Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Juvecentrico

Utenti
  • Content count

    300
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

513 Eccellente

3 Followers

About Juvecentrico

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

6,260 profile views
  1. Se mi permettete si può ragionare sul tema Allegri senza lasciarsi andare alle solite crociate livorose e denigratorie, che ormai si fa una guerra di religione su ogni fesseria. A me pare chiaro che il suo ciclo (dai risultati eccezionali e non ammetterlo sarebbe da stolti) si sia chiuso e che occorra cambiare, spalancare le finestre e far entrare aria nuova. Come ho già detto in altre occasioni in ogni azienda, ma più in generale nella vita, a fare la differenza è la capacità di avere visione, di innovare cogliendo i segnali di una crisi alle porte e cambiando uomini e strategie al momento opportuno, prima che sia troppo tardi. Una regola ancora più valida nel calcio, dove motivazione e spirito di gruppo sono importanti quanto le capacità professionali. La rosa è già ultra competitiva, serve svecchiare in ogni reparto ma senza improvvisare rivoluzioni. Perché la vera rivoluzione da fare è cambiare il timoniere, ringraziando con un infinito applauso chi come Max ha contribuito a cinque anni di vittorie, cioè alla nostra storia.
  2. La parola d’ordine deve essere sfoltire ma con giudizio. Tra le big europee la Juve è quella con la rosa più profonda, soprattutto in avanti. Una situazione del genere può reggere un anno, non di più. Gente come Dybala, Costa, Cuadrado, Mandzukic e Bernardeschi, a cui dopo quello che ha fatto aggiungerei anche Kean, non accetteranno un altro anno senza la certezza non dico della titolarità ma almeno di un ruolo da protagonisti. Quindi almeno due di questi sei partiranno, fosse per me direi Cuadrado e Manzo e se necessario pure Bernardeschi (ad esempio se arriva un Chiesa o uno Zaniolo). In attacco si può restare con Ronaldo Dybala Kean e, nel caso torni come sembra, Higuain. Esperienza e gioventù, ma anche tanta classe. A centrocampo con l’arrivo di Ramsey qualcuno deve uscire, direi più Matuidi che Pjanic. Il bosniaco per me è comunque sacrificabile se arrivano offerte indecenti (dai 70 in su) e a quel punto giocherei le mie fiche su Van de Beek che mi ha davvero impressionato. Adoro Bentacur che per me crescerà ancora, così come Can. Da vendere subito Alex Sandro, sperando di ricavarci ancora qualcosa. Da cedere anche Perin per un secondo affidabile e d’esperienza. In difesa basta prendere un centrale ma forte - nell’ordine De Ligt, Koulibaky e Gimenez - due nel caso arrivino offerte congrue per Rugani. Naturalmente molto se non tutto dipende dall’allenatore: Allegri, che ho sempre difeso, ha con ogni evidenza chiuso il suo ciclo. È fondamentale cambiare ora, mettere un punto e ripartire dalla certezza di una rosa ultra competitiva che affidata ad altre mani può ancora stupire e trionfare. La vera rivoluzione parte (o no) da qui, dalla guida tecnica più che da chi arriva o chi resta. Dimenticavo: addio anche a Khedira il cui ingaggio è un peso inutile per le nostre casse.
  3. Grazie ragazzi, haters e troll con la frustrata complicità degli juventini da divano e a corrente alternata non mi toglieranno mai il gusto di festeggiare ognuno di questi anni meravigliosi. Farsopoli non si dimentica e questa è la nostra vendetta, che non è ancora finita. Grazie, squadra leggendaria.
  4. Grazie, ricambio con affetto gli auguri. E se domani si vince l’ottavo di fila dai retta a un ragazzo semplice: festeggialo per bene e senza mestizia, le cose belle vanno sempre celebrate e anche se siamo tutti un po’ obnubilati dalla cocente delusione di martedì qui stiamo parlando di una pagina di storia, l’ennesima della nostra gloriosa epopea
  5. Mi perdoni, lei cita lo scorso anno dimenticandosi che il valido ensemble di giovanotti appena un mese fa ha dato 4 pere a domicilio al Real vincitore di tre Champions di fila.
  6. Coda di paglia? Vai in pace amico e ricorda: beato l’uomo che non ha bisogno di guru
  7. Stai parlando con dei tifosi, molti dei quali del tutto incompetenti, non troverai mai equilibrio nei loro giudizi. Per quanto possa valere sono d’accordo con te su tutto e ti dico anche che sarà la storia a restituire ad Allegri ciò che ha conquistato sul campo, a collocarlo nel posto che gli spetta che è certamente in alto nel nostro Olimpo. Ma ci vorrà tempo. Oggi Max è il capro espiatorio, il parafulmine della delusione e della frustrazione di milioni di appassionati che si vedevano già a Madrid, tanto che molti di loro - ne conosco personalmente una decina - avevano già acquistato i biglietti aerei e prenotato gli hotel.
  8. Juvecentrico

    Juventus - Ajax 1-2, commenti post partita

    Scoraggiato. Ed è la sensazione peggiore che si possa provare da tifoso
  9. Vivo a Cagliari e ti posso assicurare che il pubblico rossoblù avrà probabilmente una percentuale di razzisti nella media nazionale ma è di gran lunga uno dei più beceri, insopportabili, aggressivi, antisportivi, esagitati e ignoranti d’Italia. E non parlo di un’esigua minoranza, bensì della stragrande maggioranza: cori come juventino sardo sei solo un * e altri pure più volgari li cantano tutti massimamente compiaciuti mica solo gli ultras: dall’avvocato, all’operaio, all’impiegato, all’insegnante. Ricchi e poveri, donne e uomini, laureati e analfabeti. Quando si tratta di Juve danno il peggio di sè e non solo allo stadio. In tribuna capita di assistere a scene surreali, aggressioni verbali e persino fisiche a minori da parte di esagitati over 50, signore di mezza età che danno delle zoccole a quelle che potrebbero essere loro figlie solo perché hanno una sciarpa bianconera. Il giorno che torneranno in serie B per noi gobbi sardi sarà festa grande.
  10. Juvecentrico

    Juventus - Atletico Madrid 3-0, commenti post partita

    Molti di voi non impareranno mai, ogni anno alla minima difficoltà pontificano e ammorbano il forum incuranti della loro incompetenza, discettano su cose che hanno visto o sentito solo alla tv ergendosi a sacerdoti della beneamata fava. Primi con 18 punti di vantaggio, vele spiegate verso l’ottavo scudetto di fila, passaggio del turno epico contro la peggiore squadra che ci potesse capitare. Sono otto * di anni che giocatori e mister, tutti i giocatori e i mister passati dal 2011, ci regalano emozioni irripetibili e voi sapete solo sputare fiele e rancore invece di godervi una stagione di trionfi e record. Solo dei cialtroni assoluti possono mettere in discussione una squadra e una società così, comunque finisca questa Champions. Oppure dei mentecatti totali. Scegliete voi l’abito che più vi piace.
  11. Bravo, così si rileggono e magari almeno un po’ si vergognano. Ma sono talmente spudorati che non succederà e continueranno ad ammorbarci dal basso della loro nullità
  12. Dovete chiedere scusa a quest’uomo e ripetere da qui al prossimo 12 marzo “io di calcio non capisco un razzo” almeno 100 volte tutte le notti prima di andare a dormire.
  13. Sempre dalla parte del mister, dei giocatori, della Juve. Sempre contro gli odiatori di professione, i tifosi da divano, i frustrati cronici che argomentano su tutto senza sapere di nulla. Siete l’erba gramigna del forum, tristi e livorosi, spero che la notte del 12 marzo vi spazzi via come uno tsunami. Rappresentate l’unica grande vera vergogna di questo ciclo trionfale.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.