Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

DaniloBianconero

10 album che vi hanno cambiato (musicalmente e non solo) la vita

Post in rilievo

Scelta non facile direi ma sono curioso di leggervi.

 

Indicate i dieci dischi che vi hanno, musicalmente parlando, cambiato la vita.

Oppure dieci album a cui siete legati particolarmente perché vi ricordano qualcosa di importante della vostra vita.

Una sorta di lista da "isola deserta" :d

 

 

 

Attendo risposte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ricordo piu' il titolo,ma e' tutta roba di anni 70/80.Pink Floyd,Genesis,Santana(per l'estero).Poi Guccini,PFM,Banco(Italia)

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tea For The Tillerman - Cat Stevens

La vita è Adesso - Claudio Baglioni

Rocky Mountain High - John Denver

The Woman In Red - Steve Wonder

Bad - Michael Jackson

The Miracle - Queen

The Joshua Tree - U2

One Vision - Queen

Images And Words - Dream Theater

Invisible Touch - Genesis

 

 

Naturalmente ho messo gli album da cui sono partito poi per approfondire il discorso sia dal punto di vista dell'artista citato che del genere musicale nel suo insieme..ad esempio da Baglioni arrivai a scoprire i vari Concato, DeAndrè etc..da Steve Wonder la Disco music di una volta (quella bella..quella dove c'erano i musicisti veri..) Dai Queen gruppi come i Beatles e gli Who..Dai Dream Theater i Rush, i Kansas etc. etc. etc. etc.

 

La maggior parte di quelli nella lista sono degli anni '80 cioè quando a 6/7 anni cominciavo a capire un pò di musica :d

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse non saranno per qualità tutti dischi da palati fini, ma per questioni emotive e personali direi questi (in ordine sparso):

 

Jupiter One - Jupiter One

Enigma - MCMXC a.D.

Vangelis - Voices

Mike Oldfield - Discovery

Arcade Fire - The Suburbs

The Jezabels - Prisoner

Cocteau Twins - Heaven Or Las Vegas

My Bloody Valentine - Loveless

Keane - Under The Iron Sea

Keep Shelly In Athens - At Home

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che 10 son davvero niente ma tocca scegliere maledizione :d, ecco quelli che ritengo più importanti e soprattutto più significativi emozionalmente, quelli (non tutti) grazie ai quali ho scoperto il genere e/o l'artista, in ordine rigorosamente casuale a parte il primo:

 

Flying In A Blue Dream - Joe Satriani (con il mio avatar non l'avreste mai detto eh?! :d)

Ride The Lightning - Metallica

Who Made Who - AC/DC

Greatest Hits II - Queen

Dr. Feelgood - Motley Crue

No More Tears - Ozzy Osbourne

Fire & Ice - Yngwie Malmsteen

Ligabue - omonimo

Fronte Del Palco - Vasco

F.U.C.K. - Van Halen

 

Forse non saranno per qualità tutti dischi da palati fini, ma per questioni emotive e personali direi questi (in ordine sparso):

La Musica è di qualità solo se ti dà emozione (e poi avessi scritto gruppi scarsi.. .ok)
  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tom Waits - Swordfishtrombones

 

 

Dark Lunacy - Forget Me Not

 

 

The Beatles (67-'70) Blue Album

 

 

The Knife - Deep Cuts

 

 

De André - Anime Salve

 

 

Portishead - Third

 

 

Red Hot Chili Peppers - Californication

 

 

Dark Tranquillity - The Gallery

 

 

Cannibal Ox - The Cold Vein

 

 

Nick Cave and the Bad Seeds - The Boatman's call

 

Ho cercato di racchiudere in 10 album il mio percorso musicale, ma è veramente impossibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chocolate Watchband – The Inner Mystique

Sonics – Sonic Boom

Pretty Things - Parachute

Badfinger – I Wish You Were Here

Big Star – No 1 Record

Roky Erickson – The Evil One

Fairport Convention – What We Did On Our Holidays

Stooges – Fun House

Animals – The Best Of

Who – Live At Leeds

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Miles Davis - Kind of Blue

Robert Wyatt - Rock Bottom

Ornette Coleman - The Shape of Jazz to Come

King Crimson - Red

Nine Inch Nails - The Downward Spiral

Kraftwerk - Trans-Europe Express

Radiohead - OK Computer

Genesis - Foxtrot

Slint - Spiderland

Nation of Ulysses - 13-Point Program to Destroy America

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Miles Davis - Kind of Blue

Robert Wyatt - Rock Bottom

Ornette Coleman - The Shape of Jazz to Come

King Crimson - Red

Nine Inch Nails - The Downward Spiral

Kraftwerk - Trans-Europe Express

Radiohead - OK Computer

Genesis - Foxtrot

Slint - Spiderland

Nation of Ulysses - 13-Point Program to Destroy America

 

Spiderland è per pochissimi palati fini :d

Gli Slint non ebbero i riconoscimenti adeguati per un album molto grunge prima ancora che si parlasse di questo genere .uffa

 

Red dei King Crimson è uno dei miei dischi preferiti...bello oscuro...

 

Kind of Blue l'ho consumato...il Jazz modale forse nasce proprio in quel disco...

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spiderland è per pochissimi palati fini :d

Gli Slint non ebbero i riconoscimenti adeguati per un album molto grunge prima ancora che si parlasse di questo genere .uffa

 

Red dei King Crimson è uno dei miei dischi preferiti...bello oscuro...

 

Kind of Blue l'ho consumato...il Jazz modale forse nasce proprio in quel disco...

 

Assolutamente, Spiderland e' un masterpiece, penso sia uno degli album piu' amati dai critici musicali comunque. Nel suo piccolo dopo 25 anni sta avendo la riconoscenza dovuta .ok

 

Red e' stato il mio primo approccio ai King Crimson, oscuro, potente, complesso.

 

Kind of Blue il mio primo approccio jazz (e ovviamente a Miles). Mai mi stanchero' di ascoltare quell'album.

Forse prima di Kind Of Blue trovi tracce modali anche in Milestones, o la stessa Caravan di Ellington puo' essere catalogata come composizione che ha fatto da precursore a tutto il modal jazz. Pero' si', in effetti Kind Of Blue e' visto come punto cardine per tutto il modal jazz .ok

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eccoli, ordine alfabetico:

 

The Beatles - Magical Mystery Tour

David Bowie - Low

John Coltrane - A Love Supreme

Miles Davis - In a Silent Way

Brian Eno - Another Green World

Fishmans - 98.12.28 Otokotachi no Wakare

Interpol - Turn On the Bright Lights

My Bloody Valentine - Loveless

Radiohead - Kid A

The Smiths - The Queen Is Dead

 

Tante dolorose esclusioni: Chet Baker Sings, La voce del padrone, l'intera discografia dei Beatles, If You're Feeling Sinister, Treasure (Cocteau Twins), Paolo Conte (1974), Hot Buttered Soul, Closer, Computerwelt, Expensive Sh*t, The Black Saint..., Zenyattà Mondatta, la discografia dei Radiohead (escluso Pablo Honey e il nuovo), Yankee Hotel Foxtrot.

 

Il fascino per Spiderland non l'ho mai capito, sarà che il post-rock in toto non mi piace...

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Kiss - Alive 1 e 2

Iron Maiden - Live after Death

Motley Crue - Shout at the devil

Metallica - Master of Puppets

Slayer - Reign in blood

Megadeth - Rust in peace

Pantera - Vulgar display of power

Faith no More - the real thing

Pearl Jam - ten

the Prodigy - fat of the land

 

 

 

--------------

 

 

dire che mi sono tenuto stretto è davvero poco , pero' sono stato al gioco

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vedo con piacere che citate album importanti per voi!!! Avete capito bene il senso del topic...non serve una lista dei migliori album della storia ma una selezione di dischi per voi importanti a livello affettivo, a cui ricollegate qualcosa della vostra vita. Anche se lo stesso album, magari, è stato stroncato dalla critica...

 

Bravi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chocolate Watchband – The Inner Mystique

Sonics – Sonic Boom

Pretty Things - Parachute

Badfinger – I Wish You Were Here

Big Star – No 1 Record

Roky Erickson – The Evil One

Fairport Convention – What We Did On Our Holidays

Stooges – Fun House

Animals – The Best Of

Who – Live At Leeds

 

Bella Top 10, complimenti; soprattutto per Badfinger e Big Star ;)

A proposito di Big Star, pochi giorni fa mi è arrivato il vinile dei Prix, la band post Big Star di Alex Chilton e Chris Bell. Conosci? Ti piacciono?

 

Marchio di fabbrica inconfondibile

https://www.youtube.com/watch?v=9GKHla--bjY

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi cimento anch'io:

 

AC/DC: Back in black

Blind Guardian: Nightfall in Middle Earth

Savatage: Dead Winter Dead

Queensryche: Operation Mindcrime

Gary Moore: Still got the blues

Gotthard: Domino Effect

Scorpions: Love at first sting

Metallica: Metallica (The black album)

Dream Theater: Images and words

Toto: Isolation

 

Ma è stata durissima, troppi ne ho lasciati fuori......

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Millencolin - pennybridge pioneers

metallica - master of puppets

pantera - cowboys from hell

ac-dc - blow up your video

iron Maiden - somewhere in time

green day - dookie

the offspring - ixnay on the hombre

ozzy osbourne - no more tears

Papa roach - lovehatetragedy

Guano Apes - Don't give me names

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Judas Priest - Painkiller

Iron Maiden - Powerslave

Helloween - Master of the Rings

Saxon - Power and the glory

King Diamond - Them

Sepultura - Arise

Testament - Souls of Black

Slayer - reign in blood

Obituary - The end complete

Cannibal corpse - The bleeding

Immortal - Battles in the north

Marduk - Opus Nocturne

 

...and more

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella Top 10, complimenti; soprattutto per Badfinger e Big Star ;)

A proposito di Big Star, pochi giorni fa mi è arrivato il vinile dei Prix, la band post Big Star di Alex Chilton e Chris Bell. Conosci? Ti piacciono?

 

Marchio di fabbrica inconfondibile

 

Grazie per i complimenti

 

Dei Prix conosco solo Love You Tonight (Saturday's Gone) contenuto in Shake It Up - American Power Pop II che è il mio preferito della raccolta. Ignoravo invece completamente il legame con i Big Star.

 

Come ti sei procurato il vinile?

 

PS: sul blog Power Pop Criminals è possibile scaricare alcuni numeri storici della fanzine Bomp! in pdf tra cui il n18 interamente dedicato al power pop.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come ti sei procurato il vinile?

 

E' una raccolta di materiale edito ed inedito intitolata "Historix: Recorded 1975-76", pubblicata nel 2002 solo su CD, ma per fortuna la Hozac Records (etichetta di Chicago) poco meno di un mese fa l'ha ristampata in vinile.

 

Se interessa la raccolta vinilica, posso darti delle dritte su dove reperirla in Italia ;)

 

PS: sul blog Power Pop Criminals è possibile scaricare alcuni numeri storici della fanzine Bomp! in pdf tra cui il n18 interamente dedicato al power pop.

 

Conosco molto bene quel blog, mi sono abbeverato alla sua fonte tantissime volte :d

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ne metto uno per ogni artista/gruppo ma per alcuni faccio davvero fatica a sceglierne solo uno:

 

Back in Black - AcDc

Machine Head - Deep purple

Rising - Rainbow

17 Re - Litfiba

Out of Time - REM

The joshua tree - U2

Music for the masses - Depeche Mode

Sotto i cieli di Rino - Rino Gaetano

Ma noi no - Nomadi

Dreamland - Robert Miles

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora, proviamo a fare una lista:

 

-Sergent Pepper's Lonely Hearts Club Band e Rubber Soul sono, tuttora, 2 dei miei 3 album preferiti e, per me, i migliori dei Fab Four: il Sergente è L'album, per come intendo la musica, Rubber Soul è il momento in cui scelgono di passare dall'essere una band pop al diventare dei geni assoluti, e tuttora lo ritengo un album clamorosamente sottovalutato

 

-Pet Sounds dei Beach Boys è, volutamente, del tutto atemporale: una parabola quasi mitologica nel suo divenire, incredibile

 

-The Rise and Fall of Ziggy Stardust è forse uno dei pochissimi album degli anni '70 che riesco ad ascoltare senza cadere in narcolessia: musicalmente incredibile, testi meravigliosi, una storia che tuttora sembra validissima

 

-Screamadelica dei Primal Scream per me rappresenta un immenso benvenuto agli anni '90 e ne rappresenta un po' il manifesto, musicale e ideologico

 

-If You're Feeling Sinister dei Belle & Sebastian mi ha fatto realizzare come tutta la "musica di papà", tra Pink Floyd e Genesis e Yes e così via, non mi trasmettesse assolutamente nulla

 

-Mezzanine dei Massive Attack è un album che ho consumato e che mi ha fatto sbocciare l'amore per i 90's, impossibile non citarlo, anche se oggi preferisco, e non di poco, Dummy dei Portishead

 

-Moon Safari degli Air è, senza girarci troppo attorno, l'album migliore di sempre (Assieme, forse, al Sergente di cui sopra), tutto qua

 

-Funeral degli Arcade Fire, perchè cavolo, già non cito i Blur, almeno loro!!

 

-Shick Shock dei Bilderbuch, album recentissimo che ha avuto su di me un impatto unico: stato dell'arte della musica pop-rock, opera troppo maestosa per non colpirmi ed affascinarmi

  • Mi Piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.