Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Phyllis

Disdette a Sky/DAZN: Comunicati congiunti di vari Juventus club d'Italia. Il Giornale: 500.000 disdette, tsunami sul valore del campionato

Recommended Posts

Purtroppo si continua a sottovalutare il fenomeno ANTIJUVE. 

E il bello (cioè il brutto) è che ormai avremmo dovuto imparare bene a capire QUANTI DANNI FÀ E CONTINUA A FARE. 

L'antijuventino vive per danneggiare la Juve. Quella è la sua "MISSIONE DI VITA".

L'episodio del PM Santoriello NON È UN CASO ISOLATO. Gli antijuventini, soprattutto quelli che infestano procure, istituzioni sportive, tv, radio e giornali, SONO TUTTI COSÌ. 

Se non si parte dal presupposto che per tutelare la nostra passione bisogna replicare e DIFENDERSI CONCRETAMENTE da quel modus operandi, allora si continuerà CICLICAMENTE ad assistere a SCHIFI come la farsa del 2006 o come quella di quest'anno. 

So che a qualcuno da fastidio quando scrivo che trovo sbagliato da parte della proprietà continuare a patteggiare certe condanne, ma devo continuare a dirlo, perché è la verità. 

Se continui a fartelo mettere in quel posto patteggiando colpe inesistenti allora devi aspettarti che a distanza di tempo la porcata si ripresenterà di nuovo, perché quei "bravi signori" sanno che all'occorrenza potranno rimettertelo in quel posto col bene placito di chi dovrebbe invece difendere con fermezza l'onore e il prestigio sportivo della bandiera, e non lo fà. 

 

L'unico vero deterrente è UNA EFFICACE REAZIONE DA PARTE NOSTRA. 

 

Abbiamo visto che questo calcio malato e degenerato, questo ANTIJUVENTINISMO ISTITUZIONALE non cesserà se non facciamo NOI qualcosa di veramente EFFICACE e CONCRETO. 

 

L'iniziativa delle disdette è il PRIMO PASSO. 

Ma per riuscire nel nostro intento NON CI DOBBIAMO FERMARE, anzi dobbiamo estendere la protesta in modo ancor più profondo e integrale. 

 

La verità è che il calcio italiano si regge sul nostro seguito, senza di noi questo calcio decomposto sarà costretto a cambiare o a scomparire. 

 

La verità è che abbiamo un potere enorme.

Ciascuno di noi, nel suo ambito, può aiutare a fermare lo scempio in cui è precipitato il calcio italiano. Smettendo di sostenere e foraggiare questo abominio. 

 

E allora FACCIAMOLO !!! 

  • Mi Piace 11
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A gennaio ho disdetto DAZN, sky sport e sky calcio. Per disdire tutto il resto ho dovuto aspettare maggio per ragioni contrattuali, adesso restituisco il decoder sky q. Sono impazziti (ero abbonato dai tempi di telepiù) e continuano a chiamarmi...e io godo.. la risposta è sempre la stessa:" I soldi chiedeteli a Gravina! e già che ci siete fate un po' di pulizia fra i commentatori del calcio...." Come godo!!!

  • Mi Piace 7
  • Grazie 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Fuorionda ha scritto:

Purtroppo si continua a sottovalutare il fenomeno ANTIJUVE. 

E il bello (cioè il brutto) è che ormai avremmo dovuto imparare bene a capire QUANTI DANNI FÀ E CONTINUA A FARE. 

L'antijuventino vive per danneggiare la Juve. Quella è la sua "MISSIONE DI VITA".

L'episodio del PM Santoriello NON È UN CASO ISOLATO. Gli antijuventini, soprattutto quelli che infestano procure, istituzioni sportive, tv, radio e giornali, SONO TUTTI COSÌ. 

Se non si parte dal presupposto che per tutelare la nostra passione bisogna replicare e DIFENDERSI CONCRETAMENTE da quel modus operandi, allora si continuerà CICLICAMENTE ad assistere a SCHIFI come la farsa del 2006 o come quella di quest'anno. 

So che a qualcuno da fastidio quando scrivo che trovo sbagliato da parte della proprietà continuare a patteggiare certe condanne, ma devo continuare a dirlo, perché è la verità. 

Se continui a fartelo mettere in quel posto patteggiando colpe inesistenti allora devi aspettarti che a distanza di tempo la porcata si ripresenterà di nuovo, perché quei "bravi signori" sanno che all'occorrenza potranno rimettertelo in quel posto col bene placito di chi dovrebbe invece difendere con fermezza l'onore e il prestigio sportivo della bandiera, e non lo fà. 

 

L'unico vero deterrente è UNA EFFICACE REAZIONE DA PARTE NOSTRA. 

 

Abbiamo visto che questo calcio malato e degenerato, questo ANTIJUVENTINISMO ISTITUZIONALE non cesserà se non facciamo NOI qualcosa di veramente EFFICACE e CONCRETO. 

 

L'iniziativa delle disdette è il PRIMO PASSO. 

Ma per riuscire nel nostro intento NON CI DOBBIAMO FERMARE, anzi dobbiamo estendere la protesta in modo ancor più profondo e integrale. 

 

La verità è che il calcio italiano si regge sul nostro seguito, senza di noi questo calcio decomposto sarà costretto a cambiare o a scomparire. 

 

La verità è che abbiamo un potere enorme.

Ciascuno di noi, nel suo ambito, può aiutare a fermare lo scempio in cui è precipitato il calcio italiano. Smettendo di sostenere e foraggiare questo abominio. 

 

E allora FACCIAMOLO !!! 

Post da incorniciare e da inculcare nelle menti bacate di chi ancora non ha disdetto

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Fuorionda ha scritto:

Se continui a fartelo mettere in quel posto patteggiando colpe inesistenti allora devi aspettarti che a distanza di tempo la porcata si ripresenterà di nuovo, perché quei "bravi signori" sanno che all'occorrenza potranno rimettertelo in quel posto col bene placito di chi dovrebbe invece difendere con fermezza l'onore e il prestigio sportivo della bandiera, e non lo fà. 

L'autonomia sportiva permette loro di fare quel che vogliono e nessuno gli dirà mai nulla, possono tranquillamente dare penalizzazioni sul nulla cosmico.

Non si capisce ad oggi che tutele hanno chi partecipa alla Lega di Serie A, con una giustizia sportiva che difficilmente si può definire tale, ma che in pratica è totale "arbitrio".

 

A mio modesto parere è inutile continuare ad infierire verso chi è "vittima del sistema" ed è costretto a suo malgrado a subire, ma semplicemente va cambiato, va riformato.

 

Ci deve essere tutela indistintamente verso tutte le società che partecipano che ormai sono a tutti gli effetti aziende che fatturano centinaia di milioni di euro di cui Agnelli stesso in tempi non sospetti nè richiedeva a gran voce la riforma :
 

Quoto

«la riforma complessiva della giustizia sportiva, che non può trattare investimenti da milioni di euro come le dispute di un piccolo circolo sportivo»

E' inutile continuare a foraggiare un tal sistema, tanto più gli aguzzini della società Juventus, non dimenticando l'uso certosino del VAR sempre verso la stessa squadra che ha proprio stancato e con decisioni al limite dell'incredibile, per non parlare di goal "oggettivamente" regolarissimi annullati e le regole che a conti fatti non sono le stesse per tutti.

 

Visto che non cambierà mai nulla, non c'e' altra scelta che disdire (per quelli che ancora non l'hanno fatto) e mai più riabbonarsi, con la speranza che un giorno, quando avranno toccato il fondo, possa esserci la tanto auspicata riforma ed un cambiamento radicale dei vertici del calcio che ridia credibilità a tutto il sistema, per una competizione davvero sana e sportiva.

 

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Maxturo ha scritto:

la risposta è sempre la stessa:" I soldi chiedeteli a Gravina!

a leggere certe dichiarazioni, mi sa proprio che il messaggio al tipo è arrivato bello forte

.uah

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Fuorionda ha scritto:

Purtroppo si continua a sottovalutare il fenomeno ANTIJUVE. 

E il bello (cioè il brutto) è che ormai avremmo dovuto imparare bene a capire QUANTI DANNI FÀ E CONTINUA A FARE. 

L'antijuventino vive per danneggiare la Juve. Quella è la sua "MISSIONE DI VITA".

L'episodio del PM Santoriello NON È UN CASO ISOLATO. Gli antijuventini, soprattutto quelli che infestano procure, istituzioni sportive, tv, radio e giornali, SONO TUTTI COSÌ. 

Se non si parte dal presupposto che per tutelare la nostra passione bisogna replicare e DIFENDERSI CONCRETAMENTE da quel modus operandi, allora si continuerà CICLICAMENTE ad assistere a SCHIFI come la farsa del 2006 o come quella di quest'anno. 

So che a qualcuno da fastidio quando scrivo che trovo sbagliato da parte della proprietà continuare a patteggiare certe condanne, ma devo continuare a dirlo, perché è la verità. 

Se continui a fartelo mettere in quel posto patteggiando colpe inesistenti allora devi aspettarti che a distanza di tempo la porcata si ripresenterà di nuovo, perché quei "bravi signori" sanno che all'occorrenza potranno rimettertelo in quel posto col bene placito di chi dovrebbe invece difendere con fermezza l'onore e il prestigio sportivo della bandiera, e non lo fà. 

 

L'unico vero deterrente è UNA EFFICACE REAZIONE DA PARTE NOSTRA. 

 

Abbiamo visto che questo calcio malato e degenerato, questo ANTIJUVENTINISMO ISTITUZIONALE non cesserà se non facciamo NOI qualcosa di veramente EFFICACE e CONCRETO. 

 

L'iniziativa delle disdette è il PRIMO PASSO. 

Ma per riuscire nel nostro intento NON CI DOBBIAMO FERMARE, anzi dobbiamo estendere la protesta in modo ancor più profondo e integrale. 

 

La verità è che il calcio italiano si regge sul nostro seguito, senza di noi questo calcio decomposto sarà costretto a cambiare o a scomparire. 

 

La verità è che abbiamo un potere enorme.

Ciascuno di noi, nel suo ambito, può aiutare a fermare lo scempio in cui è precipitato il calcio italiano. Smettendo di sostenere e foraggiare questo abominio. 

 

E allora FACCIAMOLO !!! 

Io, quando ricomincia la campagna abbonamenti TV, ricomincerei a bombardare i social di inviti a boicottare pay TV, quotidiani italiani, Figc e qualsiasi cosa o prodotto gli sia legato. Cominciamo a rendere "felice" Adidas recapitandogli il msg che nessun tifoso juventino comprerà più i suoi prodotti ...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri 28 giugno scaduta la promozione su pacchetti calcio e sport... Stamattina tel al numero 170 di Sky e rimozione pacchetti... Adios, un gobbo in meno che paga lo stipendio a caressa, zio, marchetti e infamoni vari 🖐️🖐️🖐️🖐️🖐️

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

De Siervo — "nel caso in cui l’assemblea dovesse considerare inique le proposte arrivate dopo la trattativa privata, potrebbe aprire le sei buste dei fondi internazionali che hanno presentato anche loro offerte per la serie A. In questo caso ci si pone al di fuori dalla legge Melandri: ciò significa che, nel caso in cui ad aggiudicarsi il bando fosse un player internazionale, ci sarebbe la possibilità di spacchettare a piacimento la piattaforma delle partite. Inoltre con i diritti in mano a un rivenditore internazionale, potrebbero tornare in campo anche i player che non hanno partecipato alla prima asta. Per intenderci, si tratta di un accordo B2B in cui si introduce un nuovo attore che sta tra la Lega di Serie A (che detiene i diritti) e i broadcaster che trasmetteranno le gare"

CHE SIGNIFICA QUESTA SUPERCAZZOLA ??

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, nicoaltamura ha scritto:

De Siervo — "nel caso in cui l’assemblea dovesse considerare inique le proposte arrivate dopo la trattativa privata, potrebbe aprire le sei buste dei fondi internazionali che hanno presentato anche loro offerte per la serie A. In questo caso ci si pone al di fuori dalla legge Melandri: ciò significa che, nel caso in cui ad aggiudicarsi il bando fosse un player internazionale, ci sarebbe la possibilità di spacchettare a piacimento la piattaforma delle partite. Inoltre con i diritti in mano a un rivenditore internazionale, potrebbero tornare in campo anche i player che non hanno partecipato alla prima asta. Per intenderci, si tratta di un accordo B2B in cui si introduce un nuovo attore che sta tra la Lega di Serie A (che detiene i diritti) e i broadcaster che trasmetteranno le gare"

CHE SIGNIFICA QUESTA SUPERCAZZOLA ??

Che cercano i soldi col piattino in mano in ogni dove.....

  • Mi Piace 1
  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, nicoaltamura ha scritto:

De Siervo — "nel caso in cui l’assemblea dovesse considerare inique le proposte arrivate dopo la trattativa privata, potrebbe aprire le sei buste dei fondi internazionali che hanno presentato anche loro offerte per la serie A. In questo caso ci si pone al di fuori dalla legge Melandri: ciò significa che, nel caso in cui ad aggiudicarsi il bando fosse un player internazionale, ci sarebbe la possibilità di spacchettare a piacimento la piattaforma delle partite. Inoltre con i diritti in mano a un rivenditore internazionale, potrebbero tornare in campo anche i player che non hanno partecipato alla prima asta. Per intenderci, si tratta di un accordo B2B in cui si introduce un nuovo attore che sta tra la Lega di Serie A (che detiene i diritti) e i broadcaster che trasmetteranno le gare"

CHE SIGNIFICA QUESTA SUPERCAZZOLA ??

un mia interpretazione è, svendita del futuro del campionato ad un intermediario (fondo) per rimandare disperatamente il fallimento 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, nicoaltamura ha scritto:

De Siervo — "nel caso in cui l’assemblea dovesse considerare inique le proposte arrivate dopo la trattativa privata, potrebbe aprire le sei buste dei fondi internazionali che hanno presentato anche loro offerte per la serie A. In questo caso ci si pone al di fuori dalla legge Melandri: ciò significa che, nel caso in cui ad aggiudicarsi il bando fosse un player internazionale, ci sarebbe la possibilità di spacchettare a piacimento la piattaforma delle partite. Inoltre con i diritti in mano a un rivenditore internazionale, potrebbero tornare in campo anche i player che non hanno partecipato alla prima asta. Per intenderci, si tratta di un accordo B2B in cui si introduce un nuovo attore che sta tra la Lega di Serie A (che detiene i diritti) e i broadcaster che trasmetteranno le gare"

CHE SIGNIFICA QUESTA SUPERCAZZOLA ??

mille mila abbonamenti a mille mila piattaforme?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, nicoaltamura ha scritto:

un mia interpretazione è, svendita del futuro del campionato ad un intermediario (fondo) per rimandare disperatamente il fallimento 

leggendo un po', in pratica mi pare di capire che se dovessero entrare i fondi (private equity) immettendo capitali per salvare la baracca, prenderebbero anche il "controllo" della Serie A, un piccolo estratto da un articolo su cm.com di qualche mese fa da un'idea più chiara di quello che potrebbe essere :

 

Quoto

L'idea dei fondi è quella di acquisire una partecipazione ai ricavi della Lega Calcio, lavorando ovviamente per aumentarli nei prossimi anni. L’ipotesi è quella di un’acquisizione del 10% per una cifra di circa 2 miliardi di euro, senza una scadenza a breve o medio termine. I vantaggi per i club sarebbero legati all'aumento generale dei ricavi del campionato, che andrebbe a ritoccare in positivo i bilanci. Di riflesso, gli investitori chiederebbero di nominare un amministratore in Lega: cosa che porterebbe a una perdita di potere per alcuni presidenti dei club di A.

Non so proprio come in una situazione economica così delicata si possa pensare di penalizzare sul nulla cosmico la squadra più seguita nella Seria A, è davvero allucinante, di sicuro i fondi non l'avrebbero mai permesso...

 

.fuma

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, nicoaltamura ha scritto:

De Siervo — "nel caso in cui l’assemblea dovesse considerare inique le proposte arrivate dopo la trattativa privata, potrebbe aprire le sei buste dei fondi internazionali che hanno presentato anche loro offerte per la serie A. In questo caso ci si pone al di fuori dalla legge Melandri: ciò significa che, nel caso in cui ad aggiudicarsi il bando fosse un player internazionale, ci sarebbe la possibilità di spacchettare a piacimento la piattaforma delle partite. Inoltre con i diritti in mano a un rivenditore internazionale, potrebbero tornare in campo anche i player che non hanno partecipato alla prima asta. Per intenderci, si tratta di un accordo B2B in cui si introduce un nuovo attore che sta tra la Lega di Serie A (che detiene i diritti) e i broadcaster che trasmetteranno le gare"

CHE SIGNIFICA QUESTA SUPERCAZZOLA ??

Che è lo stesso che aveva detto De Laurentis settimane fa, la serie A ha poco valore e le pay-tv non vogliono pagare tutti quei soldi per avere i diritti e non andare in perdita per cui cercheranno altri player, che la proposta sia iniqua ovviamente lo stabiliscono sempre loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se è vero che, come ho letto oggi, la Juve giocherà diverse volte la domenica alle 12,30, per meglio vendere i diritti internazionali, sarà l'ennesimo buon motivo per rinnovare JTV e guardarmi le gare in differita.
DA DISDIRE NON HO PIU' NULLA, MA POSSO SEMPRE RICORDARVI CHE FARLO E' COSA BUONA E GIUSTA E CHE IL PROSSIMO SI ANNUNCIA COME UN CAMPIONATO DI LIVELLO TRA IL MISERO E LO SCONSOLANTE.

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, nicoaltamura ha scritto:

De Siervo — "nel caso in cui l’assemblea dovesse considerare inique le proposte arrivate dopo la trattativa privata, potrebbe aprire le sei buste dei fondi internazionali che hanno presentato anche loro offerte per la serie A. In questo caso ci si pone al di fuori dalla legge Melandri: ciò significa che, nel caso in cui ad aggiudicarsi il bando fosse un player internazionale, ci sarebbe la possibilità di spacchettare a piacimento la piattaforma delle partite. Inoltre con i diritti in mano a un rivenditore internazionale, potrebbero tornare in campo anche i player che non hanno partecipato alla prima asta. Per intenderci, si tratta di un accordo B2B in cui si introduce un nuovo attore che sta tra la Lega di Serie A (che detiene i diritti) e i broadcaster che trasmetteranno le gare"

CHE SIGNIFICA QUESTA SUPERCAZZOLA ??

Che hanno paura di vedere zompare più di una squadra e che si stanno mettendo in mano ai cravattari.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, nicoaltamura ha scritto:

De Siervo — "nel caso in cui l’assemblea dovesse considerare inique le proposte arrivate dopo la trattativa privata, potrebbe aprire le sei buste dei fondi internazionali che hanno presentato anche loro offerte per la serie A. In questo caso ci si pone al di fuori dalla legge Melandri: ciò significa che, nel caso in cui ad aggiudicarsi il bando fosse un player internazionale, ci sarebbe la possibilità di spacchettare a piacimento la piattaforma delle partite. Inoltre con i diritti in mano a un rivenditore internazionale, potrebbero tornare in campo anche i player che non hanno partecipato alla prima asta. Per intenderci, si tratta di un accordo B2B in cui si introduce un nuovo attore che sta tra la Lega di Serie A (che detiene i diritti) e i broadcaster che trasmetteranno le gare"

CHE SIGNIFICA QUESTA SUPERCAZZOLA ??

Che nel caso si aggiudicasse i diritti una entità straniera, questa potrebbe spacchettarla e rivenderla a più broadcaster. Creando un potenziale e ancora più grande effetto spezzatino ed un potenziale maggior numero di abbonamenti da sottoscrivere per gli utenti, anche ad entità che non si erano aggiudicate la prima asta.

 

A mio avviso è uno velato avvertimento ai broacaster attuali. Come dire, alzate l'offerta, che poi potrebbe essere peggio per tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 27/6/2023 Alle 17:01, Icarius ha scritto:

Si ovvio, ma cmq dipende dai numeri. Metà del paese è Juventino, l'altra metà divisa fra tifosi delle altre squadre. 

un quarto sono gobbi, tre quarti sono anti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.