Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com - Uno stile senza tempo - Juventus forum

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi. La registrazione è assolutamente gratuita e vi consente di:
  • Aprire nuove discussioni e rispondere alle discussioni degli altri utenti
  • Partecipare ai nostri concorsi a premi, come il Fantacalcio che ogni anno mette in palio la maglia da gara ufficiale della Juventus e tanti altri premi e altri concorsi come Caccia al goal e Pronostici con altri premi in palio.
  • Visualizzare le sezioni video riservate ai soli iscritti, piene di filmati storici e recenti sulla nostra Juventus

 Foto

phoenix

Iscritto dal 07 Feb 2007
Connesso Ultima visita Oggi, 16:53
***--

Discussioni che ho iniziato

Il Mattino:"Stretta finale del Napoli su Vrsaljko. L'agente ha ascoltato anche la Juve. Impossibile dire di no alla capolista del campionato italiano"

13 November 2017 - 10:04

Cita


Immagine


Il Mattino



Daily Star: "Emre Can vuole il City, snobbata la Juve. Altro scherzo dopo Gundogan?"

12 November 2017 - 11:17

Cita



Immagine




TS: "La Juve ha puntato Milinkovic Savic. Il lavoro diplomatico con Lotito prosegue, la valutazione di 80 milioni di euro non spaventa"

12 November 2017 - 07:42

Cita


TORINO 12/11/2017 - L'agente del giocatore ha sottolineato che è ancora presto e che adesso Milinkovic Savic sta pensando solo alla Lazio. Tuttavia, è inevitabile che le manovre delle squadre interessate siano già iniziate. La Juve lo segue da tempo, e sa che ci sono squadre di Premier e della Liga interessate. A breve arriverà alla Lazio anche una proposta, ma adesso è presto. Intanto sono iniziate manovre di avvicinamento tra i club. I bianconeri sanno che la valutazione di Lotito per Milinkovic Savic è alta: ora si aggira sugli 80 milioni di euro, ma i bianconeri non sono spaventati (..)

Fonte: Tuttosport


TS: "Lichsteiner andrà via a fine stagione. La Juve sta cercando un terzino da affiancare a De Sciglio. I nomi sono Darmian, Meunier e Bellerin"

12 November 2017 - 07:32

Cita


TORINO 12/11/2017 - A fine stagione Stephan Lichsteiner verrà lasciato libero di traslocare a parametro zero. Così al netto dell'evolversi delle sperimentazioni su Sturaro e Cuadrado come laterali bassi, la Juve sta valutando diversi terzini. In cima alla listai c'è Bellerin, 22 enne dell'Arsenal. I bianconeri lo volevano già qualche mese fa, dopo l'addio di Dani Alves. La trattativa non si preannuncia semplice visto che il terzino ha un contratto lungo, scadrà nel 2023 ed è valutato intorno ai 40 milioni di euro. Altro ostacolo è il Barcellona che da tempo è alla ricerca di un erede di Dani Alves e sono sulle tracce del terzino dell'Arsenal. Le alternative a Bellerin si chiamano Meunier e Darmian. Il primo, con Dani Alves a contendergli il posto, sta trovando poco spazio, per questo la Juve monitora la situazione, tenendo conto che i rapporti con il psg sono tornati ottimi. Poi c'è Darmian, la Juve da sempre è molta attenta ai talenti italiani e il terzino del Manchester United è sul taccuino dai tempi del Torino. Il suo contratto scade nel 2019 e in caso di mancato rinnovo potrebbe lasciare Manchester a cifre ragionevoli.


Fonte: Tuttosport


CorSera: "Sorpresi dalla fisicità della Svezia. L’abitudine alla Var condiziona i difensori ad essere molto meno maliziosi nei loro interventi"

12 November 2017 - 07:01

Cita


MILANO 12/11/2017 - Dice Andrea Barzagli (foto) che «qualche pedata a Stoccolma potevamo darla anche noi». E invece mentre Toivonen e Berg si facevano strada a sportellate per entrare nell’area azzurra «ci ha sorpreso la fisicità della Svezia», come ha sottolineato il c.t. Ventura, che evidentemente si aspettava un avversario più remissivo. Ma se questa sorpresa fosse anche figlia della Var, che costringe i difensori a essere molto meno maliziosi nei loro interventi? Beppe Bergomi qualche settimana fa era stato esplicito sul tema, in un’inchiesta del Corriere: «I difensori italiani hanno un atteggiamento diverso, sanno che ogni piccola loro scorrettezza verrebbe smascherata dalle telecamere, quindi stanno più attenti, cauti, hanno più paura, marcano larghi, anche quelli che sanno marcare. E questo avvantaggia gli attaccanti». Su Italia-Svezia lo Zio ha una spiegazione più tecnica, ma non rinnega la sua analisi generale: «Perché questa continua ricerca del duello aereo, come fa Chiellini con Toivonen nell’azione del gol? Detto questo la Var sta cambiando anche solo inconsciamente i difensori, soprattutto sulle palle ferme. Si sta molto più attenti in area. Si aspetta anche platealmente l’intervento dell’arbitro. Che venerdì, in assenza di tecnologia non è arrivato. Darmian però abbracciava l’avversario in area e ha rischiato». Ma è l’eccezione che confermerebbe la regola: il terzino azzurro gioca in Premier. Senza Var


Fonte: Corriere della Sera