Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

William Nemo

Utenti
  • Content count

    351
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

705 Eccellente

2 Followers

About William Nemo

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno
  • Provenienza
    Il regno dei non morti

Recent Profile Visitors

6,481 profile views
  1. Un popolo che ti ama sempre e comunque? Se, come no. Qui ho sentito offese gratuite anche verso un certo Alessandro Del Piero... Comunque, in generale è normale per uno sportivo mettere all'apice la nazionale, niente di scandaloso.
  2. William Nemo

    Riflessione sui paradossi del calcio

    Ho capito il tuo punto di vista, e abbraccio il tuo pensiero riguardo la cultura del lavoro, del sudore, delle idee, del sacrificio etc, mi sembra tuttavia che tu stia banalizzando un po' troppo la questione parlando di corto muso, manovre, sovrapposizioni e via discorrendo. Così stai praticamente mettendo in dubbio le capacità di Allegri, e le conoscenze base che un allenatore del suo spessore deve per forza di cose avere. Se non sbaglio nella sua prima gestione ha comunque vinto 5 scudetti e 4 coppe italia consecutivamente, con un percorso europeo di tutto rispetto. Semmai queste tre partite sono l'ennesima conferma che nel calcio conta una sola cosa: vincere. Il bel gioco, il sarrismo, il sacchismo, il tiki taka etc sono invenzioni giornalistiche, niente di più. Il City di Guardiola è la squadra che pratica il miglior calcio da almeno 5 anni, e non ha ancora vinto nulla in Europa. La Francia ha vinto il mondiale schierando quel fenomeno di Mbappé, e una grande solidità difensiva. Il PSG delle figurine, pur dominando, è stato eliminato da un Real Madrid insolitamente italianizzato. Il "corto muso" allegriano non è sinonimo di improvvisazione, ma di sostanza, senza badare troppo alla forma.
  3. William Nemo

    Riflessione sui paradossi del calcio

    In parte condivido la tua risposta, è vero, nella vita di tutti i giorni il lavoro, la dedizione, lo sforzo di arrivare al risultato, in termini generali incidono sul risultato finale, ma c'è una componente che non può essere ignorata solo perché "simpatica da menzionare ma che in un discorso serio va lasciata da parte", ovvero; la casualità degli eventi. Potrei citare decine di esempi nella vita di tutti i giorni, anche tragici, ma preferisco non andate OT, pertanto prendo come spunto l'eliminazione del PSG (per cui ho comunque goduto, sarò sincero). I francesi hanno dominato la doppia sfida sul piano del gioco, l'errore di Donnarumma ha tuttavia "rotto qualcosa", rinvigorendo un Real a tratti irriconoscibile. Dopo la topica di Donnarumma quindi, errore gravissimo di Marquinhos, che in aerea di rigore passa il pallone a Benzema per il 2 a 1 madrileno. Fisica? Scienza? Impegno? Sudore? No, diventa semplicemente protagonista l'imponderabile. Una traversa poi, un palo, è questione di fisica certo, ma quante volte abbiamo assistito a gol spettacolari o, al contrario, a traiettorie che avrebbero potuto esserlo ma che per una questione di centimetri hanno impattato il legno? Casualità, a meno che non si voglia credere che un giocatore nel momento in cui calcia in porta sappia calibrare il tiro al punto da scegliere volutamente di colpire la traversa... Sono un tipo pratico, logico, forse anche troppo mi dicono alcuni, ed è per questo motivo che il calcio (nelle mie personali priorità di tutti i giorni) perde sempre più importanza. La componente casualità, circostanza fortuita etc alle volte diventa davvero troppo preponderante per stuzzicare il mio interesse, e preferisco impiegare il mio tempo verso altri interessi e altre passioni, probabilmente questo è il nocciolo del discorso.
  4. Salve a tutti. Volevo condividere con voi una breve riflessione, un pensiero non solo sulla Juventus, ma sul calcio e sullo sport in generale. In meno di 20 giorni siamo passati dall'eliminazione in champions league alla non qualificazione al mondiale, fino alla sconfitta di oggi, che ha posto fine ad ogni speranza (seppur velleitaria) di potersi ancora giocare lo scudetto. Tre gare in cui non ha vinto il migliore. Tre gare decise dall'incapacità nostra (e per nostra intendo anche la nazionale italiana) di andare in gol con una certa facilità. Tre gare con 0 gol all'attivo e 5 subiti, di cui 3 su rigore, 1 sugli sviluppi di un calcio da fermo e 1 allo scadere. Partite decise da episodi e da variabili che non hanno premiato quanto di buono visto. Risultati simili quindi, ma con interpreti diversi. Parliamoci chiaro, il Villarreal non ha quasi tirato in porta fino al calcio di rigore, mentre i nostri, a conti fatti, hanno sbagliato di tutto. La Macedonia non ha praticamente visto palla per tutta la partita, e ha trovato il gol della Domenica dal nulla. E stasera? Stesso copione, anzi, peggiore; oltre al dominio sterile visto in campo, anche l'arbitraggio non ha certamente aiutato. Non cerco alibi tuttavia, che sia chiaro, e resto dell'idea che se palesi una difficoltà cronica di mettere il pallone in rete la mazzata te la cerchi pure, ma una domanda sorge spontanea: quanto incidono gli episodi, la fortuna, la casualità degli eventi nel decretare vincitori e vinti? "Ventidue tizi che corrono dietro ad un pallone", una frase che ho sentito ripetere decine di volte dai non appassionati, ma sapete... probabilmente anche noi patiti dovremmo avere una maggiore consapevolezza riguardo il nonsense di questo paradossale sport.
  5. Azz, non sapevo della dipartita di Le Roi. Ero invece già a conoscenza della fine ingloriosa di parecchi fegati, letteralmente esplosi. Ma tu sai già bene di cosa parlo...
  6. In realtà la febbre è un sintomo, appartenente a decine di malattie, covid compreso 😉
  7. Ciao Deborah, sono un utente di vecchia data. Non sono particolarmente attivo, ma come potrai notare dal mio punteggio ogni tanto batto un colpo. Ti contatto personalmente perché ti conosco dai tempi in cui utilizzavi come nick " Deborah pazza di Higuain". Ho sempre apprezzato i tuoi interventi, quindi non mi ha sorpreso vederti promossa come parte dello staff.

     

    Ti scrivo per metterti al corrente di una situazione estremamente fastidiosa, un abuso di potere in realtà, del mod. SuperT. Ho dato il via ad un thread dedicato ad una giocata spettacolare di Alex Del  Piero, postando il link video. Mi è stata chiusa la discussione una prima volta, senza spiegazione alcuna, una seconda volta, adducendo come motivazione: "il forum non è un muro dove aprire topic per ogni cosa che ci passa in testa. Che senso ha aprire una discussione per far veder un video di 20 anni fa?". E una terza volta, questo è il link di quest'ultima: https://www.vecchiasignora.com/topic/352949-del-piero-vs-leverkusen-per-lennesima-volta/

     

    E non ha solo chiuso per l'ennesima volta il topic, ma ha anche aperto una contestazione nei miei confronti,  e la nota per l'utente qual è stata? "non puoi aprire topic di video in Juventus Forum". NON esiste nel regolamento del forum una passaggio del genere.

     

    Sono stato costretto ad accettare questo assurdo provvedimento per poterti contattare, ma adesso vorrei sapere se quello che è accaduto è corretto. Io non mi fermerò qui, se non altro per una questione di principio.

     

    Grazie,

    William

    1. Deborah J

      Deborah J

      Ciao, mi dispiace che tu ci sia rimasto male... credo te l'abbia chiusi perchè c'è una sezione apposita per questi tipi di video... questa: https://www.vecchiasignora.com/forum/56-il-tempio-della-gloria/

      Se poi ritieni sia un abuso,  scrivi un mp a Ufobianconero che è l'amministratore del forum e gli spieghi il tutto. 

       

       

    2. William Nemo

      William Nemo

      Innanzitutto ti ringrazio per avermi risposto. Che io sappia quando una discussione non è stata postata nella giusta sezione viene spostata. Lui invece ha chiuso per ben tre volte il thread, senza mai accennare alla sezione. Penso proprio scriverò a Ufobianconero. Grazie ancora.

  8. William Nemo

    UWCL Lione-Juventus Women 3-0

    ....
  9. William Nemo

    Calcio in lutto: è morto Paolo Rossi

    R.I.P. Campione. Che altro dire? Assurdo questo 2020. Prima o poi il tristo mietitore arriva per tutti ok, ma quest'anno è da record, davvero.
  10. Lippi è nella storia, e per quanto mi riguarda la sua Juve è stata la più dominante in assoluto. Tu invece puoi allenare giusto a football manager...
  11. Ero in gita scolastica quel giorno, cercando di avere notizie da chiunque!
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.