Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

ArthurLee

Napoli, scritte choc nel Rione Sanità: ​nasce «Piazzetta Juve mer*a»

Recommended Posts

5 minuti fa, dycostacr7 ha scritto:

finchè ci saranno alvino auriemma e soci che fomentano queste cose si andrà avanti così non mi sorprende per nulla, quando inizieranno a dire forse dovremmo prendere esempio dalla Juve dai suoi dirigenti da come si è organizzata dopo farsopoli forse inizieranno a diventare una grande Società ma siccome non accadrà almeno per i prox. 10 anni continueranno a rosicare e restare delle schifezze.

Il problema è che Alvino, Auriemma ecc, non fomentano perché furbescamente vogliono ottenere views o altro sfruttando l'attenzione dei 4 minorati che li seguono (che sarebbe furbo, disonesto ma furbo). No, loro credono veramente a ciò che scrivono/dicono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fermo restando che i cori sul Vesuvio siano inaccettabili ed anche un'po infantili non si può negare quella che è la realtà è cioè che Napoli per colpa di buona parte(non tutti) dei suoi cittadini sia la capitale del degrado. 

Gia 70 anni fa circa Malaparte descriveva magistralmente lo squallore morale e materiale di questa città, nonché la forma mentis di tanti suoi cittadini dediti alla truffa e privi di ogni rispetto verso le più elementari regole che contraddistinguono il vivere civile. 

Affermare ciò non significa essere razzisti(io sono meridionale) bensì obiettivi e realistici. 

Queste scritte non mi stupiscono nel modo più assoluto perché sono frutto di quella mentalità retrograda che abbonda in questa citta

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non capisco perché, su questo forum, dire la verità su Napoli ed i napoletani non è consentito. Ne conosco tanti provenienti da quella “città”, sembrano fatti con lo stampo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, SuperTalismano ha scritto:

Il problema è che Alvino, Auriemma ecc, non fomentano perché furbescamente vogliono ottenere views o altro sfruttando l'attenzione dei 4 minorati che li seguono (che sarebbe furbo, disonesto ma furbo). No, loro credono veramente a ciò che scrivono/dicono.

infatti sono degli scimuniti...uno che dice CR7 hanno comprato un vecchio è solo uno scimunito per non parlare delle maledizioni a noi tifosi......

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, CND Rocket ha scritto:

Quelli che hanno potuto, sono scappati via da quella fogna.

scendo sovente a napoli....loro stessi i piu' intelligenti non tollerano napoli

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, tristano ha scritto:

secondo una statistica l 87 per cento dell'italia compresa la campania odia napoli....mi chiedo il perche?

La cosa bella e che loro si ergono a paladini del Sud (a convenienza) ma tutto il sud li schifa e li odia, tutti.
Per non parlare delle figure di * che ci fanno fare all'estero .doh
 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, CND Rocket ha scritto:

La cosa bella e che loro si ergono a paladini del Sud (a convenienza) ma tutto il sud li schifa e li odia, tutti.
Per non parlare delle figure di * che ci fanno fare all'estero .doh
 

non tendo a generaliizzare...ma sono fatti a stampo

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Michael Laudrup ha scritto:

Fermo restando che i cori sul Vesuvio siano inaccettabili ed anche un'po infantili non si può negare quella che è la realtà è cioè che Napoli per colpa di buona parte(non tutti) dei suoi cittadini sia la capitale del degrado. 

Gia 70 anni fa circa Malaparte descriveva magistralmente lo squallore morale e materiale di questa città, nonché la forma mentis di tanti suoi cittadini dediti alla truffa e privi di ogni rispetto verso le più elementari regole che contraddistinguono il vivere civile. 

Affermare ciò non significa essere razzisti(io sono meridionale) bensì obiettivi e realistici. 

Queste scritte non mi stupiscono nel modo più assoluto perché sono frutto di quella mentalità retrograda che abbonda in questa citta

 

Non c’e altro da aggiungere...sono gli stessi napoletani a dire queste cose...e la realtà..e come uno stato indipendente tipo il Lussemburgo si governano da soli 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, eternobianconero ha scritto:

Sicuramente le iene o quelli di striscia andranno dal sindaco a chiedere lumi.... .sisi

Ovvio, stanno preparando anche uno speciale di report sulle infiltrazioni camorriste nello stadio del Napoli ( curva e' troppo poco) e nel comune di Napoli e nella regione Napoli....

Sembra pero'che sia "tuttapposto"... 🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, tristano ha scritto:

non tendo a generaliizzare...ma sono fatti a stampo

Io generalizzo perchè ormai sono convinto che sono praticamente tutti cosi, mi dispiace solo per quei pochissimi "bravi" che sono rimasti e che ancora non sono riusciti a scappare per motivi familiari o economici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, CND Rocket ha scritto:

Io generalizzo perchè ormai sono convinto che sono praticamente tutti cosi, mi dispiace solo per quei pochissimi "bravi" che sono rimasti e che ancora non sono riusciti a scappare per motivi familiari o economici.

ho un carissimo amico che abita al rione sanita'...mi ha detto che la sera si chiude in casa poiche' i ragazzini sui motorini passano a sparare in alto come nel west..giuro

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, tristano ha scritto:

ho un carissimo amico che abita al rione sanita'...mi ha detto che la sera si chiude in casa poiche' i ragazzini sui motorini passano a sparare in alto come nel west..giuro

si chiama paranza

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, pp34 ha scritto:

Non c’e altro da aggiungere...sono gli stessi napoletani a dire queste cose...e la realtà..e come uno stato indipendente tipo il Lussemburgo si governano da soli 

Esattamente,parecchi di loro non solo lo ammettono ma se ne vantano pure... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, johnmalkovich ha scritto:

Si credono ironici, simpatici, geniali e credono di sfottere, in realtà si pigliano per il * da soli, già quelle scritte sgrammaticate ne sono l'esempio, e il bello è che non lo capiscono! .ghgh 

Comunque, in definitiva, sarebbe bene davvero ignorare qualsiasi cosa, tranne fatti veramente e pesantemente gravi, provenga da quella latrina di ambiente, iniziando, magari, dal non postare qui video, messaggi postati sui social da gentaglia ciuccia, nota o sconosciuta, e facendogli pure pubblicità. 

Però se i primi a dargli un tono sono i nostri fenomeni di ultras, stiamo freschi!

Son talmente idioti che arrivano a chiedere cose pure a Salvini... ma vi rendete conto uno che a casa sua mentre fa la doccia canta tutte le canzoni sui napoletani, cosa fatta anche in pubblico a Pontida.. 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, SuperTalismano ha scritto:

Il problema è che l'avvento dei social (che io però ritengo una gran bella invenzione se usata bene), ha fatto decadere quella "sanzione morale" che impediva agli * di esprimersi in un certo modo. Per dire, 5,6 o 10 anni fa, nessuno avrebbe scritto o detto frasi del genere, perché pur pensando certe cose, aveva vergogna a dirle. I social hanno fatto decadere la "sanzione morale", tolto i freni inibitori a certi malati di mente, estremisti di ogni colore, razzisti, violenti e prevaricatori, che ora non solo non si vergognano a dire certe cose, ma si sentono legittimati a farlo perché ottengono una visibilità, una considerazione che altrimenti (e in altri tempi) non avrebbero. I giornali, semplicemente, per non perdere il treno, si adeguano, dando spazio a queste "genialate". E non riguarda solo l'Italia, o il calcio. Tutto l'occidente, e in ogni ambito (non solo calcio, ma anche politica, spettacolo ecc) è pervaso da un'ondata di ignoranza, leggerezza e spregio delle più basilari regole della convivenza. 

Sicuramente con i social ora si sentono tutti liberi di insultare e vomitare cattiverie gratuitamente.

Però specialmente in Italia c’è la cultura dell’odio, specialmente nei confronti di chi è migliore o in questo caso più forte come la Juventus, ieri per esempio Allegri parlava di una cosa che spiega tutto ed è emblatica, ovvero quello che succede al passaggio del  pullman della Juventus, genitori che prendono i loro figli e li “lanciano” proprio verso il pullman.

Qui in Italia c’è anche la cultura del tifo contro, faccio l’esempio di Juventus-Manchester United, subito dopo il gol dell’1-0 il primo coro che è partito è stato “chi non salta è un inglese di *”, mi dispiace, ma questa è una cosa tutta italiana, c’è un problema proprio a livello culturale.

31 minuti fa, johnmalkovich ha scritto:

Se pensi che la politica possa agire, perchè solo loro sono quelli che potrebbero far approvare quelle norme adatte ad iniziare a mettere delle regole da osservare, ti sbagli di grosso.

I primi marci sono proprio i politici ed i fedeli servi della stampa a fargli da cassa di risonanza.

Questo si, ma io vedo che certe cose vengono tollerate sempre meno, vedo una certa voglia di cambiare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, SuperBlackWhite ha scritto:

Sicuramente con i social ora si sentono tutti liberi di insultare e vomitare cattiverie gratuitamente.

Però specialmente in Italia c’è la cultura dell’odio, specialmente nei confronti di chi è migliore o in questo caso più forte come la Juventus, ieri per esempio Allegri parlava di una cosa che spiega tutto ed è emblatica, ovvero quello che succede al passaggio del  pullman della Juventus, genitori che prendono i loro figli e li “lanciano” proprio verso il pullman.

Qui in Italia c’è anche la cultura del tifo contro, faccio l’esempio di Juventus-Manchester United, subito dopo il gol dell’1-0 il primo coro che è partito è stato “chi non salta è un inglese di *”, mi dispiace, ma questa è una cosa tutta italiana, c’è un problema proprio a livello culturale.

 

Questo si, ma io vedo che certe cose vengono tollerate sempre meno, vedo una certa voglia di cambiare.

Ci credo pochissimo. Vedremo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, 29 MAGGIO 1985 ha scritto:

 

Se continuiamo a fare finta di niente non cambierai mai niente, è per questo che non si migliora mai, bisogna parlarne e agire.

Una cosa che non si deve fare è quella di dargli importanza dedicandogli dei cori ad ogni singola partita come fanno gli ultras della Juventus, perché loro sono delle cose piccole che non meritano considerazione. Quando si tratta di queste cose però bisogna far notare la gravità di quello c’è scritto anche per evidenziare la loro ipocrisia, dato che sono i primi a piangere per alcuni cori, però alla fine i peggiori sono loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minutes ago, tristano said:

ho un carissimo amico che abita al rione sanita'...mi ha detto che la sera si chiude in casa poiche' i ragazzini sui motorini passano a sparare in alto come nel west..giuro

basterebbe proclamare la legge marziale e fare entrare in città (ma soprattutto in quel genere di quartieri) l'esercito. 6-12 mesi così e, forse, le cose si raddrizzano definitivamente

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.