Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

AllenIverson

[VIDEO HD] Uefa Youth League: Juventus - Siviglia 2-1 (Kean, Bove). La punizione di Bove allo scadere regala i 3 punti ai bianconeri!

Recommended Posts

 

 

Notare, che lo stesso Lirola definito un "fenomeno" non riesce a giocare titolare nel Sassuolo.

Giusto per far capire a molti il livello della primavera rispetto ad uno professionistico

 

Con calma. è in una squadra di buon livello di serie a, ha giocato benissimo in el, si gioca il posto con uno che sta facendo bene...non è male come inizio di serie a...proprio non male...

Share this post


Link to post
Share on other sites

14.09.2016 17:59 - in: UEFA Youth League

 

Primavera, tre punti all'ultimo respiro

La Juventus di Fabio Grosso batte 2-1 il Siviglia all'esordio in Youth League: apre le marcature Kean, Bove su punizione chiude i conti all'ultimo secondo

 

 

 

CsVMfaWXEAAhHaw.jpg

 

 

 

Non poteva cominciare meglio l'avventura in UEFA Youth League per la Juventus Primavera di Fabio Grosso, che batte 2-1 all'ultimo respiro il Siviglia di Agustín López Páez, conquistando i primi tre punti nel Gruppo H della competizione. Una vittoria maturata proprio sul triplice fischio, con la punizione vincente di Gabriele Bove, quando ormai la partita sembrava destinata al pareggio, in seguito al vantaggio firmato da Kean nella prima frazione di gioco e alla rete del provvisorio 1-1 messa a segno da Mena al 53'.

 

Dopo un inizio equilibrato, con le due squadre che si studiano reciprocamente, emergono i bianconeri intorno al quarto d'ora: prima ci prova Leris con un destro dal limite, spedendo il pallone alto; poi è Kean a raccogliere un bel pallone di Macek guadagnandosi un calcio d'angolo sulla chiusura di Camacho. Sugli sviluppi del corner, ci prova Beruatto dal vertice destro dell'area, ma la sua conclusione termina a lato.

 

Al 28', poco dopo un'interessante azione bianconera orchestrata da Macek (cross interessante spazzato dalla difesa), è il Siviglia a rendersi pericoloso trovando il palo con il destro da distanza ravvicinata di Mena, all'esito di un'azione di contropiede. La Juve risponde immediatamente con un rasoterra di Kastanos, smorzato dalla difesa, ma soprattutto con una grande intuizione del cipriota, che, al 35', lancia benissimo in verticale Kean, bravo ad insaccare con un fendente angolato che batte l'estremo difensore andaluso Juan Soriano, portando la Juve in vantaggio per 1-0. Sul finale della prima frazione, poi, su un contropiede ospite, decisivo il gran recupero del difensore bianconero Vogliacco, che riesce a deviare sul fondo la conclusione potente di Mena.

 

In avvio di ripresa, al 53', arriva il pareggio del Siviglia: cross teso in area sul quale si avventa Mena per il tap-in, palla che rimbalza sul lato interno della traversa e si insacca portando il risultato sull'1-1. Risponde subito la Juve, ancora con Kastanos che lancia Kean in velocità, trovando la chiusura di Pozo.

 

Al 59', doppio cambio tra i bianconeri, con mister Grosso che richiama Severin e Touré, dando spazio a Bove e Mosti. In campo c'è molto equilibrio, ma la Juve prova a farsi vedere soprattutto sulla destra, sfruttando la velocità di Beruatto: è da una sua combinazione con Leris al 67' che arriva un cross interessante, spazzato dalla difesa andalusa. Poco dopo è Mosti a cercare Kean dalla sinistra, ma il pallone sorvola l'area troppo alto per la testa dell'attaccante classe 2000.

 

Il Siviglia si rende pericoloso al 71': rasoterra angolato di Pérez sul quale Del Favero si fa trovare pronto, deviando in angolo. Al 79' arriva il terzo cambio bianconero, con Vogliacco che lascia spazio al compagno di reparto Coccolo al centro della difesa. La Juve spinge e al minuto numero 83 va vicinissima al vantaggio: Kastanos si invola sulla sinistra e incrocia per l'accorrente Leris, che manca di pochissimo l'aggancio in scivolata a porta spalancata. Poco dopo è Bove a pennellare un bel cross in area, anticipato da Camacho.

 

Le ultime emozioni della partita arrivano a tempo scaduto: prima il Siviglia si fa vedere dalle parti di Del Favero con Pozo, trovando la respinta dell'estremo difensore bianconero; poi è il bianconero Macek a concludere alto sopra la traversa, raccogliendo un cross di Rogerio; infine ancora gli ospiti con Pozo, che impegna il numero uno della Juve. Quando ormai sembra tutto finito, al 96', ecco il colpo di scena: calcio di punizione dal limite per la Juventus, sul pallone va Bove che, con personalità, pennella di destro e insacca all'incrocio dei pali, per la rete del definitivo 2-1 che fa esplodere di gioia la panchina e il pubblico bianconero.

 

I giovani della Primavera, archiviati i primi tre punti, torneranno in campo, per la seconda giornata del Gruppo H di Youth League, mercoledì 27 settembre a Zagabria contro la Dinamo, oggi sconfitta 2-0 dal Lione nell'altra sfida del girone.

 

 

 

Fonte: juventus.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Dagli tempo e ne riparliamo

 

Ciao barney non hai colto il mio discorso.

Con il tempo tutti essendo bravi dimostreranno il loro valore, concordo con te.

Ma parlando di juve non puoi pensare che lirola sia da subito, quindi potenzialmente domenica con l inter meglio di lichsteiner

Buona serata

Share this post


Link to post
Share on other sites

What a fùck Bove!!!!! :o

Gol pazzesco.

 

Un portiere più scafato l'avrebbe presa perché la parabola non era molto veloce, ma è notevole la precisione da quella distanza, di solito i tiratori la preferiscono un po' più indietro per dare tempo alla palla di abbassarsi. Bravissimo Bove, e soprattutto grande personalità nel prendersi la responsabilità di tirare e segnare al 95'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un portiere più scafato l'avrebbe presa perché la parabola non era molto veloce, ma è notevole la precisione da quella distanza, di solito i tiratori la preferiscono un po' più indietro per dare tempo alla palla di abbassarsi. Bravissimo Bove, e soprattutto grande personalità nel prendersi la responsabilità di tirare e segnare al 95'.

 

Mah..che responsabilità da prendere ci vuole a battere una punizione al 90simo?

Non è un rigore.

Una punizione, hai tutto da guadagnare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

dicevi?

sefz

 

Ahahah stupendo!! Sono felice per Lirola, sperando che sia di buono auspicio per una sua crescita esponenziale!!

Anche se il bilbao ha fatto una difesa da terza categoria.. come probabilmente ho sbagliato con la critica eccessiva, contestualmente non va esaltato troppo per un gol che seppure bello è avvenuto contro una difesa molto passiva. In italia è difficile vedere giocate così.. (contro chi gioca il sassuolo domenica? ahahah l'ho gufata :d )

 

Buonanotte Juventino..beato te che sei in sardegna :d

 

Un portiere più scafato l'avrebbe presa perché la parabola non era molto veloce, ma è notevole la precisione da quella distanza, di solito i tiratori la preferiscono un po' più indietro per dare tempo alla palla di abbassarsi. Bravissimo Bove, e soprattutto grande personalità nel prendersi la responsabilità di tirare e segnare al 95'.

 

A me sembrava imparabile, anche perchè dalla diretta di sportitalia sembrava cadere proprio sotto la traversa e molto angolata..

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Non si tratta di una casualità. Bove è uno specialista :)

Si lo sapevo sefz seguo molto spesso la primavera :d

Cmq goal importantissimo .sisi

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 

A me sembrava imparabile, anche perchè dalla diretta di sportitalia sembrava cadere proprio sotto la traversa e molto angolata..

 

Sicuro sicuro che stavi guardano il canale della partita? :d

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.