Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

homer75

Juventus - Ferencvaros 2-1, commenti post partita

Recommended Posts

Pare il muro del pianto.. Ogni anno sta solfa 

Ma se vi deve fare esaurire il calcio non lo seguite

E piantatela con sta caccia al giovane che è per colpa di questa mentalità che il calcio italiano é tracollato

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, IoBiancoNero ha scritto:

Io francamente ho notato che i movimenti non mancavano ma mancavano i palloni in verticale. Alla prima che abbiamo tentato al 91⁰, abbiamo mandato Cuadrado al cross decisivo

Condivido in pieno... Tanti movimenti ma nessuno che verticalizza.. Questo è un problema....con questi che giocavano con la difesa così alta se verticalizzi con i tempi giusti gliene fai 6..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, inbolla ha scritto:

Condivido in pieno... Tanti movimenti ma nessuno che verticalizza.. Questo è un problema....con questi che giocavano con la difesa così alta se verticalizzi con i tempi giusti gliene fai 6..

 

Dobbiamo lavorare sui tempi dei passaggi in profondità a palla scoperta. L attaccante va troppo spesso in fuorigioco e il passaggio parte in ritardo. Allo stesso. Modo Pirlo strigli Dybala Morata Ronaldo a rientrare subito dalle posizioni di off side non puoi recuperare il pallone col gegenpressing e poi vanificare tutto perché quelli rimangono dall azione prima a pascolare oltre la linea

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

E dagli e dagli alla fine la decide Morata!

E ci porta agli ottavi al termine di una partita data troppo per scontata, approcciata in maniera molle, e che ci complichiamo in un'azione in cui De Ligt sbaglia la prima palla in 180 minuti PERFETTI, Danilo scivola, e ci segnano dopo un rimpallo con Szczesny un po' immobile.
Due pali a corredo, ma abbiamo sfruttato pochissimo la profondità contro una squadra che difendeva fuori dall'area. Alla prima volta che l'abbiamo fatto siamo andati in porta!
Insomma, ce la siamo complicata da soli. Ma siamo agli ottavi.

 

Come mi sono avvicinato a questa partita? Con l'approccio più tranquillo possibile, consapevole che avevamo praticamente già chiuso il discorso qualificazione, certo che gli avvenimenti non mi avrebbero smosso più di tanto.

Ecco. Probabilmente (sbagliando) lo stesso approccio lo hanno avuto anche alcuni dei giocatori scesi in campo. E in questo periodo compresso e anomalo a me non sembra poi tutta sta tragedia.

Posto il fatto che se avessimo giocato con Morata dall'inizio e se avessimo deciso di dare una palla come si deve in profondità già nel 1°t sarebbe finita 5-1, alla fine mi è sembrata più una gara pigra che una partita con chissà quali contenuti tattici da estrapolare.

Ma è pur vero che se vuoi recuperare un giocatore fuori forma devi sfruttare queste partite. E' pur vero che se giochi con una difesa inventata qualcosa puoi anche pagare. Ma soprattutto è vera una cacchio di legge che non mi stancherò mai di ripetere: se non giochi con umiltà e intensità puoi perdere contro chiunque, perchè il più scarso giocatore del mondo che corre sarà sempre meglio del più forte giocatore del mondo che resta fermo.

 

Purtroppo nei gol che prendiamo quest'anno ci dice anche parecchia sfiga. In quello di stasera è servito che tre fra i migliori giocatori stagionali (anche se uno conta due presenze, ma lo è a prescindere) sbagliassero qualcosa! Come detto, è assurdo che alla prima palla sbagliata di De Ligt in due partite (straordinario nel commento post gara, futuro capitano per quanto mi riguarda) si subisca gol! E' una punizione da girone infernale! Fosse poi un gol lineare... invece no: De Ligt sbaglia, Danilo scivola (altro giocatore tra i migliori della stagione), e Cuadrado è in ritardo sulla chiusura, ma il loro attaccante sfrutta pure un rimpallo su Alex Sandro! Bah!

Nota a margine: è in queste occasioni che mi aspetto di più da Szczesny, negli unici tiri in porta che ti fanno in 90 minuti. Mi piacerebbe vedere più reattività, anche perchè, sempre per il gioco delle fazioni, se ci fosse stato Buffon sarebbero partiti altri rosari (e invece non entra in testa che Buffon, quando li fa, perchè finora ha fatto bene, fa semplicemente errori che fanno tutti i portieri, solo che lui essendo stato per 20 anni un extraterrestre sembra che siano chissà che).

 

Altro refrain iniziato grazie ad una dichiarazione di Capello nel post partita: Arthur! Ecco, per me ha fatto una buona partita! Non è affatto vero che ha giocato "male" come dice il nostro ex allenatore (particolarmente avvezzo a spararle grosse, di tanto in tanto). Non allargare il gioco è una cosa, e ok. Giocare male è un'altra! E infatti quando è uscito Arthur non abbiamo più risalito il campo (che è la cosa che Arthur sa fare bene), ed è strano, visto che doveva essere il momento del massimo sforzo. Praticamente non ci siamo nemmeno più avvicinati (o quasi) alla loro area. Il motivo è semplice: perchè se hai Arthur la difesa si appoggia sull'unico giocatore che le consente l'uscita pulita del pallone, spesso svilendo gli avversari con numeri che li inducono nemmeno più ad avvicinarsi la volta successiva per non fare figuracce; se non hai Arthur la difesa fa più fatica ad uscire e ti vengono pure a pressare (infatti alla fine il pressing lo facevano loro, non noi).

Poi che debba migliorare è fuori di dubbio. Ma se in questa condizione di centrocampo ci mettiamo a discutere Arthur allora in bocca al lupo!

 

In realtà l'errore più evidente della squadra è stato uno e uno soltanto: non attaccare mai la profondità nel modo giusto! Alla prima occasione in cui l'abbiamo fatto come si deve (gran alla di Danilo per Cuadrado, che fa un grande assist di controbalzo per Alvarito), siamo andati in porta facile. Ma contro una difesa che nel primo tempo difendeva a tratti bassa e a tratti alta, ma che nel secondo tempo rimaneva con la linea fuori dall'area, è assurdo, letteralmente assurdo che noi stessimo con 5 giocatori offensivi allineati ai loro difensori, senza mai un movimento che sia uno, soprattutto di chi doveva inserirsi da dietro. Bastava semplicemente uno scatto in controtempo e li facevi fuori, e avremmo dilagato. Pirlo l'ha capito, e si è affidato ai due esterni migliori in questo fondamentale: Chiesa e Kulusevski! Peccato che non l'abbiano fatto mezza volta (con Chiesa che ha anche sbagliato quasi tutto lo sbagliabile). Ecco, se c'è una delusione (parliamo sempre di delusione ridimensionata, non chissà cosa), stasera, arriva da loro, perchè sono giovani e devono mangiarsi il mondo, stanno bene di gamba, e soprattutto gli si chiedeva un movimento, un taglio, non un gol da fuori area. Ma possiamo prendercela con due giovani appena arrivati alla Juve, che si sono fatti assorbire dal mood della serata? Ovviamente no.

Ma allo stesso modo trovo esagerati anche alcuni commenti che si stanno via via appesantendo, specie quando si sfocia nell'odio verso i singoli. E non lo dico oggi per Dybala (reduce da ciò che è reduce, palesemente fuori forma, e assolutamente dietro nelle gerarchie attuali, senza nemmeno discussioni... ma pur sempre il giocatore protagonista di 4 scudetti su 5, l'ultimo dei quali chiuso col titolo di mvp del campionato appena 4 mesi fa), ma per qualsiasi giocatore che in questi anni (o ancora oggi, viste le fazioni che ognuno sventola) è stato insultato a più riprese con annessa richiesta di andare "viiiaahahahhh" dalla Juve, salvo poi doversi ricredere puntualmente. Ci sono momenti ed episodi che nel calcio cambiano anche i commenti post-partita, e ci sta. E' il renderli "definitivi" la cosa con cui concordo meno. Se Dybala segna al termine dell'unica azione degna di nota (non di Dybala, ma della Juve) del primo tempo, iniziata da Dybala, rifinita da Cristiano, e chiusa di nuovo da Dybala, col portiere che non sa nemmeno lui come l'ha parata, saremmo qui a dire altro. Poi capita che il portiere fa una mezza papera alla fine sul colpo di testa di un grande Morata (così come in Ungheria le aveva fatte su Dybala) e chiaramente la forchetta tra esaltazione e denigrazione raggiunge gli estremi.

 

Ascoltando poi i commenti post gara di certe trasmissioni (ho dovuto sorbirmi Sportitalia perchè a casa di un amico), in cui si dice che la Juve "continua a deludere" (ed è la cosa più tenera), quando prima di questa arrivava da due partite a tratti ottime, mi fa tornare in mente le parole di Andrea Agnelli: "tanti non vedono l'ora di commentare un nostro passo falso".

E allora mi tengo Cristiano a cui forse ci stiamo abituando con troppa leggerezza (cioè ci stiamo abituando con leggerezza ai migliori numeri della storia della Juve dell'ultimo secolo), mi tengo un Morata su cui nutrivo dubbi prima del suo arrivo, mi tengo questo De Ligt, e mi aspetto che la Juve non prenda sottogamba appuntamenti più importanti di quello di stasera, continuando il percorso che ha dimostrato di poter intraprendere. Sperando anche che un giorno, Agnelli, quelle parole non debba riferirle ai propri tifosi, oltre che alla stampa che ci odia.

 

Ottavi raggiunti e testa al Benevento.

  • Mi Piace 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che manca la verticalizzazione, l'approccio  molle con cui abbiamo affrontato la partita, due o tree giocatori fuori posizione, e mette anche

la superficialità e lo scarso impegno di qualche giocatore = partita quasi persa. Pirlo per favore fai qualche cosa!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tono medio dei commenti è indicativo dei danni enormi fatti da gonde sulla tifoseria. Voi vorreste sessanta partite all'anno a mille all'ora, perché conta la maglia sudata. 

Avreste schifato seedorf, che giocava solo con le grandi perché le altre squadre non lo stuzzicavano, per schierare gente simil barella. 

VIZIATI. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partita che si è complicata subito perché sicuramente i ragazzi saranno scesi in campo convinti di vincerla a occhi chiusi.

Fortunatamente Morata è un killer.

Dybala purtroppo sembra ancora avulso alla manovra richiesta da Pirlo, purtroppo non sembra avere lo scatto per uno stile di gioco basato su ricerca della profondità e scatti brucianti sul capovolgimento del fronte dopo un cambio gioco. Esempio gli danno palla in profondità, lui riesce i primi metri, poi viene sistematicamente ripreso.

Quindi o gioca a due passi dalla porta, o riproviamo ad arretrarlo e gli si richiede di fare l'assist-man.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Leevancleef ha scritto:

Altro refrain iniziato grazie ad una dichiarazione di Capello nel post partita: Arthur! Ecco, per me ha fatto una buona partita! Non è affatto vero che ha giocato "male" come dice il nostro ex allenatore (particolarmente avvezzo a spararle grosse, di tanto in tanto). Non allargare il gioco è una cosa, e ok. Giocare male è un'altra! E infatti quando è uscito Arthur non abbiamo più risalito il campo (che è la cosa che Arthur sa fare bene), ed è strano, visto che doveva essere il momento del massimo sforzo. Praticamente non ci siamo nemmeno più avvicinati (o quasi) alla loro area. Il motivo è semplice: perchè se hai Arthur la difesa si appoggia sull'unico giocatore che le consente l'uscita pulita del pallone, spesso svilendo gli avversari con numeri che li inducono nemmeno più ad avvicinarsi la volta successiva per non fare figuracce; se non hai Arthur la difesa fa più fatica ad uscire e ti vengono pure a pressare (infatti alla fine il pressing lo facevano loro, non noi).

Poi che debba migliorare è fuori di dubbio. Ma se in questa condizione di centrocampo ci mettiamo a discutere Arthur allora in bocca al lupo!

Quoto anche le virgole .allah

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa partita, più di tutte le altre (vuoi per l'avversario, vuoi perché probabilmente è la prima volta che sono entrati tutti del reparto), ha evidenziato un problema che ci portiamo avanti da qualche anno: il centrocampo non è all'altezza. Buoni giocatori e qualcuno acerbo ma con potenziale, ma serve affiancarli ad (almeno) un fuoriclasse del ruolo.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

2 pali, 4 occasioni da goal clamorose, mezzo tiro in porta subito, 2 goal fatti.

Tutto questo in una partita che ti ha regalato il passaggio del turno con due giornate di anticipo.

In una partita giocata con un ampio turn over, dove hai giocato con un difensore centrale che lo scorso anno giocava male da terzino, un difensore centrale reduce da 3 mesi di stop ed alla seconda stagionale, un terzino alla prima stagionale, l'altro terzino che è un'ala e difende a volte si.

Partita che fosse finita 4a1 nessuno si sarebbe lamentato, invece abbiamo sfortuna in questo periodo, in campionato ci abbiamo rimesso 6 punti per sfiga, in champions la sconfitta col Barcellona.

Però creiamo, giochiamo e cresciamo.

Fiducioso per il futuro come non mai...

Unico appunto.. ma provare ad invertire chiesa e kulusevsky visto che entrambi si accentravano troppo presto no???

Inviato dal mio SM-A217F utilizzando Tapatalk

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, lucavialli ha scritto:

Un buon vecchio "salvo solo il risultato " e chiudiamola qui

Vergognosi 

Schifo totale da tutti i punti di vista 

È arrivato il genio 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Robbyy ha scritto:

Cavolata suprema. E non certo avallata dal fatto che tu tifi Juventus da quella volta li.

E comunque il Paratici in prima linea ha fatto due mercati e mezzo (CR7 compreso) e non mi sembra che abbia fatto i danni che tu paventi, visto che l'anno scorso ha preso principalmente parametri 0 (più DeLigt a 75 mln) e quindi le ENORMI spese sbagliate non le vedo proprio. anzi io ci vedo pure un Demiral opzionato eoni prima degli altri.

Insomma. Il centrocampo è da prima della finale di cardiff che andava rinnovato pesantemente. Invece ci si è affidati a dei parametri 0 che non incidono granché. Il mercato di paratici è deficitario per questo. È un delitto spendere un sacco di soldi per attaccanti ed ali (douglas costa, bernardeschi, chiesa, kulusevski) e poi avere un centrocampo non all'altezza, che non riesce a fare ne filtro ne garantire ritmo per le ripartenze. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bentancour ed Arthur insieme mai più ne basta uno a fare  passaggetti al compagno più vicino,

Lo ha detto pure Capello. 

Dibala, Mckenny,  Bernardeschi, Kulusevski e Chiesa inguardabili e dire che devono guadagnarsi il posto da titolare.

Ronaldo prima della partita lo avrei fatto riposare poi visto il primo tempo meno male che c'era lui in campo sennò non avremmo mai segnato.

Bisogna preservare Cuadrado, come fa a correre tanto e sul live ho letto pure qualche critica su dei passaggi sbagliati, progressione al 95' con cross perfetto sulla testa di Morata

De Ligt è l'altro nostro fuoriclasse, non c'è altro da dire. 

Danilo quest'anno sembra sappia fare tutto, il lancio su Cuadrado fantastico.

Morata .allahbentornato a casa

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Dani.Juve ha scritto:

Pietosi. E io ho detto che se Cuadrado avesse azzeccato un cross sarei andato a far la spesa nudo. Mi appello alla corte 😂

Se c'e' uno capace di fare un cambio di passo e' proprio lui, se c'e' uno che corre e crossa e' lui, se arriva un assit lo fa lui, fa l'ala e il terzino, ma che v'ha fatto Cuadrado.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Hoolk ha scritto:

meglio ramsey come centrale che arthur.

 

Eppure a me non è dispiaciuto. S’è fatto sempre trovare, s’è districato in mezzo agli avversari, ha distribuito palloni più spesso in avanti che dietro. Secondo me è stato penalizzato dai mancati movimenti di Dybala, e da uno scarso supporto di Bernardeschi e Benta. Non penso che Arthur sia il giocatore da lancio lungo, ma un perno a cui passare la palla che è in grado di distribuirla.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Capitan_Furia ha scritto:

Eppure a me non è dispiaciuto. S’è fatto sempre trovare, s’è districato in mezzo agli avversari, ha distribuito palloni più spesso in avanti che dietro. Secondo me è stato penalizzato dai mancati movimenti di Dybala, e da uno scarso supporto di Bernardeschi e Benta. Non penso che Arthur sia il giocatore da lancio lungo, ma un perno a cui passare la palla che è in grado di distribuirla.

Il problema di Arthur è che non può giocare con quel salame di Bentancour.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Helmut Haller ha scritto:

Il problema di Arthur è che non può giocare con quel salame di Bentancour.

Credo anch’io. Rabiot sabato ha fatto meglio. Tuttavia mi chiedo se il gioco di Bernardeschi non abbia limitato Benta.i spiego: m’è sembrato che Sabato Bernardeschi rimanesse maggiormente bloccato dietro ad assicurare copertura, mentre Rabiot si lanciava avanti. Ieri ho visto Bernardeschi più avanti impedendo a Benta di inserirsi in avanti e creando nel contempo buchi difensivi dietro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Helmut Haller ha scritto:

Il problema di Arthur è che non può giocare con quel salame di Bentancour.

Concordo.

Arthur+rabiot+mckennie (forse)

O

Bentancour+rabiot+mckennie (forse)

 

Forse perché ieri mckennie sembrava un pesce fuor d'acqua.

Io devo capire cosa sia ancora.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Helmut Haller ha scritto:

Il problema di Arthur è che non può giocare con quel salame di Bentancour.

Un problema di Arthur e anche Bentancur è stato l'assenza contemporanea di Chiesa, Morata e Kulusevski, il vero problema della juve di ieri sera.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.