Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Juvecentrico

Utenti
  • Content count

    339
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

533 Eccellente

3 Followers

About Juvecentrico

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

6,649 profile views
  1. Già, fu imbarazzante. Come mi fece persino tenerezza dopo la vittoria dell'Europa League, quando i giocatori del Chelsea festeggiavano e lui girava per il campo quasi ignorato da tutti, sembrava lo zio di uno dello staff capitato lì per caso.
  2. Il nodo è avere il coraggio di osare. Farlo alla Juventus che viene da 8 scudetti di fila e ha una rosa per cui sarebbe imperdonabile arrivare secondi, non è come provarci con l’Empoli o il Napoli. Il mio dubbio più grande riguarda proprio il fatto che Sarri abbia la personalità necessaria per osare e proporre il suo calcio in un contesto del genere e nel momento in cui si sta giocando l’unica vera grande occasione della sua carriera, arrivata a 60 anni e quando non ha più il tempo per rimediare.
  3. Ma infatti, un anno dopo era a farsi le vacanze a Shanghai (parole sue) per 38 milioni di euro. Pecunia non olet
  4. Fai anche una ventina o forse di più. Poi certo, i cinque o sei che citi tu facevano i capipopolo ammorbando qualunque post di mercato o di tattica con continui messaggi in cui spiegavano l’inutilità di Dybala, la sua presunta incompatibilità con Ronaldo, il fatto che fosse un giocatorino e non potesse mai essere decisivo. Io non dimentico perché gente così, incompetente e presuntuosa, è il male della Juve e del calcio.
  5. Juvecentrico

    Fiorentina - Juventus 0-0, commenti post partita

    Dybala non è una prima punta. La prima punta la deve fare Ronaldo, prende 31 milioni di euro all’anno e allora si adegui che tra l’altro ne beneficia pure perché non ha più lo spunto per fare l’esterno d’attacco e da centravanti sarebbe ancora più devastante
  6. Juvecentrico

    Fiorentina - Juventus 0-0, commenti post partita

    Pochi *: questa squadra non può prescindere dalla qualità, dall'imprevidibilità e dai gol di Dybala. Ronaldo vada a fare il perno d'attacco che prende 31 milioni netti all'anno ed è un dipendente lautamente pagato, non ha più lo spunto dei 20 anni per fare l'esterno e se fa il centravanti di movimento resta devastante. A centrocampo non ci si può presentare con Khedira (sappiamo da anni che dura al massimo un mese), Matuidi e Pjanic (il sacrificio che avrei fatto per mettere a posto i conti). Spazio a Rabiot, Emre Can, Ramsey e Bentancur, serve entusiasmo, freschezza e vigore. Bernardeschi per favore mai più in campo se non in Coppa Italia.
  7. Lasciali dire, Paulo li smentirà sul campo e dovranno rimangiarsi tutto. E alla fine troveranno qualcun altro su cui sfogare la propria cattiveria, perché gli haters senza spargere veleno non sanno stare, li fa sentire intelligenti.
  8. C’erano due possibili strade da seguire per scegliere chi tenere fuori, quella tecnica e quella legata all’attuale condizione atletica. Nella prima secondo logica rischiava uno tra Bernardeschi, Cuadrado. Nella seconda uno fra Ramsey e Rabiot. Considerandole entrambe Khedira. In nessuna delle due è sensata l’esclusione di Can. Allibito
  9. Khedira, gran giocatore sia chiaro, non dura e ormai si sa. Ogni anno si presenta in grande spolvero e dopo due mesi non ne ha più, finendo puntualmente a fare la spola fra l’infermeria e la palestra. Mi ricorda quegli studenti un po’ furbi che, soprattutto quando avevano a che fare con dei nuovi professori, davano il meglio nel primo mese per fare una bella impressione e poi vivevano di rendita.
  10. Gestione incomprensibile dal post Allegri in poi. Questa estate ci lascia in eredità una squadra ancora fortissima ma purtroppo anche scricchiolii societari piuttosto sinistri che potrebbero avere conseguenze devastanti sul gruppo e sulle sue motivazioni. Si sono create le condizioni perfette perché lo spogliatoio esploda alle prime difficoltà e si scateni una guerra tra bande, alla quale un brav’uomo come Sarri, maestro di calcio ma non d’azienda, non sarà mai capace di porre rimedio. Direi che i momenti clou di questa pericolosa e schizofrenica china sono due: la folle e masochistica messa in discussione di Dybala, con conseguente e ovvia svalutazione di un patrimonio tecnico ed economico fondamentale che non potrà non avere ripercussioni sulla psicologia del ragazzo, e la scelta di lasciare fuori dalle liste Champions Emre Can, uno dei centrocampisti più promettenti in Europa, giovane nazionale tedesco ma già con grande esperienza internazionale, preso a parametro zero appena un anno fa perché diventasse uno dei perni del nuovo centrocampo. Non me ne capacito e l’agire del duo Paratici/Nedved mi sembra seguire un’unica rischiosissima strada: quella dell’improvvisazione.
  11. Le cose sono molto più semplici di quello che sembrano: discutere Dybala significa non capire niente di calcio, venderlo per sostituirlo con Icardi significa indebolire la squadra e al contempo creare alla società un danno d’immagine enorme. Se arriveranno a tanto ne pagheranno le conseguenze. E da me non vedranno più un solo euro
  12. Aggiungerei pure Bernardeschi, scambiamo lui per Icardi, li si valutano entrambi 60 milioni sia noi che i cartonati facciamo la plusvalenza e vissero tutti felici e contenti
  13. L’odio di certi tifosi (tifosi?) juventini per Dybala è inspiegabile, una roba da psicoanalisi collettiva. Il nostro numero 10, il miglior marcatore del ciclo trionfale post calciopoli (a 25 anni), amatissimo dai ragazzini e simbolo della Juve nel mondo. Viviamo in tempi davvero strani, tempi dove per esistere si deve ringhiare, azzannare, odiare di un odio fine a se stesso. Che pena
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.