Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Totik

Calciopoli: Inter-Juve, Calciopoli è finita? 'Esauriti tutti i gradi della giustizia sportiva'

Recommended Posts

Inter-Juve, Calciopoli è finita? 'Esauriti tutti i gradi della giustizia sportiva'

Finisce l'infinita vicenda Calciopoli? Quello scudetto del 2006, assegnato all'Inter dall'allora commissario Figc Guido Rossi, che la Juventus rivuole a tutti i costi, è destinato a restare nella bacheca, e nella storia, nerazzurra. Il Collegio di garanzia del Coni, infatti, ha reso note le motivazioni della decisione con cui aveva dichiarato, lo scorso novembre, inammissibile il ricorso del club bianconero.

INAMMISSIBILITA' - Come riporta il Corriere della Sera, in 13 pagine di motivazioni, il Collegio di garanzia ha ricostruito l'intera vicenda, ripercorrendo le tappe, e tornando al 6 maggio, quando con la propria decisione dichiarò che le doglianze della Juventus "non avrebbero potuto più essere oggetto di deliberazione alcuna da parte del sistema di giustizia sportiva". La Juve aveva fatto, invece, ricorso, tornando al Collegio di garanzia, contro una nuova decisione della Corte d'Appello federale, che ha portato poi al giudizio di inammissibilità e alla condanna di 10mila euro di spese. 

RICORSO - La Juve aveva fatto ricorso sostenendo che la Corte d'Appello federale fosse composta da membri decaduti dopo l'entrata in vigore del nuovo codice di giustizia sportiva. Era questo, secondo il Colleggio di garanzia, "l'unico aspetto con carattere di novità", ma comunque è stata sposata la tesi degli avvocati Figc Medugno e Viglione, la quale spiegava che i giudici restavano nelle loro funzioni fino al'effettivo insediamento dei nuovi. Quindi, dal punto di vista della giustizia sportiva, Calciopoli è finita. Ma tra i tifosi?

 

da calciomercato.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcuni tifosi, tra i quali il sottoscritto, erano consapevoli da anni che la lobby che ha voluto, costruito e orientato Farsopoli, non avrebbe permesso che venisse incrinata da sentenze favorevoli alla Juve o che comunque ne mettessero a rischio le fondamenta.
Quindi per me era finita già da un pezzo.
Noi tifosi rimarremo con gli scudetti vinti sul campo in quel biennio, quelli vinti da Conte in poi e quelli che ancora verranno, gli altri si consoleranno con quello di cartone.

  • Mi Piace 18

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se è come dicevano alcuni utenti del forum, è invece appena iniziata (e lo spero) .sisi 

  • Mi Piace 6
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei ricordare  a  tutti che per la giustizia ordinaria ,i campionati in questione  erano regolari! Questo non viene mai  sottolineato abbastanza    da certi giornalai! CMQ   sara  dura  riavere  quei 2  scudetti  in via  ufficiale!!  MA  son anche sicuro che  agnelli per adesso non mollera  la  sua  battaglia!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, kalokkio ha scritto:

Ok, iter sportivo italiano esaurito, possiamo ora rivolgerci ad organi superiori? Io non ho fretta.

Io sono seduto in riva al fiume. Finalmente abbiamo fatto tutto questo calvario di iter di "giustizia italica" e possiamo rivolgerci al TAS di Losanna.

  • Mi Piace 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma figurarsi. La più grande balla che sia mai stata elargita al popolino bue ed alla giustizia sacrosanta è venirci a dire che carriere distrutte, vite rovinate, danni per milioni di euro, onorabilità di persone e società infangate, ecc, possano essere stabilite solo mediante una pantomima definita "giustizia sportiva" quando è invece ovvio che tale amenità non potrebbe MAI sostituirsi alla giustizia ordinaria, unica e sola a potersi esprimere in uno stato di diritto, specie su questioni così preminenti.

 

La grande sola creata dal sistema mediatico e corrotto dell'italietta mafiosa ci ha dato in pasto tale porcheria e ce la siamo tutti sorbita senza dire a. A prescindere dall'esito.

 

Che schifo.

  • Mi Piace 8
  • Grazie 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giustizia di cartone. 

Ci fosse stato un giudice che è entrato nel merito della questione, tutti appecorati e nascosti dietro l'incompetenza e la non ammissibilità.

 

E' singolare che dei disonesti si tengano il malloppo dopo che sono stati scoperti a rubare e dopo che, con la complicità delle istituzioni, si tenevano le telefonate, con le prove del reato, nascoste.

Si preoccupano se il ricorso è ammissibile o no e nel frattempo favoriscono chi ha commesso dei reati e si auto-assegnato uno scudetto, grazie a un faccendiere prezzolato e tifoso.

Malati di delirio di onnipotenza !Ridicoli !

 

Questa è l'Italia dove tutto ciò che è "pubblico" è ridicolo, inefficiente, inutile , divoratore di soldi a palate e rifugio di falliti e raccomandati !

 

  • Mi Piace 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Zebramagica ha scritto:

Vorrei ricordare  a  tutti che per la giustizia ordinaria ,i campionati in questione  erano regolari! Questo non viene mai  sottolineato abbastanza    da certi giornalai! CMQ   sara  dura  riavere  quei 2  scudetti  in via  ufficiale!!  MA  son anche sicuro che  agnelli per adesso non mollera  la  sua  battaglia!!

Lo scopo del momento è togliere lo scudetto di cartone all'Inter, o, almeno, fargli decidere se è dell'Inter o non è dell'Inter. Non decidono in quanto, qualsiasi decisione prenderanno, poi si troveranno nei pasticci.

 

Poi, per la riassegnazione, sarà un altro discorso.

  • Mi Piace 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non si riesce ad ottenere giustizia quando le prove contro gli accusati ancora stanno a  Z E R O dopo quasi 15 anni, le prove contro gli accusatori sono uscite fuori dopo essere state furbescamente occultate e risultano essere 1000 volte più gravi di quelle a carico degli accusati e dopo che è stato stabilito che i campionati in questione erano del tutto regolari... vuol dire solo una cosa:

 

LA GIUSTIZIA IN QUESTO PAESE NON ESISTE ! ! ! ! !

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dico una cosa banale: con l'Avvocato in vita,tutta questa farsa avrebbe avuto vita breve.

All'epoca c'era il nipote dell'Avvocato....

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Calciopoli e' stato l'inizio della fine per le altre squadre ... hanno provato a metterci in un angolo ma gli e' andata male.

Siamo tornati + forti di prima e con una bacheca piena di trofei.

 

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vergognoso il comportamento inspiegabilmente remissivo della società.

L'avvocato Zaccone fece harakiri, su ordine di chi? Tutto quello che avvenne dopo fu una pantomima, compresi tutti i vari tentativi goffi di ottenere giustizia.

Penso ancora a Pessotto io....

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Carl66 ha scritto:

Vergognoso il comportamento inspiegabilmente remissivo della società.

L'avvocato Zarcone fece harakiri, su ordine di chi? Tutto quello che avvenne dopo fu una pantomima, compresi tutti i vari tentativi goffi di ottenere giustizia.

Penso ancora a Pessotto io....

Su ordine di chi lo pagava per farlo. Ovvio. Fu un job inside ed è lapalissiano per chiunque non abbia il prosciutto al posto degli occhi.

 

PS: Zaccone.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, AlexanderXI ha scritto:

Si va verso la Corte Europea... Dove giudicano in base ai fatti concreti  

la corte europea che delibera se lo scudetto 2006 è nostro o dell'inda? ti ridono in faccia. 

 

l'unica soluzione era il TAR nel 2006

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, Sugo De Nana ha scritto:

è stata una farsa voluta anche dalla Juventus stessa

Questo è il punto. Sbarazzarsi della triade fu imperativo. A qualunque costo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, qezo ha scritto:

Se è come dicevano alcuni utenti del forum, è invece appena iniziata (e lo spero) .sisi 

Be.. Appena 14 anni sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Antojuve66 ha scritto:

Calciopoli finirà quando di quel periodo verrà scritta la vera Storia, quella in cui si dirà che i presunti Santi erano sporchi come e forse anche più dei presunti Diavoli.

Quando sarà scritto che esisteva un livello politico che ha pesantemente condizionato i campionati consentendo l'iscrizione a squadre che non avevano le carte in regola per iscriversi.  

Quando sarà scritto che le uniche evidenze di condizionamento sul campo sono a sfavore della Juventus (Inter - Juventus 2-2) o ad essa estranee (Lecce - Parma).

Quando si dirà che il Rigore di Ronaldo non era rigore troncando alla radice quello che si vorrebbe essere il simbolo di un calcio truccato e condizionato mentre l'episodio simbolo di Calciopoli dovrebbe essere la mancata espulsione di Toldo da parte di un Rodomonti addomesticato da Bergamo dopo le minacce di Carraro. 

Quando si dirà che se per la Juventus per quello che ha fatto Moggi era giusta la B allora per quello che ha fatto Facchetti sarebbe stata giusta la C senza appello. 

Quando si dirà che Il Milan le televisioni le aveva. 

Quando si dirà che Auricchio e Narducci sono dei delinquenti truffatori che hanno tradito il loro dovere.

Quando si dirà che l'unico arbitro di cui è stato accertato che avesse favori pesanti da un dirigente era Nucini, il quale doveva fare lui la fine che ha fatto Gabriele e non passare per la Gola Profonda. 

Quando si dirà che la vera Gola Profonda nel Calcio è stato Ferruccio Mazzola.

Quando si dirà che un altro arbitro in attività e non dei designatori aveva rapporti diretti con un dirigente.

Quando si dirà che c'era un guardalinee che prendeva ordini direttamente dal preservativo di Galliani e che le Telecamere Mediaset decidevano quali fossero le prove TV.  

Quando si eludevano bilanci con la benedizione prima e con le direttive poi di Palazzo Chigi. 

Quando si dirà che le schede svizzere si potevano intercettare e che i PM di questa Repubblica in cui "La Legge è uguale per tutti" fumando illegalmente un sigaro dove era proibito dicevano il falso sapendo di farlo in un luogo dove si dice Tutta la Verità. Piaccia o Non Piaccia. 

Quando i Dondarini o i Racalbuto o gli Scardina avranno Giustizia. Fosse anche solo dal Padreterno.

E quando quella Giustizia citerà a giudizio le Sanipoli ed i Varriale. 

Quando gli ammoniti preventivi si conteranno, finalmente, accorgendosi che tra di essi non ci sono quelli che c'erano e che quelli a favore della Juventus erano meno di quelli di altre squadre.

Quando gli Oriali saranno trattati come ricettatori di documenti utili a far giocare illegalmente un extracomunitario e non come dirigenti del Club Italia.

Quando i Rolex che Sensi elargiva agli arbitri dai Vautrot in poi avranno la stessa ironia di un righello donato al Presidente di ugual colore Viola. 

... forse basta? non ne avrei ancora. 

 

Ed è per tutto ciò che Calciopoli non finirà ... MAI.

 

 

   

un'ora di applausi.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.