Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Juvecentrico

Utenti
  • Numero contenuti

    238
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

478 Buona

3 follower

Su Juvecentrico

  • Titolo utente
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Visite recenti

6.007 visite nel profilo
  1. LA GAZZA NE DA' UNA LETTURA POSITIVA, "LA JUVE CRESCE ANCORA" La Juventus ha annunciato l’emissione di un bond tra 100 e 200 milioni, entro il 30 giugno, riservato a investitori qualificati, come fondi d’investimento. È stato il consiglio d’amministrazione presieduto da Andrea Agnelli a deliberare la possibilità di varare, in una o più tranche, un prestito obbligazionario non convertibile, allo scopo “di dotare la società di risorse finanziarie per la propria attività ottimizzando la struttura e la scadenza del debito”. I dettagli non sono stati ancora resi noti. In base alle opportunità offerte dal mercato, verrà stabilito l’ammontare esatto dell’operazione, così come la durata e le caratteristiche. È previsto, comunque, che le obbligazioni siano quotate presso un mercato regolamentato o un sistema multilaterale di negoziazione dell’Unione Europea. CREDIBILITÀ — La decisione di emettere un bond rappresenta uno step significativo nel processo di crescita internazionale della Juventus. Ci si rivolge al mercato istituzionale perché si ritiene di avere le carte in regola per convincere gli investitori a puntare su uno strumento finanziario sicuro e remunerativo. La stessa operazione, a cavallo tra il 2017 e il 2018, è stata compiuta dall’Inter che con le spalle forti di Suning ha migliorato la solidità finanziaria e incrementato la credibilità (raccolti 300 milioni al tasso del 4,875%). COSTI — Al 30 giugno 2018 la Juventus aveva un indebitamento finanziario netto di 310 milioni, in netta crescita dai 162 dell’anno prima, composto per 182 da prestiti bancari, per 110 da fattorizzazioni e per 37 dal mutuo col Credito Sportivo (19 milioni gli attivi). L’obiettivo del bond è di ottimizzare il debito, diversificando le fonti di entrata ed allungando la durata, e venire incontro alle esigenze di cassa del club, sempre pronto a investire. D’altronde, con l’operazione Ronaldo sono aumentati notevolmente i costi che impattano subito a bilancio (circa 80 milioni tra stipendio e ammortamento), mentre il giro d’affari lieviterà in maniera più graduale. Si punta, nel giro di 2-3 anni, a sfondare il mezzo miliardo di ricavi, partendo dai 411 milioni del 2017-18. Il rinnovo con Adidas, in vigore dal 2019-20 a cifre più che raddoppiate (51 milioni fissi annui, con un bonus di 15 milioni già riconosciuto), rappresenta un primo passo. Gazzetta.it
  2. Juvecentrico

    Atalanta - Juventus 3-0, commenti post partita

    Non si chiama mentalità, bensì verità. Nessuno vince sempre. Nessuno!
  3. Juvecentrico

    Atalanta - Juventus 3-0, commenti post partita

    Ma infatti non ce l’avevo con te, che fai anche osservazioni pertinenti. Ho approfittato della tua replica per manifestare il mio disgusto per il clima catastrofista che imperversa non solo qui sul forum ma in generale tra il popolo juventino a ogni mezza sconfitta.
  4. Juvecentrico

    Atalanta - Juventus 3-0, commenti post partita

    E quindi la soluzione qual è? Mandare via l’allenatore ora? Martellarci gli zebedei come tafazzi e mugugnare a ogni passaggio sbagliato dei nostri? Fare i processi sommari al mister e a questo o quell’altro giocatore sul forum? Giocare a fare i geni della tattica tra di noi quando il 99% non sarebbe in grado di gestire una squadretta di primi calci? Io ricordo bene i deliri qua dentro l’anno in cui partimmo malissimo e ci trovammo a 12 punti dalla vetta con mezza serie A davanti. O le campane a morto dopo la sconfitta della scorsa stagione allo stadium col Napoli. Sembra che seguiate il calcio da due giorni e che neanche gli ultimi 7 anni vi abbiano insegnato nulla, questa squadra - come tutte le grandi squadre della storia, che nelle loro stagioni più gloriose hanno sempre e dico sempre passaggi a vuoto in cui tutto pare perduto - non muore mai e se cade si rialza e lo fa per andare oltre i suoi limiti. Ma non ci sono grandi conquiste senza un popolo che ti segue, non c’è trionfo se chi deve suonare la carica veste invece i panni della prefica. E ahimè la sbornia delle tante vittorie vi sta ottenebrando, siete fuori dalla realtà. C'è qualcosa di gravemente patologico in questo atteggiamento, un autolesionismo infantile che davvero stento a comprendere.
  5. Juvecentrico

    Atalanta - Juventus 3-0, commenti post partita

    Io capisco la delusione, che è pure la mia, ma fatico a capire questo disfattismo. Forse stasera qualcuno di voi inizierà a rendersi conto dell’eccezionalita di quanto fatto in questi anni perché vincere 4 stagioni di seguito scudetto e Coppa Italia è un’eccezione non la regola e vale per chiunque. Ricordo Juventus fortissime uscite ignominiosamente dalla Coppa Italia con squadre più scarse di questa Atalanta prima di andare a dare spettacolo in Europa. Ricordo il Real tre volte trionfatore in Champions che lo scorso anno è uscito dalla Coppa del re col Leganes, l’anno prima col Celta Vigo. Ricordo soprattutto che questa squadra ha 11 punti di vantaggio sulla seconda in classifica e sta sbriciolando ogni record oltre ad essere pienamente in corsa per la Champions dove solo un sorteggio poco fortunato ci ha messo di fronte un avversario ostico ma superabile. Questo non è il momento di fare la lagna invocando esoneri che definire folli è un eufemismo, questo è il momento di stare vicini a un gruppo di giocatori tra i più vincenti di sempre che ci ha regalato momenti memorabili e forse irripetibili. Perché i veri obiettivi stagionali, quelli che potrebbero portarci tutti dalla storia all’epica sono lì a portata di mano. Così fanno veri i tifosi, gli innamorati del bianconero, chi il motto fino alla fine ce l’ha scolpito nel cuore!
  6. Juvecentrico

    Fiorentina - Juventus 0-3, commenti post partita

    Mi dispiace contraddirti ma è esattamente il contrario, chi crea più problemi ai medici normalmente sono gli ignoranti che leggono due * su internet e pensano di aver capito tutto e di saperne più di chi ha studiato 10 anni e lavora in corsia da 30. Per restare alla tua metafora medica Allegri è il Veronesi del calcio, molti di voi si affiderebbero senza porsi domande al Di Bella di turno
  7. Juvecentrico

    Fiorentina - Juventus 0-3, commenti post partita

    Mi rivolgo a tutti quelli che lavorando da casa guadagnano sette volte noialtri e in generale a quanti pontificano sulla gestione Allegri dall’alto di un’asserita capacità dimostrata nel proprio ambito professionale qualunque esso sia, ma anche a tutti i geni incompresi della tattica e del bel calcio che popolano questo sempre più vilipeso (dai vostri commenti) amato forum. Ma voi nella vostra vita sulla base di cosa vi giudicate, venite giudicati o giudicate i vostri eventuali dipendenti e/o collaboratori? Cosa vi rende vincenti o falliti al netto delle apprezzabilissime vie di mezzo? Sono i risultati che ottenete - in termini economici e di produttività - a fare la differenza o il vostro personalissimo concetto di bello buono e giusto? 239 partite, 173 vittorie (72,38% una roba mia vista in un periodo così lungo) e appena 29 sconfitte: questi sono i risultati di Allegri in quattro anni sulla nostra panchina, quattro anni in cui sono arrivati tutti i titoli che dovreste sapere e il fatturato è cresciuto da 315 a oltre 500 milioni soprattutto per merito delle ottime (per ben due anni a un passo dall’eccezionale) e soprattutto costanti performance in campo europeo. Se oggi la Juventus è un brand mondiale e vi potete godere Ronaldo lo dovete anche a lui, che ha creduto in un progetto di crescita a medio termine schifato da altri ancora idolatrati guru della tattica e del bel gioco centrando e anzi superando tutti gli obiettivi prefissati dalla società. Non rendersi conto di ciò, rifiutarsi di prenderne atto, è questione che solo la psicoanalisi può aiutarvi a risolvere. Oppure un buon esorcista. Saluti.
  8. Juvecentrico

    Juventus - Valencia 1-0, commenti post partita

    Siamo stati piuttosto imprecisi ed era evidente una certa tensione dovuta credo all’importanza del match, soprattutto nel finale non eravamo tranquilli per colpa probabilmente dei fantasmi della gara con lo United e di quello strano tarlo che a volte viene di poter compromettere incredibilmente un girone stra dominato. Detto questo leggere di gente che si lamenta dopo 16 vittorie un pareggio e una sconfitta (immeritatissima) in 18 partite ufficiali credo dia la misura di quanto questo mondo stia impazzendo e corra dritto verso l’apocalisse
  9. Juvecentrico

    Milan - Juventus 0-2, commenti post partita

    In realtà hanno solo dato loro la possibilità di sparare urbi et orbi le fesserie che prima potevano dire solo al bar, come ben disse Eco
  10. Juvecentrico

    Report e la vicenda ultras-Bucci

    “Quando le informazioni desumibili da un provvedimento giudiziario sono utilizzate per ricostruzioni o ipotesi giornalistiche tendenti ad affiancare o a sostituire gli organi investigativi nella ricostruzione di vicende penalmente rilevanti e autonomamente offensive, il giornalista deve assumersi direttamente l’onere di verificare le notizie e di dimostrarne la pubblica rilevanza, non potendo reinterpretare i fatti nel contesto di un’autonoma e indimostrata ricostruzione giornalistica”. Dalla sentenza che oggi ha condannato Travaglio a risarcire con 95mila euro il padre di Renzi per alcuni articoli scritti un paio di anni fa.
  11. Juvecentrico

    Report e la vicenda ultras-Bucci

    Un consiglio: chiudete questa discussione, non guardate la trasmissione e smettetela di parlarne perché è esattamente quello che sperano di ottenere. Attenzione, considerazione, reazioni. Almeno qui ignoriamoli.
  12. Non serve querela ed è perseguibile d’ufficio la violenza su minori di 14 anni o una serie di casi come ad esempio padre su figlia o prof su alunna. In tutti i casi una volta presentata la querela è irrevocabile
  13. Non è più così, la violenza sessuale resta un reato perseguibile a querela di parte ma una volta presentata questa è irrevocabile
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.