Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Juventus - Fiorentina 0-3, commenti post partita

Recommended Posts

7 minuti fa, Broke. ha scritto:

Ieri Pirlo ha sbaglito tutto. In primis a mettere Danilo per Ramsey dopo 2 secondi, spostando Chiesa a fare il centrale di centrocampo o mezzala. Roba da stracciare il patentino da allenatore

A me sorprende quanto conservativi siano stati i suoi cambi.

Che diavolo c'era da conservare? Il nulla.

Bisognava buttarsi in avanti a testa bassa e sperare in qualche giocata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli sbagli di Pirlo, ieri, sono stati non aver fatto mantenere la concentrazione alta, e la sostituzione di Morata (un regalo alla Fiorentina).

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Broke. ha scritto:

La fascia va data a leader carismatici e tecnici. Bonucci è bravo a caricarsi la squadra solo su Twitter o Instagram con le frasi da baci perugina, dal vivo non l'ho mai sentito come Buffon a Parma e Camp Nou, che incitava e caricava TUTTA la squadra

Se è per questo non è nemmeno capace sui vari social.

Dopo la scintillante prestazione che ci ha propinato ieri (peggiore in campo a mani basse), avrebbe dovuto parlare al singolare, e non in generale.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, The Tasmanian Devil ha scritto:

Continuo a ritenere incredibile al limite della malafede o della incapacità di intendere e di volere, promuove come allenatore della prima squadra un ex giocatore presentato la settimana prima come allenatore dell’under23.

 

È come entrare in una società come impiegato amministrativo e dopo pochi giorni essere nominato amministratore delegato, è come entrare nell’esercito come sottotenente e passare Generale in 3 giorni, è come iniziare come manovale e diventare capo cantiere ancora prima di iniziare...

 

Qualunque società che si basa su raccomandazioni e amicizie è destinata a fallire nel lungo periodo, nonostante la base economica enormemente superiore agli avversari.

 

Si deve vincere sempre? Ovviamente no, ma c’è modo e modo di abdicare.

Se gli altri sono più bravi di te, ci sta.

Se ti capita un’annata storta, ci sta.
 

Ma se tu in modo quasi scientifico adotti tutti in comportamenti per auto affossarti, ci sta molto meno.

 

Quello che ha fatto negli ultimi 3 anni la nostra società è dannatamente dilettantesco.

Da tifosi spero nel meglio per noi, ma da imprenditore è giusto fare le figure che stiamo facendo, soprattutto fuori dal campo dove valiamo ZERO.

 

Un rutto di Lotito ha più peso di un’ora di ragionamenti del nostro presidente.

È avvilente.

 

6 minuti fa, RyomaNagare78 ha scritto:

Sai, io penso che in realtà Pirlo abbia poche colpe, ma detto questo, il tuo discorso non fa una piega, soprattutto la parte finale. Anche alla luce di quanto successo ieri, dove ho ripetuto a mio padre diverse volte:"Ce lo meritiamo, perché questa società sta sempre zitta e subisce qualsiasi cosa". 

Credo che la scelta di Pirlo sia oggettivamente un grande azzardo,spero che la società sia consapevole di questo e conseguentemente abbiano un progetto a medio lungo termine,se così non fosse ,beh allora sono semplicemente pazzi....

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, The Tasmanian Devil ha scritto:

Continuo a ritenere incredibile al limite della malafede o della incapacità di intendere e di volere, promuove come allenatore della prima squadra un ex giocatore presentato la settimana prima come allenatore dell’under23.

 

È come entrare in una società come impiegato amministrativo e dopo pochi giorni essere nominato amministratore delegato, è come entrare nell’esercito come sottotenente e passare Generale in 3 giorni, è come iniziare come manovale e diventare capo cantiere ancora prima di iniziare...

 

Qualunque società che si basa su raccomandazioni e amicizie è destinata a fallire nel lungo periodo, nonostante la base economica enormemente superiore agli avversari.

 

Si deve vincere sempre? Ovviamente no, ma c’è modo e modo di abdicare.

Se gli altri sono più bravi di te, ci sta.

Se ti capita un’annata storta, ci sta.
 

Ma se tu in modo quasi scientifico adotti tutti in comportamenti per auto affossarti, ci sta molto meno.

 

Quello che ha fatto negli ultimi 3 anni la nostra società è dannatamente dilettantesco.

Da tifosi spero nel meglio per noi, ma da imprenditore è giusto fare le figure che stiamo facendo, soprattutto fuori dal campo dove valiamo ZERO.

 

Un rutto di Lotito ha più peso di un’ora di ragionamenti del nostro presidente.

È avvilente.

Io vedo che in modo scientifico ci stanno affossando, tu vedi autoaffossamento però in Europa ne hai vinte 5 su 6 facendo 3 gol a Barcellona...

L'andazzo si è capito fin da Crotone, abbiamo più espulsi dell'Atalanta che è uno special team di NFL, Var intermittente, 7 minuti di controllo var per morata a crotone, de roon ,romero  e borja valero che finiscono la partita e Chiesa espulso per una scemenza. Fourneau Pasqua Doveri e ieri La Penna...la lista inizia a diventare sospettosamente lunga...

guardati il video dell'ex arbitro Marelli che non è certamente juventino a proposito di ieri e atalanta

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, ryan90 ha scritto:

Agnelli cacciò marotta perchè evidentemente Marotta aveva capito che ad Agnelli non gliene fregava piu nulla dei risultati sportivi preferendo il marketing,ecc

Marotta entrò in conflitto con Agnelli per l'operazione Ronaldo. 

Probabilmente Marotta giudicava l'operazione sbagliata, perché riteneva che con quei soldi andasse in primis puntellata e ringiovanita la rosa.

Col senno di poi, i fatti stanno dando ragione a Marotta. 

Il peccato originale sta tutto lì. 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minutes ago, Broke. said:

Ieri Pirlo ha sbaglito tutto. In primis a mettere Danilo per Ramsey dopo 2 secondi, spostando Chiesa a fare il centrale di centrocampo o mezzala. Roba da stracciare il patentino da allenatore

Per me il cambio Danilo-Ramsey ci stava, eravamo troppo scoperti. Ma togliere Morata è stato puro autolesionismo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ci rendiamo conto della partita oscena di Bonucci che ha praticamente regalato 3 goal alla Fiorentina con i suoi interventi ridicoli, rischiando addirittura di regalarne altri con i suoi passaggi sbagliati? Non corre, scoordinato, quando marca arretra inutilmente, l’unica abilità che dovrebbe avere è il passaggio o il lancio lungo, osceni anche quelli. De Ligt deve puntualmente rimediare ai suoi errori e metterci una pezza uscendo poi con gli affaticamenti muscolari. La partita l’abbiamo persa qui, Cuadrado un altro genio a fare quell’intervento che ci ha dato la mazzata, poi alla fine c’hanno pensato gli episodi e i cambi di Pirlo a non darci più una speranza.

 

Ma BONUCCI...il vero problema è lui, io non riesco più a concepire come sia addirittura il capitano della nostra squadra. Quanto ci manca Chiellini.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Andrea Bianconero ha scritto:

Aggiungo una cosa sui cambi.

Devi recuperare una partita difficilissima e chi metti in campo? Bernardeschi.

Puoi mai affidare una impresa così difficile al peggior acquisto degli ultimi anni? Uno che ha ampiamente dimostrato di essere completamente fuori contesto e non al livello della Juventus.

Inoltre togli Morata che è l'unico a darti un minimo di profondità e ad occupare l'area.

Scelta insensata.

O costringi Ronaldo a fare la prima punta oppure un cambio del genere non lo fa mai.

Per non parlare di Kulu che continua a giocare malissimo da subentrato.

Io spero che Dybala non fosse in condizione fisica di giocare perché se c'è un giocatore che poteva risolvertela con una giocata questo è Paulo, checcé ne dicano gli haters.

Non capisco perché criticate tutti l'ingresso di Bernardeschi se non per antipatia personale. Era palese che eravamo mal messi in campo, un esterno che corresse dovevi metterlo in campo e la scelta era tra Bernardeschi e Kulusevski. Infatti dopo il suo ingresso eravamo molto più ordinati e abbiamo giocato alla pari. Semmai a logica quello da sostituire era Ronaldo ma non si può. 

Il cambio veramente incomprensibile è McKennie-Kulusevski che ci ha tagliato le gambe. Dopo quel cambio è stata una debacle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Andrea Bianconero ha scritto:

A me sorprende quanto conservativi siano stati i suoi cambi.

Che diavolo c'era da conservare? Il nulla.

Bisognava buttarsi in avanti a testa bassa e sperare in qualche giocata.

Nel 2do tempo abbiamo giocato meglio, se al 50mo torniamo in parità numerica come normale la storia cambia

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Bayes ha scritto:

Per me il cambio Danilo-Ramsey ci stava, eravamo troppo scoperti. Ma togliere Morata è stato puro autolesionismo.

De Ligt Bonucci Alex Sandro

Chiesa McKennie Bentancur Ramsey

Morata Ronaldo

 

a

 

Danilo De Ligt Bonucci Alex Sandro

Chiesa Bentancur

McKennie

Morata Ronaldo

 

Raccapricciante 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, The italian socc'mel ha scritto:

Marotta entrò in conflitto con Agnelli per l'operazione Ronaldo. 

Probabilmente Marotta giudicava l'operazione sbagliata, perché riteneva che con quei soldi andasse in primis puntellata e ringiovanita la rosa.

Col senno di poi, i fatti stanno dando ragione a Marotta. 

Il peccato originale sta tutto lì. 

 

I fatti darebbero ragione a Marotta se con Ronaldo non avessimo vinto

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, kuro to shiro ha scritto:

A Natale siamo fuori dalla corsa scudetto come una milanese qualunque.

La classifica parla chiaro. Rimane una scarsa percentuale di possibilità, in caso di suicidio dell’Inter e di una improvvisa e inspiegabile continuità di risultati da parte nostra. 
Manca la cosa fondamentale per vincere i campionati: la continuità appunto.

Si fa una partita bene poi subito un passo falso. Di nuovo una partita buona, poi ancora un passo falso.

È il tipico cammino di chi è in costruzione, di chi non ha ancora trovato la quadra.

La cosa più preoccupante in assoluto è la mancanza di fame. L’allenatore non può venire a dire che la testa di qualcuno forse era alle vacanze. 
Io dopo una dichiarazione del genere li manderei tutti in ritiro.

La squadra è sazia, la pancia è piena. Gli stimoli sono pochissimi.

Ci siamo aggrappati all’exploit iniziale di Morata e a qualche gol di Ronaldo, molti su rigore. Si vedono sprazzi di buon gioco, e si vede un tentativo di cambio di mentalità, ma è troppo poco per vincere lo scudetto.

Paradossalmente ritengo che perdere qualche campionato sia un passaggio fisiologico se si vuole vincere in Europa. Però i margini di errore sono ridottissimi: non si può più sbagliare sul mercato, e va fatto fuori chi non ha più niente da dare.

 

.quotone

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, CHICCO68 ha scritto:

Nel 2do tempo abbiamo giocato meglio, se al 50mo torniamo in parità numerica come normale la storia cambia

Boh io non ho visto niente di speciale nel nostro secondo tempo.

Sei la Juve di Cristiano Ronaldo, sei sotto, hai già buttato troppi punti, dovevi avere una ferocia ben diversa.

Ci sono squadrette che hanno giocato cento volte meglio di noi in dieci uomini e pure contro di noi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Andrea Bianconero ha scritto:

Qua dentro eravamo tutti convinti che Marotta fosse il fesso e Paratici quello furbo.

Quanto ci sbagliavamo.

vero... sono fessi entrambi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, RyomaNagare78 ha scritto:

Sai, io penso che in realtà Pirlo abbia poche colpe, ma detto questo, il tuo discorso non fa una piega, soprattutto la parte finale. Anche alla luce di quanto successo ieri, dove ho ripetuto a mio padre diverse volte:"Ce lo meritiamo, perché questa società sta sempre zitta e subisce qualsiasi cosa". 

Pirlo fa solo i suoi interessi: pochi mesi fa faceva l’opinionista in tv, era (è) nel business vinicolo e si faceva amministrare i suoi cospicui guadagni.

 

Lo chiamano per iniziare un lavoro in under23 e già lì la scelta è caduta su di lui per amicizie e frequentazioni.

 

Dopo di che, con stipendio decuplicato, 3 giorni dopo gli viene data in mano la prima squadra: finisce in fretta e furia il corso a Coverciano per il

patentino, arriva nella bambagia, tanto da che è super paraculato dalla proprietà, dalla dirigenza e dai senatori.

 

Mai gestito un gruppo, mai allenato, nemmeno una rappresentativa giovanile, lettura delle partite peggiore del peggior Ferrara.

Uno che perde 0-3 contro una Viola modesta, e nel post partita parla di staccare che ci vuole un po’ di vacanza, o è scemo o completamente inadeguato.

Oppure sa che qualunque cosa faccia, dica, succeda è intoccabile.

 

Alla faccia della meritocrazia: per il materiale umano, la rosa a disposizione, la forza degli avversari  è di gran lunga il peggior allenatore della nostra storia.

Ma è capibile, fa questo lavoro da soli 3 mesi...

È inconcepibile che qualcuno lo abbia messo lí...

 

Poi si spera che abbia la fortuna di un Di Matteo, lo si spera tutti, ma è avvilente essersi auto sabotati.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, CHICCO68 ha scritto:

Io vedo che in modo scientifico ci stanno affossando, tu vedi autoaffossamento però in Europa ne hai vinte 5 su 6 facendo 3 gol a Barcellona...

L'andazzo si è capito fin da Crotone, abbiamo più espulsi dell'Atalanta che è uno special team di NFL, Var intermittente, 7 minuti di controllo var per morata a crotone, de roon ,romero  e borja valero che finiscono la partita e Chiesa espulso per una scemenza. Fourneau Pasqua Doveri e ieri La Penna...la lista inizia a diventare sospettosamente lunga...

guardati il video dell'ex arbitro Marelli che non è certamente juventino a proposito di ieri e atalanta

si ma infatti quest' anno sembra tutto apparecchiato contro la juve.Se non erro l 'arbitro di ieri arbitro anche inter-torino convalidando un gol all inter dove vidal fece un un fallo grosso quanto una casa e non fu fischiato

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Andrea Bianconero ha scritto:

Ci sono squadrette che hanno giocato cento volte meglio di noi in dieci uomini e pure contro di noi.

L'Inter in quel Inter 2-3 Juve riuscì a rimontare dopo essere stata in 10' dal 30'

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Broke. said:

De Ligt Bonucci Alex Sandro

Chiesa McKennie Bentancur Ramsey

Morata Ronaldo

 

a

 

Danilo De Ligt Bonucci Alex Sandro

Chiesa Bentancur

McKennie

Morata Ronaldo

 

Raccapricciante 

Nella prima formazione la fascia destra è completamente scoperta. Non c'è un allenatore al mondo che non fa un cambio difensivo in questa circostanza. Col senno di poi, forse sarebbe stato meglio togliere Chiesa e giocare con un 4212, con Ramsey trequartista. Ma se togli l'unico giocatore che staziona in area (Morata), come cavolo speri di segnare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, SimoJuventinoDoc ha scritto:

Non capisco perché criticate tutti l'ingresso di Bernardeschi se non per antipatia personale. Era palese che eravamo mal messi in campo, un esterno che corresse dovevi metterlo in campo e la scelta era tra Bernardeschi e Kulusevski. Infatti dopo il suo ingresso eravamo molto più ordinati e abbiamo giocato alla pari. Semmai a logica quello da sostituire era Ronaldo ma non si può. 

Il cambio veramente incomprensibile è McKennie-Kulusevski che ci ha tagliato le gambe. Dopo quel cambio è stata una debacle.

Non sono io a decretare il fallimento dell'inserimento di Bernardeschi è la storia della partita ad averlo fatto.

Berna, al solito, non ha fatto nulla.

E' un giocatore completamente inutile e se non fosse italiano sareste tutti d'accordo.

Inoltre scusa ma me ne frego dell'equilibrio se devo recuperare ed ho già buttato decine di punti in modo assurdo.

Se devo recuperare la partita metto gente di qualità non gli insulsi alla Berna.

Su McKennie Kulusevski sono d'accordo con te.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, The Tasmanian Devil ha scritto:

Pirlo fa solo i suoi interessi: pochi mesi fa faceva l’opinionista in tv, era (è) nel business vinicolo e si faceva amministrare i suoi cospicui guadagni.

 

Lo chiamano per iniziare un lavoro in under23 e già lì la scelta è caduta su di lui per amicizie e frequentazioni.

 

Dopo di che, con stipendio decuplicato, 3 giorni dopo gli viene data in mano la prima squadra: finisce in fretta e furia il corso a Coverciano per il

patentino, arriva nella bambagia, tanto da che è super paraculato dalla proprietà, dalla dirigenza e dai senatori.

 

Mai gestito un gruppo, mai allenato, nemmeno una rappresentativa giovanile, lettura delle partite peggiore del peggior Ferrara.

Uno che perde 0-3 contro una Viola modesta, e nel post partita parla di staccare che ci vuole un po’ di vacanza, o è scemo o completamente inadeguato.

Oppure sa che qualunque cosa faccia, dica, succeda è intoccabile.

 

Alla faccia della meritocrazia: per il materiale umano, la rosa a disposizione, la forza degli avversari  è di gran lunga il peggior allenatore della nostra storia.

Ma è capibile, fa questo lavoro da soli 3 mesi...

È inconcepibile che qualcuno lo abbia messo lí...

 

Poi si spera che abbia la fortuna di un Di Matteo, lo si spera tutti, ma è avvilente essersi auto sabotati.

 

 

Le stesse cose le hai scritte dopo barcellona e parma naturalmente

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Broke. ha scritto:

L'Inter in quel Inter 2-3 Juve riuscì a rimontare dopo essere stata in 10' dal 30'

Esatto. Inoltre fornirono una prestazione feroce e all'arrembaggio.

Stessa cosa che dovevamo fare noi.

E invece no, l'equilibrio.

Bell'equilibrio che ci ha portato a perdere 3 a 0.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, The Tasmanian Devil ha scritto:

Continuo a ritenere incredibile al limite della malafede o della incapacità di intendere e di volere, promuove come allenatore della prima squadra un ex giocatore presentato la settimana prima come allenatore dell’under23.

 

È come entrare in una società come impiegato amministrativo e dopo pochi giorni essere nominato amministratore delegato, è come entrare nell’esercito come sottotenente e passare Generale in 3 giorni, è come iniziare come manovale e diventare capo cantiere ancora prima di iniziare...

 

Qualunque società che si basa su raccomandazioni e amicizie è destinata a fallire nel lungo periodo, nonostante la base economica enormemente superiore agli avversari.

 

Si deve vincere sempre? Ovviamente no, ma c’è modo e modo di abdicare.

Se gli altri sono più bravi di te, ci sta.

Se ti capita un’annata storta, ci sta.
 

Ma se tu in modo quasi scientifico adotti tutti in comportamenti per auto affossarti, ci sta molto meno.

 

Quello che ha fatto negli ultimi 3 anni la nostra società è dannatamente dilettantesco.

Da tifosi spero nel meglio per noi, ma da imprenditore è giusto fare le figure che stiamo facendo, soprattutto fuori dal campo dove valiamo ZERO.

 

Un rutto di Lotito ha più peso di un’ora di ragionamenti del nostro presidente.

È avvilente.

Quoto, soprattutto questa parte. Chiunque ha studiato un po' di dinamiche aziendali lo sa. E la Juventus è un'azienda. Le società dove c'è un padre padrone che prende le decisioni prima o poi falliscono, c'è un motivo perché esistono i CDA e gli amministratori tendono ad essere cambiati dopo un tot così come i dirigenti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.