Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Mastro Le Roy

Luglio 2006 - Per non dimenticare, mai, Calciopoli

Recommended Posts

Non dimentico e mai lo farò,disprezzo ed odio per i prescritti I loro sgherri ed il Giuda infame rinnegato che siede sulla loro panchina. 

Non hanno pagato abbastanza, serve la Coppa, possibilmente anche 2 per sotterrarli definitivamente.  

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io rivoglio i due scudetti sull'albo d'oro, non solo di fatto

 

col ca**o che ho dimenticato

 

NOI ABBIAMO L'OBBLIGO E LA GODURIA DI VINCERE TUTTI GLI ANNI GLI SCUDETTI

E a quelli che importa poco vincere altri scudetti basta semplicemente dire che

dobbiamo vincerli anche solo per non fare godere i nemici!

 

Uno po come molte mogli non fanno piu l'amore con il marito, ma godono nell'averlo tolto alle rivali,

e sono tante le mogli cosi'........ IO comunque godo ogni scudetto, ho fatto questa precisazione

a quei pochi che non riescono a goderselo, troll a parte

 

e ricordo anche che l'odio verso Moggi e la Juventus era perchè vincevamo IN ITALIA non in europa

(l'odio vero è iniziato nel 98, la champions vinta nel 96 non fu criticata dai nemici)

Quindi la Champions non c'entra nulla con Farsopoli non dobbiamo vincere la Champions per Farsopoli,

ma tutti gli scudetti possibili.

 

La Champions è un discorso a parte, va vinta perchè va vinta , non per Farsopoli

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Del Platini ha scritto:

Io rivoglio i due scudetti sull'albo d'oro, non solo di fatto

 

col ca**o che ho dimenticato

 

NOI ABBIAMO L'OBBLIGO E LA GODURIA DI VINCERE TUTTI GLI ANNI GLI SCUDETTI

E a quelli che importa poco vincere altri scudetti basta semplicemente dire che

dobbiamo vincerli anche solo per non fare godere i nemici!

 

Uno po come molte mogli non fanno piu l'amore con il marito, ma godono nell'averlo tolto alle rivali,

e sono tante le mogli cosi'........ IO comunque godo ogni scudetto, ho fatto questa precisazione

a quei pochi che non riescono a goderselo, troll a parte

 

e ricordo anche che l'odio verso Moggi e la Juventus era perchè vincevamo IN ITALIA non in europa

(l'odio vero è iniziato nel 98, la champions vinta nel 96 non fu criticata dai nemici)

Quindi la Champions non c'entra nulla con Farsopoli non dobbiamo vincere la Champions per Farsopoli,

ma tutti gli scudetti possibili.

 

La Champions è un discorso a parte

Mi sa che sono tanti anche i mariti cornuti allora sefz 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non dimentico gli autori e complici di tutto questo schifo

Marco_Tronchetti_Provera.jpg

1428486812-massimomoratti.jpg

151630082-5930a408-3189-445a-8bf7-e0364e

nuovo.archivio.foto.cobolli.blanc.juvent

220px-Luca_Cordero_di_Montezemolo.jpg

ECO03F3_3301371F1_6410_20130221191839_HE

085820062-d3f522f2-4780-40d1-80b8-b053de

 

Ma soprattutto questo "signore" qui

Lui, che ha tradito la Juve, il padre e lo zio

Lui che ha tradito tutti noi

 

John_Elkann_FCA.jpg

 

Festeggerò. Ho solo 44 anni! 

 

 

  • Mi Piace 12

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io c'ero e non dimentico.

 

Chi disprezza lo scudetto non è juventino

(Bannatemi pure se considerare questa una 'patente di juventinitá' - su calciopoli non si transige, per me)

Chi disprezza lo scudetto non è juventino.

Tutti noi vogliamo la champions, anzi ne vogliamo più di una.

La pazienza ci premierà.

Ma chi disprezza lo scudetto non è juventino.

Chi non desidera annichilire ogni avversario, chi non desidera vedere fallire inter, Milan(che vinse la coppa con l'inganno), Fiorentina.. Chi non desidera la morte calcistica di ogni speranza di vittoria delle nostre rivali, chi è stanco e vorrebbe milanesi più forti, e 'pazienza' se perdiamo, c'è spettacolo, non è juventino.

Chi non ricorda gli sputi, il fango, le umiliazioni.. È troppo giovane, ma dovrebbe ascoltare chi è juventino.

Per uno juventino non bastano 6,7,8,20,/dannazione NON NE BASTEREBBERO DUECENTO per placare la nostra ira, non basterebbero per dare a quegli infami maledetti quello che meritano:disperazione eterna.

 

Ah, quei sue scudetti sono nostri, non c'è nessuno, NESSUNO in questo mondo e nell'universo che potrà mai farmi cambiare idea. Li ho vissuti, li ho visti, vinti con merito.

 

Finché non ci saranno restituiti noi continueremo a vincerne altri e ancora e ancora, e nessuno si azzardi a Non volerne più!

  • Mi Piace 8

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Mastro Le Roy ha scritto:

 

” Mi sono stufato di vincere solo lo Scudetto “

” Baratterei uno Scudetto per vincere La Champions League.”

Quanto hai ragione! Ma voglio ancora credere che chi arriva a scrivere affermazioni così pesanti contro gli scudetti della Juventus non sia un tifoso juventino nella realtà. Non è possibile...

  • Mi Piace 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ogni tanto vale la pena di ricordare il 2006. Ho notato proprio, in questi giorni, leggendo alcuni post che molti, anche sul forum, hanno dimenticato.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Antojuve66 ha scritto:

Avete una percezione assai strana di Farsopoli.

 

Si può discutere degli effetti di alcuni atteggiamenti ma non avere in questa lista Franco Baldini, l'origine di tutto, significa non conoscere semplicemente la Storia di Farsopoli.

Non avere inserito Auricchio e Narducci che selezionarono le telefonate scludendo quelle dell'Inter e si inventarono di sana pinata la scenogrfia di Farsopoli significa non conoscerrne la genesi.

Inserire Blanc e Montezemolo, l'uno favorevole al ricorso al TAR e l'altro decisivo per non averlo fatto, significa avere le idee confuse.

Tronchetti e Moratti ci stanno ovviamente anche perchè grazie al materiale raccolto da Tavaroli Auricchio prese spunto per scrivere la scenografia di Farsopoli.

Pensare però che essi dessero in qualche modo gli ordini ad Auricchio e Narducci è solo la fantasia semplificatrice di chi non coglie i diversi livelli presenti in questa Storia.

Elkann complice? Di che? Di una Storia che fece un danno di qualche centinaio di milioni alla finanziaria degli Agnelli?

Si può discutere l'atteggiamento asseritamente remissivo della Juventus (peraltro osteggiato da Blanc, nella dirigenza c'erano correnti contrapposte) ma sarebbe serio, mentre lo si fa, valutare quale poteva essere lo scenario assumendo atteggiamenti diversi anche alla luce di come quella Verità Giudiziaria è stata affermata anche successivamente.

Vi dimenticate il ruolo di Lepore, che minaccia Alemi e la GIudice Casoria. Vi dimenticate il ruolo delle due giudici a latere (la Pandolfi e l'altra). Vi dimenticate in quale meccanismo sia inserito Auricchio, quello che Il Milan non ha televisioni, che oggi fa politica al fianco di De Magistris e percepisce uno stipendio di 10/15mila euro al mese. 

Vi dimenticate di personaggi squallidi come Nucini arruolati all'uopo e loro si pagati dall'Inter.

Vi dimenticate che Zaccone chiese la B con penalizzazione ma lo fece chiedendo UNIFORMITA'.

Vi dimenticate il ruolo della Gazzetta e di quel verme di Cannavò, mai pace all'anima sua, decisivo per orientare e raccontare la vicenda.

 

mah.

 

 

 

Ci sono persone che per farsi una ragione di qualcosa che proprio non gli va giù si creano teorie tutte loro. Se qualcuno dicesse che farsopoli fu voluta da una razza aliena che voleva danneggiare la holding degli Agnelli perché stava progettando un disco volante più performante dei loro, piano piano una massa di persone inizierebbe a crederci. 😅

 

In ogni caso maledico ogni santo giorno gli artefici di quel tentato omicidio. 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La pagina più nera della nostra storia insieme all'Heysel. Io non dimentico, e chiunque si definisca tifoso juventino ha l'obbligo di ricordare quello schifo e maledire eternamente tutti quelli che hanno cercato di distruggerci. Un paio sono giá schiattati, agli altri auguro di vivere a lungo per continuare a vederci vincere in Italia e, speriamo, anche in Europa. 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Difensore della Barriera ha scritto:

Scusa di che?

di chiamarci "ladri", ecc.
Lo so che continuerebbero comunque, ma rendendosi sempre più ridicoli

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, pablito77! said:

Ci sono persone che per farsi una ragione di qualcosa che proprio non gli va giù si creano teorie tutte loro. Se qualcuno dicesse che farsopoli fu voluta da una razza aliena che voleva danneggiare la holding degli Agnelli perché stava progettando un disco volante più performante dei loro, piano piano una massa di persone inizierebbe a crederci. 😅

Farsopoli è per me una cosa talmente vergognosa che leggere delle semplificazioni ad capocchiam mi fa rivoltare le viscere.

 

Innanzitutto c'è quel sentimento popolare (e qui mi viene in mente un altro protagonista, versante Giustizia sportiva: Sandulli) che è stato il contesto emotivo dentro il quale si è potuta sviluppare questo delitto. 

 

Non posso non osservare che alla base del sentimento popolare c'è la Dietrologia, ovvero quella Cultura che semplifica le cose e alimenta sospetti anche senza che vi siano elementi oggettivi ma alla quale basta una verosimiglianza o un indizio ad hoc per far scattare la conclusione.

 

Un giornalista anglosassone su Calciopoli si chiese: No Money? No Girls! Ovvero: dov'è il giro di soldi che giustificherebbe questa giostra mediatica che ci raccontano?

C'era lobbying. Quello si. C'era una pressione per tutelare degli interessi. Magari anche per condizionare (vedi quello che ha fatto Mediaset da quando Berlusconi è diventato proprietario del Milan) delle decisioni. Ma i soldi dov'erano?

 

Per cui, quando leggo gente che utilizza la dietrologia (gente alla Moncalvo e ai suoi nipotini consapevoli o meno di esserlo) mi si rivoltano le budella: se ti hanno violentato una delle cose che ami di più e per farlo hanno usato la dietrologia ... TU LA DIETROLOGIA LA ODI! 

 

Potrei continuare e riaprire quella indignazione profonda verso quel che è accaduto ed i veri artefici e l'incazzatura verso i tifosi della squadra che amo che hanno semplificato le cose prendendosela con una dirigenza ed una proprietà oggettivamente accerchiate, attribuendogli responsabilità di scelte secondo loro suicide o contro la Juventus: ma un'analisi di scenario se si fossero comportati diversamente ve la siete fatta oggi? Nel mentre le cose accadevano, pur nel mio stesso stupore per un mancato ricorso al TAR, cercavo di capire e ragionare laddove tutti accusavano. Oggi, col senno di poi, un'analisi seria di scelte diverse l'avranno fatta costoro che hanno semplificato quei comportamenti?

 

Taciamo poi sulle tesi complottistiche interne o sull'idiozia che Farsopoli sia stata escogitata per far fuori Moggi e Giraudo quando sarebbe bastato, come in effetti è bastato, un consiglio di amministrazione per defenestrarli visto che Elkann controllava la maggioranza. Dietrologie dello stesso tenore  e livello intellettuale di chi sosteneva Farsopoli e per cui la dimostrazione di colpevolezza era la Juve che vinceva. Ieri come oggi ovviamente perchè chi "ragiona" così lo fa per odio, con le viscere in mano.

 

Ci vorrebbe un'analisi seria di quel che è accaduto. Un'analisi anche del cotesto emotivo, ripeto, che è una cosa che si ripropone ancora oggi: chi vince è colpevole per il solo fatto che vinca.

 

E dopo aver analizzato questo si dovrebbe passare nel merito "storicamente", a quegli incontri Baldini-Auricchio da cui nacque tutto, i due scenografi di Farsopoli.

 

 

 

 

 

 

  • Mi Piace 9

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Antojuve66 ha scritto:

Farsopoli è per me una cosa talmente vergognosa che leggere delle semplificazioni ad capocchiam mi fa rivoltare le viscere.

 

Innanzitutto c'è quel sentimento popolare (e qui mi viene in mente un altro protagonista, versante Giustizia sportiva: Sandulli) che è stato il contesto emotivo dentro il quale si è potuta sviluppare questo delitto. 

 

Non posso non osservare che alla base del sentimento popolare c'è la Dietrologia, ovvero quella Cultura che semplifica le cose e alimenta sospetti anche senza che vi siano elementi oggettivi ma alla quale basta una verosimiglianza o un indizio ad hoc per far scattare la conclusione.

 

Un giornalista anglosassone su Calciopoli si chiese: No Money? No Girls! Ovvero: dov'è il giro di soldi che giustificherebbe questa giostra mediatica che ci raccontano?

C'era lobbying. Quello si. C'era una pressione per tutelare degli interessi. Magari anche per condizionare (vedi quello che ha fatto Mediaset da quando Berlusconi è diventato proprietario del Milan) delle decisioni. Ma i soldi dov'erano?

 

Per cui, quando leggo gente che utilizza la dietrologia (gente alla Moncalvo e ai suoi nipotini consapevoli o meno di esserlo) mi si rivoltano le budella: se ti hanno violentato una delle cose che ami di più e per farlo hanno usato la dietrologia ... TU LA DIETROLOGIA LA ODI! 

 

Potrei continuare e riaprire quella indignazione profonda verso quel che è accaduto ed i veri artefici e l'incazzatura verso i tifosi della squadra che amo che hanno semplificato le cose prendendosela con una dirigenza ed una proprietà oggettivamente accerchiate, attribuendogli responsabilità di scelte secondo loro suicide o contro la Juventus: ma un'analisi di scenario se si fossero comportati diversamente ve la siete fatta oggi? Nel mentre le cose accadevano, pur nel mio stesso stupore per un mancato ricorso al TAR, cercavo di capire e ragionare laddove tutti accusavano. Oggi, col senno di poi, un'analisi seria di scelte diverse l'avranno fatta costoro che hanno semplificato quei comportamenti?

 

Taciamo poi sulle tesi complottistiche interne o sull'idiozia che Farsopoli sia stata escogitata per far fuori Moggi e Giraudo quando sarebbe bastato, come in effetti è bastato, un consiglio di amministrazione per defenestrarli visto che Elkann controllava la maggioranza. Dietrologie dello stesso tenore  e livello intellettuale di chi sosteneva Farsopoli e per cui la dimostrazione di colpevolezza era la Juve che vinceva. Ieri come oggi ovviamente perchè chi "ragiona" così lo fa per odio, con le viscere in mano.

 

Ci vorrebbe un'analisi seria di quel che è accaduto. Un'analisi anche del cotesto emotivo, ripeto, che è una cosa che si ripropone ancora oggi: chi vince è colpevole per il solo fatto che vinca.

 

E dopo aver analizzato questo si dovrebbe passare nel merito "storicamente", a quegli incontri Baldini-Auricchio da cui nacque tutto, i due scenografi di Farsopoli.

 

 

 

 

 

 

Chapeau. Non sono documentato come te, quindi ho appreso cose nuove. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, pablito77! said:

Chapeau. Non sono documentato come te, quindi ho appreso cose nuove. 

Non sai dove si è arrivato pur di sostenere la tesi del complotto interno: Calciopoli creata per nascondere l'Equity Swap. E per fare questo la Juventus è stata merce di scambio con Moratti e Tronchetti.

Che sarebbe tipo, per nascondere qualche manovra fatta dalla FCA per trasferirsi in Olanda e pagare meno tasse la Juventus vende Ronaldo all'Inter perchè Suning l'aiuta in questa operazione di occultamento: sostenere che Trump è il fratello segreto di Kim Son Jung è più credibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hanno fatto inca**are la squadra sbagliata....e pagheranno....stanno pagando....e non è finita. 

I loro figli non sanno che le competizioni possono vincerle anche altre squadre....e spero che anche i loro nipoti la pensino così.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho sofferto molto quegli anni a causa di una messinscena da paese del terzo mondo. E più la verità veniva a galla negli anni successivi, più la sofferenza diventava rabbia. 

Arrivare a 10 scudi di seguito è poi ricominciare daccapo. 

.#nessunapieta'

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una porcata colossale. 

Forse la più grande porcata a livello sportivo, istituzionale, politico, giudiziario, mediatico, nazional-popolare che si sia mai vista in Italia. 

Morti Gianni e Umberto Agnelli 

(vero inizio di farsopoli) Luciano Moggi e Antonio Giraudo si sono ritrovati SOLI, senza più protezione, e calciopoli ha avuto genesi ed inizio. 

Tutto quello che ne segue ha un premeditato ed unico scopo mirato: FAR FUORI A TITOLO DEFINITIVO LA JUVE GESTITA DA MOGGI E GIRAUDO.

I mandanti sono tanti, i beneficiari ancora di più, gli ostacoli (a livello istituzionale, politico e giudiziario) di fatto inesistenti. 

Grazie anche al pieno supporto mediatico (unito alla insana smania dell'Italia anti juventina di vedere colpita a morte la Juve) tutto viene orchestrato, impostato e diretto per arrivare ad emettere le sentenze e le pene ancor prima dei tribunali (sportivi e ordinari). Sentenze popolari inappellabili e non revisionabili, anche quando tutto suggeriva che in quei forcaioli mesi estivi del 2006 si stava compiendo IL PIÙ GRANDE SCEMPIO SPORTIVO DELLA STORIA ITALIANA. 

Calciopoli (farsopoli) è un crudo spaccato del modo in cui in Italia si fanno fuori in un modo o nell'altro i personaggi scomodi e si banchetta avidamente sui loro resti e disgrazie. 

Conosci farsopoli e conoscerai il malaffare italico ai più alti livelli. 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.