Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
Uchiha Obito

Cyberpunk 2077

Recommended Posts

cyberpunk2077.png

 

 

GameSpot | 12/06/2018 – ore 21:00

  • Cyberpunk 2077 sarà un RPG ma in prima persona (sono state spiegate le scelte, soprattutto legate all’immersione).
  • Si potrà creare un personaggio e personalizzarlo in modo avanzato (“V” è il nome generico del personaggio).
  • Ci saranno diverse backstory che sbloccheranno diversi percorsi di vita.
  • La classe del personaggio varierà in modo fluido, in base alle scelte e alle azioni che decideremo di compiere.
  • La scelta “luminosa” del trailer è stata fatta appositamente per mostrare in modo differente gli elementi del cyberpunk, in un modo che non ci si aspetterebbe, ma ci sarà anche un’atmosfera più classica “noir, alla Blade Runner”.
  • Il ciclo notte-giorno sarà ovviamente presente (come già in The Witcher 3).
  • Classi confermate: Netrunner, Techie e Solo.
  • Il combattimento sarà sia di tipo ranged che melee.
  • 3 tipologie principali di armi (tra parentesi l’utilizzo descritto): power (impatto), tech (penetrazione) e smart (tracing).
  • Il personaggio avrà una voce (e varierà in base al sesso scelto per il personaggio).
  • Night City: tra Los Angeles e San Francisco e alcuni elementi di San Diego (ma già lo sapevamo bene).
  • Si potranno apprezzare molto le differenze dei vari distretti della città, quelli poveri controllati dalle varie mafie, le zone controllate dalle corporation, quelle povere e ricche ecc.
  • Verrà favorita l’esplorazione per sbloccare quest secondarie e altre storie.
  • Non ci sarà l’aumento di livello di esperienza vero e proprio, ma esisterà un sistema di “streetcreds” (livello di “rispetto”) che aumenterà in base alle side-quest che faremo e altre cose e influenzerà la main quest.

 

 

GN | 12/06/2018 – ore 23:00 (poi posticipata di un’ora)

  • Ripetizione, con qualche approfondimento, di quanto già detto precedentemente.
  • A quanto pare, nella demo mostrata a porte chiuse si è vista una scena piuttosto convincente secondo IGN in cui al protagonista viene sostituito un occhio con un impianto con alto livello di immersione (mostrando l’operazione in visuale in prima persona).
  • “Places, not just markers”, si vuole favorire l’esplorazione reale dei luoghi e non il semplice andare da un punto all’altro della mappa seguendo le quest.
  • Ci saranno opzioni di dialogo ma anche direttamente l’opzione di passare direttamente all’azione (e sparare subito, probabilmente).
  • La visuale in prima persona è stata fatta principalmente per permettere più attenzione ai minimi dettagli e favorire l’immersione, soprattutto quando è il personaggio ad essere al centro dell’azione (anche per quanto riguarda le augmentation). Una visuale in terza persona andava bene per The Witcher perché era il movimento ad essere l’elemento al centro.
  • Breakdown del trailer con analisi di alcuni elementi al suo interno in relazione all’originale Cyberpunk 2020.
  • “Giochi all’interno del gioco”, un po’ come il pugilato in The Witcher. (Gwent no?)
  • Connettersi alla Rete avrà una grande importanza. Non sarà solo il mondo reale ad essere protagonista delle vicende.
  • Non ci saranno né micro-transazioni né DRM.
  • Nessun gameplay, ancora, ma esiste una demo mostrata a porte chiuse.

 

E3 Coliseum | 13/06/2018 – ore 2.30

  • Il messaggio chiaro e ripetuto con forza da CD Projekt Red durante l’ultima intervista alle 2.30 di stanotte è stato questo: “Cyberpunk 2077 è un RPG open-world guidato dalla narrativa, non è uno sparatutto in prima persona”. Secondo i membri del team, solo attraverso la prima persona era possibile dare la giusta qualità a questo RPG.
  • La preparazione di un piano d’azione e la personalizzazione da parte del giocatore saranno elementi chiave, anche durante i combattimenti. Per esempio, affrontando i pericoli che Night City presenterà nel corso del gioco, si potrà scegliere di usare un sistema di lame installate nel proprio corpo (come mostrato anni fa nel teaser), o un approccio più da Netrunner, facendo l’upload di virus direttamente nell’equipaggiamento degli avversari.
  • L’atmosfera dei 6 distretti di Night City sarà claustrofobica e fitta di side-quest e personaggi. Si potranno guidare veicoli (sono stati menzionati automobili e moto) ma l’obiettivo non è quello di far guidare il giocatore per tutto il tempo (mi viene da dire, come in GTA e Watch Dogs accadeva invece spesso).
  • L’esplorazione verticale ha un ruolo fondamentale, in modo molto diverso rispetto a The Witcher dove era tutto piuttosto “orizzontale”.
  • La demo del gameplay di 15 minuti non è stata mostrata a porte aperte, ma alcuni fortunati hanno potuto vederla e stanno uscendo molti articoli al riguardo.

 

 

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scioccatissimo

Il Cyberpunk è uno dei miei generi letterari preferiti. Ho letto parecchio, da Gibson e Sterling, anche sangue sintetico.
Mi sa che sarà una delle pochissime spese per un videogame che farò.
Magari senza leggere nemmeno nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riassunto dell'intervista di stasera (Xbox Live E3 - 22:50) a CD Projekt Red riguardo Cyberpunk 2077:

 

- Sempre parlando del trailer, si voleva dimostrare come fosse possibile avere un mondo cyberpunk anche durante il giorno, ma ovviamente ci sarà il ciclo giorno-notte nel gioco completo.

- Ribadita la completa personalizzazione del proprio personaggio (sesso, backstory, elementi fisici ecc.)

- Il sistema di "streetcred" sarà legato anche alle fazioni presenti nel gioco.

- Si è parlato di esoscheletri, protesi oculari e potenziamenti di vario tipo.

- Hacking: si potrà penetrare anche all'interno di sistemi, installare virus ma lasciarli latenti finché non si deciderà di attivarli.

 

 

 

Ultima intervista di stanotte (Twitch Live E3 - 00:45):

 

 

- Discussione sulla scelta della prospettiva in prima persona, ribadendo ancora una volta le ragioni della scelta.

- Personalizzazione e controllo: genere, origine, percorso di vita, statistiche da RPG, caratteristiche fisiche ecc. Tutto avrà un'influenza sul rapporto che il mondo avrà con il personaggio, e viceversa. Costruire il proprio "brand" sarà importante.

- La demo del gameplay non verrà ancora mostrata al pubblico perché non è ancora pronta per essere mostrata (come la risposta-mantra sulla data di uscita: "quando sarà pronto")

- Nella demo (si parla sempre e solo di quella a porte chiuse), l'operazione in cui viene impiantata la protesi oculare a V dimostra quanto è importante che il gioco sia in prima persona, per una reale e totale immersione.

 

 

tenor.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cyberpunk 2077: svelato il PC sul quale girava la demo dell'E3 2018  77

CD Projekt Red ha svelato il sistema utilizzato per far girare la build di Cyberpunk 2077 vista all'E3 2018

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   2 ore fa
 

Cyberpunk 2077 è sicuramente uno dei titoli più chiacchierati dell'E3 2018, con i videogiocatori che, dopo aver visto il trailer di annuncio, sono partiti a caccia di altre informazioni per soddisfare la loro insaziabile fame. 

Ad esempio molti si sono chiesti su quale sistema girasse la demo mostrata a porte chiuse. La risposta è arrivata dalla community manager Alicja su server Discord ufficiale di CD Projekt Red, che ha svelato le caratteristiche del sistema utilizzato per far girare Cyberpunk 2077: 

CPU: Intel i7-8700K @ 3.70Ghz
MB: ASOS ROG STRIX Z370-I GAMING
RAM: G.SKILL RIPJAWS V, 2X16GB, 3000Mhz, CL15
GPU: NVIDIA GEFORCE GTX1080Ti
SSD: SAMSUNG 960 PRO 512GB M.2 PCIe
PSU: CORSAIR SF600 600W


Una bestiolina mica male. Non prendiamo però questi come i requisiti effettivi del gioco, che saranno sicuramente più bassi. Prima del lanciomanca ancora molto ed evidentemente CD Projekt Red ha tempo per ottimizzare a dovere Cyberpunk 2077. Del resto in fiera ha dovuto garantire una resa perfetta della build disponibile, quindi è normale che abbia scelto di utilizzare una macchina super performante.

 Scarica il Video
 

 

 
Share · Cyberpunk 2077 - Un video di gameplay
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Presentato con un trailer al termine della conferenza Microsoft di domenica scorsa, Cyberpunk 2077 è stato grande protagonista all'E3 2018. Come già saprete, CD Projekt RED ha mostrato una demo a porte chiuse, a cui il nostro Pierpaolo Greco ha avuto l'occasione di partecipare.

Durante un'intervista concessa a Kotaku, il CEO Marcin Iwinski ha dichiarato che la versione proposta a Los Angeles non è stata appositamente preparata per l'E3. "In realtà è una build del gioco, una build reale, non abbiamo simulato nulla e abbiamo avuto molti feedback nelle anteprime; le persone si sono rese conto che non si trattava di materiale pre-renderizzato o fake. Questo ci rende felici e molto orgogliosi".

Interpellato su quando sarà possibile vedere di nuovo il gioco in azione, Iwinski ha detto che CD Projekt RED ha in programma di presentarsi alla Gamescom di Colonia in agosto, ma non è stato ancora deciso se Cyberpunk 2077 avrà di nuovo una presentazione a porte chiuse, se si tratterà di una versione identica a quella dell'E3 o viceversa ci saranno delle differenze.

"Abbiamo ancora la Gamescom, quindi lo mostreremo lì", ha aggiunto Iwinski. "Non posso dirvi per certo se proporremo qualcosa di diverso, ma non credo sarà uguale, varrà la pena farci visita. Ovviamente non aspettatevi una demo completamente differente, ma potrebbero esserci alcuni cambiamenti, magari una prospettiva alternativa".

Share this post


Link to post
Share on other sites

CYBERPUNK 2077 PUÒ GIÀ ESSERE GIOCATO DALL'INIZIO ALLA FINE

 
In un'intervista concessa ad Engadget nel corso della Gamescom 2018, il produttore Richard Borzymowski ha dichiarato che Cyberpunk 2077 può già essere giocato per intero, dall'inizio alla fine.
 

Ciò, ovviamente, non significa che il gioco è pronto per la pubblicazione, ma si tratta senza dubbio di un importante traguardo nel processo di sviluppo. Come lo stesso Borzymowski ha specificato, c'è ancora molto fare in futuro: bisogna aggiungere altri asset, effettuare ulteriori sessioni di playtesting e risolvere gli immancabili bug.

Con quest'unica informazione a nostra disposizione è davvero difficile, se non impossibile, capire a che punto si trova realmente lo sviluppo e quanto tempo ci separa dall'uscita del gioco. Possiamo, tuttavia, provare a fare qualche confronto con altre produzioni. God of War, ad esempio, divenne giocabile dall'inizio alla fine nel dicembre del 2016, per poi uscire ad aprile 2018. Spider-Man, invece, ha raggiunto questo stadio all'inizio di quest'anno, con il lancio ufficiale previsto tra poche settimane, il 7 settembre.

CD Projekt RED ha più volte espresso l'intenzione di volersi prendere tutto il tempo necessario al fine di realizzare un prodotto all'altezza delle aspettative. Cyberpunk 2077 non si è ancora mostrato al pubblico con un vero e proprio video di gameplay, ma è stato nuovamente presentato a porte chiuse nel corso della Gamescom con la medesima demo dell'E3 2018 giocata in maniera differente. Il nostro Francesco Fossetti ha avuto di vederlo in azione: per tutti i dettagli, vi consigliamo di leggere la sua anteprima.

 

fonte : forumeye 

Share this post


Link to post
Share on other sites

dichiarazione ufficiale del game director Adam Badowski. “Ciò che stiamo pubblicando oggi è stato registrato da un gioco ancora nel pieno dello sviluppo", ha dichiarato. “Poiché molti degli asset e delle meccaniche presenti nella versione attuale di Cyberpunk 2077 saranno probabilmente modificati, inizialmente avevamo deciso di mostrare questo video soltanto ai media. Elementi come, ad esempio, gli scontri a fuoco (visivamente parlando, ma anche le loro caratteristiche da GDR), l'hacking dei netrunner, la fisica dei veicoli o l'interfaccia di gioco, praticamente tutto è ancora in fase di test, e preferivamo non mostrare pubblicamente delle scelte di design ancora non definitive. I bug nelle animazioni, le espressioni facciali ancora in lavorazione dei personaggi, le versioni temporanee delle ambientazioni di gioco: tutto questo ci spingeva a non pubblicare il video che state per vedere".

“Tuttavia, siamo consapevoli che molti di voi vogliono vedere cosa hanno visto i media”, ha aggiunto Badowski. “Sebbene non sia esattamente lo stesso gioco che vedrete al lancio, abbiamo comunque deciso di condividere questo video da 48 minuti con voi. Ecco come appare oggi Cyberpunk 2077. Fateci sapere cosa ne pensate!”.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faccio un'Errata Corrige per correttezza:

 

Il gioco del Video gira su

 

I7-8000,

GTX 1080TI

32 giga di Ram!

un Pc da oltre 2000€ .sisi

Roba da PS6 .sisi

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 27/8/2018 Alle 21:10, Moggic ha scritto:

Faccio un'Errata Corrige per correttezza:

 

Il gioco del Video gira su

 

I7-8000,

GTX 1080TI

32 giga di Ram!

un Pc da oltre 2000€ .sisi

Roba da PS6 .sisi

 

Con la VGA e la ram dovrei starci dentro ma è arrivato il momento di cambiare il processore mi sa. .ghgh

Comunque il gioco sembra davvero bello.

D'altronde The Witcher 3 è uno dei pochi giochi degli ultimi anni che ha saputo davvero coinvolgermi quindi mi fido di CDProjekt.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 27/8/2018 Alle 21:10, Moggic ha scritto:

Faccio un'Errata Corrige per correttezza:

 

Il gioco del Video gira su

 

I7-8000,

GTX 1080TI

32 giga di Ram!

un Pc da oltre 2000€ .sisi

Roba da PS6 .sisi

 

da quello che si è visto la cosa davvero preoccupante sarà la Ram... davvero non capisco una console con 9/10gb di ram possa far girare tutti quella roba in contemporanea, mi sa la versione console sarà pesantemente castrata e che quella PC richiederà 16gb di ram..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 31/8/2018 Alle 15:49, slavin ha scritto:

da quello che si è visto la cosa davvero preoccupante sarà la Ram... davvero non capisco una console con 9/10gb di ram possa far girare tutti quella roba in contemporanea, mi sa la versione console sarà pesantemente castrata e che quella PC richiederà 16gb di ram..

 

Tanto io gioco su PC .the

Comunque i cd project hanno sempre ottimizzato alla grande i giochi. La saga di the witcher ha sempre girato alla grande anche su PC non proprio potentissimi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.