Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Juvecentus84

Duello Milan-Juve 2011/12 Vs. duello Juve-Inter 2019/20

Recommended Posts

9 minuti fa, Aaron Ramsey 91 ha scritto:

E da gennaio c'era pure un Caceres all'apice

Le merdacce di ora hanno l attacco più forte di quella Juventus..

La Juve di Conte ha fatto tutto il campionato a 200 all'ora,correndo sempre più degli altri...

Questa Inter anche giocando male in certe partite,le vince tutte ragazzi....

È cinica,cosa che non era quella di Conte...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La differenza è che quella Juve era più forte del Milan. 

Questa Inter è nettamente inferiore a questa Juve. 

 

Se perderemo questo scudetto sarà stata solo colpa nostra. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, terber89 ha scritto:

Che tra l'altro sussiste questa leggenda che quella Juve era scarsa e Conte ha fatto un miracolo con degli scarpari... 

Buffon Barzagli Bonucci Chiellini Lichtsteiner Vidal Pirlo Marchisio Pepe Vucinic Matri più all'occorrenza un certo Del Piero. 

Io dico che 7/11 sarebbero titolari in questa Inda. E quel centrocampo era nettamente più forte anche del nostro attuale. 

Direi che molti sarebbero titolari anche in questa Juve. 

Sicuramente portiere, centrali di difesa e tutto il centrocampo. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa juve e' piu' forte di quel Milan. 

Quella juve non aveva le coppe e poteva preparare le partite una volta a settimana, l'inperd no. 

Quella juve era ancora imbattuta, quest'inter ha perso proprio contro di noi. 

 

L'unica somiglianza e' la "fame" che pero' da sola non ti fa vincere una cippa altrimenti il Napoli avrebbe vinto altri 3-4 scudi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, NOVANTESIMO ha scritto:

dopo quello che abbiamo visto ieri io mi preoccuperò sempre.

Bravo...dovremmo prima pensare a noi stessi che facciamo schifo da 2 mesi a sta parte..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aridaie con sto -4..... oh ma la finite di farvi seghe mentali???? Pare che siete innamorati dell'inda di Conte.......... siamo più forti e lo dimostreremo!!!!!!!!
Sì però stiamo calmi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tante tante differenze, a mio avviso:
1) come rosa, questa Juve è infinitamente piú forte di quella di quel Milan.
2) noi avevamo una difesa ed un centrocampo piú forti di quello di questa inter...mentre il loro attacco è piú forte di quello che avevamo noi.
3) noi avevamo un conte affamato di vittorie ma sicuramente piú acerbo...loro hanno un conte sempre con il suo carattere ma con piú esperienza.
4) noi costruimmo una squadra quasi intera in un solo anno, loro hanno una squadra equilibrata da 2-3 anni.
5) noi non avevamo competizioni oltre la coppa Italia, loro devono fronteggiare anche una competizione europea (che si può trasformare anche in Europa league).
6) noi abbiamo vinto per 8 anni di fila, fatto buone prestazioni in Champions, loro venivano da 1 o 2 scudetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel 2012 se  il milan non si suicidava, ripeto, suicidava , avremmo vinto lo scudetto con il 30 febbraio. a 8 giornate dalla fine con un calendario abbordabilissimo il milan pareggiò a catania e perse in casa con la fiorentina ( grazie  carvalho de oliveira). io dopo il sorpasso a marzo avevo perso le speranze

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, stefanobet77 ha scritto:

Questa juve è più forte di quel milan, questa inter è nettamente meno forte di quella juve

 

Conte sapevamo avrebbe dato 20 punti in più di suo e sta andando al 200% e prima o poi crollerà. Siamo ai primi di dicembre, i suoi predecessori come mancini e spalletti fino a gennaio viaggiavano

 

Poi se mi smentira' tanto di cappello, ma continuo a pensare che crollerà 

Il problema è un altro, non loro se cedranno o meno il passo. Il problema siamo noi che dovremmo iniziare a fornire qualcosa di per lo meno decente. E noi siamo avanti di stenti e giocate dei singoli e appena è venuta meno la fortuna abbiamo ceduto il passo, vedremo se riusciremo ad aggiustare il tiro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quel Milan era alla frutta, imbottito di pensionati e retto solo da Ibra e Thiago, squadra molto più debole anche dell'Inter attuale secondo me. La Juventus aveva centrocampo e difesa super più Conte, rivedendo ora le rose i favoriti eravate voi.

 

Parlando di oggi, la Juventus è nettamente più forte, panchina più lunga, abitudine a vincere. L'Inter deve andare sempre al 200% per tenere il passo di una Juventus al 50-60%, per far capire il gap, in più i testa a testa per lo scudetto non li perdete praticamente mai. Se tutto gira a favore dell'Inter (es. la Juventus si concentra sulla CL e continua a perdere punti, situazione infortuni ecc.) e non crollano fisicamente possono avere un 10% di possibilità al massimo, ad oggi lo vedo molto improbabile. Ci vorranno anni e investimenti mirati per provare a colmare il gap di rose tra le due squadre, oltretutto l'Inter da sempre rende solo con allenatori di ferro, non è detto che esauriti i due-tre anni di Conte restino pericolosi per voi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessuna analogia. Quella Juve era forte e quel Milan mediocre. Questo Inter è mediocre e noi siamo tra le top 8 in Europa. 

Non c'è proprio nulla di simile. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

quel milan era la squadra più forte in carica, soprattutto grazie a Ibra, ma quella Juve aveva gente come Buffon, Del Piero, Pirlo, Vidal, Lichtsteiner e poi Chiellini, Barzagli, Marchsio e anche Vucinic pur con discontinuità era in grado di fare la differenza. A centrocampo era addirittura meglio di quella attuale. La Juve di Conte era una squadra che dava intensità e anche se davanti non aveva campioni era efficace ed era un piacere da vedere, e penso che la chiave sia stata proprio l'intensità unita alla fame che Conte è riuscito a trasmettere alla squadra, proprio come sta facendo quest'anno all'inter, un'inter che rispetto a quella Juve ha solo l'attacco superiore.

Con quel milan abbiamo in comune il fatto di avere una rosa piena di over 30 e infortuni importanti anche se in numero inferiore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Odrake ha scritto:

Nelle prossime 5 partite noi abbiamo solo la lazio come "big", loro invece hanno roma, napoli e atalanta. Se alla fine di questo filotto saranno ancora sopra, allora c'è da preoccuparsi moderatamente. 

Abbiamo perso punti contro Sassuolo, Lecce e Fiorentina. Sarebbe meglio se le incontrassimo noi le big, guarda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo avevo scritto qualche giorno fa, stesso paragone con quel duello. Noi io Milan e loro la Juve. La differenza è che noi siamo estremamente più forti di quel Milan, ma quando scendiamo in campo vuoti, diventiamo peggio. Insomma se faremo secondi sarà solo per colpa nostra. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L’Inter per vincere le partite deve giocare al 101% 

La Juve spesso le vince con il minimo sindacale, grazie ai campioni

 

A lungo andare l’Inter mollerà la presa, a meno che a gennaio i cinesi non si scatenino sul mercato...

 

Il nostro punto debole è il centrocampo. Tolti Pjanic e Bentancur, abbiamo giocatori da Sampdoria...

 

Comunque vinceremo noi il campionato, ahimè però faremo una brutta fine in CL, perché Sarri ha bisogno di qualità in mezzo al campo

Share this post


Link to post
Share on other sites

premetto che il calcio non è matematica e non è oggettivo, per assurdo lo scudetto potrebbe anche vincerlo la Lazio( altamente improbabile, ma non impossibile)  se valutiamo oggettivamente i dati a disposizione

Perchè la merdeka potrebbe vincere lo scudetto:

 

Conte è un martello, in campionato dove basta anche un golletto  e non prenderlo Antonio ha la storia che parla per lui

La difesa a 3 oggettivamente è tra le prime della serie A, altro dato di fatto la miglior difesa è quella che di norma vince i campionati

L' attacco al momento è un altro elemento a favore, niente da dire, oggettivamente Lukaku e Lautaro s'integrano molto bene e il momento attuale è magico

Il centrocampo per il momento non è uno dei migliori ma nei  titolari è abbastanza

 

perchè invece non  può vincerlo:

 

Conte è vero che è un martello, ma fino ad adesso l'ha dimostrato solo con squadre che avevano un solo impegno a settimana, la champion's a livello fisico e mentale finirà per pesare come un macigno, indipendentemente che vada o meno agli ottavi

La rosa della merdeka è sufficiente negli 11 per stare in questa prima parte della stagione nelle posizioni di vertice, ma mentre noi nel 2011 potevamo alternare in attacco 4 giocatori abbastanza importanti, tra cui un certo Alex Del Piero, che qualche partita l'ha decisa, a gennaio arrivò pure il quinto Borriello se non ricordo male, liberando Toni che non aveva mai giocato con Conte,  i loro 2 "fenomeni" davanti devono continuare cosi fino a maggio, sempre che magari il Barcellona si presenti con i 111 milioni della clausola ( non so perchè ma Martinez è perfetto nel gioco di rimessa di Conte, ma nel gioco del Barcellona non ce lo vedo molto)

La Juve come società e come storia, indipendentemente da Sarri, non è il Milan,  la società non sta a rimuginare su rigore di De Ligt o altro, testa bassa e lavorare e soprattutto, indipendentemente dal pareggio con il Sassuolo, possiamo permetterci di portare a casa partite con il minimo sforzo, mentre invece la squadra di Conte deve sempre andare  a 200 all'ora altrimenti viene messa sotto e non sempre basta il fattore C

Dimenticavo, dopo 8 anni di successi le motivazioni potrebbero mancare, ma proprio il fatto che sia conte l'allenatore della merdeka potrebbe darci quel qualcosa in più per non mollare un cm nemmeno in campionato

Edited by Bluesjuve

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Pariston ha scritto:

Quel Milan era alla frutta, imbottito di pensionati e retto solo da Ibra e Thiago, squadra molto più debole anche dell'Inter attuale secondo me. La Juventus aveva centrocampo e difesa super più Conte, rivedendo ora le rose i favoriti eravate voi.

 

Parlando di oggi, la Juventus è nettamente più forte, panchina più lunga, abitudine a vincere. L'Inter deve andare sempre al 200% per tenere il passo di una Juventus al 50-60%, per far capire il gap, in più i testa a testa per lo scudetto non li perdete praticamente mai. Se tutto gira a favore dell'Inter (es. la Juventus si concentra sulla CL e continua a perdere punti, situazione infortuni ecc.) e non crollano fisicamente possono avere un 10% di possibilità al massimo, ad oggi lo vedo molto improbabile. Ci vorranno anni e investimenti mirati per provare a colmare il gap di rose tra le due squadre, oltretutto l'Inter da sempre rende solo con allenatori di ferro, non è detto che esauriti i due-tre anni di Conte restino pericolosi per voi.

2/3 anni? Conte giù dura poco se vince al primo anno, se non dovesse vincere nulla al primo anno, soprattutto in quella cloaca di società non arriva neanche a ottobre l'anno prossimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarà almeno la terza volta che vedo un topic così dall'inizio dell'anno. .sisi

 

Non ci vedo proprio alcuna analogia, non tanto nel confronto Juventus 2011/12 ed Inter 2019/20 (che può starci, alla fin fine), quanto su quello Milan 2011/12 e Juventus 2019/20.

 

Mi dici nei messaggi seguenti che

17 ore fa, Juvecentus84 ha scritto:

sulla carta quel milan era nettamente più forte di quella Juve

gattuso, ibrahimovic, inzaghi, thiago silva, van bommel, seedorf, nesta, zambrotta, robinho, ambrosini...senza contare la quantità della rosa, aveva praticamente 2 squadre

noi avevamo come campioni esperti di vittorie buffon, del piero e pirlo , poi un giovane vidal, i vari marchisio, barzagli, chiellini ancora un po' acerbi e tanti gregari titolari alla vucinic/lichtsteiner/giaccherini, ecc

non è una barzelletta tantomeno una teoria

ma è totalmente sbagliata come ricostruzione.

Nella nostra formazione tipo di oggi, abbiamo il solo Ronaldo a fine carriera (Chiellini di fatto è già stato sostituito).

Loro avevano Gattuso, Inzaghi, Nesta, Seedorf, Van Bommel e Zambrotta (difatti a fine stagione si sono ritirati tutti), Pato e Boateng erano quasi sempre rotti, e pure Thiago Silva si fece male e non avevano nessuno per sostituirlo (a noi si è rotto Chiellini e abbiamo messo de Ligt, ed in panchina abbiamo Rugani e Demiral).

 

Il fatto che Barzagli e Pirlo venissero dati per finito, o che si conoscesse poco Vidal, è semplice ignoranza. Ai fatti, la Juventus era decisamente più forte del Milan e l'abbiamo dimostrato in campo (e riconfermato negli anni seguenti, con la stessa ossatura).

 

Su Vucinic o Lichsteiner gregari stendiamo un velo pietoso, dai. .ghgh

 

E comunque, la nostra difesa di allora è nettamente superiore a quella interista di oggi, idem il centrocampo. L'unico reparto dove l'Inter 2019/20 è meglio della Juve 2011/12 è l'attacco.

 

Di contro, la Juventus 2019/20 è più forte del Milan 2011/12 in qualsiasi reparto ed in qualsiasi giocatore, tolto forse il solo Ibra e Thiago Silva (ipotizzandolo al 100%, cosa che non è quasi mai stata vera quell'anno).

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Minor threat ha scritto:

Mi dici nel 2012 quanti anni avevano Inzaghi, Gattuso, Nesta, Seedorf e Zambrotta? 

non è che i nostri del piero e pirlo fossero giovanissimi eh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.