Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Tricarico10

[Video] Primi accenni di Sarriball

Recommended Posts

Giochiamo senza paura. 

Direi ottimo upgrade. 

Squadra che cerca di giocarla sempre, vedere come usciamo dalla difesa palla a terra e non con i lancioni di Bonucci/Chiellini 

Siamo cresciuti...dopo 5 anni abbiamo tolto i pampers e giochiamo per farne uno in più dell’avversario. 

Molto bene. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, Audemars ha scritto:

Giochiamo senza paura. 

Direi ottimo upgrade. 

Squadra che cerca di giocarla sempre, vedere come usciamo dalla difesa palla a terra e non con i lancioni di Bonucci/Chiellini 

Siamo cresciuti...dopo 5 anni abbiamo tolto i pampers e giochiamo per farne uno in più dell’avversario. 

Molto bene. 

Però dobbiamo crescere, e molto, in quanto non sono ammissibili quei 20' di blackout totale in cui spesso incorriamo.

Il bello (si fa per dire) è che i nostri 20' di blackout non si risolvono con una cauta gestione del pallone, o con un moderato calo (meno pressing, meno foga), ma sono un vero e proprio blackout totale.
Quando l'avversario è modesto (Parma) si traducono in qualche rischio, quando invece l'avversario è di spessore, si prendono gol.
In Champions non si fa molta strada se non miglioriamo questo aspetto.
Ripeto, non sono pensabili 95' a tavoletta, ma il l'umanissima necessità di rifiatare non deve significare blackout totale, fisico e psicologico.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ciccio Grabbi ha scritto:

Mi permetto.

 

De Ligt sembra tenere d'occhio esclusivamente il possibile inserimento a rimorchio di Mertens, che accorre da dietro.

 

Avrebbe dovuto coprire l'interno per il probabile passaggio orizzontale per Lozano.

 

Errore suo, a mio modo di vedere.

Sinceramente non saprei dirti di chi sia la colpa. Bonucci era in ritardo sull'uomo, De Ligt, non sapeva cosa fare, tenere Mertens o chiudere sul passaggio. Anche il marcatore di Lozano era in ritardo, di fatto si è fatto anticipare facilmente. Ultimo anche il nostro portiere non ha fatto il passo in avanti per trovarsi pronto nell'eventuale cross del giocatore del napoli, non avendo di fatto nessun avversario in area oltre a Lozano. Queste sono le cose che impareranno con il tempo, ci vuole tanta pazienza, pechè io ci vedo 4 errori singoli, dunque errore di reparto nel complesso, capibile e accettabile in questo momento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Però dobbiamo crescere, e molto, in quanto non sono ammissibili quei 20' di blackout totale in cui spesso incorriamo.

Il bello (si fa per dire) è che i nostri 20' di blackout non si risolvono con una cauta gestione del pallone, o con un moderato calo (meno pressing, meno foga), ma sono un vero e proprio blackout totale.
Quando l'avversario è modesto (Parma) si traducono in qualche rischio, quando invece l'avversario è di spessore, si prendono gol.
In Champions non si fa molta strada se non miglioriamo questo aspetto.
Ripeto, non sono pensabili 95' a tavoletta, ma il l'umanissima necessità di rifiatare non deve significare blackout totale, fisico e psicologico.

credo che la cosa sia riconducibile ad un forma approssimata.

e' normale poter soffrire 20/30 minuti su 90 quando siamo alla seconda stagionale e giocando contro un napoli che scarso non e'

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ciccio Grabbi ha scritto:

Mi permetto.

 

De Ligt sembra tenere d'occhio esclusivamente il possibile inserimento a rimorchio di Mertens, che accorre da dietro.

 

Avrebbe dovuto coprire l'interno per il probabile passaggio orizzontale per Lozano.

 

Errore suo, a mio modo di vedere.

Sono d'accordo con te.

Mica è una stroncatura rilevare un errore...

Il ragazzo olandese corre troppo lento, come si si curasse solo di un eventuale inserimento di Mertens, che però in quella zona, anche si fosse inserito, sarebbe stato molto meno pericoloso di Lozano. De Ligt, mentre l'esterno napoletano avanza col pallone, non si cura di coprire il centro dell'area di rigore, dove sta accorrendo Lozano, a sua volta marcato troppo da lontano da Alex Sandro (corresponsabile del gol), tanto che il nostro brasiliano non riesce a anticipare lo scattante Lozano.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La qualità del gioco è già anni luce avanti all'anno scorso, il problema dei gol su palle inattive era già pesantemente presente prima di Sarri e De Ligt, e , sono convinto che Sarri correggerà anche quel problema, serve solo un po' di tempo, era solo la seconda partita ufficiale, e, la polmonite del mister oltre all'infortunio di Chiellini non hanno certo facilitato le cose.

Io sono già soddisfatto di quello che ho visto finora, a cominciare da Costa e Higuain (panchinari per Allegri) insieme a CR7, e il palo di Croazia spettatore.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, antoniof ha scritto:

Sinceramente non saprei dirti di chi sia la colpa. Bonucci era in ritardo sull'uomo, De Ligt, non sapeva cosa fare, tenere Mertens o chiudere sul passaggio. Anche il marcatore di Lozano era in ritardo, di fatto si è fatto anticipare facilmente. Ultimo anche il nostro portiere non ha fatto il passo in avanti per trovarsi pronto nell'eventuale cross del giocatore del napoli, non avendo di fatto nessun avversario in area oltre a Lozano. Queste sono le cose che impareranno con il tempo, ci vuole tanta pazienza, pechè io ci vedo 4 errori singoli, dunque errore di reparto nel complesso, capibile e accettabile in questo momento.

Quegli errori che citi vengono fuori perché mancano le chiusure di chiellini, infatti il ragazzo olandese sta qui proprio per sostituire lui in questo.

Solo che probabilmente deve ambientarsi, i meccanismi sono diversi.

Quante volte il chiello ha salvato il sedere a tutti, Bonucci per primo...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, pogba77 ha scritto:

credo che la cosa sia riconducibile ad un forma approssimata.

e' normale poter soffrire 20/30 minuti su 90 quando siamo alla seconda stagionale e giocando contro un napoli che scarso non e'

Sicuramente è normale, sicuramente in me prevale la soddisfazione per i bei 60' piuttosto che la preoccupazione per quei 20'.

Ho solo fatto notare che la Juve non ha un semplice calo fisico, un semplice (e umano) desiderio di rifiatare gestendo il pallone, rallentando l'intensità del pressing, e così via.
La Juve in quei 20' crolla, molla completamente, cede...sia di testa sia fisicamente, è come se si abbandonasse ad un destino superiore, tipo un naufrago che smette di cercare il cibo col quale nutrirsi e si affida solo alla speranza che una nave passi e lo avvisti.

Col Parma e con un'altra decina di squadra la sfanghi, col napoli e altre 5-6 squadre rischi invece di incassare almeno un paio di gol in quei minuti di "assenza".
Non oso pensare a quello che può succedere in Champions.

Ecco perché esorto a migliorare questo aspetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Avvocato86 ha scritto:

Basta solo vedere con che velocità fanno uscire la palla dalla difesa e dal centrocampo rispetto agli anni passati

Ognuno ha il suo modo di vedere il calcio ed é giusto che sia cosí. Per Allegri era giusto giocare in difesa prevalentemente a protezione dell´area di rigore, altri vedono il calcio in modo diverso. Personalmente non avrei visto le partite di campionato, tranne forse le pií importanti, se Allegri fosse rimasto in panchina, anche se avrei seguito i risultati e il campionato.

 

Le "colpe" che do ad Allegri sono principalmente tre:

1. Con Ronaldo in squadra non puoi piú giocare in modo difensivista ma devi provare ad osare, proprio come si era cominciato a fare per poi tornare misteriosamente ed inspiegabilmente a giocare come in precedenza;

2. Grandissima difficoltá ad uscire dalla propria area quando sotto pressione;

2. Se é vero che i campioni devono incidere e devono essere lasciati liberi di inventare mi spiegate perché quando facevamo i contropiedi non solo non riuscivamo a tirare nello specchio ma non riuscivamo nemmeno a tirare. 

 

Per ora sembra che i punti uno e soprattutto tre siano stati risolti. In parte anche il punto due ma vediamo nel tempo come andrá la situazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, zebra67 ha scritto:

Sicuramente è normale, sicuramente in me prevale la soddisfazione per i bei 60' piuttosto che la preoccupazione per quei 20'.

Ho solo fatto notare che la Juve non ha un semplice calo fisico, un semplice (e umano) desiderio di rifiatare gestendo il pallone, rallentando l'intensità del pressing, e così via.
La Juve in quei 20' crolla, molla completamente, cede...sia di testa sia fisicamente, è come se si abbandonasse ad un destino superiore, tipo un naufrago che smette di cercare il cibo col quale nutrirsi e si affida solo alla speranza che una nave passi e lo avvisti.

Col Parma e con un'altra decina di squadra la sfanghi, col napoli e altre 5-6 squadre rischi invece di incassare almeno un paio di gol in quei minuti di "assenza".
Non oso pensare a quello che può succedere in Champions.

Ecco perché esorto a migliorare questo aspetto.

Ripeto per me ciò che si è visto sabato è la naturale conseguenza di un forma approssimativa.

A marzo, ma anche tra 1 mese difficilmente si vedranno 20 minuti in apnea fisica.

Io fossi in te non mi preoccuperei più di tanto 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Avvocato86 ha scritto:

Peccato originale è di Pjanic e Danilo che pressano lo stesso uomo, con Danilo che spezza la linea a 4.

 

De Ligt poteva coprire la linea di passaggio di Lozano, ma Bonucci era in un 2 vs 1 con Mertens libero di ricevere.

 

Errore di reparto

Bisogna mettersi d'accordo su che vuol dire errore di reparto, perchè se Danilo sbaglia il pressing... è un errore singolo che mette in difficoltà  la difesa (che se de ligt non dorme comunque  non prende gol), allora sono tutti errori di reparto

E soprattutto un errore del genere si può commettere anche se la difesa sta dieci metri più dietro 

Perché il pressing si può sbagliare pure sulla bandierina  

Quindi mi sembra pretestuo attaccare un certo modo di giocare per errori dei singoli... che prescindono dal resto (ovviamente non mi riferisco a te)

Quello, per quanto mi riguarda, è il punto

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ago85 ha scritto:

Gli anni di buio medievale calcistico di Allegri stanno per cedere il passo a un nuovo rinascimento!

Io eviterei di creare questo dualismo 

E vale per i gufi di Sarri (che sono penosi...) ma anche per gli antiallegri 

Lasciamo perdere, perchè è dannoso per la Juve 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Ares23 ha scritto:

La qualità del gioco è già anni luce avanti all'anno scorso, il problema dei gol su palle inattive era già pesantemente presente prima di Sarri e De Ligt, e , sono convinto che Sarri correggerà anche quel problema, serve solo un po' di tempo, era solo la seconda partita ufficiale, e, la polmonite del mister oltre all'infortunio di Chiellini non hanno certo facilitato le cose.

Io sono già soddisfatto di quello che ho visto finora, a cominciare da Costa e Higuain (panchinari per Allegri) insieme a CR7, e il palo di Croazia spettatore.

lo iaquinta croato finalmente in panchina è stata una grande goduria, adesso che lo facessero smammare a pedate. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, pogba77 ha scritto:

Ripeto per me ciò che si è visto sabato è la naturale conseguenza di un forma approssimativa.

A marzo, ma anche tra 1 mese difficilmente si vedranno 20 minuti in apnea fisica.

Io fossi in te non mi preoccuperei più di tanto 

Non a caso ho scritto che prevale la soddisfazione per gli ottimi 60' in cui abbiamo stordito il Napoli piuttosto che la preoccupazione per i 20' di calo.

Però credo sia cosa utile pensare a cosa non è ancora perfettamente oliato anche quando la prestazione e il risultato ci sorridono.

Ad esempio un'altra situazione sulla quale dobbiamo a mio avviso dedicare qualche allenamento in più, è relativa ai troppi tiri da fuori agevoli che concediamo.

Ma, ripeto, non sono assolutamente preoccupato, mi limito ad esercitare il mio senso critico.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Però dobbiamo crescere, e molto, in quanto non sono ammissibili quei 20' di blackout totale in cui spesso incorriamo.

Il bello (si fa per dire) è che i nostri 20' di blackout non si risolvono con una cauta gestione del pallone, o con un moderato calo (meno pressing, meno foga), ma sono un vero e proprio blackout totale.
Quando l'avversario è modesto (Parma) si traducono in qualche rischio, quando invece l'avversario è di spessore, si prendono gol.
In Champions non si fa molta strada se non miglioriamo questo aspetto.
Ripeto, non sono pensabili 95' a tavoletta, ma il l'umanissima necessità di rifiatare non deve significare blackout totale, fisico e psicologico.

Secondo me contavano i 6 punti in queste prime partite, oltre al segnale da dare. Senza quei 15/20 min il segnale sarebbe stato fortissimo. Cosi è un po più flebile. Ma forse è meglio anche per noi (inteso come juve in fenerale). Detto ciò secondo me considerando il cambiamento tecnico totale rispetto al passato e la mancanza di Sarri in panca direi che non potevamo aspettarci di più. Io sono sereno e fiducioso. Mi sembra che anche i giocatori abbiano dato dei segnali importanti (sandro, higuain, Kedira e matuidi). Dopo la sosta inizieremo a vedere la vera juve e capire come regge giocando ogni tre giorni. Per adesso Sarri ha fatto capire che giocheranno tutti. Ga fatto sei cambi diversi.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, pie 36 ha scritto:

Io eviterei di creare questo dualismo 

E vale per i gufi di Sarri (che sono penosi...) ma anche per gli antiallegri 

Lasciamo perdere, perchè è dannoso per la Juve 

 

 

 

Applausi a scena aperta!

E' un dualismo inutile, crea contrapposizioni odiose tra tifosi della stessa squadra, porta sfi_ga e a fine anno, se non dovessero arrivare i risultati in cui tutti speriamo, genererebbe la contro-reazione dei filo-allegriani (o degli anti-sarriani), con frasi del tipo "dello scudetto del bel gioco non me ne faccio nulla" o "almeno con Allegri si vinceva".

Smettiamola fin da subito che è meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Sicuramente è normale, sicuramente in me prevale la soddisfazione per i bei 60' piuttosto che la preoccupazione per quei 20'.

Ho solo fatto notare che la Juve non ha un semplice calo fisico, un semplice (e umano) desiderio di rifiatare gestendo il pallone, rallentando l'intensità del pressing, e così via.
La Juve in quei 20' crolla, molla completamente, cede...sia di testa sia fisicamente, è come se si abbandonasse ad un destino superiore, tipo un naufrago che smette di cercare il cibo col quale nutrirsi e si affida solo alla speranza che una nave passi e lo avvisti.

Col Parma e con un'altra decina di squadra la sfanghi, col napoli e altre 5-6 squadre rischi invece di incassare almeno un paio di gol in quei minuti di "assenza".
Non oso pensare a quello che può succedere in Champions.

Ecco perché esorto a migliorare questo aspetto.

Si hai ragione ci sono degli aspetti su cui dobbiamo migliorare. Ma io dico per fortuna. Se giá oggi fossimo giá al massimo delle nostre potenzialitá mi preoccuperei perché non avremmo margini di miglioramento e gli altri ci innescherebbero senza problemi.

 

Considera che giá con Chiellini al centro dell´area almeno uno dei due gol su calcio piazzato e quasi sicuramente il loro secondo gol su azione non lo avresti preso. Sul 3 - 0 per noi si é creata troppa euforia, che forse nemmeno i nostri giocatori si aspettava. Nessuno poteva pensare di fare 3 gol al Napoli, creare cosi tanto, prendere due pali. Il pubblico, i cori hanno alzato l´ebbrezza generale, quindi ci puó stare che ti rilassi in quel modo. Non dovrebbe succedere ma é successo. Meglio che sia successo ora e che sia andata bene, la prossima volta non accadrá. Complice é stata una condizione fisica che ancora non ti permette di fare tutti e i 90 minuti come i primi 60. Mettiamoci poi che un cambio si é bruciato per infortunio e non si é potuto far rifiatare qualcun altro che ne aveva bisogno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Siomo92 ha scritto:

con Allegri nelle palle inattive difendevamo a uomo con Sarri nelle palle inattive difendiamo a zona. Abbiamo preso due gol su palle inattive, fai te. Comunque non è che sia colpa di Sarri è semplicemente che dobbiamo ancora abituarci ai nuovi schemi difensivi

Ad essere precisi con Allegri  zona mista...si piazzavano degli uomini chiave, poi quelli più pericolosi erano marcati a uomo

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Applausi a scena aperta!

E' un dualismo inutile, crea contrapposizioni odiose tra tifosi della stessa squadra, porta sfi_ga e a fine anno, se non dovessero arrivare i risultati in cui tutti speriamo, genererebbe la contro-reazione dei filo-allegriani (o degli anti-sarriani), con frasi del tipo "dello scudetto del bel gioco non me ne faccio nulla" o "almeno con Allegri si vinceva".

Smettiamola fin da subito che è meglio.

Crea pressioni inutili, perchè questo cambiamento ha bisogno del supporto almeno dei tifosi

perchè al primo pareggio ci penseranno i giornalisti a rompere, statene certi 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, DEDONE ha scritto:

Secondo me contavano i 6 punti in queste prime partite, oltre al segnale da dare. Senza quei 15/20 min il segnale sarebbe stato fortissimo. Cosi è un po più flebile. Ma forse è meglio anche per noi (inteso come juve in fenerale). Detto ciò secondo me considerando il cambiamento tecnico totale rispetto al passato e la mancanza di Sarri in panca direi che non potevamo aspettarci di più. Io sono sereno e fiducioso. Mi sembra che anche i giocatori abbiano dato dei segnali importanti (sandro, higuain, Kedira e matuidi). Dopo la sosta inizieremo a vedere la vera juve e capire come regge giocando ogni tre giorni. Per adesso Sarri ha fatto capire che giocheranno tutti. Ga fatto sei cambi diversi.

Sono pienamente d'accordo con te. Mi limito ad evidenziare cosa va ulteriormente migliorato, ma come ho scritto anche nei post successivi, sono soddisfattissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allegriani Contiani. Basta. Ma sti dualismi che senso hanno?? Allegri sarà sempre un grande allenatore che ha allenato la Juve così come Conte così come Lippi. Concentriamoci sugli avversari. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, davifinland ha scritto:

Si hai ragione ci sono degli aspetti su cui dobbiamo migliorare. Ma io dico per fortuna. Se giá oggi fossimo giá al massimo delle nostre potenzialitá mi preoccuperei perché non avremmo margini di miglioramento e gli altri ci innescherebbero senza problemi.

 

Considera che giá con Chiellini al centro dell´area almeno uno dei due gol su calcio piazzato e quasi sicuramente il loro secondo gol su azione non lo avresti preso. Sul 3 - 0 per noi si é creata troppa euforia, che forse nemmeno i nostri giocatori si aspettava. Nessuno poteva pensare di fare 3 gol al Napoli, creare cosi tanto, prendere due pali. Il pubblico, i cori hanno alzato l´ebbrezza generale, quindi ci puó stare che ti rilassi in quel modo. Non dovrebbe succedere ma é successo. Meglio che sia successo ora e che sia andata bene, la prossima volta non accadrá. Complice é stata una condizione fisica che ancora non ti permette di fare tutti e i 90 minuti come i primi 60. Mettiamoci poi che un cambio si é bruciato per infortunio e non si é potuto far rifiatare qualcun altro che ne aveva bisogno.

Ma io sono soddisfattissimo e ho visto una Juve già più avanti rispetto alla tabella di mercia che avevamo preventivato! 

Quanto al Chiello, piuttosto ne dovremo fare a meno fino a febbraio-marzo, quindi sarà bene lavorare su certe situazioni da palla ferma anche in sua assenza.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Sono pienamente d'accordo con te. Mi limito ad evidenziare cosa va ulteriormente migliorato, ma come ho scritto anche nei post successivi, sono soddisfattissimo.

Credo che siamo spesso sulla stessa linea.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, mirkodelpiero ha scritto:

Allegriani Contiani. Basta. Ma sti dualismi che senso hanno?? Allegri sarà sempre un grande allenatore che ha allenato la Juve così come Conte così come Lippi. Concentriamoci sugli avversari. 

Servono a ottenere quello che vogliono coloro che li propongono: spaccare la tifoseria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.