Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

jurgen kohler

A che quota si vince, si va in CL, si va in EL? - Anno V

Recommended Posts

Anche quest'anno riapre il topic delle proiezioni, con il consueto titolo che Lord Ludwig scelse all'inizio dell'incredibile rimonta della stagione 2015-16 che portò la Juventus ad aggiudicarsi il quinto scudetto consecutivo. L'intento è sempre quello di misurare la 'velocità' con cui la Juventus, o una squadra in generale, si avvicina ai vari obiettivi, la vittoria del campionato, la qualificazione alla Champions o all'Europa League, la retrocessione, e di misurare queste performance con lo storico.

Per i confronti con i precedenti campionati prenderò in esame tutti i campionati dell'era dei tre punti e delle 20 squadre, ovvero quelli che si sono svolti dal 2004-05 fino alla scorsa stagione, non tenendo conto delle eventuali penalizzazioni ma solo dei risultati sportivi.

Per i confronti tra le performance della Juventus prenderò in esame i campionati a partire dal 2011/12 alla stessa giornata attuale.

 

 

Per quanto riguarda il primo posto, nel campione scelto:

  • 1 sola volta la vincitrice dello scudetto ha terminato il campionato sopra i 100 punti

(Juventus 2013-14, 102)

  • 2 volte la vincitrice ha ottenuto un punteggio tra 95 e 99

(Inter 2006-07, 97 e Juventus 2017-18, 95)

  • 7 volte tra 86 e 94 punti

(Juventus 2004-05 con 86 punti; Juventus 2014-15 e 2012-13, con 87 punti; Juventus 2018-19, con 90 punti; Juventus 2005-06, 2015-16 e 2016-17, con 91 punti)

  • 5 volte un punteggio uguale o inferiore a 85 punti

(Inter 2007-08 con 85; Inter 2008-09 e Juventus 2011-12 con 84 punti; Inter 2009-10 e Milan 2010- 11 con 82 punti).

 

I record positivi e negativi sono 102 e 82 punti. Quindi possiamo distinguere tre fasce di punteggi

 

  • campionato a punteggio basso (5 casi):

quando si vince con 85 punti o meno, corrisponde a una media uguale o inferiore a 2,25 punti a partita;

  • campionato a punteggio medio (7 casi):

quando si vince con un punteggio tra 86 e 94 punti;

  • campionato a punteggio alto (3 casi):

quando si vince con 95 punti o più, corrisponde a una media uguale o superiore a 2,5 punti a partita;

 

 

Analogamente possiamo confrontare i campionati per quanto riguarda la quota di qualificazione alla Champions League. A questo proposito va ricordato che fino al campionato 2010-11 l'Italia portava 4 squadre in champions league, successivamente si qualificavano solo le prime 3, ma nelle ultime stagioni sono tornate a qualificarsi 4 squadre (tra l'altro senza spareggi). Per questo motivo per il confronto con le classifiche storiche si prenderà in esame solo il punteggio della quarta classificata senza preoccuparci del fatto che il quarto posto portasse la qualificazione oppure no, ben consapevoli dell'approssimazione che questo confronto comporta. Anche qui possiamo distinguere tre fasce di punteggi:

 

  • campionato a punteggio basso (4 casi):

quando si arriva quarti con 65 punti o meno;

  • campionato a punteggio medio (7 casi):

quando si arriva quarti con un punteggio tra 66 e 69;

  • campionato a punteggio alto (4 casi):

quando si arriva quarti con 70 punti o più;

 

Il record positivo è stato nel 2005-06 con la quarta a 74 punti.

La quota più bassa è stata nel 2011-12 e nel 2004-05 con la quarta a 62 punti.

 

 

Per la qualificazione all'Europa League la questione è ancor più indeterminata, visto che il regolamento è cambiato molte volte in questi 12 anni, dall'Intertoto alla vincitrice o finalista di Coppa Italia. Attualmente il regolamento prevede che la quinta classificata in campionato e la squadra vincitrice della Coppa Italia si qualifichino direttamente alla fase a gironi dell'Europa League, la sesta classificata si qualifica al terzo turno di qualificazione. Qualora la vincitrice della Coppa Italia sia già qualificata ad una competizione europea, sarà il settimo posto in campionato a qualificare la terza squadra italiana all'Europa League, sempre ovviamente dai turni preliminari. Non potendo prevedere attualmente se la Coppa Italia contribuirà o meno a qualificare una formazione, ho scelto come riferimento il massimo punteggio della sesta classificata in campionato. Eventualmente in seconda battuta si potrà aggiornare il dato prendendo in considerazione anche il settimo posto in campionato. Anche qui possiamo distinguere tre fasce di punteggi:

 

  • campionato a punteggio basso

quando si arriva sesti con 60 punti o meno (7 casi);

  • campionato a punteggio alto

quando si arriva settimi con oltre 60 punti (8 casi);

 

Il record positivo è stato nel 2018-19 con la sesta a 66 punti.

La quota più bassa è stata nel 2004-05 con la sesta a 53 punti.

 

 

Adesso, jurgen kohler ha scritto:

Proiezioni aggiornate alla 11a giornata:

 

Juventus: 29/11=2,6 mp; 100 punti finali

Inter: 28/11=2,5 mp; 97 punti finali

Roma: 22/11=2 mp; 76 punti finali

Cagliari: 21/11=1,9 mp; 72 punti finali

 

Atalanta: 21/11=1,9 mp; 72 punti finali

Lazio: 21/11=1,9 mp; 72 punti finali

Napoli: 18/11=1,6 mp; 62 punti finali

 

 

 

 

Alcune considerazioni:

 

La quota SCUDETTO è inferiore (-2) al massimo storico di 102 punti. Solo due le squadre che stanno viaggiando ad una media scudetto con una proiezione che rimanda a un campionato a punteggio alto, ovvero con punteggio finale uguale o superiore ai 95 punti.

Quota qualificazione in CHAMPIONS è inferiore (-2) al massimo storico di 74 punti.

Quota qualificazione in EUROPA LEAGUE è superiore (+6) al massimo storico di 63 punti.

 

 

Il massimo punteggio possibile per la Juventus è 110 punti

Il massimo punteggio possibile per l'Inter è 109 punti

Il massimo punteggio possibile per la Roma è 103 punti

Il massimo punteggio possibile per il Cagliari è 102 punti

Il massimo punteggio possibile per l'Atalanta è 102 punti

Il massimo punteggio possibile per la Lazio è 102 punti

Il massimo punteggio possibile per il Napoli è 99 punti

 

 

Qualche curiosità dopo poche giornate...

  • Se la Juventus mantenesse la media punto di 2,6 il Napoli non potrebbe vincere lo scudetto nemmeno se vincesse tutte le restanti 27 partite.
  • Siamo su medie record per quanto riguarda la qualificazione all'Europa League. Il record di punti al sesto posto, da quando la serie A è a 20 squadre e 3 punti a partita, è stato realizzato proprio l'anno scorso dalla Roma con 66 punti.
  • Al momento la proiezione della quart'ultima in classifica (QUOTA SALVEZZA) è di 27 punti, non è mai successo di salvarsi con così pochi punti (addirittura la quota più bassa della terz'ultima è stata di 32 punti).
23 ore fa, jurgen kohler ha scritto:

Storico ultimi nove campionati alla 11ma giornata:

 

stagione | punti | W / D / L | GF-GS | Diff. reti | Classifica / Distacco

 

2011-12 | 25 | 7 / 4 / 0 | 19-7 | 12 | 1 / +4

2012-13 | 28 | 9 / 1 / 1 | 23-8 | 15 | 1 / +1

2013-14 | 28 | 9 / 1 / 1 | 23-10 | 13 | 2 / -3

2014-15 | 28 | 9 / 1 / 1 | 25-4 | 21 | 1 / +3

2015-16 | 15 | 4 / 3 / 4 | 13-10 | 3 | 10 / -9

2016-17 | 27 | 9 / 0 / 2 | 23-8 | 15 | 1 / +4

2017-18 | 28 | 9 / 1 / 1 | 33-10 | 23 | 3 / -3

2018-19 | 31 | 10 / 1 / 0 | 24-8 | 16 | 1 / +6

2019-20 | 29 | 9 / 2 / 0 | 19-9 | 10 | 1 / +1

 

  • Dopo 11 partite restano imbattute le Juventus 2011-12, 2018-19 e la attuale.
  • Nelle ultime nove stagioni solo nel 2018-19 facciamo più punti di oggi.
  • Come reti realizzate, se si eccettua il campionato 2015-16, siamo al minimo ed eguagliamo la Juventus 2011-12.
  • Come reti subite siamo perfettamente nella media, rispetto al dato medio senza estremi (9 vs 8,5).
  • Ne consegue che la differenza reti non è per niente buona: 10 è il dato peggiore, se si eccettua il disastro iniziale del 2015-16.
  • Per quanto riguarda la classifica, nel 2013-14, nel 2015-16, nel 2017-18 stavamo messi peggio .ghgh . Il campionato più simile è quello del 2012-13.
  • Mi Piace 9
  • Grazie 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

I numeri confermano le sensazioni di inizio stagione. Probabile che ci troveremo davanti a un campionato che si vincerà con 90+ punti e dovrebbero essere due le squadre a riuscirci. Qualcosa di simile a quanto successo due anni fa. Può darsi che si vincerà di "corto muso" :d e da questo punto di vista è importante avere quel "mezzo punto" di vantaggio dovuto agli scontri diretti. Detto questo, attenzione ai numeri dell'Atalanta,  che marcia al ritmo di tre goal a partita, vera mina vagante del campionato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, velas said:

I numeri confermano le sensazioni di inizio stagione. Probabile che ci troveremo davanti a un campionato che si vincerà con 90+ punti e dovrebbero essere due le squadre a riuscirci. Qualcosa di simile a quanto successo due anni fa. Può darsi che si vincerà di "corto muso" :d e da questo punto di vista è importante avere quel "mezzo punto" di vantaggio dovuto agli scontri diretti. Detto questo, attenzione ai numeri dell'Atalanta,  che marcia al ritmo di tre goal a partita, vera mina vagante del campionato.

Mi sembra un po' presto per dirlo.

In altre stagioni a volte la seconda ha avuto anche piu punti dell'Inter attuale e a volte ci era nettamente davanti e poi il campionato si e' chiuso con 10 punti di distacco o piu.

Dipende da quanto regge la nostra contendente: a volte regge fino alla fine o quasi, altre volte invece si perde per strada con netto anticipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, SuperEagle ha scritto:

L’ Inter più di 90 punti? Per me sarebbe già una mezza impresa scavallare gli 85, per loro....

Come al solito le prime proiezioni sono poco più che una curiosità, 9 giornate sono meno di un quarto del totale di partite da disputare.

Inizieremo a ragionare concretamente sui numeri nel secondo terzo del campionato, dalla 13ma giornata in poi.

 

 

12 ore fa, jurgen kohler ha scritto:

Proiezioni aggiornate alla 9a giornata:

 

Juventus: 23/9=2,55 mp; 97 punti finali

Inter: 22/9=2,44 mp; 93 punti finali

Atalanta: 20/9=2,22 mp; 84 punti finali

Napoli: 17/9=1,88 mp; 72 punti finali

 

Roma: 16/9=1,77 mp; 68 punti finali

Lazio: 15/9=1,66 mp; 63 punti finali

Cagliari: 15/9=1,66 mp; 63 punti finali

 

 

 

Alcune considerazioni:

 

La quota SCUDETTO è inferiore (-5) al massimo storico di 102 punti. Solo tre le squadre che stanno viaggiando ad una media scudetto con una proiezione che rimanda a un campionato a punteggio alto, ovvero con punteggio finale uguale o superiore ai 95 punti.

Quota qualificazione in CHAMPIONS è inferiore (-2) al massimo storico di 74 punti.

Quota qualificazione in EUROPA LEAGUE è inferiore (-3) al massimo storico di 63 punti.

 

 

Il massimo punteggio possibile per la Juventus è 110 punti

Il massimo punteggio possibile per l'Inter è 109 punti

Il massimo punteggio possibile per l'Atalanta è 107 punti

Il massimo punteggio possibile per il Napoli è 104 punti

Il massimo punteggio possibile per la Roma è 103 punti

Il massimo punteggio possibile per il Cagliari è 102 punti

 

 

 

La Juventus nei precedenti campionati dopo 9 giornate aveva ottenuto:

 

2011/12 - 19 punti (1 posto) - attualmente la Juventus è a +4

2012/13 - 25 punti (1 posto) - attualmente la Juventus è a -1

2013/14 - 22 punti (2 posto) - attualmente la Juventus è a +1

2014/15 - 22 punti (1 posto) - attualmente la Juventus è a +1

2015/16 - 12 punti (11 posto) - attualmente la Juventus è a +11

2016/17 - 21 punti (1 posto) - attualmente la Juventus è a +2

2017/18 - 22 punti (3 posto) - attualmente la Juventus è a +1

2018/19 - 25 punti (1 posto) - attualmente la Juventus è a -2

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, PR20 ha scritto:

Mi sembra un po' presto per dirlo.

In altre stagioni a volte la seconda ha avuto anche piu punti dell'Inter attuale e a volte ci era nettamente davanti e poi il campionato si e' chiuso con 10 punti di distacco o piu.

Dipende da quanto regge la nostra contendente: a volte regge fino alla fine o quasi, altre volte invece si perde per strada con netto anticipo.

E' sicuramente presto, ma Conte non mi sembra il tipo da andare a caccia di farfalle. La proiezione lo dà a 93 punti, sta già rompendo i cojons perché si investa nel mercato di gennaio, insomma... è un competitor verso il quale tocca nutrire un certo rispetto. Poi, a livello di rosa, è vero che sono teoricamente dietro. Teoricamente. Come il nostro gioco, che si intravede, ma che ancora concretizza poco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, jurgen kohler ha scritto:

Come al solito le prime proiezioni sono poco più che una curiosità, 9 giornate sono meno di un quarto del totale di partite da disputare.

Inizieremo a ragionare concretamente sui numeri nel secondo terzo del campionato, dalla 13ma giornata in poi.

Quest’anno la vicenda inedita è la quota salvezza, dal momento che non sembrano esserci squadre materasso.

Cio’ potrebbe comportare un torneo meno performante da parte della Juve (intorno ai 90 punti, anziché i soliti 95 - dico soliti perché nel 2017 e 2019 è chiaro che ha frenato nel finale), anche per il fatto che, prendendo goal più spesso, può capitare la gara dove il secondo/terzo non lo riuscirà a fare per vari motivi, quindi è meno blindata con le “piccole” della Juve di Allegri, da questo punto di vista.

Allo stesso modo, però, e a maggior ragione anche la classifica di Inter, Napoli e Atalanta dovrebbe risentirne. In proposito, occhio a quest’ultima, che è l’unica delle attuali prime 4 che dovrebbe terminare a dicembre (e forse anche a novembre) la campagna europea, e che mi pare abbia acquisito una particolare sicurezza contro le squadre di basso livello.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, jurgen kohler ha scritto:

La Juventus nei precedenti campionati dopo 9 giornate aveva ottenuto:

 

2011/12 - 19 punti (1 posto) - attualmente la Juventus è a +4

2012/13 - 25 punti (1 posto) - attualmente la Juventus è a -1

2013/14 - 22 punti (2 posto) - attualmente la Juventus è a +1

2014/15 - 22 punti (1 posto) - attualmente la Juventus è a +1

2015/16 - 12 punti (11 posto) - attualmente la Juventus è a +11

2016/17 - 21 punti (1 posto) - attualmente la Juventus è a +2

2017/18 - 22 punti (3 posto) - attualmente la Juventus è a +1

2018/19 - 25 punti (1 posto) - attualmente la Juventus è a -2

Ciao Jurgen, 

se non ricordo male, l'anno scorso mettevi anche i dati delle vittorie/pareggi/sconfitte e dei goal fatti/subiti, in modo da poter comparare le diverse juventus di questa striscia vincente. Era interessante perché l'anno scorso, nella prima parte della stagione, la Juve aveva numeri stratosferici, tanto da vincere il campionato già ai primi di marzo... per poi mollare, senza alcun danno, almeno per quel che riguarda la serie A. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, velas ha scritto:

E' sicuramente presto, ma Conte non mi sembra il tipo da andare a caccia di farfalle. La proiezione lo dà a 93 punti

Calendario abbastanza “morbido” sinora, almeno vediamo quando si saranno pareggiate gare dentro e fuori casa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, velas ha scritto:

Ciao Jurgen, 

se non ricordo male, l'anno scorso mettevi anche i dati delle vittorie/pareggi/sconfitte e dei goal fatti/subiti, in modo da poter comparare le diverse juventus di questa striscia vincente. Era interessante perché l'anno scorso, nella prima parte della stagione, la Juve aveva numeri stratosferici, tanto da vincere il campionato già ai primi di marzo... per poi mollare, senza alcun danno, almeno per quel che riguarda la serie A. 

Sarà fatto!

 

 

 

 

P.S.: Non trovo più il topic dell'anno scorso, mi sono basato su quello di due anni fa .ghgh

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minutes ago, velas said:

E' sicuramente presto, ma Conte non mi sembra il tipo da andare a caccia di farfalle. La proiezione lo dà a 93 punti, sta già rompendo i cojons perché si investa nel mercato di gennaio, insomma... è un competitor verso il quale tocca nutrire un certo rispetto. Poi, a livello di rosa, è vero che sono teoricamente dietro. Teoricamente. Come il nostro gioco, che si intravede, ma che ancora concretizza poco.

ah ok, se fai una valutazione qualitativa dell'avversario ci sta anche immaginare un campionato combattuto fino alla fine.

Non ho la stessa convinzione che con Conte le cose saranno diverse ma ci puo' stare.

 

Contenstavo solo il fatto che si potesse dedurlo "dai numeri" visto che numeri uguali o anche migliori per le altre candidate hanno spesso portato a campionati decisi con netto anticipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima considerazione è che il Napoli, con una Juve a questi ritmi, è già virtualmente fuori da ogni velleità scudetto (per arrivare a 97 dovrebbe ottenere 26 V, 2 N e 1 L da qui alla fine, roba stile Juve 2016).

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, velas ha scritto:

E' sicuramente presto, ma Conte non mi sembra il tipo da andare a caccia di farfalle. La proiezione lo dà a 93 punti, sta già rompendo i cojons perché si investa nel mercato di gennaio, insomma... è un competitor verso il quale tocca nutrire un certo rispetto. Poi, a livello di rosa, è vero che sono teoricamente dietro. Teoricamente. Come il nostro gioco, che si intravede, ma che ancora concretizza poco.

Secondo me l'Inter quest'anno non farà mai 93 punti. Farà fatica ad arrivare ad 80

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, SuperEagle ha scritto:

Calendario abbastanza “morbido” sinora, almeno vediamo quando si saranno pareggiate gare dentro e fuori casa.

Sai, a me pare che sia la serie A ad essere "morbida". Il calcio di Conte non ha chance in europa ma qui da noi può rivelarsi estremamente redditizio. So bene che abbiamo visto altre Inter partire forte e poi scoppiare. Ma non credo che avverrà lo stesso con Conte. E' un martello. Egotico e fanatico finché si vuole, ma.... questo non molla mai. E la squadra, una volta fuori dall'Europa che conta, è costruita per durare. Credo che ci rimarrà attaccato agli zebedei fino in fondo. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, O' Rei David ha scritto:

Secondo me si vince a 85 punti

Con i freddi numeri, lo scorso anno lo scudetto lo si sarebbe potuto vincere a 80 punti, ma non è così semplice. Infatti, il Napoli mollò completamente perché la Juve chiuse l’andata a un’irreale quota di 53 punti. Bisogna capire se la Juve avrà la forza di fare il vuoto a gennaio (storicamente, il mese in cui ogni anno accelera, libera degli impegni di coppa).

L’Inter sarebbe stata realmente pericolosa senza Champions League; in questo senso, le parate di Handanovic nel finale dell’ultima giornata con l’Empoli possono davvero aver cambiato il volto di questo torneo ed un pezzo di futuro, per Inter e anche per il Milan.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, SuperEagle ha scritto:

Con i freddi numeri, lo scorso anno lo scudetto lo si sarebbe potuto vincere a 80 punti, ma non è così semplice. Infatti, il Napoli mollò completamente perché la Juve chiuse l’andata a un’irreale quota di 53 punti. Bisogna capire se la Juve avrà la forza di fare il vuoto a gennaio (storicamente, il mese in cui ogni anno accelera, libera degli impegni di coppa).

L’Inter sarebbe stata realmente pericolosa senza Champions League; in questo senso, le parate di Handanovic nel finale dell’ultima giornata con l’Empoli possono davvero aver cambiato il volto di questo torneo ed un pezzo di futuro, per Inter e anche per il Milan.

Il Napoli è superiore all'Inter e se non sbraca i valori alla lunga verranno fuori. Quest'anno mi sembra si faccia una gran fatica da parte di tutti a dare continuità nei risultati contro le piccole

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.