Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Nate Fisher

Perché Allegri e la Juventus sono fatti l’uno per l’altra

Recommended Posts

1 minuto fa, Masula ha scritto:

 

E' una frase assolutista che giustifica Allegri, che è un dipendente che fa quello che gli viene chiesto dalla società.

 

E' una frase che per contro non giustifica la società.

È una frase infatti antijuventina. sefz

Inoltre è decisamente propagandistica. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, L.O.V.E. ha scritto:

È una frase infatti antijuventina. sefz

Inoltre è decisamente propagandistica. 

Ne ho letto di peggio in sti mesi, specie su Dybala, quindi può pure essere propagandistica, ma di certo non è lontana dalla realtà

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Del Platini ha scritto:

Veramente non sono pochi che dicono che Barzagli era cotto da anni, Bonucci un errore riprenderlo, e Chiellini fragile

 

Cosa pensi che Chiellini duri ancora 5 anni ad alti livelli, gia sarebbe un miracolo giocasse metà partite e senza calare atleticamente per l'età

 

E che dici del croato, che manco sarebbe riserva in qualunque squadra big o media in europa?

Cosa pensi, che con Guardiola renderebbero doppio? Sarebbe ben peggio invece, perchè la BBC

con Guardiola beccherebbe piu gol ancora e MM non è adatto !

 

il mercato 2018 ha avuto CR7 come specchio luccicante, ma nel reparto top, la difesa centrale

ci eravamo indeboliti e invecchiati, e tenere il croato idem

 

Inutile ad esempio se prendessimo per assurdo anche Messi, SE TIENI LA BBC E IL CROATO,

per non dire di Khedira, forte ma solo al 100% cioè quasi mai

In difesa basta un acquisto. Per il resto quei giocatori sono stati già sostituiti. Il problema è che restano in rosa, semmai.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, Mormegil ha scritto:

Non la si faccia più grossa di quello che è, spostando sterilmente la discussione sui massimi sistemi. Tra la "filosofia" ajacide-catalana e quella di Allegri ci passano infinite gradazioni di colore.

 

Facciamo i risultatisti: scudetto; quarti di Coppa Italia, con eliminazione indecorosa; quarti di Champions, con eliminazione bruciante e impotenza tecnica avvilente. Risultati mediocri, considerando rosa a disposizione, avversari in ambito nazionale (è il campionato più sbilanciato di sempre, escludendo la farsa del 2006/07) e squadre affrontate in ambito internazionale. Miriadi di allenatori avrebbero potuto ottenere i medesimi risultati, quindi, in questa stagione, Allegri non ha apportato alcun plus-valore particolare: la rosa non ha minimamente over-performato, come negli anni passati, anzi, tutto il contrario.

Allegri allena una squadra che ha vinto gli ultimi tre campionati contro il Napoli, cui abbiamo strappato il miglior giocatore, che veniva dal record di goal in Serie A, pagandolo 90 e rotti milioni. Sarri, dopo un tale smacco, ha iper-valorizzato un altro giocatore della rosa (Mertens) per rimpiazzare Higuain, non avendo sostituti, per colpa del doppio infortunio di Milik. Così facendo, ha condotto il club al miglior campionato della sua storia; senza di lui, faranno una ventina di punti in meno, migliorando lievemente le prestazioni europee. E stiamo a giustificare Allegri perché, poverino, non aveva una rosa all'altezza di fronte alla massacrante pressione di vincere almeno in Italia? Siamo usciti per due volte consecutive contro il Real Madrid e gli abbiamo strappato il miglior giocatore della rosa, tra i più forti di sempre, pagandolo 100 milioni, e stiamo ancora a dipingere Allegri come un povero aziendalista in balia degli errori e delle mancanze della società? Ma seriamente?

 

Proviamo ora ad analizzare la stagione in ottica "circense".

1) Disastro tecnico: i giocatori più qualitativi della rosa (Costa, Cancelo, Pjanic, Dybala) stanno in una valle di lacrime, mentre tanti altri hanno sotto-performato. Da Ronaldo, alla peggior stagione da anni, all'involuzione clamorosa di Sandro, alla mala gestione di Benatia, alla reticenza su Spinazzola e Kean. Abbiamo giocato il 70% della stagione da cani, ma veramente da cani, mentre continua a latitare terribilmente qualsiasi parvenza di organizzazione di gioco un filo strutturato, che non consista solo nell'amalgamare i giocatori o nella ricerca di espedienti tattici modellati sulle caratteristiche dell'avversario.

2) Disastro fisico: al netto dei limiti atletici e della propensione all'infortunio di alcuni giocatori, la rosa è arrivata ad aprile in condizioni pietose, sia dal punto di vista della freschezza fisica, che dal punto di vista degli infortuni.

3) Disastro mentale: squadra impaurita, costantemente condotta verso soluzioni difensivistiche e speculative, incapace di reagire, mortificata, privata di qualunque briciola di entusiasmo e di energia positiva. Ronaldo a Napoli (quando catenacciamo in superiorità numerica e in doppio vantaggio di goal) e dopo l'Ajax parla in maniera fin troppo eloquente.

.quotone  92  minuti   di  applausi!  Mi  preoccupano gli xxx allegriani  che pensano   di poter vincere  la champions  col modo  di  giocare e  allenare  di allegri  e  del  suo staff  atletico!  E comincia   a preoccuparmi  anche la societa  juve  e  la  sua  dirigenza ,  che  sono cosi ambiziosi  in europa  ,  e  hanno in se una mentalita   europea  vincente   ,  che  per  l appunto  confermano  allegri   e il suo  staff  atletico.............doh

Edited by Teo9
Evitiamo dai

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, L.O.V.E. ha scritto:

È una frase infatti antijuventina. sefz

Inoltre è decisamente propagandistica. 

Non credo sia antijuventina

purtroppo è un dato di fatto

E bisogna accettarlo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Masula ha scritto:

Ne ho letto di peggio in sti mesi, specie su Dybala, quindi può pure essere propagandistica, ma di certo non è lontana dalla realtà

In realtà tra le esagerazioni su Dybala e questa frase non c'è nessuna differenza. Forse solo nella forma e nel suo essere concisa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Mescaleros ha scritto:

Ho già il football americano, ma c'è solo in autunno e inverno

Squadra? Io Green Bay.....dalla notte dei tempi...quando davano la NFL su canale 5 con il mitico Guido Bagatta come telecronista.

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Del Platini ha scritto:

Veramente l'argomentazione forte sono che Allegri con la stessa rosa di Gonte ha sfiorato il triplete per ben 2 volte,

la seconda con un centrocampo definito inferiore al 2014. Non è che "passa il girone e basta",

mica è un allenatore di seconda fascia per avere obiettivo solo il passare i gironi, non è Gonte

 

ps la società vuole il minimo arrivare ai quarti, non passare i gironi

 

Siccome qualcuno ha scritto che con Allegri si rischia di non passare i gironi in futuro, gli ho risposto

che è dura per la Juventus non passarli a meno che non arrivi Gonte o Sarri

 

Ancelotti dopo la decima con il Real , avuta grazie al suo famoso didietro,

manco il didietro lo assiste piu, anche se sarebbe stata un impresa passare i gironi stando al Napoli

Gonte al suo posto con quella rosa, volevo vedere se arrivava a giocarsela a Liverpool

Inutile rammentare che Conte con noi ha anche buttato fuori i campioni d'Europa in carica e con la nazionale ha fatto cose egregie con la peggior rosa a disposizione di sempre. Ma non siamo qui per parlare di Conte, quanto del fatto che il ciclo di Allegri sia finito e, si, se resta l'anno prossimo non dico che non passeremo i gironi, ma la vedo un'annata più difficile di quanto lo sia stata questa. L'ambiente necessita di nuovi stimoli e di un allenatore che porti nuove idee.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, L.O.V.E. ha scritto:

In difesa basta un acquisto. Per il resto quei giocatori sono stati già sostituiti. Il problema è che restano in rosa, semmai.

No, in difesa serve un nuovo trio centrale se si fa il 3-5-2 o 2 ottimi difensori se si difende a 4

Avere SOLO CHIELLINI, fragile, come unico difensore decente, è ulteriormente indebolirsi, perchè inveccia pure lui,

quando si infortunerà sara ancora peggio, cosa vuoi ancora Bonucci-rugani come coppia?

Caceres come riserva?

 

cosi dovrebbe essere a 4

 

CANCELO  DE LIGT KOULIBALY(o un altro forte)  SPINAZZOLA, riserve chiellini bonucci rugani romagna sandro de sciglio

 

a 3 invece

 

CANCELO MANOLAS DE LIGT KOULIBAY SPINAZZOLA

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ColpaDiAlfredo ha scritto:

Non credo sia antijuventina

purtroppo è un dato di fatto

E bisogna accettarlo 

Una frase che va contro la società e la sminuisce come vuoi chiamarla? 

Se non fosse per questa voglia di continuare con Allegri che ha anche chi l' ha scritta ad una conclusione del genere non si arriverebbe. 

Sostanzialmente il punto è che c'è gente che ci punta ancora, in società e in generale. 

L'assunto secondo il quale per politica scelta lui corrisponda al profilo ideale è una idea poco oggettiva. Al solito vedremo chi la spunterà in società. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, L.O.V.E. ha scritto:

Ellamadonna! Il primo che annuncia il suo addio diventa un eroe come anche il primo che posterà la notizia qua dentro piglierà tanti like. ahah

Staranno aspettando per il gusto di aspettare ...

ci saranno anche un po' di soldini in ballo, ovviamente, oltre a tanti piccoli dettagli da definire.

 

poi se resta chisenefotte, avremo tanto tempo libero in più, nel caso uhuh

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, paperotto73 ha scritto:

Sentendo l'intervista di paratici e pavel mi sembra  chiaro che chiederanno al mister di cambiare il modo di giocare lo hanno ripetuto più volte. Cambio di mentalità. Se se la sente rimane altrimenti si dimetterà 

@momegli. La tua analisi è perfetta è secondo me anche molto oggettiva sia per gli allegriani che per gli antiallegriani 

Non basta mettere 3 attaccanti ci vuole un allenatore che attui determinati movimenti che abbia studiato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, Ein ha scritto:

Francamente sembra un topic propagandistico... Assurdo anche solo PENSARE di continuare con allegri

Di propagandistico ci vedo ben poco, anzi il succo del discorso è che puoi anche prendere un all'allenatore stile Klopp ma se la Società ha una filosofia che non lo asseconda, sarà comunque molto difficile 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Del Platini ha scritto:

No, in difesa serve un nuovo trio centrale se si fa il 3-5-2 o 2 ottimi difensori se si difende a 4

Avere SOLO CHIELLINI, fragile, come unico difensore decente, è ulteriormente indebolirsi, perchè inveccia pure lui,

quando si infortunerà sara ancora peggio, cosa vuoi ancora Bonucci-rugani come coppia?

Caceres come riserva?

 

cosi dovrebbe essere a 4

 

CANCELO  DE LIGT KOULIBALY(o un altro forte)  SPINAZZOLA, riserve chiellini bonucci rugani romagna sandro de sciglio

 

a 3 invece

 

CANCELO MANOLAS DE LIGT KOULIBAY SPINAZZOLA

 

Non concordo. Oltre al fatto che non andrei assolutamente a creare una nuova BBC, c'è da considerare che Can in difesa è un uomo in più e in questa impostazione di gioco in cui lui arretra non c'è molto di meglio di Bonucci. Piuttosto serve come il pane un altro marcatore a sinistra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, L.O.V.E. ha scritto:

In realtà tra le esagerazioni su Dybala e questa frase non c'è nessuna differenza. Forse solo nella forma e nel suo essere concisa. 

 

 

Sulla pseudo propaganda non c'è differenza, nel succo qualcosa cambia si invece.

 

Perchè Allegri sta seduto su quella panchina perchè qualcuno ce lo lascia. (poi si può discutere se è un bene o un male)

Dybala invece non sta in rosa perchè ce lo lascia Allegri, ma perchè ce lo lasciano sempre quelli della frase precedente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, LucaBN ha scritto:

Io credo che Guardiola sia un grande allenatore anche se forse ha il difetto di essere un po' esoso per la società che allena. Per il resto conviene guardare il suo palmares, il quale parla chiaramente. 

il suo palmares dice che in europa ha vinto solo nel barca di messi e xavi ed iniesta,dove ha vinto pure luis enrique,lontano dal barca nn ha vinto una mazza,e manco in finale è arrivato,in 7 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Dotto Raus ha scritto:

ci saranno anche un po' di soldini in ballo, ovviamente, oltre a tanti piccoli dettagli da definire.

 

poi se resta chisenefotte, avremo tanto tempo libero in più, nel caso uhuh

 

Io continuerò a seguire la Juve, specie se restano Paulino e Moisé. 

Forse dovrò prepararmi ad avere più basse aspettative e aggiungere al calcio il basket. .uhm

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Masula ha scritto:

 

 

Il punto è che molti non capiscono che quella è una frase ben contestualizzata e spiegata.

 

 

In una Juve dove i dirigenti vogliono fare i mercati alla * di cane, senza filare l'allenatore e dove l'importante è vincere il campinato e i quarti di Champions, Allegri è l'allenatore fatto apposta per loro.

 

 

Rifarei di nuovo, per la milionesima volta, l'esempio di Guardiola che dove va chiede che gli sia cucito il vestito addosso.

Guardiola con la Juve non c'entrerebbe una mazza.

Siamo la squadra che ha cambiato più formazioni in Europa nell’ultima stagione e si parla di mercato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, gianmarco86 ha scritto:

Inutile rammentare che Conte con noi ha anche buttato fuori i campioni d'Europa in carica e con la nazionale ha fatto cose egregie con la peggior rosa a disposizione di sempre. Ma non siamo qui per parlare di Conte, quanto del fatto che il ciclo di Allegri sia finito e, si, se resta l'anno prossimo non dico che non passeremo i gironi, ma la vedo un'annata più difficile di quanto lo sia stata questa. L'ambiente necessita di nuovi stimoli e di un allenatore che porti nuove idee.

Battere quel chelsea non è che ci voleva molto, è passato pure lo Shakthar, e il merito fu di Carrera e Alessio, tipi meno fifoni di Gonte,

che menomale era in tribuna , caricarono la squadra senza innervosirla, e l'anno dopo abbiamo avuto la dimostrazione, con una rosa

molto piu forte, fare 6pt solo

 

L'Italia? Prandelli è arrivato 2° giocando meglio e dopo l'era farsopoli devastante per il calcio italiano, e

con due teste matte come Cassano e Balotelli nemmeno al top, che gonte giudicò ingestibili

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, saxon ha scritto:

Non dico che sia insostituibile, dico che ha ampiamente dimostrato di raggiungere gli obiettivi richiesti e per questo motivo va bene. Poi a me allegri da 2 anni a questa parte non mi ha entusiasmato, però  va ammesso che fa bene quello che gli chiedono. 

Detto questo io cambierei ma capisco anche che la dirigenza possa preferire l'usato sicuro 

con questa rosa con questi progressi a livello globale i 20 punti di vantaggio probabilmente sono anche pochi ma non solo per meriti nostri ma anche per demeriti altrui.

il gap è talmente elevato che per il prossimo scudetto la squadra potrebbe anche fare a meno del tecnico ... credo ne esca una cosa simile a quest'anno

un gap che nei prossimi 3-4 anni difficilemente sarà colmabile a meno che non ci mettessimo noi di impegno

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Mormegil ha scritto:

Non la si faccia più grossa di quello che è, spostando sterilmente la discussione sui massimi sistemi. Tra la "filosofia" ajacide-catalana e quella di Allegri ci passano infinite gradazioni di colore.

 

Facciamo i risultatisti: scudetto; quarti di Coppa Italia, con eliminazione indecorosa; quarti di Champions, con eliminazione bruciante e impotenza tecnica avvilente. Risultati mediocri, considerando rosa a disposizione, avversari in ambito nazionale (è il campionato più sbilanciato di sempre, escludendo la farsa del 2006/07) e squadre affrontate in ambito internazionale. Miriadi di allenatori avrebbero potuto ottenere i medesimi risultati, quindi, in questa stagione, Allegri non ha apportato alcun plus-valore particolare: la rosa non ha minimamente over-performato, come negli anni passati, anzi, tutto il contrario.

Allegri allena una squadra che ha vinto gli ultimi tre campionati contro il Napoli, cui abbiamo strappato il miglior giocatore, che veniva dal record di goal in Serie A, pagandolo 90 e rotti milioni. Sarri, dopo un tale smacco, ha iper-valorizzato un altro giocatore della rosa (Mertens) per rimpiazzare Higuain, non avendo sostituti, per colpa del doppio infortunio di Milik. Così facendo, ha condotto il club al miglior campionato della sua storia; senza di lui, faranno una ventina di punti in meno, migliorando lievemente le prestazioni europee. E stiamo a giustificare Allegri perché, poverino, non aveva una rosa all'altezza di fronte alla massacrante pressione di vincere almeno in Italia? Siamo usciti per due volte consecutive contro il Real Madrid e gli abbiamo strappato il miglior giocatore della rosa, tra i più forti di sempre, pagandolo 100 milioni, e stiamo ancora a dipingere Allegri come un povero aziendalista in balia degli errori e delle mancanze della società? Ma seriamente?

 

Proviamo ora ad analizzare la stagione in ottica "circense".

1) Disastro tecnico: i giocatori più qualitativi della rosa (Costa, Cancelo, Pjanic, Dybala) stanno in una valle di lacrime, mentre tanti altri hanno sotto-performato. Da Ronaldo, alla peggior stagione da anni, all'involuzione clamorosa di Sandro, alla mala gestione di Benatia, alla reticenza su Spinazzola e Kean. Abbiamo giocato il 70% della stagione da cani, ma veramente da cani, mentre continua a latitare terribilmente qualsiasi parvenza di organizzazione di gioco un filo strutturato, che non consista solo nell'amalgamare i giocatori o nella ricerca di espedienti tattici modellati sulle caratteristiche dell'avversario.

2) Disastro fisico: al netto dei limiti atletici e della propensione all'infortunio di alcuni giocatori, la rosa è arrivata ad aprile in condizioni pietose, sia dal punto di vista della freschezza fisica, che dal punto di vista degli infortuni.

3) Disastro mentale: squadra impaurita, costantemente condotta verso soluzioni difensivistiche e speculative, incapace di reagire, mortificata, privata di qualunque briciola di entusiasmo e di energia positiva. Ronaldo a Napoli (quando catenacciamo in superiorità numerica e in doppio vantaggio di goal) e dopo l'Ajax parla in maniera fin troppo eloquente.

Post grandioso, sottoscrivo anche le virgole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Mormegil ha scritto:

Non la si faccia più grossa di quello che è, spostando sterilmente la discussione sui massimi sistemi. Tra la "filosofia" ajacide-catalana e quella di Allegri ci passano infinite gradazioni di colore.

 

Facciamo i risultatisti: scudetto; quarti di Coppa Italia, con eliminazione indecorosa; quarti di Champions, con eliminazione bruciante e impotenza tecnica avvilente. Risultati mediocri, considerando rosa a disposizione, avversari in ambito nazionale (è il campionato più sbilanciato di sempre, escludendo la farsa del 2006/07) e squadre affrontate in ambito internazionale. Miriadi di allenatori avrebbero potuto ottenere i medesimi risultati, quindi, in questa stagione, Allegri non ha apportato alcun plus-valore particolare: la rosa non ha minimamente over-performato, come negli anni passati, anzi, tutto il contrario.

Allegri allena una squadra che ha vinto gli ultimi tre campionati contro il Napoli, cui abbiamo strappato il miglior giocatore, che veniva dal record di goal in Serie A, pagandolo 90 e rotti milioni. Sarri, dopo un tale smacco, ha iper-valorizzato un altro giocatore della rosa (Mertens) per rimpiazzare Higuain, non avendo sostituti, per colpa del doppio infortunio di Milik. Così facendo, ha condotto il club al miglior campionato della sua storia; senza di lui, faranno una ventina di punti in meno, migliorando lievemente le prestazioni europee. E stiamo a giustificare Allegri perché, poverino, non aveva una rosa all'altezza di fronte alla massacrante pressione di vincere almeno in Italia? Siamo usciti per due volte consecutive contro il Real Madrid e gli abbiamo strappato il miglior giocatore della rosa, tra i più forti di sempre, pagandolo 100 milioni, e stiamo ancora a dipingere Allegri come un povero aziendalista in balia degli errori e delle mancanze della società? Ma seriamente?

 

Proviamo ora ad analizzare la stagione in ottica "circense".

1) Disastro tecnico: i giocatori più qualitativi della rosa (Costa, Cancelo, Pjanic, Dybala) stanno in una valle di lacrime, mentre tanti altri hanno sotto-performato. Da Ronaldo, alla peggior stagione da anni, all'involuzione clamorosa di Sandro, alla mala gestione di Benatia, alla reticenza su Spinazzola e Kean. Abbiamo giocato il 70% della stagione da cani, ma veramente da cani, mentre continua a latitare terribilmente qualsiasi parvenza di organizzazione di gioco un filo strutturato, che non consista solo nell'amalgamare i giocatori o nella ricerca di espedienti tattici modellati sulle caratteristiche dell'avversario.

2) Disastro fisico: al netto dei limiti atletici e della propensione all'infortunio di alcuni giocatori, la rosa è arrivata ad aprile in condizioni pietose, sia dal punto di vista della freschezza fisica, che dal punto di vista degli infortuni.

3) Disastro mentale: squadra impaurita, costantemente condotta verso soluzioni difensivistiche e speculative, incapace di reagire, mortificata, privata di qualunque briciola di entusiasmo e di energia positiva. Ronaldo a Napoli (quando catenacciamo in superiorità numerica e in doppio vantaggio di goal) e dopo l'Ajax parla in maniera fin troppo eloquente.

.allah.allah.allah

 

Analisi perfetta, da incorniciare

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Long John Silver Barbecue ha scritto:

Siamo la squadra che ha cambiato più formazioni in Europa nell’ultima stagione e si parla di mercato?

 

Si, perchè proprio perchè si cambia così tanto c'è un problema di fondo.

 

 

Che identità vuoi che abbia una squadra che cambia formazioni ogni settimana?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Del Platini ha scritto:

Battere quel chelsea non è che ci voleva molto, è passato pure lo Shakthar, e il merito fu di Carrera e Alessio, tipi meno fifoni di Gonte,

che menomale era in tribuna , caricarono la squadra senza innervosirla, e l'anno dopo abbiamo avuto la dimostrazione, con una rosa

molto piu forte, fare 6pt solo

 

L'Italia? Prandelli è arrivato 2° giocando meglio e dopo l'era farsopoli devastante per il calcio italiano, e

con due teste matte come Cassano e Balotelli nemmeno al top, che gonte giudicò ingestibili

Si ma continui a parlare di Conte mentre l'argomento è l'eventuale permanenza dell'appassionato di ippica sulla nostra panca.

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, Dotto Raus ha scritto:

facessero una colletta tra i tifosi sai quanto raccoglierebbero? ahah

 

Quanti siamo, 5 milioni?

1,5 euro a testa, ed ecco i 7,5 milioni necessari. Ci sto!! ;)

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.