Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

LadyJay

[VIDEO] Conferenza stampa pre Real Madrid, Chiellini: "Questa gara chi gioca a calcio sogna sempre di giocarla". Allegri: "Domani ci vuole una grande partita e un grande tifo. Dobbiamo rimanere in partita per 90'"

Recommended Posts

 

Dopo le dichiarazioni del Real Madrid, spazio alle parole dei protagonisti juventini. E' pronto Giorgio Chiellini in sala stampa per rispondere alle domande dei giornalisti, subito dopo il tecnico Allegri.

"Nessuna vendetta. Abbiamo ricordi positivi e negativi con tutti. Se uno vuole arrivare in Champions devi prenderle le grandi squadre. Abbiamo anche dei buoni ricordi, a parte Cardiff. Giocare contro i migliori da sempre grandi stimoli".

 

La gara col Milan è stata quella giusta pre Real? "La gara col Milan è stata importante per il campionato, andava superato come ostacolo. La gara col Real esula da tutto, poteva esserci anche Juve- Benevento. Le energie per giocare una gara cosi si trovano sempre, sono le gare che chi gioca a calcio sogna di giocare".

 

Ramos è il miglior al mondo? "C'è stima e rispetto ma non vuol dire che non possiamo batterli. C'è rispetto verso tutti, quando li affronti è ancora piu bello batterli. Cerchiamo di giocare con grande serenità".

 

Cosa hai imparato dal passato? "Ronaldo segnerà sempre a tutti e tanto. Il Real non è solo lui, negli anni però si esalta e fa la differenza. Pensare di poterlo annullare è da presuntuosi. Poi ci vorrà anche fortuna, si gioca tanto sugli episodi. La differenza tra vincere e perdere è sottile".

 

Differenze da Cardiff? "Si gioca su due partite e non una. Qualcosa abbiamo cambiato come giocatori. Loro hanno giocatori più pronti ma le squadre sono sempre quelle. Dobbiamo mantenere le nostre qualità per più tempo possibile. Ci vuole entusiasmo da parte di tutti. Ci vorranno i tifosi, il Real ti lascia credere di essere padrona della gara ma poi ti può fare male".

 

Dopo le dichiarazioni del difensore bianconero, spazio a Massimiliano Allegri. Queste le sue dichiarazioni in conferenza stampa.

Sostituto Pjanic? "O gioca Marchisio o Bentancur. Poi devo decide tra Rugani e Barzagli".

 

Parole del bel gioco di Zidane? "Faccio i complimenti a Zidane perchè ha vinto tanti titoli in poco tempo. Le gare vanno interpretate, quando non si gioca bene bisogna esaltare i propri giocatori. La Juve sta facendo un grande anno. Dal 2011 il Real ha sempre partecipato come minimo alle semifinali. Eliminarli vorrebbe dire molto".

 

Che lezione ha imparato la Juve dopo Cardiff. "L'abbiamo rivista tante volte. La squadra ha fatto un passo in avanti nella gestione della gara. Nel secondo tempo abbiamo mollato e dopo il 2-1 ci hanno fatto uscire dalla partita. Il doppio confronto ci obbliga ad andare a prendercelo a Madrid. Dobbiamo fare una gara lucida, capendo i momenti della partita. Loro con due passaggi ti vanno di là. Ci vuole una grande partita, ci vogliono i tifosi e domani è una serata di gala".

 

Che Real si aspetta? Giocherete a 3 a centrocampo? "Se tutti si mettono a disposizione posso giocare a 2. In queste partite ci vuole grande tecnica e grande difesa. Dipende da tanto. Isco o Bale? Secondo me Bale. Se saremo bravi terremo noi la palla. Domani e come è successo nella semifinale di 3 anni fa. Dobbiamo fare una buona fase difensiva quando attacchiamo anche".

 

Cosa vorresti rivedere della semifinale di anni fa? "Sono cambiati 9 giocatori da allora. Col doppio confronto devi tenerlo aperto. L'ideale sarebbe non prendere gol e farlo. Mi piacerebbe che la squadra giocasse come nel primo tempo di Cardiff e poi però rimanere in partita. Se poi subisci un gol è difficile".

 

Come si limita Ronaldo? "Deve essere brava la squadra. Un giocatore a 30 anni che cambia modo di giocare, c'è da fargli i complimenti, sta facendo il centravanti in modo straordinario".

 

Esame per Dybala. "Farà una grande partita, è sereno, è cresciuto. Il gol di sabato dimostra quanto stia bene adesso".

 

Mandzukic come sta? "Sta bene, come sta bene Alex Sandro. Non so se giocherà dall'inizio o a gara in corso perchè potrebbe essere un cambio importante. Ci da una soluzione in più a livello offensivo, abbiamo tutta la rosa a disposizione per poter affrontare al meglio il Real".

 

Clima attorno a Juve cambiato? "C'è meno pessimismo, dopo gli ultimi anni e i risultati fatti ci deve essere fiducia sul poterci misurare con una grande come il Real. Sarà quindi uno stimolo anche in vista del ritorno. Il Real ti concede ma è imporante rimanere sempre in partita".

 

C'è qualcosa che invidi a Zidane? "Non fa parte di me. Hanno vinto 12 Champions, ma domani la Juve non sarà da meno. Il bello del calcio è misurarsi con i più forti".

 

Tuttojuve.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

sinceramente questa sua sorta di "pretattica" fa abbastanza ridere... e lo dico da suo sostenitore!

 

crede forse che per l'allenatore avversario cambi qualcosa se schiera rugani o barza? bah

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rugani o Barzagli?
Marchisio o Bentancur?

E poi da capire chi gioca davanti...

 

Ergo, possibile che andiamo di 4-3-3, direi con Rugani e Marchisio. Ma a quel punto, come si mettono i 3 davanti? Dove gioca Dybala?

E se invece partiamo come col Milan, 3-5-2? 

O andiamo col 4-4-2... Solita conferenza in cui il mister non scopre le proprie carte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allegri dice bene: in queste partite ci vuole tecnica...

 

Dunque, auguriamoci Costa titolare dall'inizio (e, possibilmente, Cuadrado in corsa...) 

4 minuti fa, velas ha scritto:

Rugani o Barzagli?
Marchisio o Bentancur?

E poi da capire chi gioca davanti...

 

Ergo, possibile che andiamo di 4-3-3, direi con Rugani e Marchisio. Ma a quel punto, come si mettono i 3 davanti? Dove gioca Dybala?

E se invece partiamo come col Milan, 3-5-2? 

IL 3-5-2 (che poi significa difesa a 5, i moduli si leggono in fase difensiva), in Europa, è sempre stato un modulo disastroso, da Conte in avanti... 

 

I grandi risultati, e le grandi partite, sono state ottenute schierando una linea difensiva a 4

 

 

(anche nei 65' minuti londinesi, con Barzagli messo a fare il terzino destro...) 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, velas ha scritto:

Rugani o Barzagli?
Marchisio o Bentancur?

E poi da capire chi gioca davanti...

 

Ergo, possibile che andiamo di 4-3-3, direi con Rugani e Marchisio. Ma a quel punto, come si mettono i 3 davanti? Dove gioca Dybala?

E se invece partiamo come col Milan, 3-5-2? 

Semplicemente se giochiamo a due è perché gioca Mandzukic altrimenti giocheremo a tre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, FRANCESCO SPIRITO ha scritto:

IL 3-5-2, in Europa, è sempre stato un modulo disastroso...

Non dico che lo auspico. Dico che non lo escludo.

7 minuti fa, Nate Fisher ha scritto:

Semplicemente se giochiamo a due è perché gioca Mandzukic altrimenti giocheremo a tre.

Forse. Ma le opzioni sono di più. e comunque mi pare di capire che il Manzo potrebbe non partire dal primo minuto. Quindi cc a 3.

E come ci mettiamo davanti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, velas ha scritto:

Non dico che lo auspico. Dico che non lo escludo.

Forse. Ma le opzioni sono di più. 

Se vogliamo già partire con il piede sbagliato, schiereremo quel modulo...


Ma credo che la storia di questi anni sia di illuminante insegnamento.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Nate Fisher ha scritto:

Semplicemente se giochiamo a due è perché gioca Mandzukic altrimenti giocheremo a tre.

Anche perché Costa non si può lasciare in panchina... 

 

Personalmente, poi, mi piacerebbe vedere la Juve schierata con le due ali (dato che Cuadrado è uno che si sacrifica molto anche in fase difensiva): una sorta di 4-4-2, con Cuadrado a destra e Costa a sinistra... (considerando che a sinistra, come terzino sinistro, c'è Sandro, potrebbe essere una opzione molto interessante...)

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, FRANCESCO SPIRITO ha scritto:

Se vogliamo già partire con il piede sbagliato, schiereremo quel modulo...

Ma credo che la storia di questi anni sia di illuminante insegnamento.... 

la storia scritta da allegri è un po' diversa.. con i 3 dietro ci giocava quell'altro. 

Azzardo questa, col cc a 3 e il Pipa punta centrale. 4-3-2-1.

 

Buffon 

De Sciglio-Ruga-Chiello-Sandro

Khedira-Marchisio-Matuidi

Dybala-Costa

Higuain

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah... Secondo me partirà molto coperto.. a sensazione direi che parte col 352 con due esterni difensivi... poi li fa sfiancare e mette le ali tipo duglas... l'assenza di pjanic è abbastanza grave per il gioco... quindi magari si inventa qualcosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pretattica stucchevole.

Speriamo Bentancur, Marchisio verrebbe sbriciolato sul piano atletico. Rugani, che ha riposato sabato, tutta la vita. Lo ha visto il gol di Bonucci ? E domani  c è Ramos.  Barza troppo vecchio e piantato. Spazio ai piu' giovani e forti, basta anzianotti.

Preferire Szczesny a Buffon dovrebbe essere scontato.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, paperotto73 ha scritto:

Per me sarà 442

Cioè ala destra Cuadrado ed ala sinistra Costa?

Per me, sarebbe una interessante soluzione: molte grandi squadre del passato avevano nelle ali (e nei terzini) un loro punto di forza (esempio: la Juve del Trap, con Gentile, Cabrini e Causio o altre, il Milan di Sacchi con Maldini, Tassotti, Evani e Donadoni...) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 442 (o 424 visti gli interpreti) lo vedremo, ma non dall'inizio. E' un modulo troppo dispendioso, nel secondo tempo ci farebbero a fette. Partiamo con il 433 o con il 4231 "difensivo" (cioè con Mandzukic).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sugli uomini da mettere non mi esprimo più.

Piuttosto spero (ci vorrebbe un miracolo) in un atteggiamento diverso dal solito "giochiamo un quarto d ora e poi tutti dietro"; perché col Real si è già visto a Cardiff che non serve a una beneamata, anzi, così ti sommergono di reti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.