Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

FRANCESCO SPIRITO

Juventus - Manchester United 2-1, semifinale di Coppa delle Coppe, full match

Recommended Posts

Il 16/9/2020 Alle 09:08, per aspera ad astra ha scritto:

Quanti ricordi.....@@

Platini, Vignola, Boniek, Bonini, Tacconi.......

 

Che bello inoltre vedere le partite giocate col pallone di cuoio bianco e nero e non con 'sti attuali palloncini di plastica tipo supertele.....

Non vorrei andare OT ma la tua osservazione mi da lo spunto per una riflessione che faccio da tempo e che riguarda il peso del pallone che, dalla preistoria del calcio, non è mai cambiato e non deve superare da regolamento i 450 g di peso. Quella che è cambiata, e di molto, è la struttura fisica, intesa come muscolatura, e di conseguenza la potenza di impatto che i giocatori imprimono ai palloni di ultima generazione tanto da ricordarci appunto il vecchio e glorioso Supertele con il quale tutti abbiamo giocato da piccoli. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Dallas Cawboys ha scritto:

Non vorrei andare OT ma la tua osservazione mi da lo spunto per una riflessione che faccio da tempo e che riguarda il peso del pallone che, dalla preistoria del calcio, non è mai cambiato e non deve superare da regolamento i 450 g di peso. Quella che è cambiata, e di molto, è la struttura fisica, intesa come muscolatura, e di conseguenza la potenza di impatto che i giocatori imprimono ai palloni di ultima generazione tanto da ricordarci appunto il vecchio e glorioso Supertele con il quale tutti abbiamo giocato da piccoli. 

Vedo che sei un grande esperto del calcio anni 70 80, ti chiedo come mai negli anni 70 la media goal era bassissila tipo 1.4 a partita? 

Era dovuto solo al modulo difensivista o anche ad altri fattori tra cui le regole o altro? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, Michael Laudrup ha scritto:

Quoto,Juve Bordeaux è stata la partita perfetta,fossi costretto a scegliere una sola partita per rappresentare la Juve del Trap sceglierei quella,una Juve formidabile in un Comunale strapieno che ribolliva di tifo.

Secondo me la partita perfetta fu Juve Aston Villa 3-1 io c'ero, come diceva un utente prima 2 ore di pioggia stretti come sardine,ma poi magia pura, Platini che sembra camminare sulle acque,inglesi annichiliti,una vittoria che aveva anche un valore simbolico,in quegli anni le inglesi dominavano, Nottingham Forrest Liverpool, Aston Villa avevano fatto un bel filotto e rompere un egemonia di diversi anni ebbe un eco non solo in Italia ma in tutta Europa.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, bilbao77 ha scritto:

Secondo me la partita perfetta fu Juve Aston Villa 3-1 io c'ero, come diceva un utente prima 2 ore di pioggia stretti come sardine,ma poi magia pura, Platini che sembra camminare sulle acque,inglesi annichiliti,una vittoria che aveva anche un valore simbolico,in quegli anni le inglesi dominavano, Nottingham Forrest Liverpool, Aston Villa avevano fatto un bel filotto e rompere un egemonia di diversi anni ebbe un eco non solo in Italia ma in tutta Europa.

Hai ragione anche tu,anche quella fu una partita pazzesca e che rasento' la perfezione.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, FRANCESCO SPIRITO ha scritto:

Già, forse il calcio non è poi cambiato così in meglio.... Questa partita è di una bellezza straordinaria, con continui capovolgimenti di fronte e giocate in verticale da urlo

Pienamente d'accordo. Ora ci si esalta quando si superano i venti passaggi (rigorosamente in orizzontale) prima di arrivare in porta, l'agonismo, l'estro e i ritmi alti non piacciono più a nessuno, a discapito di una noiosa coreografia attuata da undici robot.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, bilbao77 ha scritto:

Secondo me la partita perfetta fu Juve Aston Villa 3-1 io c'ero, come diceva un utente prima 2 ore di pioggia stretti come sardine,ma poi magia pura, Platini che sembra camminare sulle acque,inglesi annichiliti,una vittoria che aveva anche un valore simbolico,in quegli anni le inglesi dominavano, Nottingham Forrest Liverpool, Aston Villa avevano fatto un bel filotto e rompere un egemonia di diversi anni ebbe un eco non solo in Italia ma in tutta Europa.

Ricordo anche una bella papera del portiere del Villa a dire il vero :d

Piccola correzione ... nottingham forest e non forrest.

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, Kick-off ha scritto:

Vedo che sei un grande esperto del calcio anni 70 80, ti chiedo come mai negli anni 70 la media goal era bassissila tipo 1.4 a partita? 

Era dovuto solo al modulo difensivista o anche ad altri fattori tra cui le regole o altro? 

No, non sono un esperto..la mia era solo una riflessione in libertà su un oggetto (il pallone) che mi ha sempre sempre incuriosito in quanto tale (mi sarebbe piaciuto averne una collezione di quelli ufficiali). Sulle domande che poni si dovrebbe, secondo me, aprire un topic dedicato essendo un argomento molto vasto e anche molto interessante da analizzare in cui rientrerebbero naturalmente anche le regole di gioco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non vorrei andare OT ma la tua osservazione mi da lo spunto per una riflessione che faccio da tempo e che riguarda il peso del pallone che, dalla preistoria del calcio, non è mai cambiato e non deve superare da regolamento i 450 g di peso. Quella che è cambiata, e di molto, è la struttura fisica, intesa come muscolatura, e di conseguenza la potenza di impatto che i giocatori imprimono ai palloni di ultima generazione tanto da ricordarci appunto il vecchio e glorioso Supertele con il quale tutti abbiamo giocato da piccoli. 
Quelli fighi avevano il Tango
Che ricordi. Il Supertele andava dove voleva

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, bilbao77 ha scritto:

Secondo me la partita perfetta fu Juve Aston Villa 3-1 io c'ero, come diceva un utente prima 2 ore di pioggia stretti come sardine,ma poi magia pura, Platini che sembra camminare sulle acque,inglesi annichiliti,una vittoria che aveva anche un valore simbolico,in quegli anni le inglesi dominavano, Nottingham Forrest Liverpool, Aston Villa avevano fatto un bel filotto e rompere un egemonia di diversi anni ebbe un eco non solo in Italia ma in tutta Europa.

E il loro portiere che si fece passare il pallone sotto le gambe che ricordi. Con lo Sparta Praga però pioveva forse di più. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, bilbao77 ha scritto:

Secondo me la partita perfetta fu Juve Aston Villa 3-1 io c'ero, come diceva un utente prima 2 ore di pioggia stretti come sardine,ma poi magia pura, Platini che sembra camminare sulle acque,inglesi annichiliti,una vittoria che aveva anche un valore simbolico,in quegli anni le inglesi dominavano, Nottingham Forrest Liverpool, Aston Villa avevano fatto un bel filotto e rompere un egemonia di diversi anni ebbe un eco non solo in Italia ma in tutta Europa.

Ciao

 

Partita fantastica anche quella. Ci fu un giocatore dell'Aston Villa che disse una frase del tipo (non la ricordo esattamente ma il senso era) <<Noi eravamo Campioni d'Europa, ma quella Juve sembrava una squadra di alieni>> 

3 ore fa, Lorerock ha scritto:

Altro Calcio.

Certo. 

 

Più verticale, più libero in termini di fantasia... Ed in quanto a correre: forse non si faceva tutto quel pressing che si fa oggi ma, come dimostra la visione di questa partita, non è che si andasse piano (in questo match, c'è un ribaltamento di fronte dietro l'altro... con molte occasioni da rete). 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Pawn Heart ha scritto:

Platini dominò in lungo e in largo pur senza mai tirare verso la porta, se non ricordo male. Giocatore che, nell'enormità della sua classe, non aveva bisogno di forzare le giocate per essere appariscente come fanno i giocatori di oggi... Lui faceva l'essenziale, faceva esattamente quello che la partita richiedeva, e ne risultavano giocate sublimi ma con naturalezza, quasi senza volerlo. È stato un giocatore unico, mai visto un altro con quella leggiadria di gioco e di mente. Non sto dicendo che sia stato il più forte di sempre: Pelé e pochi altri gli sono stati probabilmente superiori, ma lui è stato comunque unico, a proprio modo. 

Già

 

Faceva sempre (o quasi sempre) l'apertura che ti aspetti  (a volte anche che non ti aspetti, con lanci siderali) guardando la partita dalla tv o dagli spalti dello stadio...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Anastasi65 ha scritto:

E il loro portiere che si fece passare il pallone sotto le gambe che ricordi. Con lo Sparta Praga però pioveva forse di più. 

Io abitavo a 300 mt dal Comunale ... Un'ora prima dell'inizio mi feci dare 5000 lire da mia mamma .. prima comprai il mitico impermeabile azzurro a 1000 lire e poi riuscii' a comprare una curva Filadelfia a 4000 lire da un bagarino che con la pioggia ci aveva rimesso di brutto.

 

Per me allora entrare allo stadio era come entrare in un tempio ... magia pura.

 

Anche questa partita fu niente male:

 

 

Juve senza terzini titolari, giocarono Bonini col 2 e mi sembra Prandelli col 3 .

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partita eccellente, che ricordi.

Squadra che andava in profondita', con una velocita' che al confronto la Juve degli ultimi anni sembra roba dei filmati Luce degli anni 50

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, nicolascage ha scritto:

Io abitavo a 300 mt dal Comunale ... Un'ora prima dell'inizio mi feci dare 5000 lire da mia mamma .. prima comprai il mitico impermeabile azzurro a 1000 lire e poi riuscii' a comprare una curva Filadelfia a 4000 lire da un bagarino che con la pioggia ci aveva rimesso di brutto.

 

Per me allora entrare allo stadio era come entrare in un tempio ... magia pura.

 

Anche questa partita fu niente male:

 

 

Juve senza terzini titolari, giocarono Bonini col 2 e mi sembra Prandelli col 3 .

Ciao

 

Altro grande match, con molte azioni spettacolari: si, quella Juve sapeva regalare grande spettacolo (vedi, per esempio ma non solo, le due azioni dei goal di Rossi). 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzitutto grazie, è stato bello rivedere la Juve del Trap.

Prima di altre considerazioni, lasciatemi dire quanto era bella la divisa della Juve!

Venendo alla partita, che primo tempo, che spettacolo, che gioco! Alla faccia dei profeti e dei maestri! Verticalizzazioni continue, cambi di gioco, nel primo tempo abbiamo visto un "giro palla" che i benzinai di oggi se lo sognano. Credo doveroso elogiare Trappattoni, il cui gioco era ritenuto vecchio e sorpassato al cospetto di nuovi "vate". Altro che catenaccio e basta.

Vedendo la partita ho più volte pensato, spero che in fase di rinnovo venga fatta vedere per capire chi sia stato un numero 10 vero, incisivo, determinante. Oggi, con tutto il rispetto, diamo la patente di campione e fuoriclasse con un po' troppa facilità

Boniek e Rossi li ricordavo esattamente così, il primo con uno scatto e un allungo da paura, il secondo letale come un cobra, dando sempre l'impressione di essere assente, fuori dal goco e poi zac lo scatto velenoso. Fantastici.

Tacconi il meraviglioso, pazzo guascone. Ancora non mi capacito come Vicini, che peraltro ho molto ammirato, abbia potuto preferire farfalla Zenga a Stefano.

Avendo citato Tacconi, lasciatemi fare un elogio anche al portiere avversario che ha compiuto 3, 4 miracoli (ho perso il conto).

Per quanto riguarda gli altri non ho molto da aggiungere, visto che sono ancora vivi nella mia memoria, una menzione speciale però la vorrei fare per Gentile. Spesso viene ricordato solo come quello che annullò Maradona, coriaceo, duro e scorbutico. In questa partita si può vedere anche la classe sopraffina.

Che dire una Juve fantastica, un vero squadrone. Vignola mi perdonerà se ho più volte pensato "peccato che Causio fosse troppo grande quando arrivò Platini". Adoravo il Barone.

Che bella quella Juve, che belli i mie 18 anni!

Grazie ancora per il video!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Capitan_Furia ha scritto:

Innanzitutto grazie, è stato bello rivedere la Juve del Trap.

Prima di altre considerazioni, lasciatemi dire quanto era bella la divisa della Juve!

Venendo alla partita, che primo tempo, che spettacolo, che gioco! Alla faccia dei profeti e dei maestri! Verticalizzazioni continue, cambi di gioco, nel primo tempo abbiamo visto un "giro palla" che i benzinai di oggi se lo sognano. Credo doveroso elogiare Trappattoni, il cui gioco era ritenuto vecchio e sorpassato al cospetto di nuovi "vate". Altro che catenaccio e basta.

Vedendo la partita ho più volte pensato, spero che in fase di rinnovo venga fatta vedere per capire chi sia stato un numero 10 vero, incisivo, determinante. Oggi, con tutto il rispetto, diamo la patente di campione e fuoriclasse con un po' troppa facilità

Boniek e Rossi li ricordavo esattamente così, il primo con uno scatto e un allungo da paura, il secondo letale come un cobra, dando sempre l'impressione di essere assente, fuori dal goco e poi zac lo scatto velenoso. Fantastici.

Tacconi il meraviglioso, pazzo guascone. Ancora non mi capacito come Vicini, che peraltro ho molto ammirato, abbia potuto preferire farfalla Zenga a Stefano.

Avendo citato Tacconi, lasciatemi fare un elogio anche al portiere avversario che ha compiuto 3, 4 miracoli (ho perso il conto).

Per quanto riguarda gli altri non ho molto da aggiungere, visto che sono ancora vivi nella mia memoria, una menzione speciale però la vorrei fare per Gentile. Spesso viene ricordato solo come quello che annullò Maradona, coriaceo, duro e scorbutico. In questa partita si può vedere anche la classe sopraffina.

Che dire una Juve fantastica, un vero squadrone. Vignola mi perdonerà se ho più volte pensato "peccato che Causio fosse troppo grande quando arrivò Platini". Adoravo il Barone.

Che bella quella Juve, che belli i mie 18 anni!

Grazie ancora per il video!

Ciao

 

Grazie a te per la splendida disamina... 

 

Concordo su ogni punto: in particolare su Gentile, perché raramente viene ricordato per il terzino destro che era, ma solo per la sua implacabile marcatura su Zico e Maradona nelle sfide Mundial (invece, sapeva anche spingere sulle fasce, con grande classe, cosa che un terzino dovrebbe sempre saper fare ma che, raramente, oggi si vede...). 


E poi concordo anche sullo spettacolo regalato dal match: continui ribaltamenti di fronte, ritmo vertiginoso, occasioni a raffica...

 

Concordo anche sul Trap, che la qualità la schierava, comunque, tutta in campo: e questa partita, come altre di quel periodo, ne è la dimostrazione tangibile...  (tu citi Causio, ma il mio sogno sarebbe stato vedere Boniek, Platini e Laudrup insieme nella Juve: e se le regole avessero permesso il terzo straniero, la cosa sarebbe stata possibile sin dalla stagione 83-84, visto che il danese venne acquistato proprio nel 1983 per poi essere ceduto in prestito alla Lazio.... Sarebbe stato un trio fantastico più Paolo Rossi....). 

 

Grazie davvero per il tuo contributo e buona serata. 

 

Ps: ho aperto un altro post, tutto su Platini, con 25' di Le Roi esclusivamente in maglia bianconera...  

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, nicolascage ha scritto:

E a quei tempi non si parlava di plusvalenze, potenza di fuoco, fairplay e quanto caxxo mi pesa a bilancio 😁

E nemmeno di top player.... Anche se era un calcio pieno di fuoriclasse, tra cui alcuni epocali (Citando nomi a caso... Platini, Zico, Maradona, Rumenigge, Junior, Elkiaer, Laudrup, Falcao, Van Basten, Gullit, Careca, Boniek, Butrageno, Edhinio, Socrates, Brady, Souness, Wilkins, Bergreen, Juary, Dirceu, Cerezo, oltre i nostri campioni del mondo ed altri italiani di primissimo livello....). 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.