Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Giovanili Juventus

Conte post Juve-Samp 1-2: "Non esiste perdere in questo modo. C'erano altri 2 rigori per noi. Bisogna stringere i denti tra infortuni e acciaccati"

Recommended Posts

http://www.metacafe.com/watch/9670273/juventus_sampdoria_1_2__intervista_a_conte/

 

Intervistato dai microfoni di Sky, l'allenatore della Juventus Antonio Conte ha commentato la prestazione della sua squadra nella gara interna allo Juventus Stadium contro la Sampdoria. Ecco quanto evidenziato da TuttoJuve.com.

 

L'unica buona notizia della giornata è che siete a più cinque sulle avversarie...

"Si ma quando perdo non metabolizzo mai facilmente. Fa parte del gioco perdere, purtroppo, è normale che non sia allegro".

 

Come è possibile, come ti spieghi una sconfitta del genere avanti di un gol e di un uomo, dopo il bel primo tempo?

"Non è stata una prestazione memorabile, anzi. Il primo tempo l'abbiamo chiuso avanti giustamente, dobbiamo riflettere e continuare a crescere. Ci sono tanti ragazzi in questo gruppo che stanno vivendo questo processo di crescita, e loro giocano e cercano di arrivare al successo. Prendiamola così, dispiace e da fastidio perdere in questo modo concedendo dei contropiedi. Va analizzato seriamente il tutto, questi due mesi saranno delicati per gli infortuni e gli acciaccati che abbiamo. Dovremo stringere i denti e dar tutto".

 

Nel secondo tempo sono mancate intensità e inserimenti delle mezzali. Quanto demerito vostro e quanto merito della Samp?

"Siamo stati imprecisi, vedi la traversa di Vucinic. Un po' siamo stati anche sfortunati, mentre la Samp si è chiusa bene e ha anche avuto buona sorte. Complimenti a loro comunque perchè era dura vincere in quelle condizioni e in casa nostra, dobbiamo analizzare attentamente cosa è andato e cosa no oggi".

 

Ci sono due episodi da rivedere: il primo è un contatto tra Palombo e Matri in area.

"Penso sia rigore, è ineccepibile come dinamica. Sono situazioni di campo che possono capitare, da allenatore faccio altre considerazioni su altri problemi. Però è rigore, non l'hanno visto arbitro e giudici di linea".

 

Il secondo è una trattenuta di Gastaldello su Bonucci.

"Gastaldello lo prende e gira Bonucci. Rivedendo l'immagine si vede, è una cintura. Poi ognuno può pensare ciò che vuole, avesse fatto simulazione l'avrebbero ammonito sicuro e ho rimproverato proprio per questo Leo nello spogliatoio dato che era già ammonito".

 

La tua Juve però ci ha abituato alla voglia di vincere. Ti spaventa che può mancare questo rispetto l'anno scorso?

"Oggi sono chiaramente molto deluso, dovevamo vincere e non esiste perdere in superiorità numerica una gara che stavamo dominando. Dobbiamo riflettere che quel che è stato fatto è stato ottenuto con voglia, ferocia e determinazione. Anche se altri lo fanno rendere più grande e al di sopra delle nostre capacità, sappiamo che possiamo ottenere certi risultati. Ora dobbiamo stringere i denti, un conto è giocare con due o tre fuori, con quattro o cinque cambia il discorso".

 

Vidal e Chiellini sono due trascinatori. E' un caso che oggi sia accaduto questo in loro assenza?

"Sicuramente loro danno tanto sotto quell'aspetto, però può capitare per vari motivi che mancano e oggi dovevamo far meglio".

 

Come mai non hai schierato Vidal?

"Scelta tecnica in vista di mercoledì, poi dopo il Cagliari molti mi dicevano perchè lo facevo giocare visto il suo rendimento ed eccoli accontentati..."

 

E' una Juve tornata sulla terra dopo oggi, non marziana...

"No, noi siamo con i piedi ben piantati per terra".

 

CONTE show in conferenza: "Nascondono sotto la sabbia gli episodi arbitrali contro la Juve, spero che per noi non ci sia più processo mediatico. Peluso impeccabile, non rompete sempre le scatole ai nuovi. Ecco perchè non ho schierato Vidal..."

 

Antonio Conte ha risposto a numerose domande in conferenza stampa. Tuttojuve.com vi propone la trascrizione integrale delle sue dichiarazioni:

 

Lei pensa che la preparazione fatta nella sosta possa aver influito nella prestazione un pochino opaca di oggi?

"Io penso che parlare di condizione fisica in una partita in cui stavamo vincendo 1-0 in 11 contro 10, in cui abbiamo sempre attaccato e preso due gol in contropiede, non è la mia analisi. La mia è sicuramente un'analisi diversa rispetto a questa: ci sono dei luoghi comuni nel calcio, dove se vinci stai bene, se perdi è per colpa della condizione fisica. Oggi, al di là della condizione fisica, sicuramente nel secondo tempo il pareggio - a) - non doveva arrivare e - b) - sicuramente ci ha innervosito, ci ha fatto perdere le distanze, smanie particolari. Quindi abbiamo subito un'altra ripartenza e un altro gol da parte di Icardi. Sicuramente c'è delusione, c'è amarezza, perchè queste sono partite che dobbiamo vincere. La prendiamo come processo di crescita, anche se le sconfitte non mi fanno piacere nel percorso di crescita. Nella cosa negativa bisogna comunque vedere e cercare un qualcosa per ripartire e per cercare di non ripetere in futuro una situazione del genere".

 

Perchè non è entrato Vidal? C'è qualcosa che non ti ha convinto di Vidal in questa preparazione? Non è in buone condizioni?

"No, assolutamente, nella conferenza dopo la partita col Cagliari, in diversi mi hanno chiesto: 'Ma Vidal l'abbiamo visto giù, forse non era meglio sostituirlo? Non era meglio farlo riposare?'. Oggi Vidal non ha giocato, abbiamo perso e mi state chiedendo l'opposto. In mezzo al campo abbiamo comunque giocatori forti, ci deve essere un processo di crescita e Pogba è un giocatore che dà assolute garanzie. Abbiamo diversi impegni in questo periodo, quindi ci sta che ci siano delle rotazioni. E durante la partita credo sia più più utile far entrare Giaccherini che è più bravo nell'uno contro uno, piuttosto che Arturo che ci può dare più aggressione, più intensità. Però visto che la Sampdoria era tutta rinchiusa nella propria metà campo, Vidal è meno bravo nell'uno contro uno rispetto a Giaccherini. Però tutto è opinabile".

 

Quanto vi hanno condizionato i due episodi dubbi nell'area della Sampdoria: quello su Matri e Bonucci. Poi come vede adesso la partita col Milan di mercoledì....

"Lo dico sinceramente, i due episodi... quello di Matri mi era sembrato netto. Ho chiesto anche al quarto uomo il perchè e mi ha detto che da quella parte non poteva giudicare, però li ho rivisti in televisione e sono due episodi importanti. Quello di Matri sarebbe stato rigore ed espulsione, lo stesso quello di Bonucci. Tra virgolette, alla fine del primo tempo con Bonucci mi sono anche arrabbiato perchè poteva sembrare una non trattenuta, sembrava che lui si fosse lasciato cadere ed era stato ammonito cinque minuti prima, quindi nella mia testa ho pensato: 'hai rischiato di farti espellere'. Invece poi l'ho vista e c'è comunque una trattenuta vistosa da parte di Gastaldello. Sono episodi che fanno parte del calcio, così come sono stati molto dubbi gli episodi a Parma contro il Cagliari, quando il giudice di linea non ha visto quello su Asamoah o ha visto delle situazioni un po' particolari. Ne prendiamo atto, sapendo che nel momento in cui ci sarà qualcosa - capiterà - a favore della Juventus.... così come si cerca di mettere della sabbia sugli episodi a sfavore della Juventus, poi quando ce n'è qualcuno a sfavore delle altre squadre e pro-Juventus, che non ci sia il processo mediatico che ci siamo sempre accollati. Gli episodi oggi ci stanno, diciamo che vanno a credito".

 

Non pensi che questa sconfitta possa diventare salutare soprattutto per i più giovani che magari si credevano imbattibili? Poi come hai visto Peluso? Primo tempo benino, poi nel secondo tempo dalla sua parte partivano abbastanza facilmente...

"Da premettere che le sconfitte non fanno mai bene, non mi piacciono. Detto questo bisogna essere intelligenti e cercare di prendere dalle sconfitte quel qualcosa di buono, che ci può aiutare a crescere. Starà a me, nel confronto con i ragazzi, capire le cose che sono state fatte bene e quelle meno buone. Per quanto riguarda Peluso, secondo me ha fatto un'ottima partita. Se poi mi dite che Icardi ha tirato dalla sua parte e la colpa è di Peluso, allora significa che siamo su due concetti diversi. Per me Peluso ha fatto una partita impecccabile, poi magari oggi non ci vedevo. Forse voi avete visto meglio, però non cerchiamo di andare sempre a rompere le scatole ai nuovi arrivati, vedi Giovinco, vedi Peluso, i nuovi...vedo che spesso e volentieri vi accanite su dei giocatori che sono appena arrivati, magari andate pesante su questi e gli amici - tra virgolette - li lasciate stare. Cerchiamo di essere equilibrati in tutte le situazioni e di vedere bene la partita e prima di dare i voti vi consiglio di rivedere tutta la partita, così magari le prime sensazioni possono sfumare. Così come faccio io, perchè magari vi ho detto delle fesserie io".

 

Non so se Caceres avesse qualche problema, ma lo consideri più adatto a giocare nel centro-destra? E' per questo che hai scelto Peluso? Poi quale è stata la cosa che ti ha fatto più arrabbiare oggi?

"Il primo gol sicuramente - è brutto dirlo - però forse ci ha mandato un po' in tilt, perchè si sono perse le distanze da parte di tutti quanti, c'era la voglia di tornare in vantaggio, e magari spesso e volentieri quando succede questosi va all'arrembaggio, non mantenendo più le distanze, invece di entrare un solo centrocampista entrano tutti e due, entra pure l'esterno e poi rischi di prendere delle ripartenze, dei contropiedi, così come abbiamo fatto noi. In quei momenti bisogna essere molto più lucidi e bisogna migliorare. Ma questa è una squadra che ha tanto da migliorare, sta camminando a passo veloce, spedito, forse anche più spedito delle sue reali possibilità. Questo è frutto del lavoro, è frutto di quello che facciamo. Rimaniamo con i piedi ben piantati per terra, non facciamoci attrarre da sirene o da qualcuno che parla di squadra stratosferica o di marziani, qui siamo tutti quanti terreni e quindi dobbiamo sapere che il lavoro, la voglia e la determinazione ci hanno portato a fare quello che abbiamo fatto. Da questo punto di vista sono sereno perchè so di avere un gruppo di giocatori che nel momento in cui si accorgono che magari qualcosa non è andato nel verso giusto, sono i primi a fare la propria autocritica".

 

E' la prima volta che quest'anno perdi sul campo, perchè le altre due eri in tribuna. A livello personale hai trovato qualcosa di diverso dalle altre? Ricordo quella tua famosa frase: "Per me perdere è come morire".

"Assolutamente, io ho perso con l'Inter insieme alla squadra. Abbiamo perso con l'Inter, abbiamo perso col Milan, abbiamo perso con la Sampdoria: io ci sono sempre stato, anche se non ero presente in panchina. Queste sono sconfitte che mi sento tutte, a 360°, forse ancora di più. E' un percorso questo che da inizio anno non si può scindere, io ci sono sempre stato e ci sarò sempre, nel bene e nel male".

 

(redazione Tuttojuve.com)

Share this post


Link to post
Share on other sites

riprendiamo da mercoledì, piedi per terra, sudore, fatica e più umiltà, capito Tonio ? .ok

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi aspettavo un po piu di atuocritica e qualche domanda meno scontata. nessuno ha il coraggiod i chiedere sulla scelta di peluso,arrivato da 3 giorni e subito buttato titolare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lascia perdere i presunti rigori caro Conte non è per quello che abbiamo perso la partita! Onore alla Samp e al suo mister che

nel secondo tempo seppur in inferiorità numerica ci hanno massacrato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha ragione. Non esiste perdere così.

 

Domani deve farsi sentire, il secondo tempo è stato uno scempio.

 

Saranno due mesi delicatissimi, dobbiamo far fronte alle difficoltà senza perdere colpi.

 

Non capisco perchè non ha giocato Caceres. E' fortissimo a differenza di Peluso o Padoin.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa è una stagione difficile, i 5 punti dalla seconda e la qualificazione da primi non deve ingannare che sia tutto facile. E il bello da marzo in poi (in caso di quarti di finale in Europa - e se ci scappano anche le semifinali di coppa Italia) devo ancora venire.

 

Bisogna rimanere uniti .sisi

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi aspettavo un po piu di atuocritica e qualche domanda meno scontata. nessuno ha il coraggiod i chiedere sulla scelta di peluso,arrivato da 3 giorni e subito buttato titolare?

si vede proprio che sul secondo gol peluso aspetta il giocatore come farebbe un terzino

 

dico io ma questo è appena passato dall'atalanta alla juve dove faceva l'esterno

 

tu lo butti subito in un ruolo che non fa da anni,con compagni con cui non ha nessun affiatamento,allo stadium?

 

e parliamo di un gregario

 

questa scelta secondo me è stata molto presuntuosa da parte di conte.........che ha imbottito la squadra di mille riserve..pensava di fare passerella

 

il primo che non ha tenuto i pieid per terra,mi spiace,ma è proprio conte oggi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le scelte d`oggi sono state davvero malissime. Ma Sinceramente tanto lungo quanto la Juve e` prima in classifica, penso che criticare non e` giusto. Ci serve attacante. Poi- se non sbaglio quasi sempre la prima partita dell'anno giochiamo male. Allora il problema non c`e`.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il signor Rossi al ritorno se avrà bisogno di punti se li scordi

certe scenette patetiche oggi a fine partita non vanno dimenticate, il tempo è galantuomo e magari a maggio....

 

Questa è una stagione difficile, i 5 punti dalla seconda e la qualificazione da primi non deve ingannare che sia tutto facile. E il bello da marzo in poi (in caso di quarti di finale in Europa - e se ci scappano anche le semifinali di coppa Italia) devo ancora venire.

 

Bisogna rimanere uniti .sisi

le semifinali di Coppa sono il 23 e 30 gennaio .ok

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lascia perdere i presunti rigori caro Conte non è per quello che abbiamo perso la partita! Onore alla Samp e al suo mister che

nel secondo tempo seppur in inferiorità numerica ci hanno massacrato.

Visto a Sky Conte non si è attaccato agli episodi ma ha riconosciuto i demeriti della propria squadra e i meriti della Sampdoria.

Interrogato sugli episodi ha valutato da rigore gli interventi su Matri e su bonucci.

A mi parere quello su Matri era rigore netto con annessa espulsione quello su Bonucci non c'era.

Aldilà degli episodi la juve con una brutta prestazione ha meritato la sconfitta.

Peccato, brucia perdere una partita che si era subito messa in discesa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il signor Rossi al ritorno se avrà bisogno di punti se li scordi

certe scenette patetiche oggi a fine partita non vanno dimenticate, il tempo è galantuomo e magari a maggio....

 

 

le semifinali di Coppa sono il 23 e 30 gennaio .ok

Ah non lo sapevo .nono, vabbè il succo non cambia sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Carissimo Antonio io ti amo da morire ma il 3-5-2 non lo sopporto proprio più.. Soprattutto se mancano asamoah e chiellini

Share this post


Link to post
Share on other sites

conte quando capirai che senza chiello non puoi giocare a 3 dietro? solo con lui lo puoi fare. caceres è il rimpiazzo più forte in rosa ma è pur sempre un rimpiazzo, a sx può giocare 1 o 2 gare ma non 2 mesi e mezzo.

perchè non torni a 4?

perchè ha letteralmente messo nel dimenticatoio il 4-3-3? la scusa dell'assenza di pepe non può reggere.

 

Tony torna sulla terra, se lo fai vedrai che la squadra tornerà a dare il 200% anche contro le piccole suqdre

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah non lo sapevo .nono, vabbè il succo non cambia sefz

se il nostro ritmo è simile a quello dell'anno passato credo che da marzo voleremo

il problema è in queste prossime due gare e febbraio in particolare

li ci sarà da fare risultati anche rubacchiando

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi ci hai messo pure del tuo però Antò eh...

 

Conte che chiede rinforzi.... .uhm qualcosa faranno di sicuro .sisi

 

Beh, a ridere a scherzare avremo fuori per più di un mese Asa, per due Chiello, chissà ancora per quanto Pepe, Vucinic al momento è part-time, Marchisio è da valutare, in più aggiungici le consuete squalifiche che capitano (oggi è toccato a Licht e adesso abbiamo ancora diversi diffidati) e della formazione titolare sono più quelli che hanno problemi che non il resto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veramente mi aspettavo in campo Marrone oggi tutto il resto è retorica ,se non ha giocato oggi ma quando mai giocherà?

 

Ma parlate seriamente? Marrone, che è un mediano, al massimo può sostituire Bonucci al centro della difesa ma certo non può essere schierato né al posto di Barzagli né al posto di Chiellini non essendo un marcatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha ragione. Non esiste perdere così.

 

Domani deve farsi sentire, il secondo tempo è stato uno scempio.

 

Saranno due mesi delicatissimi, dobbiamo far fronte alle difficoltà senza perdere colpi.

 

Non capisco perchè non ha giocato Caceres. E' fortissimo a differenza di Peluso o Padoin.

la gestione Caceres è un enigma

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi ci hai messo pure del tuo però Antò eh...

 

 

 

Beh, a ridere a scherzare avremo fuori per più di un mese Asa, per due Chiello, chissà ancora per quanto Pepe, Vucinic al momento è part-time, Marchisio è da valutare, in più aggiungici le consuete squalifiche che capitano (oggi è toccato a Licht e adesso abbiamo ancora diversi diffidati) e della formazione titolare sono più quelli che hanno problemi che non il resto...

AA e Marottone, caccialo il portafoglione .sisi

E non accattateci sempre o'scarpone .ok

Share this post


Link to post
Share on other sites

la gestione Caceres è un enigma

Caceres Conte lo vede come esterno destro o centrale a centro destra

in più non vuole impostare Barzagli a centrosinistra

ecco perchè ha schierato Peluso

condivisibile o meno però è andata così

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.