Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Area bianconera

Morale della favola

Recommended Posts

La morale é che gli inglesi storicamente e geneticamente sono dei voltagabbana opportunisti. Stupisce che AA che pure é stato sposato con un'inglese non lo abbia capito ed intuito! 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, vjetar s dinare ha scritto:

La morale é che gli inglesi storicamente e geneticamente sono dei voltagabbana opportunisti. Stupisce che AA che pure é stato sposato con un'inglese non lo abbia capito ed intuito! 

 i proprietari delle squadre inglesi implicate sono tutti stranieri,piu' o meno della stessa famiglia.

 storicamente hanno sempre maneggiato i soldi con molta disinvoltura.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La morale della favola è che, se dal 2006 disprezzo gran parte della serie A, ora il mio disprezzo si estende nei confronti di club  codardi di cui almeno uno, che fino a 10 anni fa era conosciuto solo per essere tifato dai fratelli Gallagher, risulta anche doppiogiochista. È chiaro che tutto è stato accelerato ed improvvisato perché un accordo di riservatezza non è stato rispettato fino (almeno) alla fine delle competizioni. Tempo al tempo. Tutti hanno scheletri negli armadi

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, lupo bianconero ha scritto:

sei tu a non capire,lascia perdere i politici e gli ultras,la gran parte dei tifosi inglesi ed europei la superlega non la vogliono,punto.

ai tifosi veri inglesi non gliene frega una mazza dei privilegi e dei discorsi come i tuoi,vogliono solo uno sport vero e non un'ulteriore trasformazione in qualche cosa simile ad un circo.

 

in quanto a gary neville non gioca da un po'.....e non e' un markettaro,parla la sua carriera.

gary neville.PNG

Sentir parlare di sport vero associato alla Premier League fa abbastanza ridere; vedrai che se togli ai "veri" tifosi inglesi i petroldollari degli sceicchi o dei russi e i dollaroni dei magnati americani cambiano registro sulla Super League. Il problema è molto semplice: le squadre inglesi hanno capito che alla fin fine la Superlega ce l'hanno già in casa e che a conti fatti questa cosa a loro non conveniva piu di tanto e si sono tirati indietro anche perchè alla lunga la superlega avrebbe riequilibrato i rapporti di forza almeno nelle 12 squadre. 

La cosa che molti si ostinano a non capire è che più si andrà avanti più sarà peggio perche le spagnole sono messe malissimo e appena Messi calerà anche la Liga andrà nel dimenticatoio. Di fatto rimarranno le inglesi, il PSG e il Bayern, fine del calcio europeo.

Bello sentir parlare i tifosi, giocatori e allenatori della Premier di quanto lo sport sia del popolo e tutte le altre banalità populistiche, tanto da loro una neopromossa prende gli stessi soldi della juve dai diritti televisivi e si possono permettere di fare acquisti che per gli altri campionati sarebbero impensabili. E' un po ipocrita questo discorso, come quelli che parlano di nostalgia per il calcio italiano anni 80-90; siamo nostalgici perchè semplicemente eravamo la Premier di allora, eravamo quelli che spendevano di più, che si permettevano di comprare il 10 del Brasile e farlo giocare nell'Udinese e avevamo i Messi e Ronaldo dell'epoca (Maradona e Platini). Ma mica perchè eravamo più bravi, semplicemente perchè la disponibilità economica era maggiore. Non dico che la Superlega fosse la soluzione giusta, ma il calcio di oggi è tutto tranne che meritocratico ed equo in particolare nei confronti delle squadre inglesi; alla fine il filo conduttore di tutto è sempre uno, il dio denaro. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, maurogerman87 ha scritto:

Sentir parlare di sport vero associato alla Premier League fa abbastanza ridere; vedrai che se togli ai "veri" tifosi inglesi i petroldollari degli sceicchi o dei russi e i dollaroni dei magnati americani cambiano registro sulla Super League. Il problema è molto semplice: le squadre inglesi hanno capito che alla fin fine la Superlega ce l'hanno già in casa e che a conti fatti questa cosa a loro non conveniva piu di tanto e si sono tirati indietro anche perchè alla lunga la superlega avrebbe riequilibrato i rapporti di forza almeno nelle 12 squadre. 

La cosa che molti si ostinano a non capire è che più si andrà avanti più sarà peggio perche le spagnole sono messe malissimo e appena Messi calerà anche la Liga andrà nel dimenticatoio. Di fatto rimarranno le inglesi, il PSG e il Bayern, fine del calcio europeo.

Bello sentir parlare i tifosi, giocatori e allenatori della Premier di quando lo sport sia del popolo e tutte le altre banalità populistiche, tanto da loro una neopromossa prende gli stessi soldi della juve dai diritti televisivi e si possono permettere di fare acquisti che per gli altri campionati sarebbero impensabili. E' un po ipocrita questo discorso, come quelli che parlano di nostalgia per il calcio italiano anni 80-90; siamo nostalgici perchè semplicemente eravamo la Premier di allora, eravamo quelli che spendevano di più, che si permettevano di comprare il 10 del Brasile e farlo giocare nell'Udinese e avevamo i Messi e Ronaldo dell'epoca (Maradona e Platini). Ma mica perchè eravamo più bravi, semplicemente perchè la disponibilità economica era maggiore. Non dico che la Superlega fosse la soluzione giusta, ma il calcio di oggi è tutto tranne che meritocratico ed equo in particolare nei confronti delle squadre inglesi; alla fine il filo conduttore di tutto è sempre uno, il dio denaro. 

il mondo del calcio come il mondo in generale e' degradato negli ultimi trent'anni ma una parvenza di sport era rimasta,la soluzione non e' continuare ad alzare l'asticella per tenere i conti a posto,ma abbassarla,se diciamo i migliori 20 club invece di questa farsa si fossero messi d'accordo su un salary cap e sull'esclusione di agenti tipo raiola dalle loro trattative  il problema sarebbe stato risolto.

lo voglio vedere il pizzaiolo a cercare di piazzare balotelli a 5 milioni di contratto alla fiorentina o al bologna,parlo di 5-6 anni fa'.

 

potevano farlo,volere e' potere,non lo fanno perche' i proprietari dei club inglesi sono "impostori" come dice gary neville,dello sport fondamentalmente non gliene puo' fregar di meno e solo un business come tanti altri.

 

finiamola di chiamare squadre inglesi dei club che in realta' lo sono solo formalmente,secondo le tue parole si sono accorti in una notte che non conveniva?,non diciamo eresie,la verita' e' che hanno capito che la maggior parte dell'opinione dei tifosi e popolare gli era contro e non sarebbe stato possibile portare a termine il tutto,poi avranno ricevuto pressioni politiche dalle solite zecche che saltano sul carro dei voti e consensi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La morale che ho tratto dalla vicenda è che il calcio non è pronto ad adottare un modello di gestione adeguato a fronteggiare la crisi economica aggravata dalla pandemia. L'UEFA, i club minori e la politica intendono mantenere lo status quo, caratterizzato da trasparenza inesistente e manovre sottobanco.

Le opzioni sono due: ridurre i costi fissando un tetto sugli ingaggi e un limite alle commissioni da corrispondere ai procuratori. Aumentare i ricavi con una competizione europea stile SuperLega ma che preveda meccanismi di retrocessioni e promozioni in linea con il principio meritocratico.

Tuttavia, per intraprendere la seconda via il calcio non è ancora pronto. Il pubblico non percepisce la necessità di una SuperLega per far fronte alla crisi economica dei club e mettere al contempo fine al regime di monopolio della UEFA. Tutte le porcate compiute da Fifa e UEFA sono passate inosservate, mai sottolineate dalle big europee. Sarebbe servita una comunicazione graduale e insistente mese dopo mese, anno dopo anno da parte dei club per far emergere tutte le lacune dell'attuale organizzazione del calcio europeo e le ragioni di un nuovo format competitivo, appetibile e al contempo trasparente. I 12 club fondatori sono stati accusati di avidità a causa di una comunicazione inefficace che non ha fatto percepire ai tifosi e all'opinione pubblica le ragioni (valide) alla base della nascita di una SuperLega. 

Questo video spiega molto meglio di me le cause del fallimento della SuperLega:

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, J Solo ha scritto:

La realtà è che il progetto degli ultimi 3 anni ha creato una Juve oscena, questa supercazzola ha fatto ancora più danni. Cmq c'era da aspettarselo visto i progetti sulla Juve degli ultimi 3 anni da parte di chi ci comanda.

 

La cosa patetica è che invece di cercare di vincere una CL hanno cercato delle strade alternative che ci sono ritornate in faccia.

Ma avete gli occhi? A parte il fatto che non siamo proprio attrezzati come squadra per vincerla, ma li vedete o no gli arbitri che ci manda la uefa? Non ci permetteranno mai di vincerla, come in Italia, fanno di tutto, ma qui e' un po' piu' difficile, perche' nonostante i loro sforzi vinciamo ugualmente. Non vi viene il dubbio, che questo era l'unico sistema per sfuggire alle grinfie di questo lurido sistema mafio-massonico?!?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Possiamo evitare di mescolare l'insoddisfazione per una annata non particolarmente esaltante con il fallimento (momentaneo) del progetto Super League ?  

 

Personalmente sono estremamente favorevole alla Super League. La champions league iper allargata è un boiata pazzesca. 

Pensa che divertente vedere di domenica un campionato noiosissimo in cui 7 volte su 10 vedi sfide tipo Juve - Crotone o Juve - Parma e poi al mercoledì vedere 7 volte su 10 partite tipo Juve - Apoel Nicosia o Juve - Bate Borisov. 

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, iggy pop ha scritto:

La morale della favola è che non puoi creare un campionato dal nulla senza l'entusiasmo dei tifosi delle squadre che andranno a partecipare.

Un campionato dove la Juve si trovasse a competere con Liverpool o Ajax invece che Catanzaro e Avellino era e resta il mio sogno da bambino.

Evidentemente non è il sogno dei tifosi che ieri sono scesi in piazza o si sono scatenati sui social a protestare. 

Amen

Finalmente uno che la pensa come me. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, milanoamanoarmata ha scritto:

Ma avete gli occhi? A parte il fatto che non siamo proprio attrezzati come squadra per vincerla, ma li vedete o no gli arbitri che ci manda la uefa? Non ci permetteranno mai di vincerla, come in Italia, fanno di tutto, ma qui e' un po' piu' difficile, perche' nonostante i loro sforzi vinciamo ugualmente. Non vi viene il dubbio, che questo era l'unico sistema per sfuggire alle grinfie di questo lurido sistema mafio-massonico?!?

No

Penso che scappare perché non ce la lasciano vincere non sia da Juve

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, milanoamanoarmata ha scritto:

Ma avete gli occhi? A parte il fatto che non siamo proprio attrezzati come squadra per vincerla, ma li vedete o no gli arbitri che ci manda la uefa? Non ci permetteranno mai di vincerla, come in Italia, fanno di tutto, ma qui e' un po' piu' difficile, perche' nonostante i loro sforzi vinciamo ugualmente. Non vi viene il dubbio, che questo era l'unico sistema per sfuggire alle grinfie di questo lurido sistema mafio-massonico?!?

non mi pare che il real avesse arbitraggi truffa, ramos ha da anni licenza di uccidere mai un espulsione
basta vedere l'ultima partita con l'atalanta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non c'era un topic, per i deliri?

La lega europea di basket? L' Eurolega è una buffonata, nata per competere con l'NBA e che in confronto ad essa fa ridere i polli. L'NBA la tratta come una lega dilettantesca da cui pescare talenti.

La squadra minore che seguivi? Esempio perfettamente calzante, situazione del tutto accomunabile con un club il cui azionista di maggioranza è la società di una delle famiglie più ricche d'Europa.

Più la solita tirata complottista sulla mafia UEFA andando dietro alle cazzabubbole di Perez e del fantagiornalismo, che non vale nemmeno la pena commentare.

Aggiungo solo che TUTTE le tifoserie europee stanno chiedendo la testa dei presidenti (con forte sostegno di buona parte di giocatori e allenatori, vedi dichiarazioni di Guardiola). La nostra è L'UNICA in cui una buona parte dei tifosi sostiene ancora questa buffonata.

Questo scherzetto è riuscito ad affossare il titolo Juve in borsa e persino a far declassare JP Morgan, cosa che avrà un certo impatto sui potenziali futuri sponsor.

Prendo tristemente atto che la mia squadra del cuore ha la tifoseria più boccalona, facilmente manipolabile e con meno buon senso d'Europa.

Non che mi stupisca, parliamo degli stessi che han baciato santini di Allegri per anni, che parlavano di Bentancur come di un talento e che applaudivano alla scelta di Pirlo come allenatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Eymerich ha scritto:

Non c'era un topic, per i deliri?

Aggiungo solo che TUTTE le tifoserie europee stanno chiedendo la testa dei presidenti (con forte sostegno di buona parte di giocatori e allenatori, vedi dichiarazioni di Guardiola). La nostra è L'UNICA in cui una buona parte dei tifosi sostiene ancora questa buffonata.

Questo scherzetto è riuscito ad affossare il titolo Juve in borsa e persino a far declassare JP Morgan, cosa che avrà un certo impatto sui potenziali futuri sponsor.

Prendo tristemente atto che la mia squadra del cuore ha la tifoseria più boccalona, facilmente manipolabile e con meno buon senso d'Europa.

Non che mi stupisca, parliamo degli stessi che han baciato santini di Allegri per anni, che parlavano di Bentancur come di un talento e che applaudivano alla scelta di Pirlo come allenatore.

Da noi c'è la pratica del culto della personalità nei confronti di qualsiasi cosa sia riconducibile al cognome Agnelli. 

Se non condividi le idee del presidente o critichi Paratici, sei un tifoso traditore ed indegno che si merita Cobolli-Gigli e Blanc con Secco. 

Vietato avere una propria testa, proprie idee, se non condividi non sei degno, c'è poco da fare. 

Così ragiona la maggioranza di questa tifoseria. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Eymerich ha scritto:

Non c'era un topic, per i deliri?

Aggiungo solo che TUTTE le tifoserie europee stanno chiedendo la testa dei presidenti (con forte sostegno di buona parte di giocatori e allenatori, vedi dichiarazioni di Guardiola). La nostra è L'UNICA in cui una buona parte dei tifosi sostiene ancora questa buffonata.

Questo scherzetto è riuscito ad affossare il titolo Juve in borsa e persino a far declassare JP Morgan, cosa che avrà un certo impatto sui potenziali futuri sponsor.

Prendo tristemente atto che la mia squadra del cuore ha la tifoseria più boccalona, facilmente manipolabile e con meno buon senso d'Europa.

Non che mi stupisca, parliamo degli stessi che han baciato santini di Allegri per anni, che parlavano di Bentancur come di un talento e che applaudivano alla scelta di Pirlo come allenatore.

lo ho gia' scritto da qualche parte,non confondere una certa maggioranza del forum con il bacino di tifosi ben piu' enorme che non li frequenta,la situazione fuori da qui e' totalmente diversa,nel mio piccolo su 20-25 amici tifosi ti posso dire che solo 1 mi ha detto che era favorevole.

 

io poi non chiedo la testa di nessuno,A.A. deve restare dov'e' e cambiare il gatto e la volpe prima che facciano altri danni con le campagne acquisti,i tifosi inglesi sono inferociti perche' i loro proprietari sono stranieri e in certi casi sono entrati in possesso dei club in modi dubbi,vedi il MU,questa e' stata la goccia che ha fatto trabboccare il vaso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 21/4/2021 Alle 11:03, iggy pop ha scritto:

La morale della favola è che non puoi creare un campionato dal nulla senza l'entusiasmo dei tifosi delle squadre che andranno a partecipare.

Un campionato dove la Juve si trovasse a competere con Liverpool o Ajax invece che Catanzaro e Avellino era e resta il mio sogno da bambino.

Evidentemente non è il sogno dei tifosi che ieri sono scesi in piazza o si sono scatenati sui social a protestare. 

Amen

Secondo me rimane il sogno di almeno 2/3 delle tifoserie di tutto il mondo. C'è però differenza se la Juventus si trovi a competere contro Liverpool o Ajax in base ai risultati sportivi meritati sul campo ( ai gironi o alla fase di eliminazione diretta, dopo essersi qualificati tra le 4 prime in Italia); un altro è competere contro le stesse soltanto in virtù del nostro blasone, storia o perché più ricchi delle altre. Questo è ciò che disgusta della SuperLega progettata dalle squadre fondatrici ( dubito che Agnelli e Perez abbiano strutturato la competizione da soli). 

 

Le dichiarazioni di De Zerbi vanno contestualizzate e interpretate: quando lui parla del "figlio dell'operaio che vuole ambire a diventare un chirurgo" sottolineava una delle criticità più gravi della SuperLega: per il solo fatto che loro si chiamamo Juventus, Milan e Inter avranno per sempre il diritto di partecipare anche se perdono; voi del  Sassuolo, Roma, Lazio e Napoli, essendo figli di un dio minore, dovrebbe ogni anno meritarvi l'accesso...peccato che non basterà vincere la lega nazionale, dovrete convincere/sottomettervi alle big della vostra Nazione. 

 

Noi vogliamo un calcio degno di chiamarsi tale, oppure un sistema dove le discriminazioni socio-economiche ( background sociale e conto in banca) prevalgono sul merito? Questo è il dilemma tra i pro e contro alla Superlega. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, lupo bianconero ha scritto:

il mondo del calcio come il mondo in generale e' degradato negli ultimi trent'anni ma una parvenza di sport era rimasta,la soluzione non e' continuare ad alzare l'asticella per tenere i conti a posto,ma abbassarla,se diciamo i migliori 20 club invece di questa farsa si fossero messi d'accordo su un salary cap e sull'esclusione di agenti tipo raiola dalle loro trattative  il problema sarebbe stato risolto.

lo voglio vedere il pizzaiolo a cercare di piazzare balotelli a 5 milioni di contratto alla fiorentina o al bologna,parlo di 5-6 anni fa'.

 

potevano farlo,volere e' potere,non lo fanno perche' i proprietari dei club inglesi sono "impostori" come dice gary neville,dello sport fondamentalmente non gliene puo' fregar di meno e solo un business come tanti altri.

 

finiamola di chiamare squadre inglesi dei club che in realta' lo sono solo formalmente,secondo le tue parole si sono accorti in una notte che non conveniva?,non diciamo eresie,la verita' e' che hanno capito che la maggior parte dell'opinione dei tifosi e popolare gli era contro e non sarebbe stato possibile portare a termine il tutto,poi avranno ricevuto pressioni politiche dalle solite zecche che saltano sul carro dei voti e consensi.

ma.probabilmente questo non accade perché l'ottimo pizzaiolo è un uomo.. generoso...non tiene tutto per sé....idem il portoghese....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 21/4/2021 Alle 09:59, Sergio Porrini ha scritto:

Giusto quest'anno, il massimo campionato italiano di basket ha perso una squadra a stagione in corso e altre realtà rischiano di fare la stessa fine prima dell'inizio della prossima stagione. L'Eurolega sarà anche una realtà vincente, ma ha portato vantaggi (economici) solo a chi ci partecipa (oltre a qualche oggettivo svantaggio pratico dovendo disputare due campionati paralleli).

Con la superlega riuscirebbero ad andare in Champions League anche la 5ta 6ta e 7ma molto spesso... L'entrata nei gironi garantisce una 40 di milioni di euro per squadre che a malapena riescono ad entrare in El ad oggi. Per non parlare delle maggiori entrate derivanti da vendite alle 3 squadre con maggior liquidità 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.