Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Kobayashi

Coronavirus COVID-19 (topic unico)

LadyJay

È vietato parlare di politica e di religione.

Non postate fake news o cose che non hanno attinenza con l'argomento del topic.

Mettete video e articoli sotto quote. E mettete sempre la fonte di ogni notizia che riportate.

Evitate i battibecchi. Evitate di andare perennemente OT.

NOTA BENE: segnalate i post non consoni, non quotate e rispondete a tali post e, soprattutto, non pretendete che tali post vengano moderati nel giro di pochi secondi visto che lo staff non sta sul forum h24.

È VIETATO, come da regolamento generale, parlare della moderazione con post pubblici.

Message added by LadyJay

Recommended Posts

3 minutes ago, Pisogiallorosso said:

Si. Ma permanente.

non che esci e poi metti un Tampax davanti alla bocca con le mani entrando in un negozio.

come vedo fare qui a Roma.

 

ecco, io obbligherei sul territorio nazionale a questo...

norma semplice...ma efficace, e che convince la gente che il rischio è ancora alto

Io utilizzo una bandana nera. Mi copre quasi tutto il volto, è più bella di una mascherina da infermiere e mi dà anche  un’aria un po’ losca.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, POLARMAN ha scritto:

la pizza oh la pizza...ma quanto mi manca

Stasera Pizza <3. Pero mi rendo conto che questa storia mi sta facendo diventare paranoico: penso...e se chi me la porta è positivo? Se il cartone della pizza è infetto? Se il pizzaiolo non ha usato la mascherina? Qualche mese fa nemmeno per sogno avrei pensato a cose del genere! Paura...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, MySoul. said:

Beh sul lungo periodo li abbiamo superati ma perchè abbiamo avuti più casi, però fai conto che loro tra fine Febbraio inizio Marzo erano ampiamente i primi al mondo per tamponi. Il metodo 'aggressivo' o quelli 'drive' (tipo Usa e Germania) ti permette di farne di più (non so come siano i kit però), quindi è normale. Quando vai in lockdown più o meno aspetti che si manifestino, per questo per noi è evidente che la fase più aggressiva del contagio sia passata, adesso siamo all'appianamento, scenderà ancora e potrebbe scendere drasticamente nel momento in cui passeremo da 40mila a 60 mila test al giorno a tappeto, in modo da confinare i casi e cercare gli asintomatici.

 

Da noi è stato un vero e proprio incendio, pensare di non fermarsi era una follia (io per primo ero contrario...). In Corea l'hanno presa per tempo ma in Asia oltre ad essere più abituati con le epidemie (brutto a dirsi) avevano già ben chiara la cosa da Gennaio, in Occidente ci sembrava una cosa completamente lontana e 'montata' ad arte per farci su ironia o terrore...ecco perchè eravamo completamente impreparati in termini di respiratoti, mascherine (ai medici, anche negli Usa), test ecc. Cose che di base non sono prodotte in massa da questa parte del mondo (o per numero statistico molto più esiguo). 

Potresti aver ragione.

pero loro hanno come noi 60 mln di abitanti.

tamponi a tappeto mi immagino milioni...non centinaia di migliaia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, K A R I M ha scritto:

Secondo voi, realisticamente parlando, quando ne usciamo da questa situazione? 

No perché anche dovessimo uscirne prima di altri, il resto del mondo e comunque fermo. In Cina e riesploso la pandemia, gente che aveva superato il virus lo ha contratto di nuovo. 

Vivremo 'ovattati' almeno fino a fine anno, li capiremo se il virus ci sarà ancora, o ci sarà un vaccino ecc. Torneremo gradualmente alla vita di tutti i giorni (con limiti) da fine Aprile secondo me. Dovremo per forza chiuderci su noi stessi, troppe zone del mondo sono ancora in piena tempesta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Pisogiallorosso ha scritto:

Impensabile che continui come ora per altri due mesi.

sarebbe un evento ad oggi imprevisto

Dammi una buona ragione, che non sia la speranza, che il virus non continui...

Share this post


Link to post
Share on other sites

300.000 casi negli stati uniti a breve si potrebbero contare 50.000 casi al giorno

la pandemia deve finire in tutto il mondo se finisce in italia non abbiamo fatto nulla o quasi troppo alto il rischio di riaverla

alcuni esperti dicono che ddobiamo convivere con il virus fino al vaccino e la cosa mi sembra probabilissima

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, AleDP92 said:

Concordo. E sarebbe buona norma farlo anche una volta finita del tutto questa emergenza. Proprio come fanno in alcuni paesi Asiatici, anche se li lo fanno per lo smog elevatissimo. 

Credo che fino al vaccino sarà necessario.

pensa sui mezzi pubblici o in fila alla posta.

o al cinema...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Pisogiallorosso ha scritto:

Potresti aver ragione.

pero loro hanno come noi 60 mln di abitanti.

tamponi a tappeto mi immagino milioni...non centinaia di migliaia...

Effettivamente prima leggere 400mila tamponi sembrava un'enormità, quasi un mese dopo sembra poco. Nel frattempo il mondo viaggia a 150 mila contagi ogni 3 giorni da un paio di settimane praticamente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, Txarren said:

Dammi una buona ragione, che non sia la speranza, che il virus non continui...

Nessuno ha ragioni, buone o cattive che siano.

nessuno ne sa nulla...quindi par per buon senso...nulla di più 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, -Eric Draven- ha scritto:

Mah anch'io ci andrò tranquillamente.

Mi porterò la mia mascherina ed i miei guanti, con la speranza che ci sia l'obbligo anche dall'altra parte ovviamente.

Già se introducessero obbligo di misurare la febbre (personale e clienti), capienza ridotta al 50%, obbligo di servizio ai tavoli, obbligo di mascherine, obbliggo ovviamente di distanza tra una persona e l'altra non avrei nessuna paura.

 

Tra l'altro in molti dei posti che seguo gli chef lavoravano già con i guanti, cappelli, retine e massima pulizia (sono comunque locali che costiscchiano, il 90% diciamo).

Mentre nel ristorante giapponese che seguo gli chef lavoravano anche con le mascherina (non quelle che si vedono ora, ma una specie di barriera "contenitiva" trasparente davanti a naso e bocca)

 

Un settore su cui sono pessimista è il fitness, soprattutto le palestre.

Secondo me se ne parla davvero a fine maggio.

Il problema è che obbligare la mascherina è impossibile, quando fai 230-250kg di stacco vai in deficit di ossigeno, se devo mettere la mascherina svengo. Peggio ancora per chi fa cardio.

Mi auguro rendano obbligatori i guanti, perché tutti toccano manubri e bilancieri.

Senza contare che, seppur con l'asciugamanp, le panche sono continuamente occupate da persone diverse.

 

le palestre o si organizzano con entrate su prenotazione massimo 4 persone alla votla, o per me prima di settembre finito il cinema (anche perche' d'estate l'affluenza e' bassa)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, MySoul. ha scritto:

Effettivamente prima leggere 400mila tamponi sembrava un'enormità, quasi un mese dopo sembra poco. Nel frattempo il mondo viaggia a 150 mila contagi ogni 3 giorni da un paio di settimane praticamente...

Sono più efficaci per isolare il virus 150 campioni in modo casuale che 1000 a malati certi

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, The Road to Redemption ha scritto:

Questa è veramente una situazione ridicola, ste mascherine dovrebbero trovarle tutti senza difficoltà pure al supermercato per dire ( a prezzi ragionevoli) invece uno deve sbattersi alla ricerca in 20 farmacie diverse e quando le trove le paga pure quanto il caviale. 

 

E questa situazione è da esattamente 45 giorni che va avanti 

comprate 15 minuti fa.

15 euro, 10 pz 😡

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Pisogiallorosso ha scritto:

Nessuno ha ragioni, buone o cattive che siano.

nessuno ne sa nulla...quindi par per buon senso...nulla di più 

Il buon senso invece mi dice che se non è stagionale allora avrà alti e bassi ma non ci sara mai un momento senza malati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh Galli del Sacco di Milano sta dicendo adesso che in Lombardia, si è sentito anche con altri ospedali, e la pressione sui pronto soccorso si è allentata. E ci sono anche meno casi gravi. Poi se anche Galli racconta balle alzo le mani 

 

xxx

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Txarren ha scritto:

Sono più efficaci per isolare il virus 150 campioni in modo casuale che 1000 a malati certi

Vero, ma da noi erano già troppi malati nel momento in cui abbiamo scelto di chiudere tutto. Se la prendevi per tempo il metodo coreano andava bene, la Germania se la sta giocando come gli Usa, oltre ad avere 5 volte i posti in TI del resto dei Paesi dell'eurozona li stava salvando cosi molti secondo me. 

 

Al metodo del tracciamento dovremo per forza passare tra poco, non si scappa, ma l'incendio andava ridotto. 

11 minuti fa, lucavialli ha scritto:

Oh Galli del Sacco di Milano sta dicendo adesso che in Lombardia, si è sentito anche con altri ospedali, e la pressione sui pronto soccorso si è allentata. E ci sono anche meno casi gravi. Poi se anche Galli racconta balle alzo le mani 

 

xxx

Visto quanto è catastrofista direi che non sono balle

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, MySoul. ha scritto:

Vivremo 'ovattati' almeno fino a fine anno, li capiremo se il virus ci sarà ancora, o ci sarà un vaccino ecc. Torneremo gradualmente alla vita di tutti i giorni (con limiti) da fine Aprile secondo me. Dovremo per forza chiuderci su noi stessi, troppe zone del mondo sono ancora in piena tempesta.

 

6 minuti fa, POLARMAN ha scritto:

se per uscire intendi la parole fine, serve il vaccino

diversamente si deve sperare in una scomparsa del virus con l'arrivo del caldo (non certo)

un immunita' di massa che va' tanto in voga (ma serve un 70% d itialiani che abbian contratto il virus e non si sa se sia vera sta' immunita')

 

quindi al momento il primo step e' la convivenza quando gli ospedali si svuoteranno, certi poi che non ci sposeremo ahah

 

 

Io sinceramente non riesco a immaginare uno scenario dove torneremo gradualmente alla vita di tutti i giorni (molto limitata) a fine aprile. Mi sembra utopia. Ma detto ciò ultimamente vedo molta più gente in giro per strada, quindi chi sa. 

 

Prima di luglio non si resta a casa, secondo me. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Mich ha scritto:

Meglio che non parlo, specie di tutto ciò che riguarda l'ospedale in Fiera.

solito teatrino immagino, vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, K A R I M ha scritto:

 

Io sinceramente non riesco a immaginare uno scenario dove torneremo gradualmente alla vita di tutti i giorni (molto limitata) a fine aprile. Mi sembra utopia. Ma detto ciò ultimamente vedo molta più gente in giro per strada, quindi chi sa. 

 

 Prima di luglio non si resta a casa, secondo me. 

Inizierà qualcosa, almeno spero. Ci sarà da abituarsi, ovviamente non parlo di pub strapieni, discoteche, stadi e cosi via. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, POLARMAN ha scritto:

le palestre o si organizzano con entrate su prenotazione massimo 4 persone alla votla, o per me prima di settembre finito il cinema (anche perche' d'estate l'affluenza e' bassa)

Faccio uno scenario: se uno si becca il virus e punta il dito alla palestra(cioè l'ha preso da uno che tossiva, o dice che i manubri non erano puliti), che casino ne uscirebbe? E cosi con i ristorante, uffici, etc. 

 

Da l'altra parte capisco anche che ci possiede le palestre, ristoranti etc potrebbero prendere il rischio, ma mi sembra un rischio enorme. Sia economicamente che di salute. 

O no? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, K A R I M ha scritto:

La paura e soprattutto questa secondo me. La gente sta letteralmente morendo in casa, economicamente, fisicamente e mentalmente. Situazione drammatica.

Chi parla di Serie A, campionato, Champions League secondo me non sta bene nella testa, sia presidenti/esponenti club/UEFA che tifosi...

e' uno schifo vedere come stanno gestendo la situazione calcio da mesi

 

ti fanno passare la voglia di seguirlo quando riprendera'

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quoto

"Il virus muta e si indebolisce, ma è pericoloso prendere l'ascensore"

 

Elisa Vicenzi, capo unità di ricerca in patogeni virali e biosicurezza dell’Ospedale San Raffaele, ha visionato un recente studio sulle mutazioni del virus a Singapore che farebbe ben sperare

"Dal virus arrivano dei piccoli segnali positivi". A dirlo, nel corso della trasmissione "I Lunatici" di Rai Radio2, è Elisa Vicenzi, capo unità di ricerca in patogeni virali e biosicurezza dell’Ospedale San Raffaele, che ha visionato un recente studio sulle mutazioni del coronavirus a Singapore.

 

Secondo la Vincenzi il virus si starebbe indebolendo, ma non intende dare false speranze e, perciò, invita alla cautela perché "dobbiamo capire se questa mutazione si sta verificando non solo a Singapore ma anche in Italia o in altri Paesi". Le misure di distanziamento sociale, pertanto, devono proseguire. "Sono fondamentali in questo momento e non dobbiamo mollare", avverte la dottoressa dal momento che, secondo l'Oms, sembra il coronavirus si propaghi nell'aria. A tal proposito la Vincenzi parla di un lavoro pubblicato su alcune autorevoli riviste specializzate "in cui hanno provato a nebulizzare il virus su della carta da filtro" e "hanno visto che in questo modo il virus può sopravvivere nella carta da filtro fino a tre ore". Diverso è il caso in cui qualcuno parla, respira e tossisce, generando delle goccioline "che hanno una dimensione superiore ai cinque micron oppure quando si respira si fa questo aerosol a delle dimensioni inferiori ai cinque micron".

La Vincenzi non esclude, però, che il virus viva a lungo e, perciò, consiglia di mantenere una distanza di almeno un metro e mezzo tra le persone. Un'altra importante raccomandazione è quella di non prendere l'ascensore o, comunque, di non parlare "proprio per evitare l'emissione delle goccioline" perché si tratta di un posto chiuso e con poca aria dove "il virus potrebbe effettivamente restare e perdurare". "Le goccioline che io emetto durante lo starnuto, poi, vanno rapidamente a depositarsi sul corrimano dell'ascensore. Se poi lo tocco con le mani e le porto al naso, alla bocca o agli occhi, mi espongo al rischio di infezione. L'ascensore - spiega - è un posto chiuso e potenzialmente pericoloso".

Le mascherine, invece, non servono ai cittadini che sono sani, ma se una persona va in banca o a fare la spesa è bene che le indossi perché potrebbe potrebbe essere positiva al coronavirus pur senza saperlo. La Vincenzi avverte di non tenere le mascherine usa e getta per più di una giornata e soltanto se non sono umidificate perché, in quel caso, perdono il "potere filtrante". "Il consiglio che vale per tutti è quello comunque di coprirsi naso e bocca", sentenzia la Vincenzi in quanto, al momento, in Italia ci sono più di 100.000 infezioni "ma i numeri reali potrebbero essere molti di più". "Gli infettati in Italia potrebbero essere almeno dieci volte di più", sentenzia ancora l'esperta.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Juventinocomasco ha scritto:

Non credo che le palestre potrebbero stare aperte così, perderebbero comunque tutti i clienti delle pause pranzo, delle palestre e poi lavoro.

E non è che stare aperti a mezzo servizio li faccia guadagnare, fa solo crescere i costi.

Senza considerare chi, come me, non farebbe mai attività sportiva senza potersi fare la doccia subito dopo.

secondo me infatti, sentendo anche alcuni del settore, facilmente chiudono fino a settembre, visto la bassa affluenza estiva (in estate tenevano aperto per dare un servizio continuativo, visto la situazione attuale il servizio e' gia' stato interrotto e quindi ...)

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, POLARMAN ha scritto:

e' uno schifo vedere come stanno gestendo la situazione calcio da mesi

 

ti fanno passare la voglia di seguirlo quando riprendera'

Il ricatto odierno della Uefa è qualcosa di aberrante 

Chi non termina i campionati fuori dalle coppe. Ma dove vivono 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.