Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Juventus - Lazio 1-3, commenti post partita

Recommended Posts

1 minuto fa, dandi ha scritto:
3 ore fa, gilor ha scritto:
Non tutti accettano le frustate e non tutti le danno. Comunque sarei curioso di vedere all'opera i tanto decantati Guardiola o Klopp cimentarsi con Danilo, De Sciglio, Matuidi, Khedira, Bernardeschi, Rabiot, Ramsey, Higuain....sarei proprio curioso.

Quindi la Juve è più scarsa della Lazio?

se citiamo il reparto di centrocampo indubbiamente si.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, sempresoloforzajuventus ha scritto:

Provo a ripetertelo.

Sarri ha subito la stessa identica umiliante sconfitta dallo stesso avversario nel giro di due settimane.

Questi significa che invece di leggere la prima sconfitta e capire cosa fare per evitarla ha ottusamente continuato per la sua strada integralista.

 

Ora, che voi vogliate giustificarlo perché credete di avere chissà quale gioco europeo siete liberi di farlo.

Ma forse dovreste lasciare liberi gli altri di tifare Juve e di dispiacersi di vederla gestita da chi è inadeguato.

io cerco di spiegartelo per l'esnnesima volta sperando sia la volta buona.

sarri e' stato chiamato per praticare il suo calcio, idea di calcio che necessita tempo.

se pretendi che sarri dinanzi alla lazio di inzaghi giochi difesa e contropiede sei fuori strada.

le sconfitte fanno parte del percorso intrapreso ...fatevene una ragione.

se poi la societa dovesse pensarla diversamente e' libera di cambiare allenatore e praticare un calcio differente.

chierede a sarri di allegrizzarsi e' una pia illusione.

sarri porta avanti quel progetto tattico per cui e' stato chiamato e il processo di crescita passa attraverso alti e bassi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, giusardegna ha scritto:

e allora criticate la partita,il mister i giocatori chi vi pare,ma finitela con i paragoni,a me personalmente hanno stancato,non servono a nulla e sono puerili,soprattutto quando si scrive che li si fa per ripicca verso chi criticava Maxse non hai letto certi messaggi,torna indietro ,nelle pagine precedenti ce ne sono di queste perle

ma che discorsi, è calcio, lo so benissimo. Ce ne sono al Bar, dal barbiere, ce ne sono qui. E anche i paragoni ci saranno sempre, d'altronde, perchè non si dovrebbero fare? Soprattutto che cos'è che serve allora? Ovvio che ci siano paragoni e ci saranno sempre più, per me non abbiamo visto ancora niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, the killing hand ha scritto:

E un catenacciaro....lo era anche quando aveva Pirlo e Ibrahimovic...

Oggi facciamo 30 passaggi, nella trequarti avversaria, l’anno scorso li facevamo sulla nostra 3/4....Dybala gioca davanti all’area l’anno scorso nel cerchio di centrocampo...

E non facciamo un tiro in porta...

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, dandi ha scritto:
3 ore fa, gilor ha scritto:
Non tutti accettano le frustate e non tutti le danno. Comunque sarei curioso di vedere all'opera i tanto decantati Guardiola o Klopp cimentarsi con Danilo, De Sciglio, Matuidi, Khedira, Bernardeschi, Rabiot, Ramsey, Higuain....sarei proprio curioso.

Quindi la Juve è più scarsa della Lazio?

A centrocampo,che e' il reparto nevralgico della squadra,di sicuro siamo piu' scarsi di loro

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allegri giocava da schifo ma strategicamente è superiore a sarri.Infatti quando giocavamo con il Napoli lo imbrigliava sempre.Sarri gioca sempre alla stessa maniera specula poco sull' avversario.Invece Allegri si adattava più alle situazioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, aiace ha scritto:

Sarri ha detto che voleva fagli battere anche lui qualche record...

intanto ha iniziato..

adesso attendiamo i 40 gol di Ronaldo

oggi sono più incazzato di ieri se possibile

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, pogba77 ha scritto:

chierede a sarri di allegrizzarsi e' una pia illusione.

mah. Vediamo. più che allegrizzarsi, juventinizzarsi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, dandi ha scritto:
3 ore fa, gilor ha scritto:
Non tutti accettano le frustate e non tutti le danno. Comunque sarei curioso di vedere all'opera i tanto decantati Guardiola o Klopp cimentarsi con Danilo, De Sciglio, Matuidi, Khedira, Bernardeschi, Rabiot, Ramsey, Higuain....sarei proprio curioso.

Quindi la Juve è più scarsa della Lazio?

in molti interpreti si

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, pogba77 ha scritto:

io cerco di spiegartelo per l'esnnesima volta sperando sia la volta buona.

sarri e' stato chiamato per praticare il suo calcio, idea di calcio che necessita tempo.

se pretendi che sarri dinanzi alla lazio di inzaghi giochi difesa e contropiede sei fuori strada.

le sconfitte fanno parte del percorso intrapreso ...fatevene una ragione.

se poi la societa dovesse pensarla diversamente e' libera di cambiare allenatore e praticare un calcio differente.

chierede a sarri di allegrizzarsi e' una pia illusione.

sarri porta avanti quel progetto tattico per cui e' stato chiamato e il processo di crescita passa attraverso alti e bassi.

 

posso condividere la tua analisi, ma il problema a mio avviso è che non ha i giocatori per il suo gioco. questo è l'imbuto in cui ci siamo cacciati e non certo per colpa sua.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando il benedetto 17 Maggio abbiamo cominciato ad intraprendere questo percorso di "modernizzazione" della filosofia di gioco della squadra la società aveva già messo in conto che qualche trofeo sarebbe potuto saltare, anche perché è impossibile assimilare dei nuovi principi di calcio dopo 5 mesi(e dopo 5 anni di anticalcio). 

È un percorso a lungo termine che ci porterà nn dico di sicuro a vincere la Champions, ma sicuramente ad essere una squadra che ha i presupposti per vincerla e anche aprire un ciclo di vittorie in Europa. 

 

Ovviamente oggi il tifoso medio si lamenta, giudica, critica, perché vorrebbe tutto e subito senza capire che come tutto nella vita per raggiungere grandi traguardi occorre tempo, lavoro e fatica. 

 

Ovviamente una società forte come quella juventina sosterrà in toto  l'allenatore, la squadra e il percorso intrapreso.

 

Poi ripeto:il tifoso sarà scontento, ma il tifoso non capisce di calcio, non giudica con obbiettività ma con istintività, non si rende conto, quindi farebbe bene a tifare e basta 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Cassius Clay ha scritto:

Pjanic ha tirato la carretta per 2/3 mesi,e' stato il migliore in mezzo,tanto che si diceva che questa fosse la sua migliore stagione alla Juve

Adesso non lo fa più,come tutti gli slavi ha un  rendimento altalenante durante la stagione,cosa su cui una società seria non dovrebbè fare affidamento,sopratutto in quela zona del campo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

da cosa si stabilisce se una squadra è più forte di un'altra? da come si chiama o da come ci si confronta? al momento e ripeto momento, la Lazio ci è superiore sicuramente in un reparto se non due. questi sono fatti oggettivi.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Roland Deschain ha scritto:

Si è giocato in maniera decente 45 minuti.

Il secondo tempo è stato imbarazzante, tanto da prendere gol pure da loro.

Idem con la samp.

Dico semplicemente che è stata la partita migliore col tridente in campo.

Bisognerebbe ripartire da quei 45 minuti (60 in realtà imho).

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Lucone ha scritto:

Quando il benedetto 17 Maggio abbiamo cominciato ad intraprendere questo percorso di "modernizzazione" della filosofia di gioco della squadra la società aveva già messo in conto che qualche trofeo sarebbe potuto saltare, anche perché è impossibile assimilare dei nuovi principi di calcio dopo 5 mesi(e dopo 5 anni di anticalcio). 

È un percorso a lungo termine che ci porterà nn dico di sicuro a vincere la Champions, ma sicuramente ad essere una squadra che ha i presupposti per vincerla e anche aprire un ciclo di vittorie in Europa. 

 

Ovviamente oggi il tifoso medio si lamenta, giudica, critica, perché vorrebbe tutto e subito senza capire che come tutto nella vita per raggiungere grandi traguardi occorre tempo, lavoro e fatica. 

 

Ovviamente una società forte come quella juventina sosterrà in toto  l'allenatore, la squadra e il percorso intrapreso.

 

Poi ripeto:il tifoso sarà scontento, ma il tifoso non capisce di calcio, non giudica con obbiettività ma con istintività, non si rende conto, quindi farebbe bene a tifare e basta 

Qundi tu non sei un tifoso?

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Cassius Clay ha scritto:

Non ha la qualita' e i piedi di Pjanic,quando e' mancato Mire,al suo posto non ha fatto sfracelli

Anche in nazionale mena come un fabbro

Credo tu non stia vedendo le partite; la miglior prestazione con il tridente pjanic non c'era.

se vuoi giocare con il tridente, il bosniaco deve star fuori, ma visto che è raccomandato dal vice, continueremo a far figure barbine

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, ilprofessoredistoria ha scritto:

ma questo a mio avviso non depone bene per paratici e nedved....

io credo che dalle due partite ravvicinate con la Lazio , invece, Sarri esca malissimo, anche agli occhi della società. Capisco quando si critica la rosa (già sopravvalutata l'anno scorso), meno quando la si considera un'attenuante per l'allenatore che la conosceva quando ha accettato l'incarico. Così come i dirigenti conoscevano Sarri e le sue idee. Del fatto che la rosa non fosse probabilmente congeniale per questo allenatore, si parlava questa estate quando lui non era neanche ancora stato ufficializzato. Quindi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, badboy ha scritto:

posso condividere la tua analisi, ma il problema a mio avviso è che non ha i giocatori per il suo gioco. questo è l'imbuto in cui ci siamo cacciati e non certo per colpa sua.

giusto, quindi se proprio vogliamo processare qualcuno partiamo da paratici, poi magari arrivaimo a sarri.

sarri e' stato messo sulla ns panchina a mercato concluso  con ramsey e rabiot gia presi.

gli slot in entata erano finiti e paratici era convinto di cedre 2-3 elenti che poi non sono stati piu ceduti.

a sarri non gli e' stato preso un solo centrocampista idoneo al suo calcio.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Roland Deschain ha scritto:

Ma poi mi chiedo... cosa avrà da prendere sempre appunti?

prende appunti suppongo per far notare in seguito ai giocatori cosa hanno sbagliato e cosa hanno fatto bene in ottica prossima partita o prossimo secondo tempo

 

ma di prossimo in prossimo...ti perdi quello che sta accadendo ORA.

che è la cosa più importante.

 

non dico che deve svalvolare o dare di matto come Conte. Ma dare un incoraggiamento, un consiglio, una disposizione ai giocatori

mentre giocano, un correttivo,  servirebbe almeno a tenere l'attenzione elevata alla squadra.

 

Stare seduto a scrivere. lo può fare benissimo da casa, rivedendosi le partite al VHS, se proprio vuole fare i compiti.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Gion Gis Kann ha scritto:

il tempo per capire come gioca la Lazio lo ha avuto. E nonostante ciò ha rifatto gli stessi sbagli.

mettendo in campo una strategia che ormai pure i bambini hanno capito che con noi porta tanti frutti: difesa e contropiede.

Che tanto ...sanno che chiudendosi ...la juve non riesce a creare pericoli. tranne su prodezze individuali tipo con la samp.

E sanno che siamo un colabrodo in difesa.

 

quanto tempo gli occorre per capire che subiamo troppe reti e ne facciamo pochissime in relazione al potenziale???

qui non è questione di intesa e di gioco. Ma proprio di Basi del calcio.

Una volta sistemate queste lacune ...poi ....puoi pensare di migliorare il tuo gioco e le tue strategie e li posso dargli anche un anno di tempo.

 

per adesso tu devi livellare le statistiche, e devi trovare tu allenatore il modo di farlo. Cambia modulo, cambia strategia, cambia uomini, cambia cosa ti pare e piace

ma una squadra di questa portata non si può permettere di subire un gol di media a partita e stentare a farne qualcuno. Una sofferenza atroce.

questo a prescindere dal bel gioco o dal cattivo gioco o quello che vuole fare lui.

 

 

ho forse mai detto che non ci sono problemi? lo dice lui stesso che ci sono cose da migliorare,quindi si,io gli do ancora tempo,anche perchè siamo in gioco ancora in tutto

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Roland Deschain ha scritto:

E non facciamo un tiro in porta...

Difficile tirare in porta se invece di verticalizzare quando c’è spazio ti metti a fare la maramelina sulla trequarti avversaria facendo rischierare gli avversari.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Andrea Bianconero ha scritto:

Dico semplicemente che è stata la partita migliore col tridente in campo.

Bisognerebbe ripartire da quei 45 minuti (60 in realtà imho).

E prima erano i 60 minuti col napoli, e poi la mezz'ora con l'inter, e adesso i 45 con l'udinese.

Ma possibile che non si riesca a vedere il problema?

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, pogba77 ha scritto:

io cerco di spiegartelo per l'esnnesima volta sperando sia la volta buona.

sarri e' stato chiamato per praticare il suo calcio, idea di calcio che necessita tempo.

se pretendi che sarri dinanzi alla lazio di inzaghi giochi difesa e contropiede sei fuori strada.

le sconfitte fanno parte del percorso intrapreso ...fatevene una ragione.

se poi la societa dovesse pensarla diversamente e' libera di cambiare allenatore e praticare un calcio differente.

chierede a sarri di allegrizzarsi e' una pia illusione.

sarri porta avanti quel progetto tattico per cui e' stato chiamato e il processo di crescita passa attraverso alti e bassi.

 

no .....

 

sarri è stato preso perchè era , tra i prendibili, quello che ti dava migliori chance di continuare a vincere .... PUNTO !!! FINE !!! non esiste il calcio di sarri, il calcio di tizio, il calcio di caio .... 

 

io me la prendo e sono duro quando sento queste cose di "praticare il calcio di tizio" .... perchè sono luoghi comuni che non rendono nemmeno realmente merito ai reali valori e alle reali qualità del tizio in questione

 

basta vedere sarri come un clown preso per giocare bene .... finiamola con questa narrazione patetica della realtà, non è cosi'. sarri è qui per continuare a vincere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Lucone ha scritto:

Quando il benedetto 17 Maggio abbiamo cominciato ad intraprendere questo percorso di "modernizzazione" della filosofia di gioco della squadra la società aveva già messo in conto che qualche trofeo sarebbe potuto saltare, anche perché è impossibile assimilare dei nuovi principi di calcio dopo 5 mesi(e dopo 5 anni di anticalcio). 

È un percorso a lungo termine che ci porterà nn dico di sicuro a vincere la Champions, ma sicuramente ad essere una squadra che ha i presupposti per vincerla e anche aprire un ciclo di vittorie in Europa. 

 

Ovviamente oggi il tifoso medio si lamenta, giudica, critica, perché vorrebbe tutto e subito senza capire che come tutto nella vita per raggiungere grandi traguardi occorre tempo, lavoro e fatica. 

 

Ovviamente una società forte come quella juventina sosterrà in toto  l'allenatore, la squadra e il percorso intrapreso.

 

Poi ripeto:il tifoso sarà scontento, ma il tifoso non capisce di calcio, non giudica con obbiettività ma con istintività, non si rende conto, quindi farebbe bene a tifare e basta 

Ecco l'Adani del forum. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, pogba77 ha scritto:

giusto, quindi se proprio vogliamo processare qualcuno partiamo da paratici, poi magari arrivaimo a sarri.

sarri e' stato messo sulla ns panchina a mercato concluso  con ramsey e rabiot gia presi.

gli slot in entata erano finiti e paratici era convinto di cedre 2-3 elenti che poi non sono stati piu ceduti.

a sarri non gli e' stato preso un solo centrocampista idoneo al suo calcio.

 

Perfetto, infatti io non ho mai criticato Sarri, ma la sua scelta in funzione dei giocatori a disposizione. Del resto basterebbe conoscere le caratteristiche di quelli che sono stati i suoi giocatori a Napoli e si capirebbe il tutto...volendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.