Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Inter - Juventus 2-0, commenti post partita

Recommended Posts

5 minuti fa, black&whitetiger ha scritto:

Rabiot avrebbe difficoltà a giocare nello Spezia e ho detto tutto.

Pobega è meglio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, luc89 ha scritto:

durante una stagione,durante una fase del campionato,durante una partita stessa,ci sono tantissime difficoltà,tantissimi problematiche di qualsivoglia natura che si propongono,è normale.......la bravura di un allenatore è individuare quanto più velocemente il problema e attuare tutta una serie di correttivi per migliorare la situazione ed ovviare ai problemi che ti si pongono,pirlo da inizio anno è sempre sullo stesso spartito........stesso modo di interpretare le partite,stessi problemi,stessi giocatori,stesso modulo,stesse interviste,ha imparato la sua pappardella a memoria e quella è,questo nn è saper allenare,saper allenare è cambiare,trovare soluzioni,incidere.

per me siamo addirittura peggiorati rispetto a inizio stagione, il che è tutto dire...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, straPavel ha scritto:

Nessuno perchè questi giocatori, da anni, non so se ve ne siete accorti a cardiff e ve ne accorgerete mercoledi, hanno paura, una stramaleddetta paura di avere il pallone fra i piedi, è difficile che attacchino l'avversario e difatti perdiamo le finali perchè segnano prima gli altri di noi, ma da anni: . Se abbiamo perso anche con lo young boys ci sarà una ragione.

.........🌹

Se al gabiotto, a livorno, come diceva max, i tornei li vincevano sempre gli stessi, ci sarà una ragione. Se abbiamo perso sempre le finali di coppa, una ragione ci sarà. Ed è molto semplice, si propone un calcio vecchio e fatto sulla difensiva, oggi ve ne siete accorti.

Sarà, ma l'Inter stasera ha vinto con quel tipo di calcio "vecchio"...:bah

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se si hanno le ba##e, richiamassero Allegri e facessero 2/3 acquisti: rientro di Pellegrini + un c.c. e una punta di riserva.. solo così si può tentare di rimettere in piedi una stagione orrenda fino ad ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si, ovvio che il problema sia a monte. 
Pirlo continua a ripetere che i centrocampisti che ha a disposizione non sono adatti ad un centrocampo a 3, e che quindi si debba giocare a due.
In realtà i fatti dicono l'esatto opposto.
Rabiot e Bentancur hanno ampiamente dimostrato di poter fare qualcosa di buono solo giocando a tre.
Arthur avrebbe bisogno di due mezz'ali ai lati.
 
Nella partita di stasera siamo stati dominati per due motivi.
Il primo era che loro erano in costante superiorità numerica in mezzo al campo.
Vidal, Barella e Brozovic hanno strapazzato l'accoppiata Rabiot-Bentancur...
 
Il secondo fattore è stato lo strapotere di Hakimi sulla fascia destra.
Anche qui scelta geniale quella di mettere Ramsey, il nostro giocatore con meno gamba in assoluto, a cercare di tenerlo...
 
Pirlo ci sta capendo ben poco, ma la colpa non è sua...piuttosto di chi lo ha messo lì senza alcuna esperienza maturata.
Un suicidio.
Io, da non allenatore, avrei messo McKennie a sinistra e Danilo adattato a terzino sinistro con Demiral a destra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Masked Rider ha scritto:

Se si hanno le ba##e, richiamassero Allegri e facessero 2/3 acquisti: rientro di Pellegrini + un c.c. e una punta di riserva.. solo così si può tentare di rimettere in piedi una stagione orrenda fino ad ora.

Troppa arroganza e troppo poco coraggio di ammettere i propri errori per richiamare un Signore con la S maiuscola come Allegri. Ma Allegri è libero e rappresenta il miglior allenatore che la Juventus possa avere, ancora oggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pirlo via oggi.

 

Paratici via domani.

 

Per entrambi, mettere questo cartello (con le loro foto) a Vinovo, alla Continassa e sul portone della sede sociale:

 "Qui non possiamo entrare"

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Starkway ha scritto:

Troppa arroganza e troppo poco coraggio di ammettere i propri errori per richiamare un Signore con la S maiuscola come Allegri. Ma Allegri è libero e rappresenta il miglior allenatore che la Juventus possa avere, ancora oggi.

Ritorniamo a fare un calcio vecchio di vent'anni?

 

No grazie. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, GobboNelMidollo ha scritto:

Ritorniamo a fare un calcio vecchio di vent'anni?

 

No grazie. 

ancora con sti discorsi?ancora nn vi è servita la lezione? vedo che ancora nn ci avete capito una mazza........il calcio innovativo sarebbe quello di pirlo?un allenatore valuta la rosa che ha a disposizione e in base a quello esprime un tipo di calcio,i primi 3 anni è stata una bellissima juve,solida ma positiva,propositiva,ch faceva risultato ed esprimeva anche un calcio molto gradevole,poi si è smontato il centrocampo la rosa è invecchiata e allegri che è un MAESTRO  della panchina,ha capito che per far rendere quel tipo di squadra doveva fare un calcio più speculativo e valorizzare la solidità,la maturità e l'esperienza del gruppo,badare al sodo,allegri prima che lo cacciassero aveva capito tutto,disse che andavano cambiati 6-7 elementi,cambiarono invece lui,presero sarri,il profeta del bel gioco,risultato? risultati peggiori e gioco anche peggiore,dai questa squadra con gente che corre come chiesa,mckennie,kulu, e via dicendo e vedi che ti fa risultati e gioca anche bene,perchè è UN GRANDE ALLENATORE,CHE SA DI CALCIO........detto questo parliamo del nulla,nn possono richiamarlo,sarebbe come dire siamo stati dei *.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Juve gioca in 8 per più di un'ora, scendendo in campo con solo due reparti, e perde la partita meritatamente (paradossalmente con i due centrali tra i migliori in campo).

L'emergenza dettata dagli assenti per covid e infortuni (Cuadrado, De Ligt, Alex Sandro, Dybala), dai rientranti ripresi per i capelli (Chiesa, che si vedeva non essere al massimo, e McKennie) o affaticati dai 120 minuti (Arthur, ma vale per lo stesso Morata, per il quale fui profeta dopo i supplementari col Genoa) purtroppo riesci a gestirla fino ad un certo punto quando devi recuperare molti punti. E se dopo un filotto di vittorie incontri la seconda in classifica in formazione tipo... la paghi!
Per questo parlai chiaro dopo il golpe del 22 dicembre, perchè sarebbe servito un miracolo per recuperare i 6 punti che ci tolsero quel giorno!


Poi però... ci sono dei però! E abbastanza grossi.

 

Perchè c'è chi ancora non ha capito dove si trova, e senza aver avuto né infortuni né altro, avendo dato pochissimo finora, sembra che ti faccia il favore di scendere in campo, quando dovrebbe quasi pagare per giocare nello stesso campo in cui gioca un calciatore come Giorgio Chiellini, ancora il più guerriero di tutti, che stasera ha praticamente disinnescato Lukaku: grande Giorgio!

Ecco, in una Juve che schiera Hakimi contro Frabotta io non posso prendermela con Frabotta, che fin troppo sta facendo, e che alla fin fine non è che abbia concesso tutte ste occasioni ad Hakimi (ma purtroppo ha responsabilità su entrambi i gol: sul primo dando troppo spazio a Barella per crossare, sul secondo perchè poteva seguire prima lo stesso Barella, perso dal nostro centrocampo... sebbene in questo caso ci sia la scusante dello stiramento).

In una Juve in cui Danilo sta facendo questa signora stagione io non posso prendermela nemmeno con Danilo. Nè con Morata, spremuto dai 120 minuti post rientro, e che comunque ha avuto una resa ottima, o con Ronaldo, a cui va concesso, durante la stagione, un momento di poca brillantezza, ma che da un anno sta guidando la barca risultando il top scorer in Europa (primo o secondo che sia), che è capocannoniere del campionato, eccetera. Non posso nemmeno prendermela con Chiesa, anche lui tra i migliori quest'anno, ma anche lui allenatosi quasi niente in settimana per il fastidio occorsogli.

 

Fatta la tara, scopri che c'è chi non ha più scuse! Si chiama centrocampo, ed è stato il grande assente di Inter-Juve!

 

Se per Ramsey vale il discorso degli infortuni che ne minano la forma, costringendolo ad alti e bassi (ma qualche picco ce lo ha almeno regalato), per Bentancur le scuse iniziano a scarseggiare. Ciò di cui è capace ce l'ha fatto vedere lo scorso anno, risultando il miglior centrocampista e tra i migliori giocatori della squadra (probabilmente dietro solo a CR7, Dybala, De Ligt e Cuadrado). Ma quest'anno procede a corrente alternata, anzi, molto più a corrente bassa che alternata, anche se spesso si trova a giocare praticamente da solo lì a centrocampo, in mezzo a 3 avversari.

Poi c'è quello per cui le scuse non valgono più, e si chiama Adrien Rabiot! Non mi ha mai fatto impazzire nemmeno al PSG, ma l'ho atteso anche quando giocava male, e sembrava essersi ripreso nel finale di stagione. Quest'anno di nuovo il nulla. Magari prima o poi rifarà anche qualche ottima partita, e noi ci gaseremo, e sarà lì che sbaglieremo, convinti che il problema sia risolto, senza guardare in faccia la realtà, ovvero che un centrocampista deve garantirti almeno un 70/80% di partite sufficienti o più che sufficienti, non il 20%! Peraltro quello che dà fastidio non sono tanto i limiti tecnici, ma la testa, gli atteggiamenti, le giocate concettualmente sbagliate! Ad inizio partita fa un tacco da cui parte una ripartenza pericolosissima. Più tardi sbaglia uno stop e riparte un contropiede. Poi invece di seguire Barella sulla corsa (e ne avrebbe i mezzi) decide di andare a contrasto, perdendolo, e aprendogli una prateria. E potrei andare avanti per mezzora... Basta! Solo un tiro ad inizio partita in 90 minuti di nulla (e i "minuti di nulla" si possono concedere in proporzione alla zona di campo coperta: ci possono stare per gli attaccanti, molto meno per i centrocampisti, infinitamente meno per i difensori, assolutamente no per i portieri). In un anno e mezzo una decina di partite fatte bene, e la sensazione di una totale assenza di "voglia" nel fare il suo lavoro, con anche limiti caratteriali evidenti (il suo primo tempo di Lione, per dire, sarebbe stato da arresto, e rimane per me l'errore più grande che fece Sarri: dare la titolarità in quella partita a lui e Pjanic, che stavano facendo panchina in campionato a Bentancur e Ramsey).

 

Se ad un giocatore così ne aggiungi due che vanno a corrente alternata per diversi motivi... ecco che scendi in campo senza centrocampo! E chiudere il primo tempo sotto solo di un gol è un risultatone, avendo giocato senza un reparto!


Sapendo tutto questo (che non sono esattamente dei segreti di stato) ecco che prepararla meglio sarebbe servito. Con certa materia prima si inizia davvero a perdere la pazienza, ma tu, Mister Pirlo, devi prevenire! Se sei costretto a ripetere un'intervista ogni due che "la squadra ha approcciato male e alcuni non hanno capito cosa dovevano fare, o l'importanza della partita che stavano giocando"... beh, prendi provvedimenti! L'ideale sarebbe farsi sentire, sia in campo che in settimana, ma quello dipende dal carattere. E se è vero che Arthur e McKennie non erano al top (anche se Weston una volta entrato sarà tra i migliori), almeno varia qualcosa dal punto di vista tattico! Perchè con questo centrocampo... concedere anche Chiesa a mezzo servizio, Morata a mezzo servizio, e Ronaldo poco brillante, col Ramsey di cui sopra dietro di loro, contro una squadra di Conte, significa averla già persa in partenza. E ad un certo punto ho avuto la sensazione che i nostri attaccanti l'abbiano capito prima di tutti, visto il nervosismo di Morata e visto come scuoteva la testa Cristiano (che da Marcelo, Modric e Kroos è passato a Frabotta, Rabiot e Bentancur... bisognerebbe baciare la terra dove cammina, fino a quando deciderà di camminarci!).

 

C'è stato un momento di questa prima parte di stagione nel quale la Juve sembrava aver interiorizzato più modi di giocare. Sia nella gestione di alcuni vantaggi, sia nel piano partita. Penso alla gara di Roma contro la Lazio, per esempio (e a quei 2 punti buttati che... lasciamo perdere!). Ecco, non è un crimine, a volte, variare, adattarsi, capire le contingenze e non forzare ciò che non si può forzare! L'aveva capito anche Sarri, anche se c'era chi, con quella squadra, guardava la differenza reti e si annoiava per il tic-toc, invece di guardare la posizione in classifica e il fatto che avevamo dominato la nostra rivale diretta. Poi ovviamente i rapporti con la squadra si incrinarono e fu giusto cambiare, ma è per dire che ormai un certo tipo di tifoso juventino, col tempo, aveva perso di vista "l'importanza delle cose importanti" (perdonate il rafforzativo, ma è voluto), e questo è valso sia con Allegri che con Sarri. Ed è naturale che a Pirlo vadano date le ovvie attenuanti dell'inesperienza, e di un campionato in cui tra covid e punti buttati in modo assurdo (aggiungete anche solo i 6 punti che avremmo dovuto avere la sera del golpe)... sarebbe bastato poco per essere lì in cima a giocarsi ancora quello scudetto che, attualmente, non abbiamo più facoltà di bramare. E non per i punti, ma per le difficoltà strutturali che ci portiamo appresso. Servirebbe, a questo punto, un miracolo.

 

Che poi segnasse Vidal non era nemmeno quotato. E rischiare di vedere lui (con il suo allenatore e il suo dirigente) o Mandzukic esultare per lo scudetto con una milanese, peggio ancora se nerazzurra... beh, non è proprio il massimo!

 

Sui gol.

In occasione del primo, Frabotta, come detto, concede spazio a Barella per il cross. Ma un cross può anche arrivare in area, non è reato. E' reato invece non seguire l'inserimento del centrocampista tuo avversario e rimanere sul dischetto, a fare la piroetta per gustarti l'azione come se fossi al cinema, caro Adrien Rabiot! A quel punto Danilo parte in svantaggio, perchè Vidal è in pieno terzo tempo, da solo, e lui può solo andare a contrasto come può. Poteva fare di più, ma Vidal lì da solo non deve mai arrivarci.

Sul secondo... beh, comico! Ho rivisto la partita e studiato l'azione (e chi dorme stanotte!). Innanzitutto era impossibile fare fuorigioco, perchè Barella, al momento del lancio di Bastoni, è nella sua metà campo. E poi anche lì... Bonucci è in pressione su Lautaro, Chiellini su Lukaku... e i centrocampisti marcano sè stessi! Ramsey addirittura rimane altissimo e dalla parte opposta rispetto all'azione, lasciando una prateria (così come Bentancur). Frabotta, vedendo il buco, avrebbe potuto essere più reattivo e chiudere prima, ma un po' lo stiramento (forse?), un po' perchè parliamo pur sempre di Frabotta... se lo perde e ciao! Inizialmente pensavo anche che Szczesny potesse fare di più, sostando fuori dalla propria area (visto che eravamo altissimi), e quindi anticipando l'uscita in avanti. Ne resto convinto, ma attenuo un po' la mia convinzione dopo il replay dall'alto, vedendo dove arriva il pallone (ma di certo, comunque, poteva prevenire molto meglio, leggendo gli spazi).

 

Ragazzi miei... ancora non lo sappiamo con certezza, ma questa potrebbe essere stata la partita del passaggio di consegne.

E questa cosa è davvero triste. Prima o poi doveva capitare (o, volendo ancora essere ottimisti, capiterà), ma contro quelli là, con "quegli altri là" tra le loro fila... che brutta cosa!

 

Ah, va da sè che il mood in vista della Supercoppa pende TOTALMENTE a favore del Napoli, che quindi è strafavorito per mercoledì. Ma se alcuni giocatori devono farci il favore di giocare a pallone nella Juventus... beh, che non partissero proprio! .ok

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, GobboNelMidollo ha scritto:

Ritorniamo a fare un calcio vecchio di vent'anni?

 

No grazie. 

Se il calcio moderno e' perdere giocare male e fare figure barbine, ben venga anche un calcio alla Nereo Rocco.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, pablito77! ha scritto:

Fine del ciclo.

Purtroppo si.

Elkann intervenga e faccia piazza pulita di tutti a cominciare da Andrea Agnelli

Platinì presidente, con un ds straniero bravo..

Via Nedved e raccomandati vari..

E mettiamo in panchina Gentile, cribbio, allenatore serio.

E tanto, troppo, sottovalutato..

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Er Samurai ha scritto:

In meno di un anno e mezzo 8 partite senza segnare... 6 sconfitte.

 

24 partite in cui non si è segnato più di 1 gol... 

 

Dire che questo progetto che sposa il guardiolismo, il giocare all'attacco, il bel giuoco prenda sempre più una piaga infelice...

Haha questi volevano dare in mano a Guardiola nel 2019 campionissimi come Rabiot, Ramsey, Bentancur e gente finita come Khedira. Semplicemente inetti ruba stipendi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, luc89 ha scritto:

ancora con sti discorsi?ancora nn vi è servita la lezione? vedo che ancora nn ci avete capito una mazza........il calcio innovativo sarebbe quello di pirlo?un allenatore valuta la rosa che ha a disposizione e in base a quello esprime un tipo di calcio,i primi 3 anni è stata una bellissima juve,solida ma positiva,propositiva,ch faceva risultato ed esprimeva anche un calcio molto gradevole,poi si è smontato il centrocampo la rosa è invecchiata e allegri che è un MAESTRO  della panchina,ha capito che per far rendere quel tipo di squadra doveva fare un calcio più speculativo e valorizzare la solidità,la maturità e l'esperienza del gruppo,badare al sodo,allegri prima che lo cacciassero aveva capito tutto,disse che andavano cambiati 6-7 elementi,cambiarono invece lui,presero sarri,il profeta del bel gioco,risultato? risultati peggiori e gioco anche peggiore,dai questa squadra con gente che corre come chiesa,mckennie,kulu, e via dicendo e vedi che ti fa risultati e gioca anche bene,perchè è UN GRANDE ALLENATORE,CHE SA DI CALCIO........detto questo parliamo del nulla,nn possono richiamarlo,sarebbe come dire siamo stati dei *.

ma che film hai visto?

 

Allegri aveva capito che il ciclo era finito? grazie mille, il ciclo era finito da Cardiff, dopo il 2017 abbiamo continuato a giocare sempre peggio.

 

Allegri più che un grande allenatore è un grande gestore. Se gli dai in mano la migliore squadra della competizione lui te la vince, se gli dai in mano una squadra come questa, che non è la migliore, Allegri non ti aggiunge o toglie nulla.

 

Detto ciò è inutile continuare a piangere il babbo morto, Allegri è il passato, punto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque il vero declino di questa società, non so perché! È iniziato dopo il 3-0 al atletico Madrid! Dopo quella partita... c’è stato una sorta di crollo! E non capisco il xche 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, neo81tr ha scritto:

 

 

Lo hanno voluto far finire purtroppo... Con scelte di mercato scellerate e cambi di allenatori totalmente insensati. Gli errori purtroppo, specie se reiterati, si pagano. 

Hanno agito da dilettanti. Ora sono troppo rammaricato per fare un’analisi in modo lucido, ma il tuo post spiega in poche righe come effettivamente stanno le cose. 

9 minuti fa, Mr. Bluff ha scritto:

Purtroppo si.

Elkann intervenga e faccia piazza pulita di tutti a cominciare da Andrea Agnelli

Platinì presidente, con un ds straniero bravo..

Via Nedved e raccomandati vari..

E mettiamo in panchina Gentile, cribbio, allenatore serio.

E tanto, troppo, sottovalutato..

Posso anche essere d’accordo con te Bro, ma lo sai che è pura utopia. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, GobboNelMidollo ha scritto:

Ritorniamo a fare un calcio vecchio di vent'anni?

 

No grazie. 

Cosa vuol dire "fare un calcio vecchio di vent'anni"? Cosa vuol dire, invece, fare un calcio moderno? Esponi, prof.
Il calcio è molto semplice, non è una cosa da scienziati. Ma sei sempre libero di seguire Lele Adani e compagnia. Anzi, è proprio per questi personaggi e per i tifosi che rispondono come te che la società fa scelte scellerate da due anni per la guida tecnica. Spazzassero via tutti quelli che hanno premuto per mandare via Allegri in nome del "bel giuoco" come un "bel calciuo" nel sedere. Tifosi compresi.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, pablito77! ha scritto:

Hanno agito da dilettanti. Ora sono troppo rammaricato per fare un’analisi in modo lucido, ma il tuo post spiega in poche righe come effettivamente stanno le cose. 

Posso anche essere d’accordo con te Bro, ma lo sai che è pura utopia. 

Se si rischia il piazzamento in champions altro che utopia.. I calci in * diventano reali..

Poi francamente pensare di rinnovare a Ronaldo è da veri *!

Sono i giocatori come Dybala, usati nel suo ruolo di seconda punta da cui dover ripartire..

non i vecchi egoisti in cerca solo di gloria personale..

Share this post


Link to post
Share on other sites

agnelli avesse le palle lo caccerebbe oggi stesso per prendere 6 mesi un trahettatore, qualsiasi nome, ma che non sia un dilettante

 

ma non lo farà perche non ha le palle e perche pirlo è il suo amichetto e non vuole dargli un dispiacere

 

se agnelli rimane e non viene cacciato da elkane è solo perche ce in ballo la superleage

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Jeffrey Lebowski ha scritto:

agnelli avesse le palle lo caccerebbe oggi stesso per prendere 6 mesi un trahettatore, qualsiasi nome, ma che non sia un dilettante

 

ma non lo farà perche non ha le palle e perche pirlo è il suo amichetto e non vuole dargli un dispiacere

 

se agnelli rimane e non viene cacciato da elkane è solo perche ce in ballo la superleage

Il nome è Claudio Gentile, juventino, allenatore serio e capace, vittima di uno strano ostracismo nonostante avesse ottenuto ottimi risultati con l'under 21.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sfortuna che ti mancano 4 pezzi grossi.
Incompetenza quando dai una rosa in cui devi schierare spesso un terzino da serie c e non hai cambi in attacco.
Sbagli quando metti la squadra in mano a uno che non voleva nemmeno fare l'allenatore e che gode di immunità tale che fondamentalmente nemmeno si sente punto nel orgoglio per le figure che facciamo.
La società da due anni ha voluto dare un taglio alla nostra storia e in campo non c'è più una squadra con cuore e grinta, ricordandovi che hanno ammutinato un allenatore cosa gravissima. Pirlo non è nemmeno un klopp, pensavo un Ancelotti ma forse nemmeno quello perché le palle di non prendere schiaffi 90muniti le aveva.

Servono 2 rinforzi terzino e punta, serve che giochino sempre mckennie e Arthur e servono palle.

La vittoria di Barcellona inganna tutti, loro erano a pezzi

Inviato dal mio VOG-L29 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, AlenJu ha scritto:

a me quello che allarma è la prestazione di cr7 stasera, non l'ho mai visto così male... 

Cr7 ha sempre avuto dei momenti così durante l'anno specialmente in questo periodo poi con questa squadra cosa vuoi che faccia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quando tifo juve ogni volta che è finito un ciclo a pagare per prima è stata la dirigenza..

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Mr. Bluff ha scritto:

Il nome è Claudio Gentile, juventino, allenatore serio e capace, vittima di uno strano ostracismo nonostante avesse ottenuto ottimi risultati con l'under 21.

ottimo nome, verrebbe anche gratis e appenderebbe al muro un pò di gente senza palle che non sa cos'è la juve

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.