Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

marcomazzoli87

Lettera di Andrea Agnelli agli azionisti

Recommended Posts

15 ore fa, forzarugani ha scritto:

Immagina per un momento che Real Madrid, Barca, Atletico, Juve, Inter, Milan, PSG, Lione,Marsiglia, Bayern, Dortmund, Porto, Benfica, Sporting, Ajax, Psv etc ed altre varie di complemento facciano una superlega europea con una 30ina di partite + playoff. Secondo te onestamente ci sarebbe qualcuno extra regno unito in grado di preferire la premier alla superlega?

Si', chiunque al di fuori dell'Europa. 

La Premier League costa gia' molto piu' della CL negli Stati Uniti. Figuriamoci una volta che la CL non includera' le squadre inglesi .ghgh

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, *Julian* ha scritto:

Si', chiunque al di fuori dell'Europa. 

La Premier League costa gia' molto piu' della CL negli Stati Uniti. Figuriamoci una volta che la CL non includera' le squadre inglesi .ghgh

Dati 2018 / 2019 (non ho molto tempo per reperirne di più recenti, ad un primo esame ho trovato questi).

Champions League 2,4 miliardi di euro per 79 partite (escludo i turni preliminari, perché francamente avrebbe poco senso). Valore medio di ciascuna partita circa 30 milioni di euro.

Premier League 2,4 miliardi di pounds ( 2,6 miliardi di euro al cambio attuale) per 380 partite annue disputate (escludo le coppe nazionali etc etc, che solitamente sono comprese nel pacchetto, ma le considero ininfluenti alla stregua dei preliminari o della supercoppa europea). Valore medio di ciascuna partita circa 7 milioni di euro per partita.

 

Francamente non vedo connessioni tra il tuo post e quanto si verifica poi nel mondo dei diritti televisivi reali.

Una partita di Champions League, in termini di diritti tv, vale oltre 4 volte di più rispetto alla Premier, e questo nonostante le 32 partecipanti spesso includano almeno un quarto delle compagini da mercati tutt'altro che economicamente floridi. Difficile pensare che una Champions senza inglesi valga l'80% in meno di una con le inglesi.

 

Ti sottolineo comunque che considero ovvio il fatto che l'interesse di chi vuole la superlega è che ci siano anche le inglesi. Però considero altrettanto OVVIO che anche le inglesi, in presenza di una superlega pronta a partire senza di loro, scenderebbero tranquillamente a patti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, forzarugani ha scritto:

Dati 2018 / 2019 (non ho molto tempo per reperirne di più recenti, ad un primo esame ho trovato questi).

Champions League 2,4 miliardi di euro per 79 partite (escludo i turni preliminari, perché francamente avrebbe poco senso). Valore medio di ciascuna partita circa 30 milioni di euro.

Premier League 2,4 miliardi di pounds ( 2,6 miliardi di euro al cambio attuale) per 380 partite annue disputate (escludo le coppe nazionali etc etc, che solitamente sono comprese nel pacchetto, ma le considero ininfluenti alla stregua dei preliminari o della supercoppa europea). Valore medio di ciascuna partita circa 7 milioni di euro per partita.

 

Francamente non vedo connessioni tra il tuo post e quanto si verifica poi nel mondo dei diritti televisivi reali.

Una partita di Champions League, in termini di diritti tv, vale oltre 4 volte di più rispetto alla Premier, e questo nonostante le 32 partecipanti spesso includano almeno un quarto delle compagini da mercati tutt'altro che economicamente floridi. Difficile pensare che una Champions senza inglesi valga l'80% in meno di una con le inglesi.

 

Ti sottolineo comunque che considero ovvio il fatto che l'interesse di chi vuole la superlega è che ci siano anche le inglesi. Però considero altrettanto OVVIO che anche le inglesi, in presenza di una superlega pronta a partire senza di loro, scenderebbero tranquillamente a patti.

I dati sono palesemente sbagliati.

Ad ogni modo, dividere per numero di partite credo sia il sistema meno sensato per determinare il valore del prodotto che possa venire in mente.

Se confluissero le partite di EL nella Champions, la CL varrebbe 3 volte tanto? .ghgh 

Vabbe', lasciamo perdere, su.

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, *Julian* ha scritto:

I dati sono palesemente sbagliati.

Ad ogni modo, dividere per numero di partite credo sia il sistema meno sensato per determinare il valore del prodotto che possa venire in mente.

Se confluissero le partite di EL nella Champions, la CL varrebbe 3 volte tanto? .ghgh 

Vabbe', lasciamo perdere, su.

Mi auguro non sia contro il regolamento, ti copincollo in calce il link delle fonti che ho reperito prima. Sarebbe interessante, dato che parli di dati palesemente sbagliati, che ne riportassi di corretti.

 

Non capisco il senso dell'affermazione sulla Europa League, che non ho mai menzionato. Ovvio che il numero delle partite conti enormemente per i broadcasters, infatti quest'anno proprio per il ridotto numero di partite, la premier ha scontato 700 milioni di sterline ai propri broadcasters.

 

Ci sarebbe anche da sottolineare che dal punto di vista televisivo, il palinsesto di una superlega europea che rimpiazzasse campionato e coppe europee dei club partecipanti, diversamente dalla Champions, potrebbe riempire praticamente tutti i giorni della settimana , massimizzando il pubblico di ciascun evento (ad oggi normalmente le partite sono suddivise tipicamente su martedì e mercoledì).

 

https://www.statista.com/statistics/240923/premier-league-total-broadcasting-payments-to-clubs/#:~:text=The statistic depicts the broadcasting,British Pounds in broadcasting payments.

 

https://www.statista.com/statistics/983533/revenue-of-the-uefa-from-the-sale-of-champions-league-broadcasting-rights-europe/#:~:text=In season 2018%2F2019%2C the,billion euros for the UEFA.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, forzarugani ha scritto:

Mi auguro non sia contro il regolamento, ti copincollo in calce il link delle fonti che ho reperito prima. Sarebbe interessante, dato che parli di dati palesemente sbagliati, che ne riportassi di corretti.

 

Non capisco il senso dell'affermazione sulla Europa League, che non ho mai menzionato. Ovvio che il numero delle partite conti enormemente per i broadcasters, infatti quest'anno proprio per il ridotto numero di partite, la premier ha scontato 700 milioni di sterline ai propri broadcasters.

 

Ci sarebbe anche da sottolineare che dal punto di vista televisivo, il palinsesto di una superlega europea che rimpiazzasse campionato e coppe europee dei club partecipanti, diversamente dalla Champions, potrebbe riempire praticamente tutti i giorni della settimana , massimizzando il pubblico di ciascun evento (ad oggi normalmente le partite sono suddivise tipicamente su martedì e mercoledì).

 

https://www.statista.com/statistics/240923/premier-league-total-broadcasting-payments-to-clubs/#:~:text=The statistic depicts the broadcasting,British Pounds in broadcasting payments.

 

https://www.statista.com/statistics/983533/revenue-of-the-uefa-from-the-sale-of-champions-league-broadcasting-rights-europe/#:~:text=In season 2018%2F2019%2C the,billion euros for the UEFA.

 

Perdonami, ma non ci capiamo.

Mettiamo una giornata di Liga. Facciamo che vale 50 milioni. Togliamo dalle 10 partite le due di Barca e Real: il prodotto adesso vale 40 milioni?

Probabilmente nemmeno 10. 

Ecco, il punto e' che la fase finale della CL ha molte gare ad alto valore commerciale. La Premier League, essendo un campionato, ha un valore meno concentrato.

Non a caso, hai astutamente eliminato 96 partite dal pacchetto Champions, perche' "francamente avrebbe poco senso" (e sia chiaro, Football League, FA Cup e League Cup, che dici di aver parimenti escluso, si assegnano con bandi separati. Non a caso vi sono spesso provider diversi. Anche qui, mi sa che fai un po' di confusione).

Dunque, conteggiare un Ajax-Dynamo Kiev ai preliminari avrebbe meno senso di un Brighton-Burnley? sefz 

No guarda, 'sta divisione aritmetica per calcolare il valore di ogni singola partita e' veramente una cosa illogica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, B4C ha scritto:

Ma anche le università non hanno nulla a che vedere con la gente, con la passione, con il campetto, con l'oratorio, con le scuole calcio etc..

Io tanti anni fa iniziai a giocare a basket "nonostante" Magic Johnson e Larry Bird...; oggi moltissimi giocatori NBA nemmeno ci passano dall'università

I due migliori giocatori in questo momento sono Lebron che ha finito a malapena il liceo e Giannis che è cresciuto tra i senzatetto di Atene dopo essere scappato in clandestinità dalla Nigeria.

 

Il mondo cambia. Le distanze sono azzerate. Il prodotto calcio come tutti gli altri sta diventando globale e il mercato vuole un prodotto globale. 

Non ha senso che Kane e Ronaldo o Messi e Mbappe si incontrino 3 o 4 volte in carriera perché il format europeo prevede che invece Ronaldo incontri Pezzella almeno due volte all'anno...

E tutto questo senza intaccare di una virgola la passione della gente, i ragazzini che giocano per strada o al campetto o nelle scuole calcio, fino al calcio dilettantistico dei quarantenni

A mio modo di vedere sì invece. La percentuale di ragazzi iscritti alle università americane è sensibilmente più alta rispetto a quella italiana di conseguenza la prospettiva di un futuro nello sport professionistico si incrementa esponenzialmente, proprio perchè esiste per davvero la possibilità di sfondare. Capisco i tuoi esempi dell'NBA (che non seguo) ma penso che sarebbe stato un paragone più opportuno se avessi anche riportato quanti tra i giocatori professionisti attualmente arrivino proprio dalle università. Penso la maggior parte, ma come detto prima non seguo l'NBA (e neanche il basket in generale), ma un po' l'NFL sì. E lì l'unica fonte sono le università.

 

Sul discorso che il mondo stia cambiando e così tutto ciò che ne fa parte è una verità inoppugnabile, è sempre stato così e sempre sarà così. Cambiamento fa rima con miglioramento, ma la maggior parte delle volte non fa nessuna rima coi loro rispettivi significati.

Opinione personale.

 

12 ore fa, B4C ha scritto:

Quindi mi stai dicendo che la NBA (lega super professionistica per eccellenza) taglia le gambe alle piccole comunità di tutto il mondo che vogliono giocare a basket?

Da una parte c'è il professionismo e dall'altra c'è l'amatore. Non c'è motivo di mescolare le cose.

Onestamente non so quale sia la realtà del basket negli Stati Uniti al di fuori dell'NBA. Non ne sento parlare, non vuol dire che non esista ma ripeto, le possibilità di crearsi un futuro nello sport americano, dal mio punto di vista, sono concettualmente maggiori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, forzarugani ha scritto:

Dati 2018 / 2019 (non ho molto tempo per reperirne di più recenti, ad un primo esame ho trovato questi).

Champions League 2,4 miliardi di euro per 79 partite (escludo i turni preliminari, perché francamente avrebbe poco senso). Valore medio di ciascuna partita circa 30 milioni di euro.

Premier League 2,4 miliardi di pounds ( 2,6 miliardi di euro al cambio attuale) per 380 partite annue disputate (escludo le coppe nazionali etc etc, che solitamente sono comprese nel pacchetto, ma le considero ininfluenti alla stregua dei preliminari o della supercoppa europea). Valore medio di ciascuna partita circa 7 milioni di euro per partita.

 

Francamente non vedo connessioni tra il tuo post e quanto si verifica poi nel mondo dei diritti televisivi reali.

Una partita di Champions League, in termini di diritti tv, vale oltre 4 volte di più rispetto alla Premier, e questo nonostante le 32 partecipanti spesso includano almeno un quarto delle compagini da mercati tutt'altro che economicamente floridi. Difficile pensare che una Champions senza inglesi valga l'80% in meno di una con le inglesi.

 

Ti sottolineo comunque che considero ovvio il fatto che l'interesse di chi vuole la superlega è che ci siano anche le inglesi. Però considero altrettanto OVVIO che anche le inglesi, in presenza di una superlega pronta a partire senza di loro, scenderebbero tranquillamente a patti.

Come fanno a essere solo 79 partite ? Se ci sono 32 squadre le partite sono 16 a giornata e i gironi sono di 6 giornate. Gia' sono 96 partite.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, ValerioBncnr ha scritto:

quando hai il terzo monte ingaggi d'Europa e solo l'undicesimo fatturato non si parla di "ridimensionamento" ma passare da un sovradimensionamento ad un qualcosa di più normale

abbiamo il decimo monte ingaggi d'europa. Il "terzo monte ingaggi" e' una fake news iniziata su telelombardia e ripetuta centinaia di volte da cazzzari e poi diventata verita'. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sta evoluzione in politichese ha veramente stancato....sta solfa di una ridicola superlega e altre castronerie partorite da una specie di massoneria che e' l'eca.

E il virus...e i diritti tv....e il bilancio.....

Ma a calcio si gioca??

Ridateci Gianni e Umberto....un calcio piu' umano meno politicizzato

  • Confuso 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Juventini_Q8 ha scritto:

Bayern xi VS Psg : tutti 123M quasi

Ronaldo : 115M quasi

 

Bayern Campioni d'Europa

 

Di chi dovrebbe essere più orgoglioso?  Chi ha vinto la Champions League formando una grande squadra o chi ha portato un giocatore globale come Ronaldo ?

Non c'entra con il mio discorso.Tu parli di risultato sportivo ,io di prestigio nell'avere in squadra uno sei migliori giocatori di tutti i tempi.Mi auguro Agnelli possa fare in futuro ancora operazioni del genere .

20 minuti fa, Sugarleonard ha scritto:

abbiamo il decimo monte ingaggi d'europa. Il "terzo monte ingaggi" e' una fake news iniziata su telelombardia e ripetuta centinaia di volte da cazzzari e poi diventata verita'. 

Non è vero scusami.È un articolo scritto dalla Gazzetta dello sport.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo AA e brava Juve,ha chiaramente detto che cosi non va

gli introiti riguardanti i diritti vanno gestiti direttamente senza papponi e imposizioni di eufa e fifa

e pure lega....

servono le palle per dire certe cose

fiero di te Presidente 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Wallaby said:

Sta evoluzione in politichese ha veramente stancato....sta solfa di una ridicola superlega e altre castronerie partorite da una specie di massoneria che e' l'eca.

E il virus...e i diritti tv....e il bilancio.....

Ma a calcio si gioca??

Ridateci Gianni e Umberto....un calcio piu' umano meno politicizzato

E si stava meglio quando si stava peggio.... E non ci sono più le mezze stagioni...

Ma tu, francamente, non ti sei stufato di vedere la Juve che vince scudetti a ripetizione in un campionato ridicolo?

20 squadre, delle quali almeno la metà sono squadre da serie B, a dire tanto...

38 partite all'anno, delle quali, a dir tanto, restano interessanti forse una decina...

Tornare al passato è impossibile. 

Le cosiddette provinciali che una volta potevano diventare delle mine vaganti e vincere pure uno scudetto, non esistono più.

Impossibile per i piccoli competere nel calcio d'oggi.

Anche le poche big rimaste fanno fatica a restare davvero competitive.

Non sarebbe ora di guardare avanti e capire che si deve lasciare alle spalle un passato che non tornerà più?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, *Julian* ha scritto:

Si', chiunque al di fuori dell'Europa. 

La Premier League costa gia' molto piu' della CL negli Stati Uniti. Figuriamoci una volta che la CL non includera' le squadre inglesi .ghgh

E' come paragonare le mele con le pere...la Premier é un campionato di 22 squadre con tanissime partite, la CL é un torneo breve.

Aggiungi che epr ragioni di calendario la Premier riescono ad organizzare partite in orari comodi pr l'estero extraeuropeo, la CL va solo di notte sia in USA che in Asia.

Un campionato con le migliori "parallelo" alla Premier e organizzato come la premier o anche meglio (la Premier é piena di squadre insulse) nei w/e, senz'altro costituirebbe un competitor serio.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Fabio Barbiero ha scritto:

Non c'entra con il mio discorso.Tu parli di risultato sportivo ,io di prestigio nell'avere in squadra uno sei migliori giocatori di tutti i tempi.Mi auguro Agnelli possa fare in futuro ancora operazioni del genere .

Non è vero scusami.È un articolo scritto dalla Gazzetta dello sport.

Ed è falso.

abbiamo il decimo monte ingaggi.

abbiamo la terza media ingaggi.

perche non abbiamo i soldi per avere rose complete.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Wallaby ha scritto:

Sta evoluzione in politichese ha veramente stancato....sta solfa di una ridicola superlega e altre castronerie partorite da una specie di massoneria che e' l'eca.

E il virus...e i diritti tv....e il bilancio.....

Ma a calcio si gioca??

Ridateci Gianni e Umberto....un calcio piu' umano meno politicizzato

E poi qui una volta erano tutti campi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Wallaby ha scritto:

Ridateci Gianni e Umberto....un calcio piu' umano meno politicizzato

Beh certo, facciamo ritornare la Juve a quei tempi. E tutto il resto del mondo calcistico? Ovviamente andrebbe avanti senza di noi.

Nel tuo post te la prendi con Agnelli, quando è invece il mondo che va avanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Taras74 ha scritto:

Con il senno di poi, col cavolo avrebbe investito più di 350 milioni per un 33enne!!

Ciccio Ronaldo è un investimento non una spesa...ripassino di economia?

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, Acrobat ha scritto:

Questo perchè in Italia le strutture e il tifo fanno schifo.

In UK fanno i pienoni anche in Serie C, e quando una big gioca in uno stadio piccolo, questo è A. strapieno B. più bello come struttura del 98% degli stadi italiani.

Scappare da un "movimento" nn è la soluzione, risollevarlo lo sarebbe.

Se c'è una cosa che mi è capitato di imparare recentemente è che non bisogna perdere tempo e denaro nell'aiutare chi non vuole essere aiutato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, garrison ha scritto:

E' come paragonare le mele con le pere...la Premier é un campionato di 22 squadre con tanissime partite, la CL é un torneo breve.

Aggiungi che epr ragioni di calendario la Premier riescono ad organizzare partite in orari comodi pr l'estero extraeuropeo, la CL va solo di notte sia in USA che in Asia.

Un campionato con le migliori "parallelo" alla Premier e organizzato come la premier o anche meglio (la Premier é piena di squadre insulse) nei w/e, senz'altro costituirebbe un competitor serio.

Non le ho paragonate io, ma l'utente destinatario della mia replica.

Il fatto che la PL sia piu' appetibile per fattori origanizzativi non sposta la questione di una virgola (che non voleva essere una gara a quale competizione fosse la piu' bella).

E comunque 22 squadre in Premier League?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Sugarleonard ha scritto:

Come fanno a essere solo 79 partite ? Se ci sono 32 squadre le partite sono 16 a giornata e i gironi sono di 6 giornate. Gia' sono 96 partite.

I suoi sono numeri a caso. Sono 96 (preliminari) +96 (gironi) solo prima di febbraio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, *Julian* ha scritto:

Non le ho paragonate io, ma l'utente destinatario della mia replica.

Il fatto che la PL sia piu' appetibile per fattori origanizzativi non sposta la questione di una virgola (che non voleva essere una gara a quale competizione fosse la piu' bella).

E comunque 22 squadre in Premier League?

 

Il mio concetto é che ovvio che oggi la Premier é + appetibile di altri campionati nazionali, tutti, ma se il confronto fosse tra Premier ed un torneo a girone + playoff tra le migliori italiane, tedesche, olandesi, francesi, spagnole ecc....penso che il confronto non sarebbe impari.

Quante sono? 20? Con tutte le squadre "inutili" degli ultimi anni ho perso il conto mi sembravano di più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche solo una lega latina con portogallo spagna francia e italia , con le migliori 20 squadre , sarebbe molto piu' importante della premier league.    Senza bayern o ajax o dortmund. E' il viaggio piu' lungo sarebbe lisbona-parigi, circa 1700 km.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, garrison ha scritto:

E poi qui una volta erano tutti campi...

Un po' come le nostre coppe......magari alzeremo la superlega cup😅😅😅😅

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Projectò said:

Ciccio Ronaldo è un investimento non una spesa...ripassino di economia?

Ciccio? Ci conosciamo? Ah vabbè non avevo visto che mancavano le virgole. Per un momento avevo pensato ce l'avessi con me, invece è evidente, dalla mancanza di punteggiatura, che confondi Ciccio Caputo con Ciccio Ronaldo!comunque, per me CR7 è stato il tipico passo più lungo della gamba. Ah, a propisto, pensa che, ripassando un po di economia come mi hai giustamente consigliato, è venuto fuori che non è buono quando davanti ad un numero c'è il segno meno.Pensa te, chi lo avrebbe mai detto. Con un investimento del genere, poi!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.