Juve di Capello fece due Champions orride rispetto al potenziale incredibile che aveva, e partite oscene e impotenti con Arsenal, Liverpool e anche Werder (salvati in extremis, ad un passo da un' eliminazione cocente, da una papera gratuita e non provocata del loro portiere di cui approfittò Emerson). 4 partite con Liverpool e Arsenal e 1 solo gol fatto (Cannavaro) con i Trezeguet, i Nedved, gli Ibrahimovic, i Del Piero, i Camoranesi ecc... Ora vogliamo dire che quei giocatori erano scarsi o che era un problema collettivo? Quella di Lippi esaltò gente come Padovano e Amoruso. era la squadra o loro erano fenomeni? P.s: contano anche i gol nei gironi comunque perché se non si segna col Copenaghen o col Galatasaray poi si viene eliminati (vedi Tevez, 0 gol il primo anno da noi con la squadra dei 102 punti).
  5. Michel Platini 10

    Il vostro ricordo preferito di Paulo Dybala

    Che momento epico!
  6. Michel Platini 10

    Continuereste con il progetto Allegri?

    In realtà nel secondo ciclo del Trap, la Coppa Uefa la vinse al secondo anno non al terzo. Il primo anno fece il massimo possibile comunque arrivando 2o dietro l'imbattibile Milan di Capello, che fece il 2o punteggio della storia nei campionati a 18 squadre nell'era dei 2 punti e che finì imbattuto. Al terzo anno invece ci fu l'ingloriosa eliminazione in coppa uefa col Cagliari e di nuovo un 2o posto sempre dietro il Milan.
  7. Michel Platini 10

    Pochi gol su tiro da fuori, chi prendereste?

    Sì questo è il dato complessivo dei calciatori in attività, ma parlavamo, mi pare, di medie gol/tentativi e quelle sono in linea se non superiori. Il dato su Messi (22 su 200) è post 2016 ma suppongo che non si discosti di molto da quello complessivo, quello di Ronaldo è complessivo, più o meno. Anzi se qualcuno trova delle statistiche complete (gol/tentativi), anche di specialisti del passato, sarebbe interessante per fare dei confronti.
  8. Michel Platini 10

    Pochi gol su tiro da fuori, chi prendereste?

    Negli ultimi anni si segna meno su punizione, ma sai che quella di Dybala è una media abbastanza in linea con altri ritenuti grandi specialisti? 11 su 76 fa una media del 14,5%, Messi, per dire, dal 2016 è il giocatore che ha segnato più gol su punizione, 22, ma con oltre 200 tentativi, per una media circa dell'11%. Ronaldo addirittura è sul 7% (alla Juve 1 su 72 tentativi, media del 1,39%).
  9. Michel Platini 10

    Pochi gol su tiro da fuori, chi prendereste?

    Ce lo avevamo (avremmo). Per la serie l'erba del vicino è sempre più verde questa è la classifica dei migliori marcatori da fuori area d'Europa dal 2013 al novembre 2021 (fonte Opta). Il dato è di novembre perché la classifica era stata fatta in occasione del raggiungimento del 2o posto da parte di Calhanoglu. 1) Messi 61 2) Calhanoglu 26 Eriksen 26 4) Mertens 25 5) Coutinho 24 6) Dybala 23 De Bruyne 23 Griezmann 23 Ronaldo 23 10) Pjanic 22 11) Kane 21 12) Di Maria 20 Ilicic 20 Insigne 20 15) Suso 19 James Rodriguez 19 17) Son 18 Lewandoski 18 Parejo 18 Nainggolan 18 Nel frattempo Mertens è arrivato a quota 27 e Dybala a quota 26, non so gli altri, ed infatti la classifica della sola serie a dal 2012 a oggi (dato aggiornato all'ultima giornata) dice: 1) Mertens 27 2) Dybala 26
  10. Michel Platini 10

    Dybala al 9° posto tra i marcatori all time della Juventus

    Direi più di buona dai. Minimo ottima, anche perché giocò molto al servizio della squadra e di Ronaldo. Tra l'altro la doppia sfida col Lione si porta dietro anche torti arbitrali che alla fine sono stati decisivi, oltre al fatto che il Lione all'andata ha potuto usufruire del sostegno del pubblico, noi no.
  11. Michel Platini 10

    Dybala al 9° posto tra i marcatori all time della Juventus

    Per la precisione la gara di andata fu una prestazione opaca di tutta la squadra, ronaldo compreso, che era in campo come dybala, il quale per altro segnó anche un gol annullato per un fuorigioco millimetrico. La finale di coppa Italia fu persa ai rigori e pure lì c'era anche Ronaldo in campo non solo dybala, come nella supercoppa persa con la Lazio dove il gol del momentaneo pareggio guarda un po' lo fece proprio Dybala. Quanto al campionato fu mvp della serie a in quella stagione e non segnó o fece assist solo contro quelle difese che citi (che comunque valgono punti quanto le altre), ma fu decisivo anche nei due scontri diretti contro l'Inter di Conte, nel secondo dei quali per altro con una prodezza da pochi.
  12. Ma questa è una sottocoppa (di peltro) su... P. S. : la squadra della capitale e del livello della Roma dovrebbe ambire a lottare per un posto in Champions e a livello internazionale al limite per l'Europa League. Questa coppa è poca roba anche per loro, poi certamente se uno ci si ritrova fa bene ad onorarla e a cogliere l'occasione di vincerla però rimane un trofeo di serie b.
  13. Ma lascia perdere, di queste dichiarazioni non c'è traccia da nessuna parte. È il direttore della comunicazione della Juventus, sarebbe ovunque questa cosa.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.