Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Aut Aut

Utenti
  • Content count

    2,057
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2,662 Guru

7 Followers

About Aut Aut

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

5,443 profile views
  1. Però i due rigori di ieri hanno avuto dinamiche molto diverse rispetto agli ultimi due fischiato contro la Juventus: sia De Ligt (quest'ultimo addirittura dopo una propria deviazione) che Bonucci toccano col braccio a seguito di una deviazione improvvisa e subitanea, avvenuta ad una distanza minima da loro; ieri invece si sono verificati due tocchi con braccia larghe, e soprattutto senza nessuna deviazione precedente. Su quello di Muriel non c'è nulla da dire, immagino neppure da parte degli antijuventini più beceri, ma anche quello di De Roon secondo me sarebbe stato fischiato anche negli anni precedenti. Secondo me, ma é un'opinione puramente personale, il principale problema di questa regola non é il numero di rigori, quanto il fatto che molti nascano da episodi del tutto fortuiti. Oltre ai due citati prima, ci sarebbe ad esempio anche quello di De Ligt contro l'Inter, con Mathjs che salta per proteggersi anche dal gambone di Lautaro che cerca il tiro al volo e si trova la palla sbattergli addosso da distanza quasi zero. E infine trovo davvero assurdo che una simile regola, che rende quasi inutile l'interpretazione dell'azione, sia stata introdotta in era VAR, quando invece agli arbitri dovrebbe esser chiesta, sempre secondo me, una assai maggiore comprensione delle dinamiche delle diverse azioni, grazie alla possibilità di avere pronto dei replay. Trovo questo fatto una contraddizione ridicola, onestamente.
  2. Io credo che tutte le considerazioni che si possano fare sulla gara di ieri non possano precludere che oggi l'Atalanta é certamente fra le 3 squadre più in forma in Europa, assieme a Bayern e (forse) Liverpool.
  3. Aut Aut

    Mai più Rabiot a destra

    Oggi Rabiot ha giocato una buonissima gara.
  4. Mi piace molto il commento sul blackout col Milan. "Inutile star qui a far teorie, mancano 10 partite alla fine della stagione Champions compresa, vediamo di non farlo accadere più" Penso sia anche un modo - efficace, secondo me - di far abbassare un po' i toni, e di dar compattezza all'ambiente.
  5. Nel 2018 ci credevano, ci credevano eccome. E ti dirò di più, facevano bene. Secondo me possono aver fatto molta esperienza grazie a quell'avventura, anche se è poi terminata con un'eliminazione comunque cocente.
  6. Questa è davvero una mentalità mafiosa, di sistema, perchè Crosetti sa che provare a spostare certi equilibri andrebbe a intaccare anche i suoi, di privilegi, e dunque si scaglia in nome di una presunta solidarietà professionale quando ha come unico fine il preservare uno status quo a lui favorevole. Che poi, se dice anche cose che prese a sé stanti sono corrette (offendere per l'altezza una persona è clamorosamente stupido), in altre trasuda un sessismo latente non da poco: Benedetta Parodi è probabilmente, per il pubblico generalista, più famosa di Caressa, e non c'è nulla di male nel riferirsi ad un uomo come il marito di una certa donna. L'offesa, semmai, era sempre verso il prode Fabio, come a dire: "Wè, guarda che ti potrai anche atteggiare a stocazzo, ma rimani un personaggetto da quattro soldi alla fine della fiera".
  7. Se iniziano a uscire delle notizie da Roma significa che c'è della ciccia fra il fuoco, e non potrei esserne più contento. Zaniolo, assieme a Kulusevski, porterebbe quella ventata di aria fresca di cui il nostro attacco ha disperatamente bisogno: loro due a dare ampiezza e profondità, Dybala e Ronaldo più centrali a segnare come pazzi. Per me la squadra così pensata si integrerebbe benissimo. Chiaro, prendere un giocatore appena reduce da un crociato è sempre un rischio, ma un rischio a volte può essere un'opportunità: nel mondo pre-Covid, Zaniolo sano probabilmente arrivava a costarti quasi in tripla cifra; oggi lo paghi la metà, o quasi. Kulusevski - Dybala - Ronaldo - Zaniolo
  8. Questo però secondo me é legato alla struttura stessa degli sport americani, che sono pensati per essere "spezzettabili' e facilmente rivendibili (nonché infarcibili di pubblicità). Lo sport americano é situazionale, e sebbene chiaramente una comprensione totale del gioco sia possibile soltanto seguendo TUTTA la partita e in maniera molto precisa, con degli highlights di dieci minuti si riescono spesso a cogliere indicazioni di massima che nel gioco del calcio non sarebbero desumibili. Anche per una questione di affidabilità delle statistiche probabilmente, ma questa é un'altra faccenda.
  9. Questa può essere una grande pensata! Una sorta di playoff europei, in cui al posto delle varie conferences ci sono i campionati nazionali.
  10. Perfetto. Post da incorniciare ed appendere fuori la sede dell'AIA. Nell'applicazione di queste regole da parte loro c'è malafede, ma non nel senso che mirano a favorire questa o quella squadra: semplicemente applicano volutamente il regolamento in maniera grossolana in modo da poter poi scaricare le colpe sul "Protocollo VAR", avendo già capito che nel giro di qualche tempo renderà la loro figura - voglia il cielo - del tutto obsoleta. Cioè...i guardalinee oggi sono una delle poche cose meno utili delle province in Italia, ma di che parliamo?
  11. Giocatore fantastico, che porterò per sempre nel mio cuore. Giusto separarsi dopo gli ultimi mesi, e vi dirò: per lui son felice che vada comunque in una grande squadra come il Barca. Grande Mire, adesso regalaci tre mesi da paura
  12. Avessi letto questo titolo due anni fa sarei letteralmente impazzito: un folletto del centrocampo come ce ne sono pochi, pochissimi, veloce di testa e di piede, buona progressione verticale e soprattutto tanta classe. Uno dei migliori prospetti mondiali del ruolo, senza dubbio alcuno. Poi, le vicissitudini del Barcellona e sicuramente una quota parte di problemi e/o limiti personali ne hanno frenato l'esplosione. Per me rimane però una scommessa assolutamente da fare, una di quelle con un senso perchè dietro c'è un potenziale: basta giocatori col rendimento "sicuro", ben venga chi può fare un boom e portarci ad alzare il livello della nostra rosa per davvero. Benvenuto Arthur!
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.