Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Kobayashi

Coronavirus COVID-19 (topic unico)

LadyJay

È vietato parlare di politica e di religione.

Non postate fake news o cose che non hanno attinenza con l'argomento del topic.

Mettete video e articoli sotto quote. E mettete sempre la fonte di ogni notizia che riportate.

Evitate i battibecchi. Evitate di andare perennemente OT.

NOTA BENE: segnalate i post non consoni, non quotate e rispondete a tali post e, soprattutto, non pretendete che tali post vengano moderati nel giro di pochi secondi visto che lo staff non sta sul forum h24.

È VIETATO, come da regolamento generale, parlare della moderazione con post pubblici.

Message added by LadyJay

Recommended Posts

3 minuti fa, Crêuza de mä ha scritto:

Ora l'esperto su rai1.

Apertura di bar ristoranti palestra hoteldiscoteca Barbieri...

Dopo l'estate

sefz

 

Gente out of mind

Ma di brutto eh

Sì però ditegli all'esperto che deve avere anche un pò di tatto, e che *!  .ghgh

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, -Eric Draven- ha scritto:

Dopo l'estate di ristoranti ne riapri la metà in tutta Italia. Forse. il 50% dichiara fallimento.

Comunque capisco la professione, ma questi vivono in un mondo a parte e che non esiste.

Mi viene in mente Peter Griffin "nel paese della fantasia, dove i rutti sono peti e i peti sono rutti".

 

Soprattutto mi auguro che il governo sappia mettere un freno al comitato tecnico scientifico, perché altrimenti qua davvero usciamo di casa a luglio e riapriamo le attività a settembre.

Ti sei tenuto largo con il 50%

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Il Commissario Montalbano ha scritto:

credo che entro aprile si darà il via libera diverse attività lavorative.

 

Già il solo uscire e spostarsi per andare a lavoro, aiuta dal punto di vista psicologico.

ahah pensa come ci hanno ridotto, felici di andare a lavoro

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, SuperT ha scritto:

Però fa tanto nel turismo italiano.. Penso alla riviera Romagna, a Gallipoli o alla Versilia.

 

Togli le discoteche in Romagna, chi ci va?

La discoteca in romagna mi sa che e' l'ultimo pensiero.

Voglio dire, se riapri la riviera, come la gestisci?

Ristoranti, bar, alberghi, spiagge?

Voglio vedere Viale Ceccarini alle 22 a luglio agosto .ghgh

Non facile decisione

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, Gidan73 said:

Non lo so...io ricordo che facevamo un mare di tamponi tanto che molti dicevano che, rispetto agli altri paesi, avevamo così tanti contagiati perché noi tamponavamo proprio tutti e trovavamo dunque un mare di asintomatici mentre gli altri paesi facevano pochi tamponi e solo a quelli che si ammalavano.

Vai su lab24.ilsole24ore.com

 

Ci sono i grafici su tamponi

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Leila88 ha scritto:

Si ma allora ricominciamo con il solito discorso arrivando a maggio siamo intorno ai 50 giorni poi cosa si fa ? Si continua fino a 0 contagi? Perché implicitamente fai intendere questo.

Dobbiamo arrivare a una situazione stabile per quanto riguarda le strutture sanitarie e ovviamente le risorse - umane e no - sanitarie. Da li si può eventualmente "gestire" la situazione fino al vaccino. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, djangobianconero ha scritto:

io non sono europeista manco per sbaglio però santo cielo si sta parlando del nulla visto che non c'è un documento o nulla di ufficiale che spieghi per bene la situazione.

prima di ciarlare aspettate qualcosa di certo almeno.

personalmente mi sono assentato un po' proprio per questa ragione, vedevo gente che duellava su un qualche cosa che ancora deve essere siglato

 

un po' di stacco ci vuole

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, K A R I M ha scritto:

Siamo in lockdown ma la gente scende, chi deve andare al lavoro, chi va al supermercato. Insomma, la possibilità di contagio esiste ancora. Ovviamente i numeri sono a ribasso, ma e testimonianza che comunque il pericolo esiste. E per questo che a me fa imbestialire la gente che vorrebbe riaprire e scendere di casa. Siamo ancora nel mezzo del uragano. 

Io guardo la Lombardia, qui di aperto c’è poco e di gente in giro a cazzeggio anche.

La gente esce (e tanto) per andare a far la spesa ma con mascherine e guanti..

Volevo giusto capire per quanto tempo si protrae il virus in chi l’ha contratto.

 

Comunque facendo un calcolo si, ci siamo.. Penso che da settimana prossima caleranno un po’ i positivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, sergio 1157 ha scritto:

non metto in discussione sia un grosso problema. mica denigro quelle attività. ma dobbiam anche guardare dove siamo e cosa siamo. non è tutto bello lo so. ma non dovrebbe sfuggirci il fatto che ciò che si sta facendo è uno sforzo enorme per garantire a tutti il sostentamento. sapendo che per anni ci han ballato sui problemi dell'italia.

credo però che per le attività sarà importante come verranno aiutate nel prossimo futuro.

sarà un futuro duro, denso di pericoli. se le attività non riprendono sarà un casino generale, se riprendono senza controlli sarà tutto un andar su di prezzi...

per questo credo che la dobbiamo affrontare uniti sta situazione, a prescindere dal tipo di lavoro che si ha ( autonomo o dipendente )

Il sostentamento non è stato garantito a tutti. E per quelle categorie non c'è stato alcuno sforzo di farlo.

Come lo paga l'affitto di casa e dell'attività un cristiano che non lavora?

E le bollette che continuano ad arrivare?

E le cartelle che continuano ad arrivare perché sono stati sospesi gli accertamenti ma non le notifiche?

E tutte quelle attività  che hanno macchinari in leasing?

E gli interessi passivi sui debiti pregressi che continuano a maturare e non mi risulta che siano stati congelati così come le rate dei piccoli finanziamenti ai privati?

 

Non c'è stato alcun aiuto. Neanche un cent ad un mese dalla clausura.

Va bene parlare di massimi sistemi e di macroeconomia: sono io il primo a farlo.

Ma qui si tratta di micoroeconomia, di centinaia di migliaia di persone a entrate ZERO e spese in corso.

E per questo il facciamocela tutti insieme lo trovo stucchevole.

Occorrono soluzioni IMMEDIATE, altroché.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, SuperT ha scritto:

Io guardo la Lombardia, qui di aperto c’è poco e di gente in giro a cazzeggio anche.

La gente esce (e tanto) per andare a far la spesa ma con mascherine e guanti..

Volevo giusto capire per quanto tempo si protrae il virus in chi l’ha contratto.

 

Comunque facendo un calcolo si, ci siamo.. Penso che da settimana prossima caleranno un po’ i positivi.

che calcolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Olof Mellberg ha scritto:

per chi si è riempito la bocca (e inzozzato il topic) di discorsi assurdi sul tasso di letalità assurdo che c era solo in Italia (perché facciamo schifo mentre gli altri sono tutti bravissimi)

(francia, spagna, italia,uk,belgio,olanda...i numeri sono gli stessi)

 

IMG_20200410_181616.jpg

Mi lascia sempre di stucco il dato germanico 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, SuperT ha scritto:

Io guardo la Lombardia, qui di aperto c’è poco e di gente in giro a cazzeggio anche.

La gente esce (e tanto) per andare a far la spesa ma con mascherine e guanti..

Volevo giusto capire per quanto tempo si protrae il virus in chi l’ha contratto.

 

Comunque facendo un calcolo si, ci siamo.. Penso che da settimana prossima caleranno un po’ i positivi.

Sinceramente non lo so, ma i numeri non sempre raccontano tutta la verità. Quello che penso e che finché non ce una stabilità delle strutture e risorse sanitarie per me e impensabile poter scogliere il lockdown. Dobbiamo gestire la situazione e non curare, visto che la cura ad oggi non esiste. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, manuelman ha scritto:

avessero tutto il tuo ottimismo 😉👍

ma e' cosi' infatti, il momento di rottura/critico e' passato...pero' i numeri scendono lenti, molto lenti e non come ben sai non pensavo (ed a quanto ho potuto comprendere, i tempi sisono allungati causa incapacita' degli ospedali di poter curare chi di dovere, cosi' degenze piu' lunghe etc.)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, manuelman ha scritto:

che calcolo

Ipotizzando che ci sono 15 giorni di incubazione e dico 15 di malattia, siamo a un mese. 
Il lockdown c’è stato un mese fa (non per tutti), per me ancora molti hanno contratto la malattia prima del lockdown. In più ci sono quelli del nucleo familiare..

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, SuperT ha scritto:

Io guardo la Lombardia, qui di aperto c’è poco e di gente in giro a cazzeggio anche.

La gente esce (e tanto) per andare a far la spesa ma con mascherine e guanti..

Volevo giusto capire per quanto tempo si protrae il virus in chi l’ha contratto.

 

guarda super, non ci vuole molto...

contagiato il 5 marzo, inizi ad avere i sintomi il 12/15 marzo, possono durarti anche svariate settimane...nel frattempo contagi un parente che vive con te, che inizierà ad avere i sintomi il 3 aprile, testato il 7, risultato l 8-9... un nuovo positivo nonostante la quarantena....

Share this post


Link to post
Share on other sites

il bollettino del Piemonte:


15.012 contagi (+490 rispetto a ieri)
1.532 decessi (+78 rispetto a ieri)
i ricoverati in terapia intensiva sono 394 (-18 rispetto a ieri)
i tamponi effettuati sono 57.457  (+4.650 rispetto a ieri)

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, ghepa ha scritto:

Beh certo, non è che ci possiamo nascondere dietro ad un dito.
In Italia per anni si sono sperperati e fatti sparire (o utilizzati in maniera scellerata) fondi statali per il quale hanno ridotto l'intero territorio in una situazione devastante.
Penso alle centinaia di milioni di Euro utilizzati per costruire ospedali mai aperti o a fondi pubblici stanziati e poi mai messi a disposizione.
Pensiamo ad un sistema burocratico che ha penalizzato l'economia invece di aiutarla

Pensiamo all'evasione fiscale che oramai è diventata una prassi quasi accettata invece che combattuta

Pensiamo ad una politica che ha guardato solo gli interessi dei loro affiliati invece che aiutare il Paese alla ricrescita

Pensiamo a tutte quelle infrastrutture che cadono a pezzi in barba a documenti firmati da furbetti che hanno pensato solo ad intascarsi soldi

Pensiamo alla Mafia che è stata in grado di intrufolarsi e radicarsi in un sistema nazionale con lo Stato che è stato artefice di tutto questo...

 

Noi abbiamo tante, tante colpe...però è anche vero che glorificare uno Nazione che ha nascosto miliardi di debito pubblico per diventare i primi della classe ed imporre le proprie regole non è il massimo come esempio da seguire.

 

 

grazie, mi trovi concorde in tutto

la cosa che dispiace dell'Italia, e' che ci sono 59 milioni di brave persone, persone di cuore, ma tutto viene rovintato da quel milione avido, sociopatico, senza scrupoli che vivono solo per il potere

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Olof Mellberg ha scritto:

guarda super, non ci vuole molto...

contagiato il 5 marzo, inizi ad avere i sintomi il 12/15 marzo, possono durarti anche svariate settimane...nel frattempo contagi un parente che vive con te, che inizierà ad avere i sintomi il 3 aprile, testato il 7, risultato l 8-9... un nuovo positivo nonostante la quarantena....

Sisi, anche.. speriamo non si propaghi per ogni singolo componente del nucleo familiare, se no ciao sefz 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, pattanga ha scritto:

Mi lascia sempre di stucco il dato germanico 

come dico sempre, i numeri vanno sempre pesati...

in uk mancano sicuramente dei decessi in case di riposo, a new york e in germania hanno candidamente ammesso che post mortem i test non li fanno (quindi se eri a casa non testato e muori, nn rientri nella statistica).

poi i tedeschi sicuro avranno fatto qualcosina di meglio ed erano più preparati...ma quei numeri sono solo parzialmente veritieri

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, MySoul. ha scritto:

E' normale, perchè i casi in Italia saranno milioni e milioni, la stragrande maggioranza asintomatica. Questo perchè aldilà dell'imbarazzante OMS e delle menzogne della Cina, senza offesa per nessuno, in Italia ed in Europa (quella più turistica e commerciale, si intende), il virus è qui da Gennaio.

 

Che sia a lavoro, o in casa, o in ospedale, il virus circola, non siamo messi tutti in una campana di vetro. Ovviamente ci sono anche regioni in forte diminuzione, soprattutto Lazio e Veneto se non erro. Finirà, o meglio rientrerà sotto controllo, è un virus da non sottovalutare ma nemmeno letale per la stragrande maggioranza della popolazione. Se oggi abbiamo circa 2 milioni di casi, in realtà ce ne saranno centinaia nel mondo completamente ignare, guarite o senza alcun problema. Dò numeri a spanne, visto che solo per l'italia se ne ipotizzano tra i 6 e gli 11 di milioni...

sarebbe bello fossero 11 milioni.. per me non si arriva ai due milioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.