Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

moggipresidente1

Utenti
  • Content count

    1,381
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

moggipresidente1 last won the day on February 2

moggipresidente1 had the most liked content!

Community Reputation

795 Eccellente

2 Followers

About moggipresidente1

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

5,243 profile views
  1. Allora quando e se, magari a 29-30 anni, tirerà fuori una stagione da 20 gol in serie A o in una prima divisione top in Europa potrebbe essere definito un rimpianto. Per ora francamente no. È un buon giocatore e anche io sono convinto che farà una ottima carriera. Poi io faccio il tifo per tutti i ragazzi che passano da noi. Ma non capisco questa adorazione di molti per Mota se confrontata ad esempio con le palate di fango buttate su Mavididi. A parità di età, l'inglese ha fatto una ottima stagione nella prima divisione francese segnando parecchio. È anche stato venduto molto bene. Lo stesso Cutrone, ottimo giocatore, si è sempre confrontato, facendo anche bene, con la serie A. Mota per ora ha visto solo la serie B.
  2. moggipresidente1

    Primavera (Under 19) 2020/21

    Non mi avventuro in giudizi assoluti, ma il mister è bravo. Una opportunità in prima squadra si poteva dare. Sarebbe bello vederlo infuriato mostrare il pugno a Ronaldo e Morata.
  3. Io spero che venga preso un direttore generale bravo. Questa cosa di affidare la squadra al direttori sportivi / talent scout è qualcosa che fa rabbrividire. Anche quando si parlava di Giuntoli (molto bravo a trovare i giocatori), a me veniva il mal di stomaco. A me non dispiacerebbe Carnevali del Sassuolo. Mi sembra uno in gamba, posato, che sa il fatto suo e che negli ultimi anni ha fatto bene. Però le mie sono solo impressioni raccolte in poche occasioni durante gli ultimi 6/7 anni. Potrebbe essere un candidato serio? Che altri direttori generali buoni ci sono in giro? Poi come direttore sportivo, possono prendere chi vogliono. Tanto alla fine i ragazzi giovani all'altezza della juve sono rarissimi. I campioni si pagano tanto. E qui conta più avere un direttore generale con le palle. Per prendere gente alla Higuain e Ronaldo non ci vuole un talent scout, ci vuole un dirigente da scrivania che sappia portare avanti una trattativa. Paradossalmente, nella juve Higuain e Ronaldo sono state operazioni più di Paratici che di Marotta (che infatti ha poi rotto).
  4. moggipresidente1

    Il brodo grasso: si chiude un ciclo meravigliosamente incredibile

    Innanzitutto, grazie della risposta articolata. Sottolineo che io non sono a priori contrario alla manovra dal basso. Ci sono squadre che lo fanno molto bene. Sono basito quando si persevera a sbagliare pur di restare fedeli ad una idea tattica. Io vorrei fare un paragone con il basket. Nel basket si parte sempre e solo dal basso, escluse le azioni che cominciano a 2 o 3 secondi dalla fine dove si prova a buttare lungo per mancanza di tempo. Tipicamente le difese si schierano nella propria metà campo e sono assai rari i casi di pressing a tutto campo. Nei pochi casi in questo succede però, si impara fin da bambini cosa fare. E' molto semplice: il centro (il lungo, il più alto) scende nel cerchio di centrocampo a ricevere una palla alta da rimessa. In questo modo, se il passaggio va a buon fine (cosa abbastanza facile se si presta attenzione: il campo è piccolo e si gioca con le mani), il pressing è bello e morto. Per questo motivo il pressing raro: sono più le energie sprecate delle possibilità di recuperare palla. Ovviamente il calcio è diverso. Completamente diverso. Però, ammesso che si voglia partire dal basso, il piano B di lanciare lungo per una punta o per un centrocampista forte fisicamente ci deve essere. Ma se in attacco hai Ronaldo, Dybala e Chiesa, è un po' difficile. Avere un Lukaku, un Kennet Anderson, un Milinkovic o un Pogba in squadra aiuta alla grande. Grazie ancora, ciao
  5. In bocca al lupo al ragazzo. Carriera che comincia molto in salita purtroppo. Considerando che ha 20 anni ed era già fuori quota in primavera, che l'anno prossimo sarà perso, tornerà per la prima vera stagione da pro nel 22/23 quando avrà 21 anni e andrà per i 22. Fortuna che c'è la JU23 se no probabilmente sarebbe un talento perso.
  6. moggipresidente1

    Il brodo grasso: si chiude un ciclo meravigliosamente incredibile

    Visto che ti diletti ad allenare e a quanto pare hai un discreto curriculum, mi piacerebbe avere la tua opinione sugli orrori, specialmente quelli in uscita, che hanno contraddistinto e segnato in negativo questa stagione. Mi riferisco ad errori stile quelli che hanno portato al primo gol del Porto (ma che si sono visti in quasi tutte le partite spesso con risultati fortunatamente meno nefasti). Io vedo vare possibilità: - sbaglia l'allenatore a voler costruire dal basso senza i giocatori capaci di farlo: non pui chiedere a Bentancur e Rabiot di fare i Pirlo Iniesta e Xavi. In questo caso errore della società che non ha saputo dare i giocatori giusti all'allenatore o viceversa. - Bentancur e Rabiot hanno le capacità tecniche per farlo, ma non la testa: serve concentrazione e sangue freddo, le scelte giuste si fanno con la testa, non con i piedi. In questo caso cosa può fare un allenatore per aiutare i propri regazzi a migliorare? Si può allenare la testa? L'esperienza Bernardeschi purtroppo non è positiva. - puoi avere anche il dio del calcio come playmaker, ma se gli passi la palla al limite dell'area di rigore quando è in corsa ed è pressato da tre avversari fai una brutta fine. Se i giocatori non capiscono quando attuare il piano A (costruzione dal basso) e quando il piano B (lancio lungo) di chi è la colpa? Dell'allenatore o dei giocatori? Vedi tu se hai tempo di rispondere e se queste domande hanno senso.
  7. Chiarisco che non apro questa discussione per fare polemica ma per riflettere sugli anni passati. In questi 9 anni di vittorie, con 19 trofei e qualche delusione europea (tanto per cambiare), molti di noi si erano quasi dimenticati come raggiungere il primato fosse un traguardo difficile e meraviglioso. Io per primo ho spesso dato per scontate le vittorie. A volte si sono criticati con troppa asprezza gli artefici del magnifico ciclo bianconero, dai dirigenti agli allenatori, fino ai giocatori. Non faccio nomi, ma tutti li sappiamo. A volte si guardava ammirati in casa dei secondi o dei terzi. A volte si festeggiava un trofeo con un semplice "ok, bene". O addirittura si definiva una vittoria come coppetta da niente o come minimo sindacale. Bene, questa settimana ci siamo esaltati per quella che definiamo coppetta e abbiamo sudato, bestemmiato e gioito per essere arrivati quarti in campionato. È la fine di un ciclo. E spero sia l'inizio di un nuovo ciclo vincente. Un ciclo vincente potrebbe voler dire due titoli in 5 anni. Sarebbe niente male. Perché i 9 anni vissuti sono stati meravigliosamente incredibili e incredibilmente meravigliosi. E noi che ci lamentavamo!!! É proprio vero che ci si lamenta quando il brodo è grasso. Buona notte e forza Juventus. Fino alla fine
  8. Mi associo ai ringraziamenti per un allenatore che ha contribuito alla crescita del movimento calcistico femminile in Italia. I suoi risultati non vanno letti solo in ottica Juve, ma in ottica serie A. Se la Juventus non avesse fatto bene da subito, tutto il movimento calcistico femminile avrebbe avuto meno forza. Ora tutte le altre seguono: dalle milanesi in giù (giù in senso geografico, perché in senso morale sotto una delle milanesi ci sta solo l'inferno). Ora, viste le ultime dismissioni di dirigenti e allenatori in casa Juventus, la mia unica speranza è che non vada proprio in quella squadra della periferia milanese.
  9. Indipendente dal valore del giocatore e dal giudizio che se ne dà, purtroppo credo che in questa situazione non esista una squadra disposta a pagare un euro per Frederiksen. Le squadre ricche cercano top players, non talenti in erba. Le squadre di seconda fascia hanno pochissimi soldi per il mercato e sicuramente non li spendono per una scommessa. Inoltre tutti sanno che è un esubero alla juve (non da prima squadra e l'U23 sarebbe retrocederlo) e che quindi si può prendere gratis o in prestito.
  10. Frederiksen a parte (per cui i giudizi sono unanimi essendo chiaramente una pippa come Haaland che gioca in un campionato peggio della serie C con squadre da Champions League), qualcuno ha tempo e voglia di fare un piccolo recap dei nostri ragazzi in prestito? Non tanto per i dettagli di presenze e gol, ma più che altro per un giudizio sul loro percorso di crescita. Io quest'anno ho avuto pochissimo tempo per seguire quindi ho perso le tracce di qualche ragazzo.
  11. Vedremo. Non mi sembra il caso di discutere della prima squadra qui. Ad ogni modo, per quanto io condivida le tue speranze di veder crescere Dragusin in prima squadra, sappiamo entrambi che l'anno prossimo non sarà di certo un perno della difesa. Se resterà sarà solo perché non occupa posti in lista.
  12. Francamente, con tutti i problemi della prima squadra, pensare di scegliere il modulo e lo stile di gioco sulle possibilità di inserire Dragusin mi sembra fuori luogo. Oltretutto quando in coppa Italia ho giocato con la difesa a 3 non mi pare abbia brillato. Credo che la difesa a 4 sia più semplice anche per Dragusin.
  13. Nel senso che a questo punto si torna con la coda fra le gambe da mogli, fidanzate e compagne dicendo che non è vero che amiamo la juve più di qualunque altra cosa. - "Tesoro, lo sai che in realtà amo solo te!!! La juve è solo un passa tempo." - "Facile così. Quando vinceva sempre dicevi che era meglio di una scopata." - "Intendevo dire che era meglio che spazzare in terra. Ma ora preferisco addirittura lavare i piatti la sera."
  14. Aspetta. Di Zaniolo tutti ammirano l'accelerazione perché ruba palla a centrocampo, accelera, punta l'uomo, dribla, poi fa assist o tira. Ci sono invece una marea di giocatori che accelerano e vanno a sbattere. Oppure fanno cose insensate. Tipo Bernardeschi (che oltretutto quest'anno sta facendo abbastanza bene) o peggio.
  15. moggipresidente1

    Primavera (Under 19) 2020/21

    Verissimo!!! Che bei ricordi. Anche per la bomba a scuola prima del compito in classe erano utili... peccato non abbia mai funzionato però!!!
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.