Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

FRANCESCO SPIRITO

Quando la Juve, allenata da Zoff, sconfisse il Milan di Sacchi nella doppia finale di Coppa Italia

Recommended Posts

Quando la finale di Coppa Italia era andata-ritorno… 

 

A voi il match integrale della finale d'andata

 

dove una Juve operai giocò una partita di straordinaria bellezza contro il Milan, mettendolo clamorosamente in velocità grazie alla velocità delle punte e del reparto offensivo (con Schillaci, Barros e Casiraghi), anche se la partita finì 0-0

 

 

 

e la sintesi della partita di ritorno, dove la Juve vinse a San Siro per 1-0, con goal di Galia, e Zoff portato in trionfo (in quella stagione, la Juventus vinse anche la Coppa Uefa: insomma, fecero un double ante litteram, con due coppe, ed all'epoca l'Uefa era una signora Coppa, quando entrambe si disputavano… andata e ritorno.. )

 

C'è da dire che Zoff fece rendere, al massimo, una Juve normale (dotata, comunque, di alcuni ottimi giocatori) perché era un tecnico dotato di grande buon senso: sapeva far esprimere, al massimo, i suoi giocatori: così sconfisse, sulla carta, formazioni superiori. Come quel Milan sconfitto, per 3-0, anche a Torino in campionato 

 

 

 

 

  • Mi Piace 3
  • Grazie 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se la partita di andata fosse finita 3 a 0 nessuno avrebbe avuto da ridire. 

Nel ritorno difendemmo coi denti il gol di galia, la vittoria fu una goduria immensa. 

Sono molto affezionato a quella Juve. Se penso che Zoff fu mandato via per prendere maifredi mi viene da piangere 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, RogerWaters ha scritto:

Se la partita di andata fosse finita 3 a 0 nessuno avrebbe avuto da ridire. 

Nel ritorno difendemmo coi denti il gol di galia, la vittoria fu una goduria immensa. 

Sono molto affezionato a quella Juve. Se penso che Zoff fu mandato via per prendere maifredi mi viene da piangere 

Zoff, secondo me, è stato un allenatore straordinario: perché utilizzava un buon senso fuori dal comune., oltre che un grande carisma ed un profondo senso d'umanità (infatti i giocatori lo adoravano)

 

Mi ricordo quando, nella finale dell'Europeo, fece il cambio giustissimo facendo entrare Del Piero: che ebbe le due occasioni della vittoria ma sbagliò, purtroppo per noi ed anche per me che ho amato Del Piero, i goal: ma il fatto che ebbe le occasioni dimostrò che, tatticamente, la sostituzione fu giusta.

 

Grande allenatore che avrebbe meritato di continuare ad allenare la Juve: fu lui a tirare fuori il meglio da Schillaci tra l'altro, fu lui, la stagione prima, a rilanciare totalmente Laudrup che, una Juve poco lungimirante, cedette al Barcellona… 

 

Grande, grande uomo, grande, grande allenatore (che, tra l'altro, ha dimostrato anche che non è detto che, per vincere, si debba per forza avere l'undici più forte). 

  • Mi Piace 9

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande Zoff,goduria immensa battere il milan in quei anni.

l'anno successivo arrivarono Maifredi e Montezemolo.

Era una bella squadra ma prendeva troppi gol (D.Bonetti) e i due russi poco convincenti.

Chissà cosa avrebbe fatto Zoff con Baggio,Hassler,Kohler,Moller..

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceri ringraziamenti, ricordi che mi fan tornare ragazzino.....

 

La partita di ritorno ascoltata in radio durante una gita a Castelnuovo Don Bosco col gruppo del catechismo: non vedevo l'ora di tornare a casa.

 

Quell'anno ci siamo tolte parecchie soddisfazioni con una squadra tutt'altro che piena di talenti.

 

Double e 3-0 coi rossoneri.

 

Unico neo quando il mister pronunciava la frase "questo è un destino crudele" mentre alzavamo ad Avellino la Coppa Uefa.

 

Eh, ma noi avevamo preso Maifredi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

.quellla juve la ricordo ancora oggi..la juve di zoff allenatore andò oltre la aspettative anche xké il milan quell milan era stratosferico con fuoriclasse che invdiavo e che noi nn prendevamo xké offrivamo di meno...Donadoni fu l,'esempio....la vittoria in coppa italia come quella 3azero in campionato furono meritate e radose...una bella lezione alla zona tanto ammirata e applaudita da tutti i media dell'epoca di sacchi

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, RogerWaters ha scritto:

Se la partita di andata fosse finita 3 a 0 nessuno avrebbe avuto da ridire. 

Nel ritorno difendemmo coi denti il gol di galia, la vittoria fu una goduria immensa. 

Sono molto affezionato a quella Juve. Se penso che Zoff fu mandato via per prendere maifredi mi viene da piangere 

Anche io provo lo stesso affetto.. Ci diede grosse soddisfazioni in un periodo in cui i campioni erano su altre sponde.. Fantastico il 3-0 rifilato al Milan di Sacchi con Rui Barros e Schillaci in gran spolvero ed incontenibili quel giorno..

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, kalus ha scritto:

Sinceri ringraziamenti, ricordi che mi fan tornare ragazzino.....

 

La partita di ritorno ascoltata in radio durante una gita a Castelnuovo Don Bosco col gruppo del catechismo: non vedevo l'ora di tornare a casa.

 

Quell'anno ci siamo tolte parecchie soddisfazioni con una squadra tutt'altro che piena di talenti.

 

Double e 3-0 coi rossoneri.

 

Unico neo quando il mister pronunciava la frase "questo è un destino crudele" mentre alzavamo ad Avellino la Coppa Uefa.

 

Eh, ma noi avevamo preso Maifredi...

Grazie a te...

 

Ho pensato a questa bella anteprima prima di Milan - Juve (ed anche per far rivivere una bella pagina della nostra storia ai più giovani.

 

Tra l'altro, la partita in versione integrale, visti i ritmi e le azioni è godibilissima ancora oggi: e dimostra che le partite si possono vincere, (se usi logica, affiatamento, tattica e buon senso, esaltando al massimo le tue doti principali, in questo caso la velocità ed il contropiede, oltre che la tecnica di alcuni giocatori) anche se difronte hai degli squadroni, apparentemente, imbattibili e conclamati… 

Adesso, furia-bianconera ha scritto:

Ah ... Vinse 1 a 0!

 

 

Grat grat...mi tocco!

 

 

Non vorrei lo stesso risultato stasera

All'andata finì 0-0, ma la Juventus avrebbe meritato, ampiamente, la vittoria .

 

In campionato, invece andò così: a San Siro 3-2 per il Milan (in rimonta nel finale, dato che la Juve stava vincendo 2-1)

 

al ritorno, 3-0 per noi: un trionfo che fu, in parte, determinante, in senso negativo, anche nella rincorsa del Milan sul Napoli . Fu anche l'ultimo Juve - Milan al Comunale… 

 

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Mr. Bluff ha scritto:

Anche io provo lo stesso affetto.. Ci diede grosse soddisfazioni in un periodo in cui i campioni erano su altre sponde.. Fantastico il 3-0 rifilato al Milan di Sacchi con Rui Barros e Schillaci in gran spolvero ed incontenibili quel giorno..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che ricordi!!!! Bellissimo!!!
Ancora sto gridando di gioia per il gol di Galia!!

Non capirò mai perchè silurarono Zoff per prendere il calcio gassosa di Maifredi

Share this post


Link to post
Share on other sites

me la ricordo molto bene, eravamo battuti in partenza, fui orgoglioso della grande partita dell'andata a torino, tutta in difesa contro un avversario che doveva asfaltarci, l'unico obbiettivo dare un senso alla gara di ritorno, al ritorno poi successe quello che rende straordinario il calcio, una delle piu belle gioie da tifoso perche' per me che mi sono dovuto sorbire dall'inizio alla fine tutta l'epopea rossonera battere quelli li e' sempre una goduria, perche' per me gli avversari numero uno sono sempre loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Malakay ha scritto:

me la ricordo molto bene, eravamo battuti in partenza, fui orgoglioso della grande partita dell'andata a torino, tutta in difesa contro un avversario che doveva asfaltarci, l'unico obbiettivo dare un senso alla gara di ritorno, al ritorno poi successe quello che rende straordinario il calcio, una delle piu belle gioie da tifoso perche' per me che mi sono dovuto sorbire dall'inizio alla fine tutta l'epopea rossonera battere quelli li e' sempre una goduria, perche' per me gli avversari numero uno sono sempre loro.

Non ricordi tanto bene. All'andata prendemmo a pallate il milan,poteva finire 3-0

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è da dire che zoff da allenatore purtroppo non ha avuto la stessa fortuna avuta da calciatore, alla juve fu mandato via dopo aver vinto nello stesso anno coppa uefa e coppa Italia (sostituito con maifredi poi...), se fosse rimasto avrebbe magari potuto aprire un ciclo vincente come quello del trap.

Da allenatore della nazionale invece perse un europeo a 20 secondi dalla fine, pochi giorni dopo si dimise per colpa delle dichiarazioni del buffone di Arcore, che aveva accusato zoff di non aver messo un uomo in marcatura fissa su zidane, dimenticando il fatto che che in tutta la gara zizou toccò mezzo pallone...

Share this post


Link to post
Share on other sites

io c''ero:d

e chi se lo scorda il mitico Zoff, coppa italia e coppa uefa quando giocavano gli squadroni, e quella Juve non era certo una corazzatta, ma aveva due.....cosi', e un gran cuore.

lI gol di Galia, lo stuaro dell'epoca, goduria pura.

E Zoff come premio ricevette un calcio nel sedere da montezemolo

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.