Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

IPA

Questa rosa, parliamone

Recommended Posts

14 minuti fa, superdrake ha scritto:

Se martedì stavano così male da saltare un quarto di Champions,  sabato per un' inutile gara di campionato non li voglio manco vedere nei convocati!

Avrebbe fatto comodo.  Di certo più di khedira. 

Ci si libera troppo facilmente di giocatori a volte. E il peggio è che non si fa nemmeno tesoro degli errori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Odoro Cancelo dalla prima giornata ma si è praticamente sfaldato sul piu bello, invece Alex Sandro e Douglas Costa sono da vendere al primo offerente, mai visto una involuzione come la loro, a seguire Pjanic e per cortesia liberiamoci di Khedira

Share this post


Link to post
Share on other sites

Analisi della rosa:

 

Portieri: Szceszny - Perin - Pinsoglio

 

a mio avviso il livello è alto, non c'è bisogno di intervenire. Anche l'età media, dato il ruolo, è buona.

Unico rammarico aver ceduto Audero che per me poteva garantirci il futuro

 

Difensori: Bonucci - Chiellini - Rugani - Barzagli - Caceres

 

Barzagli non ci sarà più. Caceres è come se non ci fosse.

Ne rimangono tre, di cui a mio avviso Chiellini deve ormai essere considerato come una reliquia a cui far giocare 20 partite all'anno, quelle che contano.

Servono due altri difensori, possibilmente giovani e di cui almeno 1 top.

Io firmerei per De Ligt + il ritorno del nostro Romagna.

Manolas potrebbe essere un ottima soluzione senza svenarsi.

 

Terzini: Cancelo - Sandro - De Sciglio - Spinazzola

 

Con l'esplosione di Spinazzola direi che il reparto potrebbe considerarsi di ottimo livello, anche se fa riflettere l'involuzione di Cancelo. Sandro è molto meno propositivo rispetto ai primi due anni, ma anche molto più solido dietro. 

A mio avviso si potrebbe rimanere così, non è prioritario come reparto.

 

Centrocampo: Can - Pjanic - Matuidi - Khedira - Bentancur - (Ramsey)

 

È il reparto più complesso da analizzare. Il livello complessivo è buono, ma mancano slanci.

A mio avviso bisogna partire dalla cessione di Khedira, giocatore che non offre nessuna garanzia.

Serve un elemento top e possibilmente giovane.

Due se si scegliesse di fare cassa con Pjanic, ottimo giocatore ma che non fa la differenza mai.

Zaniolo al posto di Khedira e Ndombele al posto di Pjanic potrebbero dare nuova linfa al reparto, considerando l'acquisto già effettuato di Ramsey.

 

Attacco Dybala - Ronaldo - Manzo - Costa - Bernardeschi - Cuadrado - Kean

 

Sulla carta, al netto dell'esplosione di Kean, è un reparto da top team assoluto.

Ed è il vero fallimento di questa stagione, vuoi per gli infortuni vuoi per la mancanza di un gioco che abbia saputo sfruttareval meglio le qualità dei singoli.

La riflessione di base della costruzione della nuova Juve deve partire dalla valorizzazione di questo patrimonio.

A mio parere personale andrebbe considerato, per ragioni anagrafiche, Ronaldo alla stregua di Chiellini: fargli giocare tutte le partite si Champions e una ventina in campionato.

Per me Dybala va messo al centro del progetto e valorizzato, non snaturato.

Kean deve essere titolare.

Per il resto via Cuadrado e Manzo, dentro un giovane di talento

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/4/2019 Alle 20:00, Soul ha scritto:

A centrocampo bisogna far fuori sia Khedira che Matuidi e prenderne uno giovane ed uno affermato, in Difesa basta aggiungerne uno bravo a giovane e sei a posto

Matuidi lo terrei ancora...tutto sommato il suo lo fa ma khedira mamma mia...è sempre infortunato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 18/4/2019 Alle 10:22, Juventus roni 1991 ha scritto:

Matuidi non e stato per niente l'anelo debole.Hai raggione.

Matuidi il suo compito di rubare pallone lo fa benissimo.

Pjanic e stato disastroso questo Anno.

Insieme agli infornuni di Cuadrado e Douglas Costa abbiano perso 50% del gioco Della squadra.

Per questo motivo e stato un disastro da gennaio in poi.

Pjanic apena ha preso il rinovo sta giocando malissimo.

Aggiungiamo che Mandzukic dopo il mondiale non è mai entrato nel suo stato di forma a cui siamo abituati.
Cuadrado e Costa, seppur nella loro discontinuità, l'anno scorso avevano deciso parecchie partite.
Su Pjanic spero che ormai si sia capito che è uno che non regge certi ritmi e  che dai quati di champions ci vuole gente che faccia girare a mille la squadra, invece di rallentarla ed essere etereo in mezzo al campo.
Matuidi e Can sinceramente credo che sarebbero titolari in quasi tutte le altre big europee.
A parte questi 'aggiustamenti' della rosa di cui stiamo parlando, è doveroso ripetere che , come ha detto qualcuno nel topic qualche pagina fa, per eliminare l'Ajax non è che ci volevano Cruyff e Neeskens. Quelli che avevamo dovevano bastare e avanzare.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Giobstreet ha scritto:

Analisi della rosa:

 

Portieri: Szceszny - Perin - Pinsoglio

 

a mio avviso il livello è alto, non c'è bisogno di intervenire. Anche l'età media, dato il ruolo, è buona.

Unico rammarico aver ceduto Audero che per me poteva garantirci il futuro

 

Difensori: Bonucci - Chiellini - Rugani - Barzagli - Caceres

 

Barzagli non ci sarà più. Caceres è come se non ci fosse.

Ne rimangono tre, di cui a mio avviso Chiellini deve ormai essere considerato come una reliquia a cui far giocare 20 partite all'anno, quelle che contano.

Servono due altri difensori, possibilmente giovani e di cui almeno 1 top.

Io firmerei per De Ligt + il ritorno del nostro Romagna.

Manolas potrebbe essere un ottima soluzione senza svenarsi.

 

Terzini: Cancelo - Sandro - De Sciglio - Spinazzola

 

Con l'esplosione di Spinazzola direi che il reparto potrebbe considerarsi di ottimo livello, anche se fa riflettere l'involuzione di Cancelo. Sandro è molto meno propositivo rispetto ai primi due anni, ma anche molto più solido dietro. 

A mio avviso si potrebbe rimanere così, non è prioritario come reparto.

 

Centrocampo: Can - Pjanic - Matuidi - Khedira - Bentancur - (Ramsey)

 

È il reparto più complesso da analizzare. Il livello complessivo è buono, ma mancano slanci.

A mio avviso bisogna partire dalla cessione di Khedira, giocatore che non offre nessuna garanzia.

Serve un elemento top e possibilmente giovane.

Due se si scegliesse di fare cassa con Pjanic, ottimo giocatore ma che non fa la differenza mai.

Zaniolo al posto di Khedira e Ndombele al posto di Pjanic potrebbero dare nuova linfa al reparto, considerando l'acquisto già effettuato di Ramsey.

 

Attacco Dybala - Ronaldo - Manzo - Costa - Bernardeschi - Cuadrado - Kean

 

Sulla carta, al netto dell'esplosione di Kean, è un reparto da top team assoluto.

Ed è il vero fallimento di questa stagione, vuoi per gli infortuni vuoi per la mancanza di un gioco che abbia saputo sfruttareval meglio le qualità dei singoli.

La riflessione di base della costruzione della nuova Juve deve partire dalla valorizzazione di questo patrimonio.

A mio parere personale andrebbe considerato, per ragioni anagrafiche, Ronaldo alla stregua di Chiellini: fargli giocare tutte le partite si Champions e una ventina in campionato.

Per me Dybala va messo al centro del progetto e valorizzato, non snaturato.

Kean deve essere titolare.

Per il resto via Cuadrado e Manzo, dentro un giovane di talento

 

 

Mi piace molto la tua schematizzazione.
Dando la mia opinione su ogni reparto:
 

-Portieri: Io non sono certo che Perin rimanga.  Ma comunque si prende un secondo portiere e basta.

-Difensori: il centrale di alto livello è necessario. Poi bisogna vedere se Rugani accetterà implicitamente di essere ancora quarta scelta e quindi sostituibile con un altro difensore di medio livello o meglio ancora un giovane o anche due in rosa.

-Terzini: Cancelo discontinuo e inadatto a compiti difensivi... certo va tenuto... ma la rosa di terzini va cambiata. Spinazzola? siamo certi di aver trovato un esterno affidabile? alla fine per adesso ci rimane solo il ritorno contro l'Atletico... un pò poco per considerarlo una garanzia... De Sciglio va ceduto, non è da Juve , inutile nasconderlo. Non sarebbe titolare neanche in Samp o Torino.

-Centrocampo: in linea di massima concordo su quello che dici, e che ho detto in precedenza. Al posto di Pjanic in regista , anche se non un playmaker puro, in grado di accelerare il gioco e che abbia più presenza a centrocampo in tutte le fasi. Non te lo puoi permettere nel calcio europeo di oggi di avere uno che fisicamente è quasi assente quando la partita non va sui binari prescelti... Da sostituire anche Kedhira, Can e Matuidi per me incedibili. Bentancour lo terrei, ma il grande avvio di stagione ci ha un pò illusi, è ancora immaturo a grandi livelli , ma vista l'età si può puntare su di lui.

-Attacco: se non si cambia allenatore, Dybala si brucerà. Mandzukic spero che senza mondiale torni ad essere quello degli anni scorsi, oppure possiamo dare per bollito anche lui. Cuadrado dipende dalla sua salute, purtroppo. Impossibile sapere per noi dall'esterno se sarà mai affidabile per una stagione intera. Altro delitto, oltre a Dybala, sarebbe bruciare Douglas Costa. Sarà anarchico tatticamente, ma quando è in condizione ed è messo in condizione, è devastante come pochi al mondo. Se restano tutti, prevedo che uno  tra Dybala e Kean possa voler cambiare aria, con Kean non ceduto definitivamente ovviamente, ma spero non succeda. Se Cuadrado, Costa e Bernardeschi fossero affidabili fisicamente, io penserei a cedere Mandzukic, alla fine i rinnovi di contratto non significano incedibilità. Il 32enne croato non so se tornerà mai a quei livelli in cui correva per tutto il campo per 90 minuti... E poi il centravanti sarebbe Kean,  quando CR7 gioca largo e sarebbe la prima alternativa al portoghese quando questi gioca in mezzo. Ma anche questo discorso del ruolo del portoghese vorrei vederlo deciso da un allenatore nuovo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

per battersela con le squadre europee migliori occorrono anche giocatori veloci e tecnici, non basta solo il fisico...sotto questo punto di vista la Juve ha solo Costa ( discontinuo e spesso infortunato ),  Cuadrado ( lungodegente e anche un po' vecchiotto ),  Cristiano ( ahimè 34enne )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto da un articolo del sole24ore che abbiamo come costi la terza rosa in Europa. Comunque senz'altro è una delle più costose visto che occorrono 600 milioni di fatturato circa per mantenerla.

Quindi la questione è semplice

1 Paratici è incompetente ( così come si dice delle inglesi, del PSG etc.)

2 Allegri è inadeguato

3 Un mix delle due

Da qui non si scappa. Considerando che ora come ora tranne Cristiano Ronaldo, Emre Can, il polacco, Chiellini e in parte i vari Bernardeschi, Spinazzola, il resto della rosa sembra da buttare nel secchio dell'umido e non considerando Paratici né il fenomeno di cui si parla ma neanche il novello Secco, io propendo nettamente per la 2.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, superdrake ha scritto:

Chiellini ha giocato a Cagliari perché con grande presunzione a gennaio è stato deciso di mollare benatia e prendere il rottame caceres. 2 scelte deleterie. 

Lol, il professionista Benatia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 18/4/2019 Alle 13:17, ico83 ha scritto:

La rosa è altamente sopravvalutata e non lo dico da oggi. Quella dell’Ajax invece è piena di futuri campioni. E questo a prescindere dai demeriti di Allegri che pure ci sono e sono evidenti. Ci è mancata la condizione atletica, segno che puntiamo troppo sul campionato e sulla resistenza, ma molti dei nostri sono deficitari in partenza da questo punto di vista (vedi Dybala), altri hanno poca voglia o lacune tecniche.

Per me l’Ajax andrà a vincere meritatamente questa coppa. Noi dovremo cambiare tante cose ma si parla sempre e solo di una. In molti addirittura lo fanno per partito preso sperando nel ritorno di chi in Europa è sinonimo di magre figure (Conte) o nell’arrivo di chi lontano dal Barça ha sempre fallito (Guardiola), segno che non si vuole un reale cambiamento in meglio ma solo vincere il punto (fanatismo curvaiolo nella maggior parte dei casi). 

Io penso che il macro problema sia la mission aziendale della juve che è una mission sacrosanta inassoluto,  ma che se la contestualizziamo all'interno del contesto tecnico italiano diventa diseducativa in chiave europea. Cioè costruire una squadra che sia ottimizzata per vincere in italia comporta inevitabilmente costruire una squadra totalmente disadatta alle dinamiche di quelle poche e intense partite di calcio europeo.

Ora cio' che si DEVE fare per la crescita europea, e su questo insisto da tempo, è cambiare mission aziendale. Cioè l'eventuale vittoria del campionato non è che vada evitata volontariamente ma deve quasi essere un effetto collaterale ottenuto nel perseguimento di altri obiettivi, e questo obiettivo deve essere la ricostruzione di un'ossatura di calciatori italiani forti. Ora fare questo significa senza dubbio non ottimizzare i punti che fai in campionato quindi non ottimizzare le possibilità di vincerlo, e quindi la strada per la crescita europea è inevitabilmente una strada che impone una cambio di mission aziendale. 

L'italia è diseducativa, c'è poco da fare. Prima va cambiata mission aziendale, poi se si vuole si puo' anche cambiare allegri ma non è quello il problema.

 

P.S. una domanda cosa pensi di pjanic ? sai ci sono 2 correnti di pensiero dentro di me ..... una che considera pjanic un giocatore unico al mondo ma che difettando fisicamente necessita di un centrocampo non solo molto piu' dinamico ma anche molto piu' tecnico e che tuttosommato, se messo nelle condizioni ideali, cio' che ti da in campo, supera di gran lunga lo sforzo economico fatto per costruire un centrocampo ideale attorno a lui.

Un' altra secondo la quale, sicuramente pjanic è un giocatore di una qualità incredibile, ma per farlo risultare determinante va messo in un contesto tecnico tale che: cio' che ti darebbe in campo messo nelle condizioni ideali, tuttosommato è meno di cio' che ti è costato metterlo nelle condizioni ideali non, quindi tradotto non conviene troppo puntare su di lui.

Per capirci, modric (lascia stare le evidenti diverse caratteristiche),è in assoluto uno attorno al quale ha senso costruire un centrocampo, poi vabbè li a madrid hanno esagerato un tantinello e hanno costruito attorno a modric il cantrocampo, ma io direi piu' in generale, la squadra, piu' forte che io abbia mai visto, quindi è un discorso che lascia un po il tempo che trova ma per farti capire cosa ti sto chiedendo. Fatte le dovute proporzioni pensi che valga la pena costruire un centrocampo attorno a pjanic ? O tutto sommato facendo una becera analisi costi benefici che va tanto di moda oggi, conviene fare un centrocampo piu' dinamico sempre molto tecnico ma privo di un giocatore "alla pjanic" che, per altro, sta anche un po scomparendo nel calcio di oggi, cioè quasi come se fosse un lusso che solo in poche squadre possono permettersi ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Mark92 ha scritto:

Io penso che il macro problema sia la mission aziendale della juve che è una mission sacrosanta inassoluto,  ma che se la contestualizziamo all'interno del contesto tecnico italiano diventa diseducativa in chiave europea. Cioè costruire una squadra che sia ottimizzata per vincere in italia comporta inevitabilmente costruire una squadra totalmente disadatta alle dinamiche di quelle poche e intense partite di calcio europeo.

Ora cio' che si DEVE fare per la crescita europea, e su questo insisto da tempo, è cambiare mission aziendale. Cioè l'eventuale vittoria del campionato non è che vada evitata volontariamente ma deve quasi essere un effetto collaterale ottenuto nel perseguimento di altri obiettivi, e questo obiettivo deve essere la ricostruzione di un'ossatura di calciatori italiani forti. Ora fare questo significa senza dubbio non ottimizzare i punti che fai in campionato quindi non ottimizzare le possibilità di vincerlo, e quindi la strada per la crescita europea è inevitabilmente una strada che impone una cambio di mission aziendale. 

L'italia è diseducativa, c'è poco da fare. Prima va cambiata mission aziendale, poi se si vuole si puo' anche cambiare allegri ma non è quello il problema.

 

P.S. una domanda cosa pensi di pjanic ? sai ci sono 2 correnti di pensiero dentro di me ..... una che considera pjanic un giocatore unico al mondo ma che difettando fisicamente necessita di un centrocampo non solo molto piu' dinamico ma anche molto piu' tecnico e che tuttosommato, se messo nelle condizioni ideali, cio' che ti da in campo, supera di gran lunga lo sforzo economico fatto per costruire un centrocampo ideale attorno a lui.

Un' altra secondo la quale, sicuramente pjanic è un giocatore di una qualità incredibile, ma per farlo risultare determinante va messo in un contesto tecnico tale che: cio' che ti darebbe in campo messo nelle condizioni ideali, tuttosommato è meno di cio' che ti è costato metterlo nelle condizioni ideali non, quindi tradotto non conviene troppo puntare su di lui.

Per capirci, modric (lascia stare le evidenti diverse caratteristiche),è in assoluto uno attorno al quale ha senso costruire un centrocampo, poi vabbè li a madrid hanno esagerato un tantinello e hanno costruito attorno a modric il cantrocampo, ma io direi piu' in generale, la squadra, piu' forte che io abbia mai visto, quindi è un discorso che lascia un po il tempo che trova ma per farti capire cosa ti sto chiedendo. Fatte le dovute proporzioni pensi che valga la pena costruire un centrocampo attorno a pjanic ? O tutto sommato facendo una becera analisi costi benefici che va tanto di moda oggi, conviene fare un centrocampo piu' dinamico sempre molto tecnico ma privo di un giocatore "alla pjanic" che, per altro, sta anche un po scomparendo nel calcio di oggi, cioè quasi come se fosse un lusso che solo in poche squadre possono permettersi ?

Condivido totalmente la prima parte ed è ciò che sostengo da tempo.

 

Per quanto riguarda Pjanic ciò che posso dirti è ho i tuoi stessi dubbi. Ci sono state partite di Champions’ dove ha retto da solo il nostro CC ed è stato il migliore degli 11 in campo, allo stesso tempo ci sono state partite in cui sembrava giocare in ciabatte. Mi riferisco a tutta la sua esperienza in bianconero. Certo la preparazione fisica sbagliata di quest’anno ha contribuito in questo senso, il solo Emre Can sembra essere al top della forma in questo momento forse proprio a causa dell’infortunio. Modric corre mediamente di più, anche mentalmente è più costante. Difficile decidere cosa fare, in generale il centrocampo risulta mal amalgamato.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me sembra evidente che il centrocampo sia mal assortito ma già da qualche anno. Poi serve capire che tipo di approccio tattico si vuole dare. Il reparto è tecnicamente lacunoso. Problema quest'anno acuito dall'assenza di Cuadrado. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
e' esattamente quello che ho detto io qualche post precedente
in olanda si insegna la tecnica da piccoli, in italia no, e allegri non puo' insegnargleila da grandi,
o la impari da piccolo o poi e  tardi, come qualsiasi altra materia, e una volta acquisita la tecnica
puioi anche sbizzarrirti con la velocita' perche sai che sei capace di gestire la biglia anche correndo,
non che o fai una cosa o fai l altra.
ma evidentemente non e un problema solo italiano visto che nella nostra multietnica squadra 
l unico che ha padronanza della tecnica e' ronaldo
che poi allegri faccia i suoi errrori e' ovvio,  anceh lui e' umano


Scusa ma stai dicendo che i nostri tecnica non ne hanno???
Cioè Dybala o pjanic hanno mostrato dei difetti nei fondamentali?

Non è così.

Ci siamo presentati palesemente impreparati.
La nostra rosa in buona salute se li mangia agli olandesini.

Ma hai visto costa all’andata?

Deve finire il fatto che dopo ogni allenamento ci siano 3 infortunati.
Ed è palesemente colpa del tecnico, ma proprio palese.




Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 19/4/2019 Alle 08:02, Giobstreet ha scritto:

Analisi della rosa:

 

Portieri: Szceszny - Perin - Pinsoglio

 

a mio avviso il livello è alto, non c'è bisogno di intervenire. Anche l'età media, dato il ruolo, è buona.

Unico rammarico aver ceduto Audero che per me poteva garantirci il futuro

 

Difensori: Bonucci - Chiellini - Rugani - Barzagli - Caceres

 

Barzagli non ci sarà più. Caceres è come se non ci fosse.

Ne rimangono tre, di cui a mio avviso Chiellini deve ormai essere considerato come una reliquia a cui far giocare 20 partite all'anno, quelle che contano.

Servono due altri difensori, possibilmente giovani e di cui almeno 1 top.

Io firmerei per De Ligt + il ritorno del nostro Romagna.

Manolas potrebbe essere un ottima soluzione senza svenarsi.

 

Terzini: Cancelo - Sandro - De Sciglio - Spinazzola

 

Con l'esplosione di Spinazzola direi che il reparto potrebbe considerarsi di ottimo livello, anche se fa riflettere l'involuzione di Cancelo. Sandro è molto meno propositivo rispetto ai primi due anni, ma anche molto più solido dietro. 

A mio avviso si potrebbe rimanere così, non è prioritario come reparto.

 

Centrocampo: Can - Pjanic - Matuidi - Khedira - Bentancur - (Ramsey)

 

È il reparto più complesso da analizzare. Il livello complessivo è buono, ma mancano slanci.

A mio avviso bisogna partire dalla cessione di Khedira, giocatore che non offre nessuna garanzia.

Serve un elemento top e possibilmente giovane.

Due se si scegliesse di fare cassa con Pjanic, ottimo giocatore ma che non fa la differenza mai.

Zaniolo al posto di Khedira e Ndombele al posto di Pjanic potrebbero dare nuova linfa al reparto, considerando l'acquisto già effettuato di Ramsey.

 

Attacco Dybala - Ronaldo - Manzo - Costa - Bernardeschi - Cuadrado - Kean

 

Sulla carta, al netto dell'esplosione di Kean, è un reparto da top team assoluto.

Ed è il vero fallimento di questa stagione, vuoi per gli infortuni vuoi per la mancanza di un gioco che abbia saputo sfruttareval meglio le qualità dei singoli.

La riflessione di base della costruzione della nuova Juve deve partire dalla valorizzazione di questo patrimonio.

A mio parere personale andrebbe considerato, per ragioni anagrafiche, Ronaldo alla stregua di Chiellini: fargli giocare tutte le partite si Champions e una ventina in campionato.

Per me Dybala va messo al centro del progetto e valorizzato, non snaturato.

Kean deve essere titolare.

Per il resto via Cuadrado e Manzo, dentro un giovane di talento

 

 

d'accordo su tutto tranne 2-3 cose:
- De Ligt ormai è imprendibile

- terrei Cuadrado che quest'anno è stato sfortunato, ma è un buon giocatore

- il talento giovane in attacco deve essere un trequartista upgrade di Berna, Isco è l'ideale

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sostituirei i seguenti giocatori. 

 

Matuidi. Passa per essere un grande "rubapalloni", ma sono più i danni che combina dei vantaggi che apporta. La nostra manovra, soprattutto a centrocampo, non è mai fluida...perché ogni pallone che passa dai suoi piedi finisce sempre e solo per essere o strozzato oppure, nella migliore delle ipotesi, indirizzato alla sua sinistra. Non sa fare altro. Non ha torsione del busto, non ha torsione del piede, non ha niente. Intendiamoci, ci sono problemi ben più gravi...ma lui è un titolare e per ambire alla coppa serve tutt'altro. Tra le top 4-5 d'Europa, anche i centrocampisti "di sostanza" hanno una tecnica eccelsa. Al Real è Casemiro, per intenderci. Noi abbiamo Matuidi.  Al più, può essere il quinto o sesto centrocampista. Poi se vogliamo essere grati a chiunque perché "ci mette l'anima" allora poi non facciamo sogni europei, per cortesia. 

 

Rugani. Il top degli equivoci in questa rosa. Lento, scoordinato, sempre in ritardo, sempre falloso, nell'uno contro uno balla come dei soprammobili di cristallo al passaggio di un elefante. Sta sempre con le mani addosso all'avversario...poi gli fischiano fallo e frigna. Il primo elemento da cedere, prima che si accorgano di quanto è scarso. 

 

Perin. Purtroppo non è un portiere da grande squadra. Può rendere in squadre che prendono 10 tiri in porta a partita. Purtroppo ha deluso. Può ancora dimostrare di essere un portiere di valore, ma non alla Juventus. 

 

De Sciglio. Bravo ragazzo, ma non credo basti. Sempre poco convinto, timido, tecnicamente sufficiente ma solo in alcuni frangenti, ma se c'è da tenere alto il ritmo dimostra tutta la sua inadeguatezza. Da cedere. 

 

Valutazioni diverse per i seguenti giocatori. 

 

Khedira. Fisicamente logoro, ma non è detto che dopo aver risolto quel serio problema non possa tornare ad alti livelli. Chiaramente, da usare solo in campionato. Non può titolare per ambire alla coppa. 

 

Mandzukic. Speravo in una sua cessione già 2 anni fa. Credo che ormai abbia dato tutto, soprattutto come centravanti. Ma ormai credo non lo voglia più nessuno se non a cifre irrisorie. Rimarrà in rosa, ma deve finire questa storia per cui ogni volta deve essere titolare. 

 

Dybala. Il ragazzo è forte. Non il fuoriclasse che qualcuno crede/spera, ma giocando davanti all'area di rigore e con compagni tecnicamente di livello con i quali dialogare. Se arrivasse un'offerta molto interessante valuterei la cessione, altrimenti può stare in rosa e giocarsi il posto. Certo, l'aspetto psicologico conta...e per adesso deve ancora tirare fuori le palle. E non di poco. 

 

Douglas Costa. ASSOLUTAMENTE DA TENERE. Giocatore con pochi eguali a livello europeo. Certo, bisogna dargli un ruolo e compiti tattici precisi. Deve giocare esterno sinistro ALTO e poter avere l'alternativa di puntare l'uomo o dialogare con qualcuno in attacco. Venderlo sarebbe da pazzi suicidi. Giocatori così ce ne sono pochi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buona rosa .

Manolas , Casemiro , gosens e un centravanti alla Milik al posto di Marione ,più il già citato  Ramsey. Trasformi Can in terzo di difesa e metti Gasp in panca .

Vediamo che succede 

Share this post


Link to post
Share on other sites

i discorsi sulla rosa ne abbiamo già fatti in abbondanza

difesa e centrocampo da rinforzare

mi sembra che su questi punti tutti siano d'accordo e spero anche in società

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20/4/2019 Alle 09:31, Mark92 ha scritto:

Io penso che il macro problema sia la mission aziendale della juve che è una mission sacrosanta inassoluto,  ma che se la contestualizziamo all'interno del contesto tecnico italiano diventa diseducativa in chiave europea. Cioè costruire una squadra che sia ottimizzata per vincere in italia comporta inevitabilmente costruire una squadra totalmente disadatta alle dinamiche di quelle poche e intense partite di calcio europeo.

Ora cio' che si DEVE fare per la crescita europea, e su questo insisto da tempo, è cambiare mission aziendale. Cioè l'eventuale vittoria del campionato non è che vada evitata volontariamente ma deve quasi essere un effetto collaterale ottenuto nel perseguimento di altri obiettivi, e questo obiettivo deve essere la ricostruzione di un'ossatura di calciatori italiani forti. Ora fare questo significa senza dubbio non ottimizzare i punti che fai in campionato quindi non ottimizzare le possibilità di vincerlo, e quindi la strada per la crescita europea è inevitabilmente una strada che impone una cambio di mission aziendale. 

L'italia è diseducativa, c'è poco da fare. Prima va cambiata mission aziendale, poi se si vuole si puo' anche cambiare allegri ma non è quello il problema.

 

P.S. una domanda cosa pensi di pjanic ? sai ci sono 2 correnti di pensiero dentro di me ..... una che considera pjanic un giocatore unico al mondo ma che difettando fisicamente necessita di un centrocampo non solo molto piu' dinamico ma anche molto piu' tecnico e che tuttosommato, se messo nelle condizioni ideali, cio' che ti da in campo, supera di gran lunga lo sforzo economico fatto per costruire un centrocampo ideale attorno a lui.

Un' altra secondo la quale, sicuramente pjanic è un giocatore di una qualità incredibile, ma per farlo risultare determinante va messo in un contesto tecnico tale che: cio' che ti darebbe in campo messo nelle condizioni ideali, tuttosommato è meno di cio' che ti è costato metterlo nelle condizioni ideali non, quindi tradotto non conviene troppo puntare su di lui.

Per capirci, modric (lascia stare le evidenti diverse caratteristiche),è in assoluto uno attorno al quale ha senso costruire un centrocampo, poi vabbè li a madrid hanno esagerato un tantinello e hanno costruito attorno a modric il cantrocampo, ma io direi piu' in generale, la squadra, piu' forte che io abbia mai visto, quindi è un discorso che lascia un po il tempo che trova ma per farti capire cosa ti sto chiedendo. Fatte le dovute proporzioni pensi che valga la pena costruire un centrocampo attorno a pjanic ? O tutto sommato facendo una becera analisi costi benefici che va tanto di moda oggi, conviene fare un centrocampo piu' dinamico sempre molto tecnico ma privo di un giocatore "alla pjanic" che, per altro, sta anche un po scomparendo nel calcio di oggi, cioè quasi come se fosse un lusso che solo in poche squadre possono permettersi ?

Pjanic lo terrei a vita (si fa per dire)

però è sbagliato costruire squadre attorno ad un solo giocatore perchè se dovesse mancare...

penso che ci basterebbero solo due innesti di alto livello per completare la rosa

un difensore di esperienza, tipo Manolas che potrebbe essere preso vista la clausola abbordabile, ed un centrocampista veloce e tecnico

infine c'è sempre il discorso tattico a mio avviso fino ad ora deficitario

sarei molto intrigato a vedere i nostri (Pjanic e Dybala compresi) allenati da qualcun altro

e personalmente preferirei un mister italiano, Gasperini ad esempio non mi dispiacerebbe affatto

Share this post


Link to post
Share on other sites

no io invece sono d'accordo che la rosa sia il problema principale... qui molti parlano solo di problema allenatore.. io dico da mesi ormai che il problema e' anche anzi sopratutto che la rosa e' sopravalutata...dalla meta' campo in su correre il doppio, passare meglio, smarcarsi meglio, avere la voglia di vincere fanno parte della qualita' dei giocatori.. sono caratteristiche che un giocatore professionista adulto o ha o non ha ad una certa eta'... un allenatore di una squadra di professionisti adulti non insegna i fondamentali, e tanto meno puo' far diventare sprinters gente che non ha la velocita' per 90 minuti nel dna.. poi aggiungi che bonucci e rugani non sono difensori che possono vedere il campo in una squadra con ambizioni da CL, ma in generale io non mi faccio illudere dai nomi sulle figurine dei vari giocatori che abbiamo in rosa a parte cr7... i fatti dicono che ci hanno asfaltati nell 1 contro 1 ...e il fatto che i sempliciotti chiamino i giocatori dell' Ajax ragazzini non vuol dire nulla.. i campioni delle nuove generazioni da qualche maledettissima eta' dovranno pur iniziare  anche loro o no, quando ancora nessuno sa chi siano...chiaro che nessuno sapesse  chi fossero questi cosiddetti ragazzini.. sono giovani!  il campo ha parlato, hanno dominato in tutti i frangenti, abbassare le orecchie, adulatori di figurine, e pedalare.. e non farsi illudere da 100 scudetti consecutivi in un campionato ridicolo, dove nessuna squadra va avanti in nessuna competizione europea.. l'Europa da sempre a tutti la giusta sveglia, che si esca ai quarti o si arrivi in finale per prenderne sempre almeno 3... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La rosa di questa squadra è sopravvalutata in una maniera incredibile e lo ripeto da settembre. Gente come Cancelo e Bentancur sono stati spacciati per fenomeni ma nelle partite importanti hanno alternato disastri biblici e anonimato. Un centrocampo indecente in cui soltanto Emre Can si è dimostrato all'altezza delle grandi sfide europee, in cui il fenomeno dovrebbe essere Pjanic che in alcune giornate non azzecca manco dei passaggini a un metro di distanza; assieme a Emre Can si è salvato il primo Matuidi, che però è andato peggiorando durante la stagione perché praticamente ha giocato senza sosta da marzo a causa dell'assenza di ricambi. Khedira quest'anno non ha giocato praticamente mai quindi non lo commento neanche. L'attacco è il pezzo forte della nostra rosa e neanche troppo: tolto il fenomeno CR7, che fa storia a sé, Bernardeschi ha alternato partite da fenomeno e partite disastrose, Mandzukic idem con patate, Dybala invece ha fatto un'annata disastrosa. DC preferisco non giudicarlo, credo che abbia avuto una pessima annata perché condizionato da problemi squisitamente personali (in famiglia mi sa) e Cuadrado purtroppo ha avuto di nuovo grossi acciacchi(non è più un ragazzino neanche lui). Le vere sorprese di questa stagione sono state Kean e Rugani, che si sono dimostrati all'altezza anche di grandi serate. In sintesi, questa rosa è valida ma non è fenomenale, come alcuni detrattori di Allegri cercano di far passare. È una rosa a cui mancano ALMENO due centrocampisti di livello, un VERO trequartista/elemento di raccordo che lo faccia di mestiere al posto di Dybala e anche un altro centrale di livello, visto che praticamente solo Rugani si è alternato con Bonucci/Chiellini e quest'ultimo è ormai molto in avanti con gli anni per essere considerato un titolare da 45 partite. A parte provare a migliorare un po' la preparazione, svecchiare e costruire un centrocampo all'altezza sono le due cose fondamentali che bisogna fare: in quasi tutte le partite la sofferenza è stata proprio in mezzo, quando non s'è fatto filtro, quando avevi CC talmente stanchi che non riuscivano neanche a fare un'uscita decente....  Credete che Dybala si abbassi per caso? Ma proprio no, è costretto a sopperire alla mancanza di qualità tecnica e visione di gioco che abbiamo in mezzo e non rendersene conto vuol dire non guardare le partite.

Share this post


Link to post
Share on other sites

al di là delle analisi sui singoli elementi e l'amalgama mai trovata con questo allenatore, sicuramente mi salta all'occhio il dato (ormai statistico) che riguarda i gol fatti...abbiamo preso Ronaldo (dati alla mano) non per dare un apporto in più ma per non far segnare gli altri.

 

questo dovrebbe già essere un campanello d'allarme gigantesco a mio avviso per capire che non è tanto la rosa il problema, ma come viene sfruttata.

 

per dire, ci possono essere giocatori che ormai sono a fine corsa (come Khedira, barzagli, Manzo) e quelli si, ndrebbero sostituiti, ma altrimenti i nostri giocatori andrebbero schierati nei loro ruoli, a partire da Pjanic che non nasce regista basso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.