Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Fra The Best

{Ex Staffer}
  • Content count

    5,221
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    8

Fra The Best last won the day on February 6 2019

Fra The Best had the most liked content!

Community Reputation

7,101 Guru

About Fra The Best

  • Rank
    L'Eterno Incompreso
  • Birthday 04/21/1989

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno
  • Provenienza
    Palermo

Contatti

Recent Profile Visitors

33,128 profile views
  1. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    Ma noi devoti sciasciani ti avevamo già capito. Io prometto di tornare su questo topic durante le feste per aggiornare sulle mie (non moltissime) letture di questo 2022 con pochissimo tempo per leggere libri, purtroppo.
  2. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    Beh, considera anche che I baffi è una sua opera giovanile. Molto lontana dal Carrere acclamato. Non sarebbe comunque stato un buon banco di prova per valutarlo. Di Ammaniti ho letto, diversi anni fa, 'Io non ho paura' (non male) e 'Fango' (ma proprio il racconto che citi lo ricordo come uno di quelli che mi era piaciuto meno), poi più recentemente 'Ti prendo e ti porto via' ('nsomma). Non lo boccio ma non credo che leggerò altro di suo.
  3. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    Lo leggerò chissà quando, non l'ho nemmeno preso ancora.
  4. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    E' così.
  5. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    Deve essere un mio problema con Carrere, visto che da molti lettori è adorato.
  6. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    Ecco le mie recensioni degli ultimi libri dell'anno che si è appena concluso. Consigli di un discepolo di Jim Morrison a un fanatico di Joyce di Roberto Bolaño e A.G. Porta: prima opera pubblicata di quello strano soggetto di Bolaño. Si ritrovano svariati tratti caratteristici della sua opera, ma questo romanzo breve è dimenticabile. Le parole che fanno male al cuore di Fabio Canino: non mi aspettavo molto, ma è anche peggio di come pensassi. Il tema è quello di un calciatore di Serie A che tiene nascosta la sua omosessualità per paura di essere tagliato fuori dal mondo in cui vive. Ma è banalissimo, ed è palese che l'autore non capisca nulla di calcio, per come ne parla. I baffi di Emmanuel Carrere: continua il mio rapporto conflittuale con l'acclamatissimo autore francese. Questo è un romanzo giovanile pubblicato di recente da Adelphi. Decisamente pirandelliano, dunque niente affatto originale, e con un finale immotivatamente pulp. Non ci siamo nemmeno stavolta. L'inverno dei leoni di Stefania Auci: seconda e ultima parte della saga della famiglia Florio, che tra l'Ottocento e il Novecento è stata tra le più importanti in Sicilia e anche in Italia. Ma se il primo libro, I leoni di Sicilia, aveva una solida costruzione storica, questo è più un romanzone rosa, lungo e pesante da portare a termine, in cui l'aspetto storico sta molto sullo sfondo. Peccato, perché questo periodo mi interessava molto di più di quello descritto nel romanzo precedente.
  7. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    Capisco bene, quando stacchi gli occhi e la mente dai libri che devi leggere non è esattamente agevole piantarli su quelli che vorresti leggere. Circe devo ancora leggerlo, ma La canzone di Achille mi era piaciuto davvero molto. Tu lo hai letto? Su Turton, concordo totalmente sulla sensazione di spaesamento a cui si giunge a un certo punto.
  8. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    Leggo molto meno di quanto vorrei. E molto ma molto meno di quanto richiederebbe il numero di libri che ho a casa. Cosa stai leggendo per adesso?
  9. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    Sì, ma non era detto che fosse il primo di una serie. Poteva anche essere un romanzo autoconclusivo.
  10. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    Non so se è il seguito, c'è però lo stesso protagonista.
  11. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    Vabbè, allora dillo che viaggiamo sulla stessa lunghezza d'onda. Anche per me 'Sostiene Pereira' è una delle opere migliori della letteratura italiana che abbia letto, per curiosità poi ho esplorato anche altro di Tabucchi ma, a parte 'Piazza d'Italia' che mi ha ricordato molto 'Cent'anni di solitudine' (alto romanzo che ho adorato), non ho più ritrovato le altissime vette raggiunte in 'Sostiene Pereira'.
  12. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    Concordo su tutta la linea. Io invece ho cominciato con Cecità, quasi casualmente: da amante della lingua e della letteratura spagnola e ispanoamericana, provavo un certo pregiudizio/antipatia verso portoghesi e brasiliani. È stata una lettura folgorante, come ho spiegato pagine addietro, e che mi ha spinto a voler approfondire il resto della sua bibliografia. Ho letto e apprezzato moltissimo Saggio sulla lucidità, che invece, da quanto ho letto in rete, da molti è stato derubricato come un tentativo non riuscito di sequel di un'opera di grande successo. Poi ho preferito procedere in ordine di pubblicazione, quindi sono partito dalle primissime opere da cui il genio di Saramago emerge solo a sprazzi. Le intermittenze della morte me lo avevano consigliato e mi sembra super interessante ma, procedendo nel modo in cui ho deciso, lo leggerò tra parecchi anni. De L'uomo duplicato invece ho visto un film a esso ispirato che non mi è piaciuto nemmeno un po', ma questo ha solo accresciuto in me la voglia di leggere il libro. Per il resto, tra le trame che ho 'sbirciato' (non amo informarmi troppo su un'opera, se so già che la leggerò), quella che più mi incuriosisce è quella di Storia dell'assedio di Lisbona. Per quanto riguarda Il vangelo secondo Gesù Cristo, non so qual è la tua posizione in campo religioso, ma se i dubbi che nutri nascono dal fatto che non sei credente, vai pure sereno perché il taglio particolarissimo dell'opera valse al povero Saramago gli strali delle autorità ecclesiastiche e svariate accuse di eresia.
  13. Fra The Best

    Sommario, piacere so francesco: le nostre letture a confronto

    Purtroppo non ho ancora letto il primo, pur avendolo. Idem per Retablo di Vincenzo Consolo, prima o poi rimedierò. E ovviamente anche io ho l'obiettivo di leggere tutto Sciascia. Mi farai sapere quando avrai letto Dalle parti degli infedeli, e alla prossima per il capitolo Saramago.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.