Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Tricarico10

[Video] Intervista a de Ligt e Koeman sul debutto di Matthijs

Recommended Posts

Adesso, Mephisto ha scritto:

Pretendi di non sapere cosa è un hater?

Pretendo di dichiarare che non sono un hater di DeLigt che spero migliori fino a diventare il miglior centrale della storia e che rimanga per sempre con noi. Ma SECONDO ME si sente troppo bravo per migliorarsi ancora...e mi dispiace

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, CHEBBO ha scritto:

il terzo gol è al 99% colpa di szcesny: una palla morbida di facile lettura non può cadere nell’area piccola con te portiere che rimani inchiodato sulla riga di porta, non esiste.

Esatto. Appena parte la palla devi uscire come se non ci fosse un domani.

 

Ma con la punizione a giro, cosa temi che ti tiri un siluro sul primo palo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Txarren ha scritto:

Quindi tu credi siano errori estemporanei...topiche così ne ha fatte anche l'anno scorso più volte (contro do noi, contro il Tottenahm, in Nazionale)...Qua è come passare dal College all'NBA...all'Ajax pressioni 0, era la star, Juventus pressioni tendenti ad infinito...e chi è dietro di lui scalpita ed è al suo livello...soprattutto adesso che non deve far rimpiangere un mostro sacro come Chiellini...Per me va torchiato sennò sprechi un talento pazzesco come non se ne vedeva da anni..se non corregge quei difetti di posizionamento in questi due o tre anni on se li toglie e rimane un Bonucci qualsiasi, ottimo giocatore ma non fenomeno

No, credo siano errori dovuti in gran parte al fatto di giocare in un calcio diverso da quello olandese e alla naturale inesperienza che ci si aspetta da un 20enne. Nulla di cui preoccuparsi eccessivamente parlando di prestiti, schiaffoni, auto-incoronazione e mancanza di rispetto.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, RSsista ha scritto:

No, credo siano errori dovuti in gran parte al fatto di giocare in un calcio diverso da quello olandese e alla naturale inesperienza che ci si aspetta da un 20enne. Nulla di cui preoccuparsi eccessivamente parlando di prestiti, schiaffoni, auto-incoronazione e mancanza di rispetto.

Vedremo...ma se non si fanno anche ipotesi si perde parte del gusto del discutere di calcio..in ogni caso si parla di schiaffoni in senso metaforico, insomma di non farlo sentire diverso dai compagni perchè è costato di più o prechè prende di più: per me alla Juventus si va in campo perchè si è migliori, più motivati e più concentrati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti sarebbe stato meglio metterlo a Destra... Bonucci ha giocato ancora a sinistra.

 

Forse invece han propio VOLUTO provarlo a sinistra... dato che Chiellini mancherà per molto tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma sto de Ligt non parla un pò troppo?

cioè ad ogni cosa che fa esce un'intervista... 

va in panchina col Parma ed escono le dichiarazioni "non mi aspettavo di andare in panca", combina disastri con il Napoli ed escono interviste su dove è meglio che giochi ecc...

ma stare zitti e pedalare, no eh?

10 minuti fa, jimmyw ha scritto:

Infatti sarebbe stato meglio metterlo a Destra... Bonucci ha giocato ancora a sinistra.

 

Forse invece han propio VOLUTO provarlo a sinistra... dato che Chiellini mancherà per molto tempo.

si è perso 3 volte la marcatura, e il problema è se gioca a destra o a sinistra???

ok

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Mai Gloria ad Appian ha scritto:

Ma sto de Ligt non parla un pò troppo?

cioè ad ogni cosa che fa esce un'intervista... 

va in panchina col Parma ed escono le dichiarazioni "non mi aspettavo di andare in panca", combina disastri con il Napoli ed escono interviste su dove è meglio che giochi ecc...

ma stare zitti e pedalare, no eh?

si è perso 3 volte la marcatura, e il problema è se gioca a destra o a sinistra???

ok

Beh sì... in effetti mi pare intelligente giudicare un giocatore da UNA partita .ghgh

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, juventudes ha scritto:

Bonucci è stato tra i migliori in campo, però ora per il forum è uno scarsone. .ghgh 

De Ligt si perde Di Lorenzo, non Bonucci, migliorerà sicuramente l'olandese, sarà fortissimo, ma smettiamola di dar sempre la colpa all'altro.

A giudicare dai voti non mi sembra uno migliori in campo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su calcio da fermo se sbagli non c'è destra o sinistra. Al debutto ha fatto pena, non è una tragedia (Bonucci è anni che sbaglia sempre le stesse cose), basta che almeno lui impari velocemente a non fare gli stessi errori.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, jimmyw ha scritto:

Beh sì... in effetti mi pare intelligente giudicare un giocatore da UNA partita .ghgh

non sto giudicando il giocatore nel suo complesso

sto valutando la prestazione contro il Napoli... DISASTROSA... visto che i 3 gol sono tutti di sua responsabilità

detto questo, spero migliori... il più rapidamente possibile

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, azionistaminore ha scritto:

Su calcio da fermo se sbagli non c'è destra o sinistra. Al debutto ha fatto pena, non è una tragedia (Bonucci è anni che sbaglia sempre le stesse cose), basta che almeno lui impari velocemente a non fare gli stessi errori.

si è perso 3 volte la marcatura

e nel gol del 2 a 3 è stato davvero imbarazzante... si è perso l'uomo e invece di cercare il recupero si è piantato clamorosamente in area mentre Lozano tirava in porta

spero migliori il prima possibile... ma onestamente la prestazione di sabato mi preoccupa parecchio

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra la partita di deligt e quella di rabiot.....ci sarebbe da cagarsì addosso.....specie per chi ci ha investito.....ma hanno appena iniziato e si devono ambientare......un paio di mesi e saranno in bolla anche loro

 

ma per adesso mi hanno tolto 5 anni di vita a testa uhuh

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Txarren ha scritto:

Guarda per me ha dettotutto tranne una vaccata: io lo spedirei in prestito in una media tipo Torino, Fiorentina così abbassa un po' la crestina, che crede di essere Baresi, ma non è ancora nessuno

🤦🏻‍♂️

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Olanda stanno impazzendo per il fatto che un potenziale campione come De Ligt abbia scelto l'Italia e la Juve, e non il calcio inglese o quello spagnolo che apprezzano molto di più. Sotto a un articolo su De Ligt in un noto quotidiano sportivo online olandese, ho trovato il seguente commento che, pur estremizzando un po', rappresenta molto bene il pensiero generale dei connazionali del giocatore:

 

'Hij loopt wat achter als het gaat om het leren van ons systeem. 
Aldus de trainer. 
Ja wij Nederlanders beheersen geen verdedigend catenaccio voetbal dat is tegen onze natuur. 
Dan moeten wij Matthijs de Ligt dingen af gaan leren, dat is dus wat ze hem gaan bijbrengen. 
En die verhalen van Sarri over aanvallend voetbal, tja leuk voor de bühne maar niet met deze veteranen van Juventus. 
Het is gewoon de slechtste keuze die hij kon maken, verkassen naar een veteranen ploeg, als je ook naar City en Bayern en Barça kan. 
Bij Manchester City had Matthijs de Ligt moeiteloos meegekund zelfde systeem zelfde filosofie als Ajax en de Nederlandse voetbalschool. 
Sinds wanneer moet Matthijs de Ligt nog wat leren over hoe hij moet verdedigen, dit liet hij toch vorig jaar al zien bij Ajax en Oranje, dat hij dit kon. 
Tja maar ga je met zijn Ajax DNA van de Matthijs de Ligt ineens naar het conservatieve Italiaanse voetbal van Italië dan gebeurt er dit, wat er nu gebeurt. 
Omdat jouw voetbalstijl en manier van voetballen uitstekend bij Ajax Barça, City en Bayern past. 
Maar totaal niet bij het conservatieve Italiaanse voetbal van Juventus. 
Of denk je dat één jongen van 20 jaar even de hele manier van voetballen en denken van het Italiaanse voetbal omgooit. 
De Italiaanse manier van voetballen staat haaks op de Nederlandse manier van voetballen. 
Ach, je ziet nu toch wat er gebeurt met die jongen, hij is het helemaal kwijt in slechts 2 maanden Italië. 
Turijn is een vieze industrie stad, net zo goed er in alle grote steden van Italië bittere armoede is. 
Die verschillen tussen arm en rijk daar. 
Dus daar sta je dan met je 20 jaar en jouw vriendin. 
Dus IPV lekker aan de Spaanse kust wonnen of in het gemoedelijke Bayern, of bijvoorbeeld in Manchester kunnen ze jou in ieder geval nog verstaan.

 

Traduco:

"E' un po' indietro per quanto riguarda l'apprendimento del nostro sistema"

Così dice l'allenatore.

Sì esatto, noi olandesi non conosciamo il catenaccio difensivo, è contro la nostra natura.

Significa che dovremmo far disimparare cose a De Ligt, se [il catenaccio] è ciò che vogliono insegnargli.

E poi quelle storie su Sarri e il suo calcio d'attacco, certo sarebbe bello per il pubblico ma non accadrà mai con questi veterani della Juventus.

E' semplicemente la peggiore scelta che potesse fare, muoversi in un club di veterani, quando poteva andare anche al City, al Bayern o al Barca.
Al Manchester City Matthijs De Ligt si sarebbe inserito senza problemi, stesso sistema, stessa filosofia dell'Ajax e della scuola calcio Olandese.

Da quando Matthijs De Ligt deve imparare ancora cose su come difendere? L'aveva già fatto vedere l'anno scorso all'Ajax e con la nazionale che lo sapeva fare.

E vabbè, se con il DNA Ajax De Ligt improvvisamente va a giocare nel calcio conservativo italiano è ovvio che succede proprio quello che è successo.

Perché il tuo stile calcistico e la tua maniera di giocare si addice perfettamente all'Ajax, al Barca, al City e al Bayern.

Ma nella maniera più assoluta non al calcio conservativo italiano della Juve.

Oppure pensi che un solo ragazzino di 20 anni ribalti così il modo di pensare e di giocare del calcio italiano?

Il calcio italiano e quello olandese sono uno l'opposto dell'altro.

Guarda, lo vedi cosa sta succedendo con il ragazzo, si è già totalmente perso in 2 mesi di Italia.

Torino è una sporca città industriale, così come c'è grande povertà in tutte le grandi città italiane.

Lì c'è grossa differenza tra poveri e ricchi.

Ed eccoti li con i tuoi 20 anni e la tua ragazza,

invece di vivere bellamente sulla costa spagnola o nell'accomodante Bayern, o per esempio a Manchester dove almeno capiscono quello che dici.

 

Sottolineo ancora che l'autore di questo commento ha estremizzato un po', però lascia ben intendere l'immagine che ormai abbiamo all'estero. Purtroppo.

Speriamo che De Ligt non si faccia condizionare e che riesca ad ambientarsi quanto prima possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 hours ago, the killing hand said:

Baresi e Costacurta erano entrambi destri eppure giocavano insieme. Sta cosa che ci deve essere per forza un centrale DX e uno SX mi pare una pippa mentale. Se uno vale gioca bene ovunque. 

Se i migliori 2, secondo Sarri sono loro, non vedo perché debba giocare un altro solo perché sinistro.

I movimenti giusti si imparano e si affinano col tempo. 

Beh, avevo scritto "adattarsi", quindi in allenamento deve affinare certe cose.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, CHEBBO ha scritto:

koeman che dice a sarri dove far giocare deligt

 

ok.

però non ha tutti i torti, Bonucci è più esperto adattarsi a sinistra per lui è meno complicato che per De Ligt

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli errori capitano a chiunque, l'importante è che uno se ne renda conto e che sia disposto a migliorare, perchè di errori stiamo parlando che non c'entrano un fico secco con la posizione, sono errori e basta. Qui tra il caldo africano che ha colpito De ligt ( una sorta di sole fantozziano) e quel cattivone di Bonucci che tirannizza tutti (compresi dirigenti ed allenatori...) e che costringe i compagni a giocare fuori ruolo e a commettere "cappellate"  mi sembra che si sia usciti fuori tema.

De Ligt (e non solo lui) ha bisogno di giocare con i nuovi compagni e di trovare gli automatismi anche perchè, uno che "vale" 80 milioni, in realtà, è in grado di giocare a destra a sinistra e pure in porta se necessario.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, RSsista ha scritto:

In Olanda stanno impazzendo per il fatto che un potenziale campione come De Ligt abbia scelto l'Italia e la Juve, e non il calcio inglese o quello spagnolo che apprezzano molto di più. Sotto a un articolo su De Ligt in un noto quotidiano sportivo online olandese, ho trovato il seguente commento che, pur estremizzando un po', rappresenta molto bene il pensiero generale dei connazionali del giocatore:

 

'Hij loopt wat achter als het gaat om het leren van ons systeem. 
Aldus de trainer. 
Ja wij Nederlanders beheersen geen verdedigend catenaccio voetbal dat is tegen onze natuur. 
Dan moeten wij Matthijs de Ligt dingen af gaan leren, dat is dus wat ze hem gaan bijbrengen. 
En die verhalen van Sarri over aanvallend voetbal, tja leuk voor de bühne maar niet met deze veteranen van Juventus. 
Het is gewoon de slechtste keuze die hij kon maken, verkassen naar een veteranen ploeg, als je ook naar City en Bayern en Barça kan. 
Bij Manchester City had Matthijs de Ligt moeiteloos meegekund zelfde systeem zelfde filosofie als Ajax en de Nederlandse voetbalschool. 
Sinds wanneer moet Matthijs de Ligt nog wat leren over hoe hij moet verdedigen, dit liet hij toch vorig jaar al zien bij Ajax en Oranje, dat hij dit kon. 
Tja maar ga je met zijn Ajax DNA van de Matthijs de Ligt ineens naar het conservatieve Italiaanse voetbal van Italië dan gebeurt er dit, wat er nu gebeurt. 
Omdat jouw voetbalstijl en manier van voetballen uitstekend bij Ajax Barça, City en Bayern past. 
Maar totaal niet bij het conservatieve Italiaanse voetbal van Juventus. 
Of denk je dat één jongen van 20 jaar even de hele manier van voetballen en denken van het Italiaanse voetbal omgooit. 
De Italiaanse manier van voetballen staat haaks op de Nederlandse manier van voetballen. 
Ach, je ziet nu toch wat er gebeurt met die jongen, hij is het helemaal kwijt in slechts 2 maanden Italië. 
Turijn is een vieze industrie stad, net zo goed er in alle grote steden van Italië bittere armoede is. 
Die verschillen tussen arm en rijk daar. 
Dus daar sta je dan met je 20 jaar en jouw vriendin. 
Dus IPV lekker aan de Spaanse kust wonnen of in het gemoedelijke Bayern, of bijvoorbeeld in Manchester kunnen ze jou in ieder geval nog verstaan.

 

Traduco:

"E' un po' indietro per quanto riguarda l'apprendimento del nostro sistema"

Così dice l'allenatore.

Sì esatto, noi olandesi non conosciamo il catenaccio difensivo, è contro la nostra natura.

Significa che dovremmo far disimparare cose a De Ligt, se [il catenaccio] è ciò che vogliono insegnargli.

E poi quelle storie su Sarri e il suo calcio d'attacco, certo sarebbe bello per il pubblico ma non accadrà mai con questi veterani della Juventus.

E' semplicemente la peggiore scelta che potesse fare, muoversi in un club di veterani, quando poteva andare anche al City, al Bayern o al Barca.
Al Manchester City Matthijs De Ligt si sarebbe inserito senza problemi, stesso sistema, stessa filosofia dell'Ajax e della scuola calcio Olandese.

Da quando Matthijs De Ligt deve imparare ancora cose su come difendere? L'aveva già fatto vedere l'anno scorso all'Ajax e con la nazionale che lo sapeva fare.

E vabbè, se con il DNA Ajax De Ligt improvvisamente va a giocare nel calcio conservativo italiano è ovvio che succede proprio quello che è successo.

Perché il tuo stile calcistico e la tua maniera di giocare si addice perfettamente all'Ajax, al Barca, al City e al Bayern.

Ma nella maniera più assoluta non al calcio conservativo italiano della Juve.

Oppure pensi che un solo ragazzino di 20 anni ribalti così il modo di pensare e di giocare del calcio italiano?

Il calcio italiano e quello olandese sono uno l'opposto dell'altro.

Guarda, lo vedi cosa sta succedendo con il ragazzo, si è già totalmente perso in 2 mesi di Italia.

Torino è una sporca città industriale, così come c'è grande povertà in tutte le grandi città italiane.

Lì c'è grossa differenza tra poveri e ricchi.

Ed eccoti li con i tuoi 20 anni e la tua ragazza,

invece di vivere bellamente sulla costa spagnola o nell'accomodante Bayern, o per esempio a Manchester dove almeno capiscono quello che dici.

 

Sottolineo ancora che l'autore di questo commento ha estremizzato un po', però lascia ben intendere l'immagine che ormai abbiamo all'estero. Purtroppo.

Speriamo che De Ligt non si faccia condizionare e che riesca ad ambientarsi quanto prima possibile.

L’autore del commento a me pare un testicolo-man, vale a dire un co-glione,  come tanti altri.

 

“Sporche ed industriali città italiane”. Per me un affronto anche solo leggere frasi simili, che nulla c’entrano con il calcio. Continua tirando in ballo la ragazza di De Ligt, i suoi 20 anni e la differenza tra ricchi e poveri come se in Olanda non esistessero tali circostanze. “Totalmente perso in 2 mesi di Italia”. Manco una fusione tra pistocchi e zazzaroni potrebbe arrivare a dire boiate di questo calibro.

 

Mi dispiace di più per te che ti fai anche solo influenzare da commenti cosi poveri di contenuto. 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/9/2019 Alle 23:34, CHEBBO ha scritto:

koeman che dice a sarri dove far giocare deligt

 

ok.

Koeman prima ha rotto il * perché l'ha panchinato, adesso ha rotto il * perché l'ha messo 10 metri più a sinistra....

Rambo.... mavvaffaculova....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.