Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Stile&Stiletto

Utenti
  • Numero contenuti

    719
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni con più "mi piace"

    3

L'ultima giornata che Stile&Stiletto ha vinto risale al 23 Gennaio 2017

Stile&Stiletto ha ottenuto più mi piace in un giorno nei suoi contenuti!

Reputazione Comunità

4.176 Guru

Su Stile&Stiletto

  • Titolo utente
    la vittoria è del forte che ha fede

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno

Visite recenti

7.445 visite nel profilo
  1. A questo punto non vedo come l'Inda non possa andare in champions. Potrebbe fare zero punti da qui alla fine e restare quarta, visto che puntualmente nessuno dietro ne approfitta per risucchiarla nel gruppone. Incredibile. Non si puo' fare il minimo conto non dico sull'Atalanta (non sarebbe nemmeno compito suo) ma almeno sulla Roma...al limite sulla Lazio...ma se in quasi un secolo di calcio non hanno vinto una beneamata, ci sarà pure un motivo no?
  2. Stile&Stiletto

    "La Cupola non influì sui risultati": i giudici civili riaprono Calciopoli

    La Casoria (primo grado a Napoli) resta quella che più di ogni altro giudice s'è avvicinata alla comprensione dell'evento calciopoli, avendo scritto a chiare lettere in sentenza che i sorteggi non erano truccati, che il campionato 2005 non è alterato...e in verità pare si fosse anche convinta che tutto il processo (almeno nei termini disegnati dall'accusa) non stava in piedi, non essendoci uno straccio di prova probante su queste ipotizzate frodi... ...Se si fosse avuto più coraggio fin dall'inizio, calciopoli sarebbe dovuta finire lì al primo grado di Napoli, perchè quando in una sentenza si scrive che non esiste prova di una avvenuta alterazione o sofisticazione di un campionato, allora casca tutto e/o si ridimensiona tutto. Nel frattempo purtroppo la macchina messa in moto era talmente lanciata (già passate le sentenze sportive, ad esempio, che sarebbero tutte da riscrivere) che a Napoli hanno preferito poi far proseguire tutto in appello, passando la patata bollente a quelli e quelli poi alla cassazione. Sta di fatto che tutti i processi collaterali hanno dato pezzi di altre verità (vedi il processo per diffamazione di Facchetti contro Moggi e questo dei risarcimenti, dove Gazzoni non becca un euro). La Casoria dunque aveva intuito ma non ha avuto il coraggio di scrivere una sentenza rivoluzionaria.
  3. Stile&Stiletto

    "La Cupola non influì sui risultati": i giudici civili riaprono Calciopoli

    E' chiaro. La serie B è incancellabile. Io quando ci ripenso ci sto ancora male, pur conoscendo e ridicendomi che "ci hanno mandato in B" e non che "siamo retrocessi in B"...ma per un Club come la Juve, che da quando è nato ha sempre e solo calcato la serie A (della quale è la società più importante, tifata e titolata) quella B fattaci ingoiare a forza resta un'onta ed uno scorno indescrivibile ed indigeribile, se pensiamo a cosa è la Juventus. Non esiste al mondo risarcimento possibile. Nè 10 champions nè 20 scudetti, figurarsi la mera restituzione di ciò che è comunque già nostro (quei due scudetti sono qui, noi li abbiamo vinti e poi anche festeggiati sul campo e nelle piazze). Nessuno potrà porre riparo a quanto accaduto se non (forse) con un atto federale che dichiari la iniquità di quella sentenza di retrocessione cancellando la B dal carico giuridico della Juventus, come non fosse mai stata.
  4. Dobbiamo vincere questa maledetta e benedetta coppa. Abbiamo Ronaldo. Abbiamo (se lo vogliamo) un grande gioco e anche la forma e la grinta. Abbiamo la possibilità di poter battere l'Ajax ed eventualmente o City o Tottenham. Abbiamo il campionato in cassaforte a marzo, potendo gestire, turnare, riposare...abbiamo tutto. Non possiamo mancare questa occasione epocale.
  5. Stile&Stiletto

    Il pre-partita di VecchiaSignora: Juventus-Atletico Madrid

    La partita di andata è stata una occasione sprecata, perchè si doveva fare meglio. E' il piccolo/grande rimpianto col quale mi avvicino alla partita di stasera. C'è una piccola speranza, di quelle che solo i tifosi possono coltivare...anche se la ragione ti porta a pensare ad altro, ma mi aggrappo a questa speranza.
  6. Stile&Stiletto

    Addio a Riccardo alias Gaetano56, storico utente di VS

    Traspariva la sua enorme passione per la Juventus, riusciva a trasmetterla anche attraverso un mezzo quale una tastiera ed uno schermo. E' davvero un dispiacere venire a conoscenza di questa notizia che lascia spiazzati, anche se (almeno io) non lo si conosceva di persona. Le più sentite condoglianze alla sua famiglia, ai suoi cari, ai suoi amici.
  7. Ma questo Guelpa che affidabilità ha? Perchè io su Ronaldo come prime fonti (escluse le spagnole) mi ricordo Momblano o poco più. Il Giornale non mi sembra avesse dato qualche spiffero anticipatorio.
  8. Stile&Stiletto

    Bologna - Juventus 0-1, commenti post partita

    Tifare contro è una roba da interisti o napoletani, cioè da tifosi che hanno assunto lo sclerotismo di quelle società (l'Inda puo' essere definita il Napoli del nord per la fissa dei complotti, il caos mediatico e di piazza che gli balla attorno ecc...). Sia chiaro: il tifoso ha tutti i diritti di criticare le prestazioni della propria squadra, anzi uno dei ruoli del tifoso è proprio quello di essere l'anima critica di una squadra, augurandosi poi che chi di dovere colga l'aria e apporti i necessari interventi (perchè quello che vediamo noi lo vedono anche in società, non sono ciechi). Il tifare contro invece sconfina dai compiti propri del tifoso per diventare collaborazionismo col nemico. Tra l'altro chi tifa "contro" mostra di conoscere poco o niente della storia della Juve, perchè di sicuro non cambieranno guida tecnica a stagione in corso, meno che mai con la squadra prima in classifica. Infatti, così come il tifoso ha il diritto/dovere di criticare (per il bene della squadra, quella è la critica costruttiva: tifare contro non è invece per il bene della squadra ma delle proprie pulsioni di pancia) così la dirigenza ha il diritto/dovere di prendere le decisioni: alla Juventus funziona così da un secolo...e, dati i risultati, direi che è un sistema che è spessissime volte funzionato bene.
  9. Stile&Stiletto

    Morta Marella Agnelli, moglie dell'Avvocato

    Donna bellissima, dalla classe sconfinata. Una donna che ha vissuto pienamente il ruolo che il destino aveva ritagliato per lei. Ha avuto tutto: la bellezza, la cultura, l'eleganza, le passioni e gli amori...ed anche dolori profondi e autentiche tragedie, ma donna Marella ha comunque vissuto la buona sorte, ed i suoi rovesci, con una esemplare dignità che purtroppo, a giudicare personaggi e tempi dell'oggi, non sono stati di esempio. Resta dunque un esemplare di donna unico nel suo genere.
  10. Il "radicamento territoriale" la Juventus ce l'ha in tutta Italia, tant'è che per numero di presenze e riempiemento di stadi in trasferta è la prima in Italia. Allora la legge dovrebbe premiare questo aspetto, visto che la presenza in trasferta della Juventus aiuta le società ospitanti a fare sovente il "tutto esaurito", per poi, con quelle presenze, prendere più soldi dai diritti tv. Inoltre si penalizza chi ha la ventura di avere il "radicamento territoriale" in una città di media grandezza. Se la Juve avesse lo stadio a Milano (o comunque in Lombardia) farebbe il pieno ogni domenica. E' una legge assolutamente iniqua che punisce per assurdo la società calcistica più seguita in Italia.
  11. Era il 16 luglio, il lunedì dopo la settima che dice quel tizio.
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.