Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

The Italian Giants

Ufficiale: 9 club su 12 rinunciano al progetto Super League e trovano un accordo con la Uefa. Juventus, Real Madrid e Barcellona rinviate a giudizio"

Recommended Posts

Quoto

 

Ufficiale, accordo tra Uefa e 9 club usciti dalla Superlega

Ora è ufficiale: l’Uefa ha stretto un accordo con i 9 club che sono usciti dalla Superlega. Lo ha ufficializzato la federcalcio continentale in un comunicato.

“In uno spirito di riconciliazione e per il bene del calcio europeo, nove dei 12 club coinvolti nel progetto della cosiddetta Superlega hanno presentato alla UEFA una “Dichiarazione di impegno del club” che definisce la posizione dei club, compreso il loro impegno alle competizioni UEFA per club e alle competizioni nazionali per club”, si legge nella nota dell’Uefa.

“La UEFA ha convocato un pannello di emergenza del suo Comitato Esecutivo, che ha preso in debita considerazione lo spirito e il contenuto della Dichiarazione di impegno del club e ha deciso di approvare varie azioni, misure e impegni presi dai club. Una conferma formale degli impegni e delle modalità di reintegrazione e partecipazione dei club alle competizioni UEFA per club è stata concordata e firmata dalla UEFA e da quei nove club. Le misure di reinserimento approvate sono complete e definitive”.

“Quei nove club riconoscono e accettano che il progetto della Super League è stato un errore e chiedono scusa ai tifosi, alle federazioni nazionali, ai campionati nazionali, ai club europei e alla UEFA. Hanno anche riconosciuto che il progetto non sarebbe stato autorizzato in base agli Statuti e ai Regolamenti UEFA”

In particolare, ogni club:

riconosce e accetta senza riserve la natura vincolante degli Statuti UEFA;

rimane impegnato e parteciperà a qualsiasi competizione UEFA per club ogni stagione per la quale quel club si qualifica per merito sportivo;

rientrerà nella European Club Association, che è l’unico organo di rappresentanza per i club riconosciuto dalla UEFA;

adotterà tutte le misure in loro potere al fine di porre fine al loro coinvolgimento nella società istituita per formare e gestire la Super League e cessare qualsiasi azione legale correlata esistente;

come gesto di buona volontà, e insieme agli altri club, effettuerà una donazione per un totale di 15 milioni di euro, da utilizzare a beneficio dei bambini, dei giovani e del calcio di base nelle comunità locali di tutta Europa, incluso il Regno Unito;

sarà soggetto alla trattenuta del 5% dei ricavi che avrebbero ricevuto dalle competizioni UEFA per club per una stagione, che verrà ridistribuito;

accettare che vengano inflitte ammende sostanziali se cercano di giocare in una tale competizione non autorizzata (100 milioni di euro) o se violano qualsiasi altro impegno che hanno stipulato nella Dichiarazione di impegno del club (50 milioni di euro);

fornirà impegni individuali alla UEFA in cui tutti i principi e valori stabiliti nel Memorandum of Understanding 2019 tra la UEFA e la European Club Association sono accettati.

“In futuro, i club sono pienamente impegnati nelle nuove riforme di Horizon post-2024. Su richiesta dei club, la UEFA chiederà e sosterrà che le rispettive Federazioni Nazionali e Leghe Nazionali prestino la dovuta considerazione allo spirito, al contenuto e allo scopo degli impegni assunti dai club nei confronti della UEFA”, prosegue l’Uefa.

I seguenti club sono coperti e hanno accettato queste misure:

Arsenal FC

AC Milan

Chelsea FC

Club Atlético de Madrid

FC Internazionale Milano

Liverpool FC

Manchester City FC

Manchester United FC

Tottenham Hotspur FC

“Inoltre, e andando avanti, la UEFA si riserva tutti i diritti di intraprendere qualsiasi azione ritenga opportuna contro quei club che finora si sono rifiutati di rinunciare alla cosiddetta Superlega. La questione sarà prontamente deferita agli organi disciplinari UEFA competenti”, conclude l’Uefa

Calcio e Finanza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisogna vedere cosa dice il contratto sulla superlega, se c'è una penale, mi sa che real barca e juve si sono fatti alcuni conti e mirano ad ottenere una vagonata di soldi. 

D'altro canto ogni sanzione che sta studiando la uefa non credo la possa applicare, in quanto violerebbe le regole sulla libera concorrenza, o almeno questo pensano i su citati club. 

Vedremo chi avrà ragione alla fine 

 

  • Mi Piace 6

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Winchester1912 ha scritto:

Cefarin lo vedrei bene nel sequel del grande Dittatore

Magari prima di fargli fare il padrino della figlia, poteva pensarci bene AA. 

Il Milan non mi risulta abbia fatto il percorso dei cartonati, quindi perché non c'è? 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi fa piacere che non ci siamo piegati.

Certo questo porterà delle conseguenze.

Ma magari lo farà anche per i club che hanno lasciato l'accordo.

  • Mi Piace 6
  • Confuso 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non capisco dove si vuole arrivare.

 

La SL è finita, al di là di ogni considerazione di carattere legale 

  • Mi Piace 14

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Eschembach ha scritto:

Bene ora ci divertiamo...

Insomma mi sa che siamo nella * più profonda

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andiamo giù col presidente, che bellezza.

La proprietà dorme oppure è complice?

  • Mi Piace 5
  • Confuso 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, garrison ha scritto:

Mi fa piacere che non ci siamo piegati.

Certo questo porterà delle conseguenze.

Ma magari lo farà anche per i club che hanno lasciato l'accordo.

Non subiranno nulla, 15 milioni di collettivo (9 squadre) da pagare e 5% dei ricavi trattenuti. Potranno partecipare alla Champions e alla nuova Champions dal 2024.

 

Noi ci stiamo lanciando da un aereo senza paracadute.

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, garrison ha scritto:

Mi fa piacere che non ci siamo piegati.

Certo questo porterà delle conseguenze.

Ma magari lo farà anche per i club che hanno lasciato l'accordo.

No, tutti riammessi a parte una sanzione 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ufficiale, accordo tra Uefa e 9 club usciti dalla Superlega

Ora è ufficiale: l’Uefa ha stretto un accordo con i 9 club che sono usciti dalla Superlega. Lo ha ufficializzato la federcalcio continentale in un comunicato.

“In uno spirito di riconciliazione e per il bene del calcio europeo, nove dei 12 club coinvolti nel progetto della cosiddetta Superlega hanno presentato alla UEFA una “Dichiarazione di impegno del club” che definisce la posizione dei club, compreso il loro impegno alle competizioni UEFA per club e alle competizioni nazionali per club”, si legge nella nota dell’Uefa.

“La UEFA ha convocato un pannello di emergenza del suo Comitato Esecutivo, che ha preso in debita considerazione lo spirito e il contenuto della Dichiarazione di impegno del club e ha deciso di approvare varie azioni, misure e impegni presi dai club. Una conferma formale degli impegni e delle modalità di reintegrazione e partecipazione dei club alle competizioni UEFA per club è stata concordata e firmata dalla UEFA e da quei nove club. Le misure di reinserimento approvate sono complete e definitive”.

“Quei nove club riconoscono e accettano che il progetto della Super League è stato un errore e chiedono scusa ai tifosi, alle federazioni nazionali, ai campionati nazionali, ai club europei e alla UEFA. Hanno anche riconosciuto che il progetto non sarebbe stato autorizzato in base agli Statuti e ai Regolamenti UEFA”

In particolare, ogni club:

riconosce e accetta senza riserve la natura vincolante degli Statuti UEFA;

rimane impegnato e parteciperà a qualsiasi competizione UEFA per club ogni stagione per la quale quel club si qualifica per merito sportivo;

rientrerà nella European Club Association, che è l’unico organo di rappresentanza per i club riconosciuto dalla UEFA;

adotterà tutte le misure in loro potere al fine di porre fine al loro coinvolgimento nella società istituita per formare e gestire la Super League e cessare qualsiasi azione legale correlata esistente;

come gesto di buona volontà, e insieme agli altri club, effettuerà una donazione per un totale di 15 milioni di euro, da utilizzare a beneficio dei bambini, dei giovani e del calcio di base nelle comunità locali di tutta Europa, incluso il Regno Unito;

sarà soggetto alla trattenuta del 5% dei ricavi che avrebbero ricevuto dalle competizioni UEFA per club per una stagione, che verrà ridistribuito;

accettare che vengano inflitte ammende sostanziali se cercano di giocare in una tale competizione non autorizzata (100 milioni di euro) o se violano qualsiasi altro impegno che hanno stipulato nella Dichiarazione di impegno del club (50 milioni di euro);

fornirà impegni individuali alla UEFA in cui tutti i principi e valori stabiliti nel Memorandum of Understanding 2019 tra la UEFA e la European Club Association sono accettati.

“In futuro, i club sono pienamente impegnati nelle nuove riforme di Horizon post-2024. Su richiesta dei club, la UEFA chiederà e sosterrà che le rispettive Federazioni Nazionali e Leghe Nazionali prestino la dovuta considerazione allo spirito, al contenuto e allo scopo degli impegni assunti dai club nei confronti della UEFA”, prosegue l’Uefa.

I seguenti club sono coperti e hanno accettato queste misure:

Arsenal FC

AC Milan

Chelsea FC

Club Atlético de Madrid

FC Internazionale Milano

Liverpool FC

Manchester City FC

Manchester United FC

Tottenham Hotspur FC

“Inoltre, e andando avanti, la UEFA si riserva tutti i diritti di intraprendere qualsiasi azione ritenga opportuna contro quei club che finora si sono rifiutati di rinunciare alla cosiddetta Superlega. La questione sarà prontamente deferita agli organi disciplinari UEFA competenti”, conclude l’Uefa

 

calcioefinanza.it

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ceferin è a conoscenza che una qualsiasi società di calcio può fondarne un altra tramite controllata e con questa farci la super League travasando i tutti i calciatori e gli asset patrimoniali?

Se la exor fonda la Juventus soccer club e ci fa la super lega che multa dovrebbe pagare la Juventus f.c.?

Comunque ora ci sarà da ridere, i club infami che hanno rinnegato gli accordi si trovano dalla padella alla brace mi sa

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, Antojuve66 said:

Direi che la pretesa di resa incondizionata è la buccia di banana sulla quale si frantumerà l'UEFA ...

Bravo.Direi che si voleva arrivare proprio a questo punto per farlo dire ad un tribunale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, M4RK ha scritto:

Andiamo giù col presidente, che bellezza.

La proprietà dorme oppure è complice?

Io voglio esserne altrettanto complice

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.